ROMA-GENOA 1-0: le pagelle

38
2307

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Alla Roma basta una magia di Dybala, sempre più uomo della provvidenza di questa squadra, per superare il Genoa e volare ai quarti di finale della Coppa Italia.

Queste le pagelle assegnate dalla nostra redazione ai calciatori giallorossi scesi in campo questa sera allo stadio Olimpico per affrontare i liguri:

Rui Patricio 6 – A lungo inoperoso, il Genoa lo impensierisce solo nel finale con qualche timida conclusione dalla distanza.

Mancini 6 – Gli avversari si svegliano tardi, lui controlla senza commettere sbavature.

Kumbulla 6 – Non è Smalling, ma nemmeno Coda è Giroud. E lui se la cava.

Ibanez 7 – Il migliore del reparto, apprezzabili le sue chiusure in velocità che risolvono qualche problema alla retroguardia.

Zalewski 6 – Parte benino, si affloscia alla distanza. Dal 75′ Celik 6 – Svolge con attenzione il suo compitino.

Bove 7 – Si batte con orgoglio, recupera diversi pallone, su altri è un ancora un po’ leggerino. Nella ripresa cresce mettendosi in bella evidenza. Dal 60′ Cristante 6 – Utile nel finale di gara quando c’è da gestire il pallone.

Matic 6,5 – Mente pensante di questa squadra, gioca con qualità e visione. Illuminante l’assist per Pellegrini. Cala un po’ nel secondo tempo.

El Shaarawy 5,5 – Non sembra apprezzare particolarmente questo ruolo, dove non riesce a esprimere al meglio le sue qualità. Dal 60′ Spinazzola 6 – Cerca disperatamente di riproporre le sue vecchie giocate, ma con poca fortuna.

Pellegrini 6 – Sfortunato con quel palo colpito a metà del primo tempo che avrebbe potuto cambiare l’inerzia del match. Accusa l’ennesimo problemino fisico, esce all’intervallo. Dal 46′ Dybala 8 – Il Mr. Wolf di questa Roma. Entra e risolve i problemi di una squadra che fatica da matti a segnare con una giocata degna di un campione del Mondo.

Zaniolo 5 – Piuttosto deludente. Tanto fumo, ma pochissimo arrosto. Dall’86’ Tahirovic sv. 

Abraham 5 – Il gol di Milano non sembra averlo sbloccato. Riprende da dove aveva lasciato, con una prestazione anonima e poco incisiva.

JOSE’ MOURINHO 6,5 – La Roma centra l’obiettivo battendo con merito il Genoa. La squadra mostra i soliti difetti, primo fra tutti un’incredibile difficoltà nel segnare. Fortunatamente ci pensa Dybala, uno dei pochi ad avere le qualità per risolvere le partite.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteDYBALA: “L’amore dei tifosi per me vale tanto. Dobbiamo tutti migliorare, Wijnaldum ci darà una grossa mano”
Articolo successivoMOURINHO: “La squadra sta dando il massimo, io pure. Sbagliato fischiare Zaniolo. Il Portogallo mi voleva ma sono rimasto qua”

38 Commenti

  1. Partita dominata ma senza punte,
    ormai Zaniolo e Abraham sono un caso.
    Capisco anche la difesa di Mourinho (ma non era uno che scaricava le colpe sui giocatori??),
    però davvero non si possono buttare la vento così TUTTE le palle.

    Speriamo si sveglino.
    Noto che è passata finora sottotraccia la bordata di Mou
    “se qualcuno pagato dalla Roma parla in un certo modo dei giocatori, poi .
    la gente fischia”.
    Però se parlava di Pinto mi sono penso quando ha parlato male di Zaniolo:
    o di chi parlava?

    • Dopo neanche 10 minuti ho temuto che l’arbitro oggi facesse danni. NICOLÒ ZANIOLO CINTURATO palesemente liberatosi sulla dello scarpone difensore sx loro e l’arbitro ignora. Azione loro ripartita e traversone su fuorigioco non segnalato.
      Poi cmq ha arbitrato benino.
      Però dovete capire che questo ragazzo raramente lo fermano senza far falli, falletti, non si contano le volte che sta per andar via e gli tengono la maglia. Fosse una maglia dei tempi di Gentile e Maradona e no una specie di slaim… rimarrebbero brandelli in mezzo tempo, tipo Bruce Banner dopo trasformato in Hulk.
      Chiaro che protesta e pure tanto. Nel frattempo una SAPIENTE CAMPAGNA dI DISINFORMAZIONE nazionale fa evidentemente breccia sui poveri polli che dovrebbero sostenere uno dei pochi in squadra di livello importante, che è molto difficile fermare per chiunque (almeno 2) se non con tutti i modi consentiti o meno dal regolamento.
      Ovviamente ha 23 anni, MENO 2 di crescita in campo passati in infermeria, e non ha la testa di un esperto e scafato 30enne che regge la pressione, l’accortezza di evitare difensori scarponi e pirata a frotte.
      Se va come facile immaginare a 4 spicci obbligheranno la ROMA a passarlo, piuttosto che gratis, ad una squadra a striscie, e magicamente fischieranno ogni intervento sopra le righe sul ragazzo.
      E i romanisti resteranno cornuti e mazziati.

    • Pare si riferisse a Candela… Se così fosse mi sembra una gran cretinata, ho sentito quel che ha detto Vincent in tv e non fa una piega. Domo Milan-Roma cosa deve dire un commentatore? Che abbiamo giocato bene? Nemmeno il più sfegatato giallorosso potrebbe dirlo.
      Secondo me il problema è il non gioco della squadra e non i singoli. Infatti se è vero che Abraham e Zaniolo combinano poco è anche vero che Belotti e Shomurodov combinano zero (solo Dybala fa eccezione…).

    • x SardegnaGiallorossa
      Ma quale campagna di disinformazione, Zaniolo ha l’intelligenza tattica di un criceto. Se ha due opzioni di gioco stai pur certo che sceglierà quella sbagliata, che il più delle volte consiste nel buttarsi a testa bassa verso 3 giocatori avversari per poi perdere palla. Anche quando potrebbe di fisico proteggere palla e andarsene di prepotenza, si posiziona sistematicamente per farsi fare fallo. Hai detto bene, ha 23 anni non 18, dovrebbe essere abbastanza maturo per capire che il gioco di squadra viene prima della giocata solitaria fine a se stessa. Di certo non fascerei la testa se dovesse andarsene. Ora dammi dello sbiadito va

  2. basta con zaniolo ed abraham, non danno alcun peso al gioco offensivo della Roma ,zaniolo sempre a lamentarsi con l’arbitro, nervoso,incapace di saltare l’uomo,si butta sempre la palla avanti come un caprone ed abraham non finalizza mai la manovra e si fa quasi sempre anticipare, basta,vadano in panchina a tempo indeterminato!!

  3. noi dovremmo dare il nostro miglior centrocampista, nonchè unico di corsa (oltre a Camara) e sui 25, per Frattesi? potesse giocare 5 partite di fila, ti danno Frattesi e 40 milioni per Bove. ma è solo 2 anni che si vede.
    grazie Paulino, ho visto 2 azioni, fra un impropero e uno sbadiglio.
    Nicolò, t’ho difeso fino allo stremo, infatti ora sono oltre lo stremato: fatte na camomilla, datte allo zen, chiedi a Baggio se te fa buddhista, decidi tu. e quando tiri, tira. se ci metti la stessa foga che ci metti nel dibatterti per un fallo non fischiato, magari segni. e te rilassi. ed io con te.

  4. Dybala santo súbito. Bene Ibáñez e Bove. Zaniolo e Abraham non pervenuti. Totale senza Dybala siamo da meta classifica questa squadra deve crescere tanto, purtroppo on so se ha le qualita per farlo.

    • COME SOPRA. Abbiamo passato il turno con tipo 25/30 tiri contro meno delle dita di una mano, sul 7 a 1 ho smesso di contare gli angoli… PATRICIO sarebbe stato bene con un berretto di lana e il pigiama di flanella per me… delle 4 gare degli ottavi é quella maggiormente a senso UNICO e abbiamo da lamentarci?
      In effetti molti tifosi giallorossi, 3 punti col BOLOGNA, pochi giorni dopo 1 punto a San Siro con i campioni d’Italia (😆) alle corde… oggi il GENOA, fresco come una rosa, che non gioca dal 31 e riprende il 14, SUONATO COME UN TAMBURO (avevano NEUER in porta ad un certo… o magari VICARIO?) fino all’1 a 0 e dopo unico show loro STROOTMAN (e CRISCITO) in campo… grazie mamma che mi hai fatto della MAGICA, ora poi che scopro che siamo più forti del REAL MADRID!…

    • Il bello è che Mancini: a Milnao annulla Leao ogni volta che saltava Celik pur pagando dazio in termini di velocità, ma facendo interventi precisi e facendo valere il fisico, ieri nessuno si è accorto che Dybala fa il fenomeno ma viene pescato da Mancini che fa un anticipo imperioso e presca Dybala tra le linee dandogli la possibilità di partire tra le linee. Gli unici cross decenti da destra li fanno solo Zalewski e Mancini. Ieri TUTTE le azioni pericolose sulla nostra destra partono da anticipi e passaggi di Mancini… però lo stadio rumoreggia all’UNICO passaggio sbagliato che fa in 90 minuti (cercando Zaniolo libero dietro la linea)…se questa non è prevenzione! Tra parentesi Cristante (che ho difeso spesso) probabilmente fa il peggior ingresso in campo da quando sta a Roma (un paio di errori e non riusciva a tenere gli avversari) tanto che Mou inserisce quasi subito Tahirovic perchè era evidente che a due Matic-Caristante con Spinazzola non al 100% e prima Zalewski stanco e dopo Celik che entra così così, il centrocampo non reggeva, il voto uguale è assurdo. Ieri Mancini e Ibanez fanno una super parita nel “proteggere” Kumbulla apparso immediatamente in difficolà(anche se al centro, potetto dagli altri due, soffre tatticamente meno rispetto a quando ha giocato “braccetto” lui che è un marcatore puro.

  5. il centravanti è finalizzatore di gioco.
    Chi deve fare azioni offensive ?
    Zaniolo ?
    Dio ce ne liberi , magari Pinto velocemente.
    Pellegrini ?
    con i calci piazzati giustifica il suo impiego ma …
    Forse El Shaarawy ?
    deve prendere confidenza col ruolo , aspettiamo che scada il contratto.
    Celik ?
    Qualcuno dovrebbe favorire le sovrapposizioni ma ” testa bassa e caricaaaa” non vede i compagni
    Abraham non va bene , Shomurodov anche , Belotti neppure, anche Lewandoski andrebbe in difficoltà…
    Provare a giocare in 11 ?
    faciliterebbe Abraham o chi per lui.

    • se il sito mi permette, davvero, comincio a pensare che tu sia PAGATO da qualche società del nord Italia (di quelle che offrono 4 spicci per i nostri giocatori più forti) per buttar fumo e creare zizzania attraverso i social, nell’ambiente giallorosso.
      Non si spiega altrimenti se ora, dopo un turno di Coppetta ITALIA OK, passato a spasso e passeggiando il giorno dopo che i campioni d’Italia vanno fuori in superiorità numerica, e comunque senza neanche i supplementari, giocato senza il centrale più forte ma Kumbulla, con un centrocampo di seconde linee (Bove e Matic), con Elsharawj, te ne esci con un elenco di insulti ai nostri giocatori… ma che ti dice la testa?

    • ma quello non è impegno, già dopo 2 minuti di gioco ha la lingua di fuori come se fosse in campo da 1 ora ,sembra sempre in agonismo ,ma invece è in affanno e non è mai lucido

  6. Oggi grande partita di Bove. Complimenti veramente.
    Sarebbe bello provare un centrocampo a 3 con lui,, Camara e Matic/Pellegrini. Darebbe forza e tecnica insieme (invece che spendere mln ad minchia per Frattesi o rinnovi di altri..).
    Elsherawy mi spiace vederlo giocare in un ruolo non suo perché qualcuno è incapace di comprare esterni buoni. Ci potrebbe dare 7-8 gol in più spostato piu avanti.
    Zaniolo secondo me rende meno se parte dal 1 minuto e dovrebbe partire dal secondo tempo con le difese stanche dove il suo fisico fa la differenza.
    Abraham bisogna dargli fiducia..
    Cmq buona Roma si è visto qualche miglioramento nel gioco.

  7. Stasera Bove ha fatto vedere che a noi non serve prendere un altra mezzala, e che Bove può avere i criteri per diventare un grande centrocampista box-to-box. Non è stata una prova impeccabile, si vede manca un po’ di esperienza e che è ancora grezzo sotto alcuni aspetti, ma se potesse giocare un paio di partite in più, non dico per forza titolare ma ritagliarli comunque 30 minuti nelle prossime partite, questo ragazzo può crescere tanto, ha dato l’impressione di avere un grandissimo potenziale, difficile ovviamente da quantificare in questo momento, ma secondo me superiore a Davide (Frattesi) se li viene permesso di giocare con più continuità. Al limite a centrocampo ci serve un regista basso anche se la priorità in questo momento dovrebbe essere un difensore centrale mancino veloce e che sappia gestire la prima fase di gioco (e secondo me come evidenziato in post precedenti, chiederei informazioni per Hoogma dell’Heracles Almelo con cui abbiamo già contatti dopo la cessione di Satriano a loro, questo difensore mancino secondo me lo si può prendere con una formula di prestito con diritto di riscatto anche basso oltre ad un ingaggio molto basso, se poi riusciamo a trattare Karsdorp con il Galatasaray, chiedere uno scambio diretto o di prestiti per il francese Boey che vi basterà vedere solo due scatti e movimenti di questo ragazzo e vi innamorerete tutti quanti).

  8. Bove 7 secondo me è esagerato, 6,5 bastava.
    Abbiamo grande voglia di vedere sti ragazzi, lui per primo dopo tanta naftalina, ma non commettiamo poi l’errore di incensarli oltre misura.
    Però sono contento per lui, ha giocato tranquillo e non deve essere stato semplice, col retropensiero che magari avrebbe potuto non esserci una seconda occasione.

  9. Oggi hanno giocato una buona partita. Su Zaniolo credo ci sia il solito disegno di una delle strisciate. Viene tartassato da arbitri e avversari. Subisce 2000 falli…senza avere punizioni o ammonizioni per gli avversari. Credo sia giusto stargli vicino. Anche per l’eta’. Se poi dovesse andare al nord…..prendera 3 rigori a partita e due espulsi

  10. Ad Abraham gli avrei dato la sufficienza o quasi, nell’unica occasione che gli è capitata aveva anche calciato bene piazzandola sul 2° palo nonostante il difensore attaccato che gli si è buttato in scivolata, il portiere ha fatto una bella parata e non è stato un gol mangiato, poi aveva chiuso una triangolazione con Zaniolo facendogli un bell’assist di ritorno con lo stesso Zaniolo che però ha completamente sbagliato mira da dentro l’area.
    Detto questo, i migliori in campo Dybala ovviamente con quel supergol da fuoriclasse qual’è lui, Matic sontuoso e Bove a tutto campo.
    Zaniolo invece purtroppo ancora una volta peggiore in campo, la solita prestazione mediocre e sono 3 di fila da quando è iniziato il 2023, l’unico a non aver invertito il trend negativo in una di queste 3 partite, Abraham perlomeno ha segnato il gol del pareggio col Milan ed aveva fatto quel salvataggio contro il Bologna.
    A questo punto mi chiedo se vale la pena continuare ad aspettare Zaniolo rammentando che sono ormai ben 4 anni e mezzo che è alla Roma oppure se sia proprio il caso di venderlo direttamente senza pensarci ulteriormente in questa sessione di mercato in queste 2 settimane di gennaio rimaste.
    Dal ragazzo vedo solo impegno ma nessun segnale di svolta nella qualità ed efficacia delle prestazioni, numeri assoluti addirittura peggiori di quelli della scorsa stagione che era poi quella post infortuni, questa doveva essere quindi la stagione di un’ulteriore crescita, della messa in pratica delle potenzialità che ha, invece sembra il contrario.
    Non si può continuare a proseguire con questo dilemma oltremodo, purtroppo anche a malincuore bisogna prendere una decisione anche drastica perché nel calcio il tempo è tiranno, le squadre avversarie e gli obiettivi non aspettano nessuno.

  11. Perchè cercare Frattesi quando lo hai già in squadra, si chiama Bove.
    Magari mi tengo Bove e compro anche Frattesi.
    Centrocampo a tre Bove Matic Camarà!

  12. Ibanez fa danni da inizio stagione.L’ultimo ma non ultimo si e’ fatto buggerare da Kalulu. Una partita contro una squadra di serie B, ed e’ da blindare…….🏳🏳🏳🏳🏳🏳🏳🏳🏳🏳🏳🏳🏳🏳🏳🏳🏳🏳🏳🏳🏳🏳.

  13. Per qualcuno pare che aver passato il turno non solo non conti, ma sia quasi un dispiacere.
    La Roma ha vinto ed è ai quarti. Ve saluta Mourinho.
    Forza Roma

  14. Gli errori sono stati tanti, c’è da dire che la serie B non si è fermata per i mondiali e sicuramente sono più avanti di noi come condizione, la Roma è la squadra che ha faticato meno, gli altri seppur con buone trame offensive non hanno praticamente mai tirato in porta. Zaniolo e Abraham se devono svejà altrimenti a giugno ciao e si riparte da un altro centravanti.
    Bove sufficiente, ha giocato senza infamia e senza lode, non è Bellingham ma non è neppure scarso, diamogli più opportunità per valutarlo oppure un prestito per farlo giocare con continuità.

  15. Tony quel tiro di Kalulu lo avrei parato pure io…..A Parte il Derby non mi sembra che Ibanez abbia fatto danni, se non altro li ha fatti al Milan con il gol dell’ 1-2.

  16. cristante e’ l’ unico giocatore che se c’ e’ o non c’ e’ non te ne accorgi proprio, ecco mou, lascialo in panchina a farsi gli ultimi 10 minuti a partita, ma gia’ a partire dalla prossima partita,altrimenti giochiamo in dieci e lo sai,forza ROMA

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome