Roma, filo diretto col Rennes: Ghisolfi e Massara trattano tre giocatori

96
1646

AS ROMA NEWS CALCIOMERCATO – Un filo diretto tra la Roma e il Rennes, tra Florent Ghisolfi e Frederic Massara. E’ quello che sta nascendo in queste ore tra i due club e i loro rispettivi ds, racconta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport.

Secondo il quotidiano, oltre a Le Fee, l’ex direttore sportivo del Nizza è pronto a pescare dal Rennes anche per sistemare altri due ruoli: quello del terzino destro e quello del centravanti. Ma il primo obiettivo di Ghisolfi sarà chiudere per Enzo Le Fee, tuttocampista che farebbe felice ogni allenatore essendo in grado di ricoprire più ruoli: mezzala, regista o trequartista, il 24enne francese è capace di giocare in diverse posizioni del centrocampo. Perfino da esterno in un 4-2-3-1.

La sua enorme duttilità, oltre alle qualità tecniche e tattiche, hanno spinto la Roma a provare l’affondo: respinta la prima offerta da 15 milioni di euro, i giallorossi stanno preparando una nuova proposta capace di accontentare Massara. Ma Ghisolfi sta gettando le basi per un possibile secondo affare.

A destra infatti piace molto Guela Doué, 21 anni, terzino destro franco-ivoriano valutato dal Rennes una decina di milioni, mentre per l’attacco gli occhi sono ancora puntati su Arnaud Kalimuendo, 22 anni, centravanti francese di origine congolese sempre nella lista di Ghisolfi. Pronto a sfruttare il filo diretto che sta nascendo con Massara sull’asse Roma-Rennes. 

Fonte: Gazzetta dello Sport

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteCessioni, fine prestito, nazionali e zero acquisti: De Rossi in ritiro con 10 giocatori e tanti giovani
Articolo successivoScout, area media e reparto medico: Souloukou opera altri tagli dentro Trigoria

96 Commenti

  1. Comunque, tanto per dire, nessuna società ha piazzato un colpo. Va bene che l’ufficialità del marcato ancora non c’è, ma non mi sembra di aver letto colpi in entrata.

    • vero la Juve non ha venduto Kean a 18 Milioni 0 gol, nemmeno ha preso Doulas Luiz e Thuram.

    • no infatti @7decoppe, la Juve non si è fatta già un centrocampo monstre ma quelli son acquisti di terzo piano probabilmente per l under17 o la primavera.. 😀

    • Se conpri il prodotto non ti puoi lamentare.
      Lo hai fatto per amore, per tradizione, quello che vuoi, ma il massaggio che un imprenditore riceve è che le vendite vanno bene e continuo così.
      Peraltro mi sembra chiaro che le poltiche di tagli adottati dalla CEO mal si conciliano con politiche di rilancio spoetivo della squadra.
      Ve lo stanno dicendo in tutti i modi con i loro atti concreti da 4 anni.
      Non siamo venuti per vincere. Facciamo vivere la società per qualche anno per fare i nostri affari in Italia ..se vi sra bene ok altrimenti ciao (Everton).
      38.000 avete detto si ci sta bene e ora beccatevi il Rennes. Chi è causa del suo mal pianga se stesso.

    • Asterix,
      per me è esattamente il contrario: pago, quindi ho il diritto di lamentarmi del “prodotto” offerto.
      Non pago, liberissimo di farlo, ma a che titolo poi ti lamenti?
      A meno che non si venga a contestare in piazza, allora sì che il tuo discorso avrebbe un senso.
      Un po’ come per la politica…

    • @Asteix
      -a me i Friedkin non mi stanno dicendo proprio nulla

      tu mischi fagioli funghi pesce e parmiggiano

      la questioni impiegati cosa c’entra con la volontà di vincere?

      La volontà di vincere: da cosa la giudichi ? dal delisting? dall’Everton? o dal mercato?

      Parliamo del mercato
      Mourinho volontà di voncere o specchietto per le allodole? per te specchietto per le allodole per me volontà di vincere
      Abraham per te errore grossolano per me volontà di voncere

      Dybala per te specchietto per le allodole per me volontà di vincere

      Lukaku per specchietto per le allodole per me volontà di metterci una pezza a un mercato deprimente

      Winaldum per te vogli di perdere per me sfiga

      Sanchez Aouar e compagnia cantante per te vogli a di perdere per me grossi errori di valutazione

      e Ora?
      Non so cosa accadrà in questo mercato ma penso che i Friedkin abbiamo 4 anni di esperienza alle spalle ed hanno imparato che:

      spendere male è peggio di spendere poco
      a volte spendendo poco escono fuori squadroni ( Napoli Bologna ma anche Milan )
      investire nei giovani può dare plusvalenze

      Ecco ora sono curioso di vedere come correggeranno il tiro e al contrario di te penso che proveranno a fare una squadra per vincere in coppa ( El e Ci ) e per essere competitivi in campionato

    • Asterix l’idillio durerà poco vedrai, senza Mourinho che con tutti i suoi difetti comunque riusciva ad andare avanti nelle coppe, e con lo sconforto di rivedere la Roma il giovedì quando invece ben cinque squadre giocheranno la Champions, ben presto i tifosi cominceranno a stancarsi; gli acquisti che si prospettano inoltre, non mi sembrano garantire un salto di qualità per salire ai piani alti in campionato.

    • oh my Mou, la Juve ha fatto un affarone con Kean a 18, però se lui vale 18 Abraham vale 40

    • Io invece dico che 45k abbonati (di cui, per chiarire, faccio parte) non sono 45k di ebeti festanti pronti ad accettare la cartata di seghe del rennes tirando petali di rose.
      Se lo pensano, hanno capito male e non ci conoscono.
      Tu fa che le cose vanno così e poi, non sia mai, fai una partenza tipo l’anno scorso e dopo un mese ti hanno già fatto ciao le squadre di prima fascia.
      Poi lo vedi come è contento chi ha comprato il prodotto…
      A nascondersi come pallota, li mandiamo.

    • Pienamente d’accordo se si fanno 38000 mila abbonamenti per come la vedo io e non ti lamenti del silenzio che c’è della campagna acquisti di quarta scelta prezzi dei biglietti stellari, hai perso il diritto a non pretendere niente e quindo si va allo stadio ci si accontenta di quello che passa il convento

    • Pogo te sei rinsavito o sei goliardico perché non me sembra che parlavi così 3 mesi fa quando andò via mourinho.

  2. asse de coppe asse de bastoni e asse de mortadella. vedrai che squadrone che mettono in piedi. me raccomando però: sfondate quota 50.000 abbonamenti. aho! sto giro ce pista pure como e monza. avanti ghisolfì ….

    • Non sarebbe meglio non scrivere alcunché e lasciare la gente col dubbio piuttosto che farlo e offrire certezze? E non chiedo per un amico…

    • Eh però sei un complottista, un rompiscatole, non ti va bene “gniente”, nessuno ha ancora annunciato colpi, ci sono ancora 1000 giorni di mercato, noi c’avemo DDR, a curva sud, er cuppolone, c’è solo l’aesseroma…eddaje!

    • E lo credo bene…
      con Enzo il “tuttocampista” (mezzala, regista, trequartista… e mei cojoni!), entrano in campo in 9!

    • ma in compenso stiamo formando una curva di parsimoniosi, di risparmiatori consapevoli, di commercialisti, una platea di probabili prossimi ministri delle finanze e dell’economia, qualcuno di questi fonderà la Scuola di Roma che quella Austriaca di Carl Menger j’ha rotto er ca….

    • Io l’era di Franco Sensi l’ho vissuta tutta e già in età ben adulta e consapevole, quindi ricordo bene tutto e posso dirimere la storia dal mito:
      il presidente dell’ultimo scudetto fu aspramente criticato, laddove non proprio dileggiato, almeno fino alla stagione 1999/2000, anno in cui fu ingaggiato Fabio Capello, e che si concluse comunque con un deludente 6° posto (guarda caso), ma soprattutto con lo scudetto dei formellesi. E piovve altra grandine sulla sua testa.
      Complessivamente fin lì 6 stagioni piuttosto deludenti e anonime, tranne un paio con Mazzone e Zeman, finite al 5° e 4° posto, ovviamente senza il becco di un trofeo e una stagione, quella di Carlitos Bianchi, finita addirittura al 12°.
      Il salto di qualità nella stagione successiva, che il mito vorrebbe attribuire alla grande voglia di rivalsa del presidente (che per alcuni addirittura si rovinò per la Roma) e la conseguente sontuosa campagna acquisti, fu da attribuire inequivocabilmente all’ingresso nelle casse societarie di 146 miliardi di lire per la sottoscrizione dell’OPV che sancì l’ingresso della Roma in Borsa.
      Insomma, Batistuta & company furono pagati dalla solita grande generosità dei tifosi romanisti, questo se vogliamo restare ai fatti e non al mito.
      Una generosità che “pagò” il successivo scudetto a costo di riempire il proprio portafoglio finanziario di titoli “spazzatura”.
      Ovviamente l’ingresso di quei capitali fu una tantum, lo sforzo per mantenere quella squadra non poteva essere sostenuto a lungo, e di lì a poco sappiamo tutti cosa accadde.
      Questo racconto non vuole essere una diminutio dell’operato del presidente Sensi: abbiamo vinto tre miseri scudetti e chiunque abbia legato il suo nome a una di queste imprese merita di essere ricordato con gratitudine.
      Ma si sa che col passare degli anni il mito tende a sostituire i semplici eventi storici e ricordarli ogni tanto sicuramente male non fa.

  3. vorrei dire a questo direttore sportivo che stiamo in Italia è di giocatori di quel livello lì troviamo anche in serie b!! poi se sono così bravi il psg non li avrebbe presi? mi raccomando riempite lo stadio la roma si ama però essere preso per il sedere no!!

    • Sì, in effetti la nostra nazionale è molto più forte di quella francese…

    • Allora Marco innanzitutto se volessimo cercare giocatori il cui livello è pari a quello dei giocatori del Rennes non cercheremmo mai in serie B, a meno che i Friedkin non vogliano farci arrivare lì per la seconda volta nella nostra storia. 2 guarda che Renato Sanchez l’abbiamo preso in prestito proprio dal Psg, quella squadra che tu pensi che sia allo stesso livello del Real Madrid ora come ora.

  4. fino a 2 giorni fa nemmeno sapevano di Le Fee, oggi invece ci raccontano di altre 2 faciolate.
    poi
    “Strand Larsenne: a Roma ha scelto il poste Lukaku”

    “Devonodavenne” “avvistato Italiano all’ Eur per il post Mou” 📫

    pesca s strascico😆😆 i facioloni abboccano

    • In effetti dopo le primizie che ci hai dato in questi anni i bufalari sono gli altri, eh?

    • 7 bello…il problema non è chi sa o no..perché manco te sai na mazza…come tutti..voi youtuber o quello che siete aspettate di sentire il primo che le spara..o qlk speaker delle radio che le pia chissà da chi..io pensa ho saputo della cacciata di mou 40 min prima del comunicato…be che so ora uno dei vs…ahahahahah..le notizie girano, come di aour che stava a fa le visite al biocampus, e mo chi so Romano pure io..ve posso di che quello che sbajate che nn siete umili e sputate sentenze…tornate in piedi, che de vola nn se parla.

    • ma voi ancora state dietro a questo tizio? dalle nostre parti (credo anche di Giorgio Carpi, se quello è il nome della città) si dice di uno che è un “sett’etti”.
      Ecco a me questo qua mi pare un “sett’etti”.

    • Vero, però io preferirei che comprassero anche la SSstrazio since 1900. Senti che piano: la mannamo in serie C fissa, je cambiamo i colori sociali (che gli attuali sono di una tristezza unica…) e la facciamo diventare l’U23 della ASRoma.
      Mo’ mando un wathsapp a Lina e la invito per un apericena in spiaggia, così le spiego tutto.
      D A J E

    • beh quando abbiamo pescato in quella arrivata prima, diciamo che i risultati non sono stati proprio esaltanti.

  5. Il mercato francese è notoriamente pieno di talenti pronti a far felici i ricchi club della Premier, quindi non mi dispiace che ora abbiamo un DS che lo conosce bene.
    Ma ribadisco un concetto già espresso, ovvero che sarebbe stato molto più intelligente che in società ci fosse anche un dirigente in grado di fornire al nostro DS informazioni sui nostri campionati.
    E Massara, da persona discreta e laboriosa sarebbe stato a mio avviso il profilo migliore, anche perché era libero quando Pinto a febbraio lasciò la Roma.
    Massara avrebbe potuto già iniziare a tessere trattative sulla base dei desiderata di Daniele invece partire con Ghisolfi con grave ritardo ed ora avremo un settore sportivo finalmente con un elevato livello di competenza.
    Sui rispettivi ruoli tra Massara e Ghisolfi non credo ci sarebbero stati problemi, come non ce ne furono tra Massara e Maldini, basta mettere da subito in chiaro ruoli e competenze.

    • se uno deve essere pisolo le fee, l altro er fratello sfigato di doue, amazza quanto c’è capisce…mejo che cambia sport, pisolo che ha fatto 198 p 9 gol e popo adatto a noi…

  6. Mamma… li franzosi!
    Fosse vera sarebbe come dì che stiamo a trattà 3 giocatori della Salernitana.
    Tennes decimo in Ligue 1… significa che qua lotterebbero per non retrocedere.
    Ma a che serve sto La Fee che me sembra Pellegrini II – Il redivivo!

  7. Marotta si è mosso a gennaio con 2 parametri zero , Taremi e Zielinski per fare un esempio . Ma il problema è che , nessuna squadra ha bisogno di sostituire un così alto numero di giocatori come noi.6 giocatori che sono in prestito e 2 in scadenza sono già 8. Poi che facciamo , ci teniamo ancora Karsdorp e Smalling ? E di Shomu , Kunbulla e Sobakken che ne facciamo ? Potrei andare oltre ma meglio fermarsi.

    • No Mario, sei un complottasti pure te! Mica è finito il mercato, siamo appena al 29 giugno, avoja te, c’è tutto il tempo per fare uno squadrone, real madridde levateee!

    • fred, visto che il mercato ,ufficialmente, inizia dopodomani, direi che tutto sto ritardo non lo vedo.
      Se poi altri hanno ufficializzato transazioni di giocatori , diciamo che tanto ufficiali non sono, visto che i contratti non sono ancora depositati.

  8. Buongiorno ragazzi, penso che tutti sappiamo che non faremo acquisti faraonici, non prenderemo mai giocatori da 50-60 mln , si vira su profili che magari un giorno li varranno quei soldi, a me questa politica piace certo preferirei lo sceicco è sia chiaro, ma anche così se si individuano dei profili non troppo acerbi ma che stanno per sbocciare si può fare comunque un ottima squadra, dobbiamo andare a prendere i ” Rudiger” i “Pjanic” “Nainggolan” “Strootman” a 15-20 mln e fare una squadra di giocatori affamati come dice DDR , quindi va bene LaFee a max 15 mln , 24 anni può sbocciare , stessa cosa con i terzini, ali offensive e centravanti. Hummels va bene in questo senso perché ha giocato al Borussia che da sempre adotta questa politica anche più estremizzata, perché in Germania un squadra di ventenni si può fare ma qui con la pressione ecc… no. Basta calciatori che cercano il contratto della vita per poi rallentare vistosamente, tipo Karsdorp e Pellegrini. Dovrà essere bravo Ghisolfi a scegliere bene.

    • forse nn è chiaro che se veramente potresti comprare 4 o 5 da 20…visto che pure pisolo le fee costa 20, e stato pagato così l anno scorso, ne potresti comprare 3 da 30 che sicuramente sono mejo dei 4 o 5 se devono essere pisolo, mammolo ecc..

    • @Frank il discorso è che tra il scovare gli Strootman, i Rudiger ecc.. e il riempirsi di belle speranze che non sbocciano e restano “sul groppone” (shomu, karsdorp ecc) il margine di errore è altissimo.. se non si hanno degli scout all’altezza! se per esempio vengono proposti alla Roma Lautaro, Lookman e vengono bocciati… ed invece vengono presi villar e under..
      speriamo solo Ghisolfi sia bravo

    • “24 anni può sbocciare” e questo sboccia in Serie A in una piazza come quella Romana famosa per essere il luogo per far sbocciare i talenti.

      Pieta per favore, questi sono giocatori buoni per la cremonese.

      Non meritiamo questo schifo, guardate che con questi giocatori si rischia grosso

  9. Se vuoi investire lo fai su un attaccante giovane che ha fatto una buona stagione come Nicolas Jackson a una trentina di milioni e su un terzino destro come Bradley del Liverpool e a centrocampo Gabriel Sara. Vendiamo Cristante Karsdorp e Abraham oltre a Zalewski Rui e Smalling ( questi ultimi due più probabile li svincoli e risparmi sull’ ingaggio). I tre nomi sopracitati si possono sicuramente rivendere il prossimo anno a buon prezzo

    • @Adria ma non siamo l’udinese che compriamo per rivendere…?! hai sbagliato squadra mi sa…
      ora poi svincolare Zalewski, per quanto non mi piaccia, mi sembra davvero ridicolo perchè di mercato ne ha sicuramente

    • Rui s’è svinvolato da solo,
      Smalling non è che decidi TU di svincolarlo se lui non è d’accordo,
      e in effetti per Karsdorp e Zalewski c’è la fila fino alla Tiburtina (non che per gli altri 2 comunque….).
      Io mi chiedo perchè nessuno su questo sito abbia fatto il DS nella vita,
      siete tutti geniali, vendiamo, facciamo, prendiamo, svincoliamo….
      colpa dei poteri forti?

    • Quindi tu prendi uno dal Liverpool ed uno dal Chelsea?infatti le squadre sono prontissime a darteli e loro non vedono l’ora di andare in una squadra inferiore.va bene tutto però per cortesia usiamo un minimo di logica.

  10. del serie come buttare… che con gli stessi che dovresti spendere virtualmente per sti 3 ce compri un giocatore serio, ma certo poi c e il problema dell ingaggio…mejo prendere 3 che piano un milione…

  11. si va a pescare da una squadra arrivata decima peggio di così non ci poteva andare mi aspetto un campionato da ottavo/nono posto ma quando ve ne andate

    • Discorsi che lasciano il tempo che trovano… In generale per una squadra come la Roma è meglio prendere i migliori giocatori di squadre di livello inferiore piuttosto che i giocatori che hanno fallito in squadre superiori. Il focus è sul giocatore in questione: è adatto alla Roma, produce un miglioramento o no? Io ho perplessità sulla sostanza di questo ragazzo, che indubbiamente bravo tecnicamente lo è, ma non abbastanza per farti fare un salto di qualità. Specialmente quest’ anno non ha reso sempre in modo ottimale. Spero di essere smentito. FR

  12. se dovessimo prendere giocatori dalla decima squadra del campionato francese che cosa significa?? Anche l Inter prese Di Marco dall’Empoli, Barella dal Cagliari, il Napoli prese Kvara dal nulla, noi prendemmo Zaniolo dalla primavera dell’Inter ecc ecc…l insieme dei giocatori con caratteristiche diverse fanno la SQUADRA…non il singolo e non c’entra niente da dove viene.

    • Vero, puoi riuscire a prendere giocatori ottimi anche in squadre minori, ma l’esempio che fai te è: uno qui, uno lì, uno là… che è diverso da dì che stò a trattà 3 giocatori del Rennes che è una squadra da 10° posto in Francia… dove c’è una squadra sola: il PSG (che tra l’altro in Europa combina pure poco).
      Ma sto La Fee, anche a guardallo un attimo, ve pare uno che te risolve i problemi del centrocampo e che ce fa arrivà tra le prime 4 per andare in Champions?
      No! … non è lui!… E allora a che k…. serve La Fee?

    • @Corregidor
      1) lo sai chi è arrivato 10 in italia l’anno scorso? Il napoli.
      2) la fee o chi per lui non deve cambiare niente, lui è un giocatore con le sue caratteristiche punti deboli e forti e sarò compito dell’allenatore valorizzarlo. Dybala e lukaku hanno risolto problemi alla roma quest’anno no? no perchè se te lo fossi dimenticato il calcio è uno sport di squadra ed è il modo con cui lavora il gruppo che ti fa vincere non la prestazione del singolo

    • @ la Sfiga
      quindi siccome il Napoli è arrivato decimo l’altr’anno allora il Rennes è paragonabile al Napoli? Il Rennes ha vinto lo scudetto francese l’anno prima??? Non mi pare!
      La Ligue1 per l’UEFA non è tra i primi 5 campionati in Europa per competitività ed è retrocessa nel Ranking, ecco i punteggi:
      1-Inghilterra 86.928
      2-Spagna 73.427
      3-Italia 69.284
      4-Germania 67.267
      5-Olanda 51.300
      6-Francia 50.581
      quindi quasi 20.000 punti sotto la Serie A!
      IL Rennes in 123 anni d’esistenza ha vinto… ha vinto… ha vinto… nientepòpòdimenoche… 3 coppe di Francia! É retrocesso 8 volte nella sua storia questo squadrone, e negli ultimi 5 anni ha preso solo 108 punti di distacco dalla testa della classifica e fino all’anno scorso solo 3 squadre francesi erano ammesse in Champions. Ottimo no!? Sono questi che vogliamo prendere a modello per crescere?
      Su La Fee non mi dilungo che proprio non ne vale la pena. Sarò smentito ma me pare fisicamente inadeguato e ‘na bella pippa già in Ligue1, pensa qui in Serie A… ma è un parere mio, poi ragionandoci sopra un attimo, che per uno come La Fee è pure troppo, dal momento che il Rennes, malgrado tutto, è una società abbastanza florida e che ha preso come direttore sportivo non un cojons qualsiasi, ma uno come Massara, (che se non era bravo non diventava il braccio destro de Sabatini), mi pare strano che Massara si liberi de sto La Fee. Se fosse sto gran centrocampista se lo terrebbe ben stretto, vista l’importanza del centrocampo, per ripartire con un nuovo ciclo da una base certa di giocatori.
      Dybala e Lukaku hanno risolto molti problemi alla Roma e solo chi capisce poco di calcio può affermare il contrario, anche perché i dati smentiscono facilmente i detrattori visto che loro due hanno collezionato in totale per la Roma nel 2023-24: 37 GOALSs e 14 ASSIST che non me sembrano “quisquilie e pinzillacchere”! Si può fare sempre meglio è vero, ma pure molto molto e ancora molto peggio, specie se uno considera certi nomi che stanno circolando.
      Il calcio sarà pure uno sport di squadra ma se fosse solo il modo in cui lavora il gruppo la cosa primaria allora Zeman dovrebbe essere l’allenatore più titolato al mondo, invece sta dove sta e lì sta bene e con lui anche Di Francesco, Sarri, Spalletti e tanti altri, invece so’ sempre i calciatori che fanno grande l’allenatore e la squadra. Altrimenti Guardiola potrebbe prendere che so il Brescia (a cui è legato) e vincere lo scudetto… senz’altro ma se al Brescia gli acquistano i Romario, i Modric, gli Mbappe, i Totti, i Falcao, i Beckenbauer, i Neeskens, i Maldini ecc. ecc. altrimenti nisba! Beati a voi che ancora credete alle favole dell’allenatore taumaturgo, ci vuole l’allenatore e ci vogliono i calciatori ma se mancano i CALCIATORI l’allenatore non va da nessuna parte.

  13. l unico sicuro che arriva mi sa che è La Fee perché sti giornalisti che sparano nomi a caso questo con un nome del genere non poteva venirgli in mente ( nessuno prima che uscisse il nome sapeva della sua esistenza ) percui qualcosa di vero c’è
    E su gli acquisti delle altre squadre italiane sono solo pubblicizzati meglio dai giornalisti leccac… vedi Abraham …….se rimane è un bidone che arriva da un infortunio che forse non si riprenderà più …se va al Milan è un fenomeno ancora abbastanza giovane che gli risolve il problema dell attacco e aggiungerebbero che errore ha fatto la Roma

  14. La cosa comica è leggere commenti di pseudo D.S. , formellesi e strisciati che scrivono qui.
    Ma siete gli stessi che scrivevano che i modelli da prendere sono Atalanta e Bologna? Se lo fanno non vi sta bene perché ” chi li conosce”?.
    Vi ricordo sempre un nome , Vincent Candela preso dal Guingamp in serie B francese.

    • No, il Guingamp militava allora nella prima divisione francese e non nella seconda, ma in ogni caso Candela era un giocatore ignoto alla massa, arrivato grazie alla segnalazione di Carlos Bianchi, probabilmente l’unica cosa buona da lui fatta alla Roma.

    • ma quale Serie B francese, il guingamp era in Ligue 1 e giocava pure in Europa. E stato dopo aver visto Candela una partita di coppa uefa tra Inter e Guingamp nel 1996, che Carlos Bianchi ha chiesto a sensi di prenderlo.

      Se dovete difendere i Friedkin almeno scrivete la verita, altrimenti siete in malafede.

  15. me fate ride quando dite : vendiamo Karsdorp Na pippa, Abraham fermo un anno…e compriamo quello dal Liverpool l altro dal Norwich etc etc
    come se stanno tutti in attesa de regalarci giocatori forti e prendersi in cambio delle pippe ar sugo pure cagionevoli di Salute…..fosse così facile secondo voi Ddr ancora aveva certi elementi in rosa?
    il Mercato è fatto solo perdere tempo sotto l ombrellone come Novella 2000…..
    per i giudizi quest’ anno più del solito servirà aspettare almeno Sette/ Ottobre

  16. Il Rennes è una società molto ricca che negli ultimi 23 anni ha investito parecchio nel tentativo di allestire una squadra vincente.
    Il fatto che i risultati non siano arrivati (quest’anno hanno chiuso con un decimo posto molto al di sotto delle aspettative) li ha convinti a rimettere le mani alla rosa ed a tal fine a cambiare DS prendendo Massara.
    La squadra bretone resta però ricca di giovani talenti, solo che insieme non hanno prodotto un’alchimia vincente.
    Il ragionamento “sono arrivati decimi, sono francesi, allora sono tutti scarsi” è veramente rudimentale, dissociato dalla realtà del calcio nel 2024 e forse non può nemmeno definirsi “ragionamento”.
    Personalmente sarei molto contento dell’arrivo di Kalimuendo, magari insieme ad una punta dominante nel gioco aereo come El Nesyri.
    Così come mi sembrerebbero molto meglio spesi 10 mln x Doué rispetto a 20 e passa per Bellanova.
    Quanto a Le Fee, invece, qualche perplessità ce l’ho. Il giocatore ha talento ed un passo diverso dai nostri centrocampisti titolari e credo sia stato scelto per quello. Mi sembra però un po’ troppo leggerino e temo possa soffrire il passaggio da League1 a serie A. Mi affido però alle valutazioni di chi ha deciso di puntare su di lui, considerando anche che uno dei migliori centrocampisti visti alla Roma negli ultimi 20 anni è stato il Pek Pizarro.

    • Se vuoi vedere un nuovo PEK, devi prendere il PAIK che in parte è un Pizarro versione sudcoreano. XD
      La mia è una battuta ma quando leggo del PEK mi viene in mente PAIK. İl sudcoreano è molto abile a gestire e giostrarsi con il pallone partendo da dietro ed ha doti di regia impressionanti dove ho visto che in qualche modo PAIK la palla la porta o la lancia sempre in avanti, è rapido ed è anche più versatile di Le Fee (che guardate non è malvagio ma Le Fee potrebbe avere bisogno di un periodo di ambientamento ed i €25M richiesti dal Rennes sono troppi mentre i €15M offerti e pare rifiutati, sarebbe stata una cifra più congrua ma il Rennes vuole rientrarci visto che lo scorso anno lo ha (sovra)pagato €20M) e dico questo perché un PAIK può costarti tipo €3-4M ed un ingaggio molto più basso pure oltre al fatto che PAIK in Championship, che è un campionato tra i più probanti a livello di contatto fisico, lottava per ogni pallone e mostrava di reggere un calcio anche più tosto nonostante sia un calciatore estremamente tecnico).

  17. lo ripeto, siamo passati da un DS che conosceva solo i giocatori della premier, del PSG e delle squadre contro cui giocavamo in EL (più i parametri zero che fanno parte di un elenco facilmente ritrovabile) ad uno che sembra conoscere solo i giocatori della premier e quelli della ligue 1….

    • Forse hai ragione, anche se tra i tanti nomi citati come nel mirino di Ghisolfi ci sono anche giocatori di altri campionati come Eredivisie, Julpiter Legue, Liga spagnola e portoghese etc…
      Lo sapremo a mercato finito da dove avremo pescato.
      Resta il fatto che ad oggi la League1 è la migliore fucina di talenti al mondo e là Premier il campionato n. 1 con tanti giocatori che lì fanno panca mentre in Italia sarebbero titolari inamovibili.
      Pertanto, anche così fosse, meglio pescare da lì che altrove.

    • Ma che ragionamento è?
      In Italia quest’anno decimo è arrivato il Napoli.
      Li vorresti Kvaraskelia, Lobotka ed Osimhen?
      Nono è arrivato il Toro da cui stiamo provando a comprare x oltre 20 milioni un terzino destro che nella nostra modesta Nazionale è riserva dello spompo Dilorenzo, ad oggi con zero minuti giocati.
      Undicesimo il Genoa di Gudmundsson e Retegui.
      Cosa bisognerebbe fare secondo te, andare a strappare i titolari al Real?

    • Mi sto ribaltando dal gran ridere, mai sentite tante mazzate in una sola discussione…

    • caro ddrmaancheno guarda che Fiele giallorosso ha semplicemente fatto notare che si tratta di giocatori che sono arrivati a meta’ classifica del campionato francese. è un dato di fatto non è un ragionamento

    • No Clay, se mi scrivi “peschiamo dalla decima francese, vabbé” è perché sostieni che i calciatori di quella squadra, in quanto arrivati a metà classifica di un campionato di seconda fascia, nun so’ bboni.
      Non credo di inventarmi niente, solo di interpretare ciò che si scrive secondo logica.
      Beh, come ho scritto sopra trattasi di ragionamento ad minkiam x eccellenza.

    • @ddrmaancheno constatazione di fatto : il Rennes è arrivato decimo con quei giocatori. Noi stamo a cerca’ quei giocatori. Sono giocatori da metà classifica. Se vorrei Lobotka, Kavaraskhelia e Osimhen? Quelli del campionato appena passato, no non li vorrei. Vorrei quelli che hanno vinto lo scudetto. Il Rennes con i giocatori che stiamo trattando (se è vero) hanno mai vinto uno scudetto? I suoi giocatori sono mai stati convocati in nazionale? Forse sbaglio ma non mi risulta. Quelli che citi tu del Napoli, del Genoa e del Toro è tutta gente nel giro delle rispettive nazionali. Mo’ quelli del Rennes saranno pure dei fenomeni ma evidentemente fino ad ora sono fenomeni rimasti in incognito. Io, lo confesso seguo poco il calcio francese, il Rennes l’ho “sentito” calcisticamente parlando, per la prima volta per il caso Matic e mai per aver prodotto calciatori da pallone d’oro. Poi, che c’entra, un campione agli inizi può anche giocare in una squadra di seconda o terza fascia ma poi emerge. Non dico di andare a cercare i giocatori del Real, anche perché non verrebbero da noi, ma di ottimo livello ce ne sono in giro e l’impressione che ho e che ho manifestato (mi pare peraltro legittima quanto la tua) è che si stia cercando di allestire una squadra che non punta ai vertici della classifica. Poi “scoprono” 5 fenomeni finora nascosti e io sono il primo ad esserne contento. Comunque risentiamoci a squadra fatta

  18. veramente allucinanti certi commenti!si critica tutto e tutti!premetto che non conosco i giocatori nominati ma mi fa ridere la frase “eh ma ha 24 anni..se era forte non stava al Rennes”😄.beata ignoranza e poca memoria…Benatia preso dall Udinese a 26 anni.strootman ne aveva 23.idem pianich.salah 24.idem manolas.idem Nainggolan..lo stesso pizzarro prima…e potrei continuare!siccome giocano nel Rennes e hanno già 23/24 anni x taluni qui sono pippe conclamate!solo a Roma siamo capaci di simili giudizi al contrario!magari poi saranno flop davvero ma non certo x l età ed il club di provenienza.

  19. come al solito su questo sito non fate altro che denigrare tutto ciò che in teoria fa la Roma sia in fase di mercato che societario naturalmente ipotetico per tutti e due i casi ieri non avendo niente da fare ho visto quei buffoni di radio radio dopo qualche cazzata detta la loro conclusione è che effettivamente non sanno niente del mercato della Roma ora ditemi voi come fate a sapere del badge economico o acquisti di giocatori poi se anche su questo sito bisogna solo dire cazzate forse dovrei adeguarmi anche io

    • è vero noi non sappiamo niente del badge economico pero’ sappiamo che la Roma lo scorso anno è arrivata sesta , è stata eliminata dalla coppa italia dalla Lazio dopo una partita in cui non ha mai tirato in porta , ha acquistato Renato Sanchez e l’anno precedente Winaldum per non parlare di Aouar e Kristensen e ci metterei anche Azmoun. quindi mi sembra che qualche elemento per criticare la societa’ lo abbiamo

  20. quando non hai i soldi ti doti di una struttura tecnica eccellente, dov’è il nostro Galliani, dov’è il nostro Sabatini?

  21. Il tempo per costruire la squadra c’è ma , il ritiro con la preparazione , sono molto importanti per cui , sarebbe fondamentale dare a D.D.R. la squadra fatta già nel ritiro . Se poi inserisci giocatori stranieri c’è anche il problema dell’ ambientamento. Comunque i giudizi si danno a bocce ferme quindi aspettiamo fiduciosi è la cosa migliore che si possa fare

  22. Non è giusto criticare Ghisolfi , lasciamolo lavorare poi giudicheremo . È però giusto criticare chi ci ha lasciato in questa situazione con una fuga strategica a gennaio . Pensare che c ‘ è chi lo difende .

  23. certo lasciamo lavorare ghisolfi come abbiamo lasciato lavorare tiago pinto come abbiamo lasciato lavorare petrachi come abbiamo lasciato lavorare monchi.
    si si contiunuiamo questo addirittura ci porta 3-5 giocatori del rennes, pensa quanto conosce di calcio.
    fara’ come monchi tirera’ su economicamente la sua ex squadra vendendoci bufale atroci.
    daje rega’ stavolta ce superano pure como e monza ma saremo davanti a fiorentina e lazio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome