Roma, la verità sui fischi “fraintesi” da Mou

34
2004

AS ROMA NOTIZIE – Non c’è spaccatura nè rottura o polemica nei confronti di Mourinho dopo le critiche a una parte di tifoseria, scrive oggi il Corriere dello Sport.

I romanisti sanno che il tecnico ha voluto prendere posizione per difendere la squadra e compattare ulteriormente l’ambiente in vista della delicata sfida di giovedì. Anche se quei fischi arrivati dagli spalti e criticati in conferenza sono stati mal interpretati da Mou. 

Dalle ricostruzioni sembrerebbe che durante il secondo tempo uno dei gruppi non abbia mantenuto il silenzio concordato prima della gara per rispetto nei confronti dei Fedayn (il cui striscione è stato bruciato dagli ultras della Stella Rossa Belgrado) e per questo dalla curva e dai distinti sono partiti i fischi.

Fraintesi da Mou, che pensava fossero indirizzati ai giocatori, e in particolare a Bove, che in quel momento aveva perso una palla a centrocampo.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteDa Solbakken agli azzurri rinati: la Roma raddoppia
Articolo successivoROMA-SALISBURGO: arbitra Vinčić. Nessun precedente con i giallorossi, con lui austriaci sempre vincenti

34 Commenti

    • Però se Mourinho stesse più zitto e riservato forse questi giornalisti non avrebbero argomenti. Ho spesso l’impressione che la fa apposta per megalomania.

    • beh, certo che Mou sa poco della Sud e dei Fadayn .. se qualche volta contasse fino a 3 prima di dare un giudizio, spesso da pena di morte, sarebbe ancora piu’ grande di quello che e’ ..

  1. Sappiamo cosa è successo ai Fedayn nn è necessario ogni volta ripeterlo ed evidenziarlo fra parentesi….la cosa ha infastidito i Romanisti e voi continuate a mettere il dito nella piaga……anche basta

    • tu quale giornale leggi ? perchè non è che il messaggero o il tempo o il corriere della sera siano meglio ….
      non mi dire che leggi il primatino nazionale che me fai sentì male dal ridere ….

    • Ma no, Ciccio è solo Adelmo con un altro nick, tranquillo, quale Digos… 😀

    • 😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄😄

  2. Mou difende i giocatori solo quando non deve, ringraziasse con le prestazioni ignobili viste la prima metà di anno che lo stadio è sempre pieno, il napoli ci sta 20 punti sopra con Spalletti.
    Mentre quando c’è da stare zitto parla e ti fa stare fuori due mesi Karsdorp perché presunto traditore, è un altro che dovrebbe allenare e basta senza conferenze che fa solo danni quando parla.

    • Karsdorp ha saltato per provvedimenti disciplinati UNA partita.
      A Gennaio ero infortunato, poi è rientrato.

      “quando c’è da stare zitto parla …”
      Fosse l’unico…..

  3. E’ esattamente quello che è successo e la cosa spiega la reazione di Mourinho perchè c’è stato un boato di dissenso che sarebbe stato davvero assurdo nei confronti di Bove: roba che non si vede manco a torino o negli stadi peggiori.
    Ora, anche ammettendo che Mourinho sia stato un pò distratto e ingenuo, ditemi vuoi se un allenatore non deve difendere un ragazzino che si sta impegnando e sta giocando bene e viene travolto da una valanga di fischi e ululati nel momento in cui perde un pallone.
    Ditemi se, nell’equivoco, si tratta di una reazione tanto fuori dal mondo e finalizzata ad altri scopi come sorci assortiti hanno subito fatto a gara a sostenere.

    • Ci sono stati eccome, così come i mormorii quando Solbakken ha battuto i primi due corner sul secondo palo
      Se i “tifosi” non capiscono una mazza di calcio la colpa non può essere di Mourinho.

  4. Mah… strano, a me è sembrato proprio di sentire (seppur timidi diciamo) fischi proprio sincronizzati con i due errori di Bove e per due palle perse da Solbakken. Strano siano riusciti ad andare a tempo così bene.

  5. Da sempre tifoso della Roma , mai ricordato tutte ‘ ste offese.
    A leggere molti tifosi
    Rui Patricio=portiere vecchio scadente
    Mancini ? un rissoso
    Ibanez =difensore da panchina
    Cristante =” bradipo” ( quello che corre di piu
    Abraham= un centravanti che non segna mai
    Solbakken =un magnasalmoni
    Pinto =non sa comprare ( 9 mln di spesa ).
    Belotti = ex calciatore
    Zalewski =atteso al varco ,
    ———-
    in compenso elevato a campione
    Zaniolo ….

    • non hai tutti i torti .. pero’ guarda Mancini .. e nota che nelle ultime settimane , finalmente, parla molto meno .. e gioca molto meglio ..

    • beh nel tempo ho visto vee e proprie campagne contro De Rossi e fino al cucchiaio ai mondiali stampa molto impegnata a denigrare Totti, lo sresso trattamento riservato ora a Pellegrini e Cristante.
      Gente o in malafede o che si fa fuorviare dalle cronache fatte sotto allucinogeni dai cronisti di DAZN o mediaset.

  6. si ci sono stati ed è come ha detto il giornalaio.
    resta il fatto che il Mou poteva,a caldo, doveva essere più attento alle dichiarazioni.

  7. i un momento delicato passaggio nella coppa uefa al turno successivo arrivano notizie ad hoc per smantellare un opera di costruzione e te lo fanno sia in campionato che nella coppa oggi si leggeva Mourinho all’ Inter ieri se non sbaglio al psg domani chissà

  8. Oh, ma non vi viene proprio mai il sospetto che se questo sparasse tutte ste caxxate riguardo i “pensieri reconditi” di Mourinho, quest’ultimo non ci penserebbe troppo su a rimetterlo in riga?
    E che se non lo fa mai ci sarà un motivo?
    Mia personalissima interpretazione è che forse si sia reso conto di essere andato un attimino oltre, cosa che effettivamente ha fatto, e questa sponda di Zazza viene a cecio per rimettere le cose in ordine.
    Non ha forse ammesso lui stesso di essere andato un poco fuori dai binari anche con Karsdorp?
    E chissà se pure questo magari è stato un suggerimento piovuto dal cielo…

    • beh..uno come Mou che ricorre al ballerino..allora è probabile che lo vedremo alla giuria di Ballando con le stelle al posto di Mariotto..eh eh..Zeru tituli,zeru punti..eh eh

    • Mi sa che dimentichi che Zazza è suo biografo nonché legato a lui dai tempi della militanza interista.
      Semmai dovrebbe venirti in mente l’adagio “dimmi con chi vai e ti dirò chi sei”…

    • BIOGRAFO..manco fosse Cesare..e Mou ha bisogno di uno scendiletto x parlare?..un conto è raccontar favelle un’altro fare da..paravento..eh eh

    • Non è Cesare, ma neanche penso si giudichi così distante da lui…eh eh
      Cmq lo so che qui si fatica a digerire la pillola, ma è così, Zazza parla sempre da persona “informata dei fatti”, mettiamola così.
      Ti basti solo vedere come non risparmi mai “tranvate” alla Roma e dispensi regolarmente caramelle a Mourinho.

  9. E secondo voi a Mourinho che era una partita particolare, con beghe all’interno della curva non glielo hanno detto?
    Mah mah…

    Per me lui vuole sempre stravincere ha bisogno di trovare un nemico ogni volta, quando vince la partita si leva i sassolini, quando perde trova scuse.
    E il suo modo di fare, all’Inter squadra di sistema fece cedere a tutti che era una squadra che subiva i torti con giornalisti contro.
    Per me questi sono sistemi superati, mi piacerebbe più vedere una squadra che gioca a calcio e vince senza soffrire fino alla fine, che stare a polemizzare su cose spesso inutili

    • sistemi superati..allora tu sei un mister..eh eh..perchè superati,funzionano eccome,eppoi x uno che ha vinto tt,sono STIMOLI..chiaro che sia un’istrione..diversamente sarebbe Pioli o Inzaghino..e inoltre per farsi rispettare ed entusiasmare i calciatori che sono certi para,ci vuol carisma..lui è tt questo..nel bene e nel male..

    • ma se in una partita non c’è un po’ di suspence che te la guardi a fare ?
      tanto vale seguire il curling (che poi la suspence c’è pure lì)
      Il tifoso è l’antitesi della vita tranquilla.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome