Roma, ecco i magnifici sette: con la Champions in tasca De Rossi chiederà la loro conferma

43
809

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Gianluca Mancini in difesa, Lorenzo Pellegrini, Bryan Cristante e Leandro Paredes a centrocampo, Paulo Dybala, Romelu Lukaku e Stephan El Shaarawy in attacco.

Sono questi i sette pilastri della Roma di De Rossi, i calciatori a cui il nuovo tecnico non rinuncerebbe mai e che considera dei titolarissimi del suo 4-3-3 che sta riportando la Roma nelle posizioni che le competono.

Mancini è un intoccabile: a lui il mister assegna sempre la prima maglia nel ruolo di centrale di difesa, con Llorente, Huijsen e Ndicka a ruotargli al fianco. Paredes, Pellegrini e Cristante sono invece l’anima e il cuore pulsante della squadra, tre calciatori che mescolano forza, esperienza e qualità e che compongono l’ossatura di base della mediana giallorossa.

Infine c’è il tridente d’attacco: Dybala e Lukaku sono i due assi della rosa romanista, calciatori di spessore mondiale in grado di dare la svolta alle partite con una giocata. A loro si aggiunge il Faraone, tornato agli antichi fasti dopo che De Rossi lo ha riportato a giocare nella sua posizione ideale.

Sono questi i magnifici sette della rosa romanista, presente e (possibilmente) futuro della squadra che De Rossi vorrebbe allestire il prossimo anno. La missione è solamente una: superare in classifica il Bologna per tornare nel torneo più prestigioso d’Europa. Con la Champions in tasca e con i soldi che il club ne ricaverà, il mister chiederà di poter contare ancora sui suoi pilastri nella rosa. Starà poi ai Friedkin, di concerto col nuovo ds, provare ad accontentarlo.

Fonte: Corriere dello Sport

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedente“ON AIR!” – CORSI: “Su Modesto ho avuto pessime referenze”, PIACENTINI: “Per niente convinto che De Rossi abbia già in mano il rinnovo”, CASANO: “Conte sarebbe più difficile da gestire di Mourinho”
Articolo successivoLECCE-ROMA: arbitra Marcenaro con Paterna al VAR

43 Commenti

  1. Consigli (personali) per gli acquisti : Umtiti come centrale d’ esperienza si prende a poco. Terzini : Obosele a destra e Doig a sinistra, farei un tentativo per Zanoli (ricorda Bellanova per struttura fisica e caratteristiche tecniche). Centrocampo : dentro Amrabat (che trio con Pareses e Pellegrini!), Praet a zero (ottimo come mezzala o vice Paredes), a zero anche Alex Kral (tuttocampista poco considerato). Attacco: se parte Dybala, tutto su Niko Gonzalez. E come freccia d’attacco, Luvumbo del Cagliari, diamante grezzo che ricorda Oba Martins! Abraham lo tengo, al posto di Lukaku, tentativo per Beto o Yaremchuk

    • Ma secondo me se fai una lista con altri 86 extracomunitari non tesserabili per i noti limiti (1+1) è ancora più utile sai?

    • C’è una cosa che é chiara in questo
      momento la squadra funziona parecchio
      bene anche con le rotazioni,
      i giocatori validi in rosa secondo il mio modesto parere sono piú di quelli citati,
      quindi se sforzo economico ci sará devrebbe essere per tenere già tutti questi e con tre innesti dico tre questa é una grandissima squadra.
      Bellanova Pierre Incapié e un buon centrocampista🫶❤️

    • amrabat eè uno dei peggiori dello UNITED, umtiti un fallimento confermato. Prendere in Serie B o promuovere titolari Pisilli o Cassano ed un difensore. BVia Lukaku ed Abraham.

  2. Discorso prematuro e aleatorio,legato a troppe variabili, alcune estranee perfino al piazzamento in zona Champions.
    Comunque mi sento di fare un’annotazione personale e riguarda Bove,che fino a poco tempo fa veniva ritenuto un elemento su cui fare affidamento per la Roma del futuro,mentre adesso è relegato ai margini della prima squadra.

    • fallo cresce. deve capire gli schemi. é normale che giocatori d’esperienza come aouar, pellegrini, paredes e cristante, capiscano prima le tattiche. anche perché me pare che qualche volta é subentrato per fare rifiatare qualcuno. piano piano

    • Caro il mio stoico, succede nelle migliori famiglie che possano maturano interessi differenti.
      Nel gioco catenacciaro del tuo idolo un incontrista come Bove era perfetto ma in una squadra dove si gioca a calcio può non tornare sempre utile.

    • @romano (quello che tifa lazzio pel coefficiente UEFA)…IO non ho mai avuto idoli come te e gli altri Abbocconi. Il mio unico idolo è la Roma.
      E pertanto se Mourinho è allenatore della Roma,IO tifo Mourinho.
      Se De Rossi diventa allenatore della Roma,IO tifo DE Rossi.
      Se poi Stokà diventerà allenatore della Roma, lo tiferai te.

  3. Va bene, ma servono almeno 3 acquisti: ala sinistra (El Sha deve fare la riserva), mezzala di qualità (quello che doveva essere Renato Sanchez) e un terzino destro (con Celik riserva). Infine confermerei Spinazzola e Angelino con il primo ad ingaggio ridotto. I attacco va bene Abraham per andare al risparmio

    • D’accordo su tutto tranne Spinazzola: punterei su una riserva giovane e da far crescere, anche uno proveniente dalla primavera

    • Non capisco i pollici versi… Mi sembra che i ruoli da me indicati siamo quelli da coprire. Argomentate se non siete d’accordo.

  4. Qui a Milano danno in cocnlusione lo scambio con il Chelease Maignan – Lukaku +20 milioni.
    Vedo che in UK hanno imparato moltissimo dall’affare Onana.
    Big Rom diventerà davvero l’idolo della curva nerazzurra 😀

    Io penso che senza conoscere il nome del prossimo allenatore qualsiasi discorso su
    nuovi nomi è assolutamente inutile.

    • Due terzini vanno presi a prescindere da piazzamento e aspirazioni della società. Senza è difficile giocare.

  5. Troppo facile individuare chi serve. Il problema è come trattenere tutti. Per Dybala basta allungare il contratto ma per Lukaku la vedo molto dura.

  6. Considerando che nemmeno DDR ha la conferma di allenare ancora l’anno prossimo, il fatto che chieda la conferma di alcuni giocatori mi pare bizzarro

  7. Ahm, l’ultima volta che si è parlato di Fab Four non è andata benssimo…
    Eviterei proclami e cercherei di fare 3 punti alla volta, di più non mi allargo.

  8. Giusto per fare chiacchiere da bar dello sport,
    i nomi sono abbastanza scontati, anche se la conferma di Lukaku mi sembra abbastanza improbabile… vedremo.
    La considerazione la faccio sul reparto di centrocampo che sarebbe, in questa ipotesi, al completo nei titolari.
    Ma non eravamo tutti d’accordo che serviva come il pane un box-to-box, che fu infaustamente individuato in Renatino Sanches?
    E’ una bestemmia immaginare che l’anno prossimo il Soldato Bryan si possa alternare con Paredes e che il nostro reparto di centrocampo possa essere completato con un CAMPIONE in grado di farci fare il salto di qualità?
    “Pilastri” permettendo, certo… Non vorrei mai che qualcuno mettesse il muso e smettesse di giocare…

    • Kawa, io Lukaku lo rispedirei al Celsi come finisce il campionato senza aspettare manco un minuto…

  9. De Rossi sta piacevolmente inguaiando la proprietà che già aveva in accordo col nuovo allenatore. Spero continui a metterli in difficoltà

    • Co la morte de Barone, Pradè e Burdisso so diventati li mammasantissimi daa Viola. Se li Friedkin, o la nova proprietà, c’hanno già Jurgen Klopp sottomano, Danielino se po’ già considerà allenatore de la fiorentina. Secondo me nun è nemmeno n’caso che stava a la camera ardente allestita ar “Viola Park”. L’unico allenatore presente de tutta la serie A, a parte Italiano, era lui…

    • @nico
      un pensiero uguale riguardo la presenza di DDR a Firenze lo aveva fatto anch’io, e non capivo il senso di quella presenza.
      Però su Klopp invece avrei molti dubbi. Tipo, prendi Klopp e come DS prendi Modesto?
      E poi, i Friedkin si vorranno davvero accollare un altro allenatore top da 7/10M a stagione e con una squadra che ha bisogno di moltissimi ricambi pesanti?
      Boh.

    • Klopp potrebbe allenare qualsiasi top team ma dice che si prende una pausa per stress, quale migliore antistress di venire a allenare la Roma…

    • Aa Jù…li Friedkin nun s’accolleranno n’casso, mesà
      Aò, stamo ad aprile, niente progetto stadio, niente dirigenza, allenatore caa scadenza come n’litro de latte. Me pare evidente n’cambio de guardia.
      Te dirò de più, sta a rischio pure a’ vecchia guardia. Apposta stanno a fa le fiamme in campo

    • Niente progetto stadio ma hanno iniziato i carotaggi, ce staveno pure l’attivisti (15)!
      I carotaggi a che servono, non fanno parte del progetto?
      Stanno a tajà er personale co l’accetta, i bravi la chiamano ristrutturazione, rischiando di pestare un sacco di cacchine (vedi sexgate). Chi te lo fa fà se stai a vendere?
      I giocatori, tutti nessuno escluso, si devono guadagnare la riconferma? Me pare giusto.

    • Li carotaggi…manco n’casso de plastico ce sta. Quasi aprile 2024, er comune sta a fa e’ ragnatele. Da parte der sindaco è tutto fatto, stanno aspettà n’segnale da parte da l’As Roma. Nun parlano, nun dicono, nun se fanno vedè. Stanno a fa er carotaggio…

    • il carotaggio serve per fare il progetto definitivo… se non sai cosa c’è sotto, non puoi progettare il sopra

  10. DDR non ha ancora firmato er prolungamento. Che famo e’ formazioni e l’ipotetico carciomercato de Sarri pe’ poi ritrovasse Mourinho?

  11. se vogliamo fare il definitivo salto di qualità dei tre centrocampisti tutti e tre devono essere panchinari o addirittura venduti!. anche il faraone o panchina o venduto se ne trovano di migliori in circolazione. soucek e Rodriguez sono a zero come Miranda e hermoso ma dato che ancora manca il DS da 6 mesi mi dà l impressione che questa società è in vendita e stanno aspettando la fine della stagione per cedere sbaglierò ma è un mio sentire dato che stiamo indietro su tutto.

  12. Leggo niente Svilar. Che polli. Anche stavolta butteremo 20-25 mln su qualcuno che si rivelerà un Pau Lopez. Continuiamo così, quando abbiamo uno scarso ce lo teniamo anni, vedi Pelizzoli, Doni, Rui, quando lo troviamo ce lo vendiamo subito (Szczesny, Alisson, Svilar).
    Alla Roma non serve un DS ma uno psicologo.

  13. Poi dici perché dopo 100 anni di storia ti ritrovi con ciceri e baiocchi. Sarà l’atmosfera di questa città piena di direttori sportivi e allenatori, ma qualsiasi gestione è destinata a sbagliare. Stavolta in un colpo solo ti eri ritrovato a gratis portiere e allenatore, ma sembra che niente sia sicuro.

  14. tranne Lukaku sono tutti sotto contratto con la Roma semmai il discorso sarebbe la conferma del belga gli altri sono già di proprietà 🤣 comunque..
    vediamo come termina la stagione per poi fare ragionamenti.
    partendo dalla conferma di svilar come primo serve un secondo e quello lo puoi trovare anche in prestito o a bassi costi tipo consigli a zero, terzini destri sarebbe da acquistarne due se riusciamo a piazzare i nostri, il top da prendere sarebbe bellanova, di centrali abbiamo mancini,ndicka e il rientrante kumbulla ne servirebbe almeno un altro e un giovane da inserire gradualmente mi ha fatto una buona impressione anche Dossena del Cagliari come alternativa, io farei un tentativo per hujsen e accompagnerei alla porta smalling, Llorente lo confermerei solo a costi sui 5 milioni , a sinistra non confermerei né Spinazzola a scadenza e ne riscatterei Angelino prenderei calafiori che può fare anche il centrale e dorgu del lecce come alternativa, centrocampo conferma per paredes,cristante,bove,pellegrini, prenderei de roon e nandez a zero inserendo pisilli in pianta stabile, attacco prenderei chiesa a sinistra che in questa stagione viene bistrattato ma ha numeri superiori al tanto sponsorizzato gudmundsson, i costi sono gli stessi ma l’italiano ha più costanza, la sua alternativa elsha, a sinistra Dybala e baldanzi e al centro punterei sicuramente su Abraham , il riscatto di Lukaku sicuramente non a 40 sui 20 si e prenderei come terza punta un calciatore che mi ha impressionato molto e consiglio di andare a vedere mi ricorda Thuram sia per fisico che movenze Ange yoan bonny del parma 20 anni.
    cessioni: smalling, aouar,zalewski,Belotti,celik,karsdorp

  15. Mia previsione: annuncio nuovo DS ad aprile; cambio proprietà a fine campionato, o anche prima se il discorso qualificazione fosse chiuso prima (in un modo o in un altro); annuncio nuovo allenatore (Italiano? certamente non Klopp); annuncio di due-tre buoni giocatori, di cui almeno uno nazionale italiana per questioni di bandiera (che so, un Retegui). Poi altre cose già decise da tempo, tipo De Rossi alla Fiorentina, Lukaku al Chelsea, Dybala in Spagna, etc.

  16. ma come fate a dire De Rossi via per Italiano? sarebbe un suicidio, ti trovi in allenatore che ti ha ribaltato la squadra,salvato la stagione(se andiamo in Champions),rivalutato tutto il parco giocatori e lo mandi via?

    senza contare che pure se a De Rossi dai 2M di euro dal prossimo anno, ne risparmi più di 6M in confronto a Mourinho

  17. Pur rendendomi conto che ad oggi è tutto molto prematuro, vorrei partire col dare per scontata la riconferma di DDR.
    Probabilmente inizialmente la scelta è ricaduta su di lui principalmente per una questione di “piazza”, dovendo far fronte ai malumori di una tifoseria che vedeva esonerare l’idolo Mourinho, ma ad oggi, alla luce dei risultati, considerati i costi, la sua mancata riconferma sarebbe una mossa degna di Tafazzi.
    Infatti, seppur motivata da valutazioni più ambientali che tecniche, la sua scelta è risultata vincente perché i modelli di riferimento di Daniele sono Luis Enrique e Spalletti, ed il suo calcio fatto di possesso palla e fraseggi si sposa bene con le qualità tecniche di molti dei migliori giocatori in rosa, quali Dybala, Pellegrini, Paredes ed El Shaarawy.
    All’ipotesi Klopp non credo, sia perché il tedesco ha anticipato la volontà di concedersi un anno sabbatico, sia perché le sue richieste economiche sono incompatibili con le nostre possibilità.
    Non bisogna farsi confondere dal fatto che i Friedkin abbiano ingaggiato Mourinho.
    Lo Special1 veniva infatti da una fila di esoneri e le strade per lui, sia per le big di premier che per le altre big europee, erano precluse.
    Klopp invece è ancora sulla cresta dell’onda e più o meno può decidere dove andare.
    Peraltro Klopp pratica un calcio differente molto più “verticale”, per il quale ha bisogno di giocatori molto veloci oltre che tecnici, quindi di una rosa molto differente da quella che troverebbe a Trigoria.
    Le conferme indicate sopra mi sembrano tutte probabili, tranne quella di Lukaku con ogni probabilità destinato agli sceicchi.
    Come acquisti si potrebbe puntare a qualche ghiotto parametro zero, come Ndidi al posto di Renato Sanches, Casteels al posto di Rui Pasticcio e Coufal per la fascia destra, concentrando tutte le risorse disponibili per un esterno offensivo sx di livello che giocherebbe da titolare, con il faraone come alternativa, nonché per i riscatti dei vari Azmoun, Angelino e Llorente.
    In uscita vedo la probabile partenza di Zalewsky, visto che è in scadenza 2025, che il suo ruolo è ormai quello di quinto di centrocampo a sx con la difesa a 3 e che, venendo dalla nostra primavera, ci garantirebbe una plusvalenza secca di circa 15-20 mln della quale pare abbiamo disperato bisogno.
    Ìn caso di cessione di Abrham il ricavato andrà x la punta titolare che però dubito sarà Lukaku.

  18. Mia opinione, se la Roma dovesse arrivare in champions, via Lukaku, karsdrop, kristensen, zalewski, Abrham, spinazzola, smalling, bove, cristante e Rui pasticcio , tra incassi di giocatori, champions e ingaggi che risparmi, puoi fare un grande mercato. Gollini come secondo portiere, 1 terzino destro e uno sinistro, a centrocampo Fofana del Monaco è Mc tominay, zirkzee in attacco è Amine Gouiri. Ovviamente è solo un mio pensiero, ma penso che tra incassi, champions e ingaggi che risparmi possiamo permetterci un mercato così.

  19. Però, a parte i top players ormai ben affermati come Dybala e Lukaku, eventualmente anche Paredes come regista, gli altri sarebbe il caso di magnificarli di meno fin quando non otteniamo una classifica tra le prime quattro posizioni e perché no, tornare a lottare per qualcosa di più grande.
    Con tante magnificenze mi sembra che sono ormai un bel pò di anni che non riusciamo ad arrivare sopra il 5° posto, che il massimo dei punti fatti sia di 70, che fino a quest’anno abbiamo dovuto sopportare di finire costantemente sotto gli sbiaditi formellesi e che sono stati ben più i derby persi rispetto a quanti ne abbiamo vinti.
    Prima torniamo a rimettere per bene la chiesa al centro del villaggio, poi potremmo tessere lodi e magnificenze ai giocatori.

  20. Non penso che Lukaku verrà confermato e nemmeno che Dybala resti, per fare 40 milioni di Plusvalenze io venderei Dybala ( altrimenti Baldanzi perché lo hanno preso?) e altri che sono giunti a fine ciclo con la Roma come Smalling, Karlsdorp e forse sacrificherei Zalewski.. Se tutto ciò è doloroso parlatene con la Uefa..

  21. Ci dovranno essere dei cambiamenti a prescindere da qualsiasi allenatore.. Prima bisogna pensare a chi uscirà (contratto scaduto) e a chi bisogna assolutamente riuscire a dar via..

    Un portiere dovrà entrare in ogni caso.. Rui Patricio e in scadenza.. Il mio preferito sarebbe Carnesecchi per età e capacità.. Ma costa troppo specialmente per un secondo..

    Poi c’è la difesa.. Da destra a sinistra.. Kristensen e a fine prestito.. Karsdorp va assolutamente ceduto.. Rimane Celik che come seconda scelta per me ci può stare..

    Serve un terzino destro.. Uno forte stavolta..

    Al centro.. Non acquisterei Llorente.. Andrà via anche Huijsen.. Dovrebbe tornare Kumbulla.. Quindi ci sarebbero.. Smalling, Mancini, Ndicka, Kumbulla..

    In questo caso proverei a cedere Kumbulla.. È cercherei un giovane difensore.. Anche molto giovane, da prendere a poco.. Cercando anche un altro centrale anche più esperto.. Ma roccioso..

    A sinistra il discorso è più complicato.. Angelino ha delle qualità tecniche elevate.. Ma anche dei difetti che sembrano chiari.. Costa relativamente poco.. Come secondo lo terrei..

    Su Spina.. Io non lo rinnoverei.. Insomma ci lamentiamo di Dybala che gioca poco anche se cambia le partite.. È su Spina invece?.. Spina ha giocato 400 minuti in meno di Dybala, tecnicamente è forte.. Ma non c’è mai..

    E non parliamo di uno che guadagna 500 mila euro.. Ma guadagna più di 3 mln netti..

    Quindi lo lascerei andare a zero.. Mi dispiace perché se non avesse così tanti problemi tecnicamente è uno dei migliori in Italia..

    A centrocampo non c’è nessuno da vendere ad ogni costo.. Uscirà Sanches.. Ed in caso ascolterei le offerte (se mai arriveranno) Per Aouar.. Al posto di Sanches cercherei un Box to Box.. Uno che sappia difendere, attaccare, impostare.. Uno con capacità simili a quelle di Sanches..

    E per finire l’attacco.. Un ala sinistra serve come il pane.. Elsha non potrà fare 60 partite.. Dybala lo terrei senza se è senza ma.. È per finire la punta..

    Lukaku porta via due uomini ogni partita.. Vede la porta.. Con una preparazione diversa secondo me potrebbe diventare ancora più forte.. Con Conte aveva perso più di 10 kg.. È lì abbiamo visto il vero Lukaku

    A me piacerebbe tenerlo.. È se Tammy dovesse tornare quello del primo anno.. Ci sarebbero due nove di livello assoluto..

    Anche se, finanziariamente sembra una scelta folle..

    Chiuderei dicendo.. La Roma ha anche una buona base tecnica.. Cosa che con De Rossi conta maggiormente (per questo Bove ne soffre di più).. Ma mancano calciatori veloci.. Calciatori che spaccano sia a centrocampo che in attacco.. Ecco darei priorità a questo durante il mercato.. Velocità, saper capovolgere l’azione.. Qualche anno fa lo facevano.. Radja a centrocampo.. Salah ed un Elsha più giovane..

    Oggi così non abbiamo nessuno.. Ne a centrocampo ne in attacco..

    Forza Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome