Roma in partenza per il Portogallo: con la squadra anche Wijnaldum, Karsdorp e Belotti

13
774

ULTIME NOTIZIE AS ROMARoma in partenza in questi minuti per il Portogallo, dove domani i giallorossi affronteranno il Cadice nella prima delle tre amichevoli in programma in terra lusitana.

Sono aggregati al gruppo anche Rick Karsdorp, il cui futuro resta quindi da decifrare, Georginio Wijnaldum, che continuerà il suo programma di recupero, e Andrea Belotti.

Anche il Gallo è infortunato, ma Mourinho ha deciso di portare con sé tutti i giocatori, anche quelli indisponibili. In gruppo Zalewski e Vina, Rui Patricio si aggregherà ai compagni in Portogallo.

Unico assente dunque Paulo Dybala, oltre a Ola Solbakken che non ha ottenuto il nulla osta dal Bodo /Glimt.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteTrigoria, super gol in rovesciata di Pellegrini: Mourinho se la ride (VIDEO)
Articolo successivoCalciomercato Roma, dalla Spagna: giallorossi su Fresneda, clausola di 30 milioni

13 Commenti

  1. Quante cose che scrivono non vanno vanno partono o non partono non è giornalismo associativi al gossip e ‘ finito il giornalismo
    tranne qualcuno ma è più unico che raro

  2. Karsdorp oramai non so che valore o senso possa avere tenerlo in rosa ad allenarsi con gli altri.
    Si rischia solo che si faccia male o che faccia male a qualcun altro, deconcentrato e distratto come sicuramente è al momento, messo a lavorare di mala voglia, solo per far sembrare che va tutto bene.

  3. Di una cosa sono sicuro ,stampatevelo bene nella cocuzza. Da questo ritiro prenderà avvio la riscossa della Roma e di Mourinho. Con Wijnaldum in rampa di lancio e Dybala che già si è lanciato per conto suo , El Conducator potrà finalmente mettere in campo la formazione tipo.
    In fondo in fondo se uno ci pensa bene,la Roma ha toppato solo l’ultima settimana di campionato per una serie di circostanze avverse : con l’Alassio un pareggiotto ci stava tutto ; a Sassuolo c’è stata l’amnesia finale di Karsdorp; contro il Torino er Gallo s’è mangiato quel rigore che se lo tirava Dybala…facendo il conto,sarebbero stati 5 punti in più.
    Mannaggia la jella.

    • La jella e la fortuna fanno parte del gioco e non basta tirare di collo pieno come suggeriscono qui i professori di Nintendo, rivediti la cannata di Valverde dell’Uruguay… ha fatto tremare la porta.
      Ciao compa’
      Forza Roma

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome