Roma-Feyenoord, vietate le trasferte a entrambe le tifoserie (COMUNICATO)

10
268

AS ROMA NEWS – Esattamente come l’anno scorso, anche stavolta la doppia sfida di coppa tra Roma e Feyenoord si giocherà senza tifoserie ospiti nelle rispettive trasferte.

E’ questa la decisione presa dopo i disordini avvenuti in passato e da una rivalità sempre più accesa tra i due club dopo la finale di Tirana. Ecco quanto comunicato dalla Roma:

“L’AS Roma comunica che, in base alle indicazioni trasmesse dalle Autorità competenti italiane e olandesi, non sarà consentita la vendita dei tagliandi di Feyenoord-Roma ai residenti in Italia e di Roma-Feyenoord ai residenti nei Paesi Bassi”.

Niente tifosi giallorossi a Rotterdam per la partita di andata, e niente supporter olandesi all’Olimpico per la decisiva sfida di ritorno.

 

 

Articolo precedenteJorge Mendes: “Mourinho non è un allenatore qualsiasi, non avrà mai problemi a trovare un nuovo club”
Articolo successivoSpinazzola, lesione al quadricipite sinistro: out contro la Salernitana

10 Commenti

  1. Non sono mai d’accordo con questi provvedimenti, bisognerebbe essere in grado di garantire l’ordine pubblico e la possibilità per i tifosi veri di assistere alla partita.

    • Dovrebbero inasprire le pene.
      Purtroppo i veri tifosi.
      Quelli che vanno allo stadio perché interessati
      esclusivamente alla partita, vengono continuamente penalizzati dai cosiddetti F*cking Idiots. Che da entrambe le parti non solo prosperano, ma vedo che sono davvero in tanti.

    • Anch’io non sono d’accordo.
      Le forze dell’ordine dovrebbero cogliere l’occasione di averli sotto mano per regolare un paio di conti a difesa di Roma.
      Riunirli in un posto stabilito, stringerli da quattro lati in assetto da guerra e fare tabula rasa, rimandandoli strisciando, ampiamente escoriati ed al limite con fratture multiple…
      Sono sicuro che dall’eventuale volta successiva diventerebbero degli agnellini e non servirebbe nemmeno sorvegliarli in giro per Roma…

  2. Anche se è sempre una sconfitta per tutte le persone per bene, quando una trasferta viene vietata alle tifoserie, posso dire che in questo specifico caso il duplice provvedimento sia un bene, a causa dei trascorsi tra le squadre e i rispettivi supporters. Con le trasferte entrambe vietate, non ci sono nè vincitori e nè vinti.

  3. Sarebbero da vietare tout-court tutti i viaggi in Olanda, paese predatorio che vive di dumping fiscale parassitario e vìola, da 20 anni, le regole sull’eccesso di surplus verso l’estero. destabilizzando i paesi con cui (a proprio vantaggio esclusivo) entra in contatto nel mercato unico.

  4. basterebbe un servizio di ordine pubblico decente e attivo ,come avviene negli altri paesi . appena fai qualcosa di vietato ti prendo a calci nel deretano ,ti rinchiudo per un periodo sufficientemente lungo così da farti capire come funzionano le cose ,e magari la prossima volta ci penseresti non una ma cento volte prima di fare qualche cazzata .
    ma si sa , siamo in Italia ,il paese dei balocchi per chi viene da fuori e per chi fa di tutto per arrivarci , perché qui si può fare quello che si vuole senza avere il problema e la paura che le autorità possano farti qualcosa.
    e quando ci sono partite come questa ,le famiglie o i papà.che vorrebbero portare i bambini a vedere la magica Roma sono costretti a restare a casa e guardarla in TV per paura che possa succedere qualcosa .
    ma è normale tutto questo??
    ma è normale che questa situazione si ripete ogni anno da chissà quanti anni?
    è normale che a nessuno freghi niente e non si prendano provvedimenti??
    Solo in Italia si possono vedere situazioni così !!
    SEMPRE E SOLO FORZA ROMA!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome