Roma-Lazio, il prepartita LIVE: l’Olimpico accoglie la squadra con un suggestivo gioco di luci. Mou: “Un derby è un derby”, Sarri: “Giochiamo per il popolo laziale” (VIDEO)

13
921

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Via al prepartita di questo derby della Capitale, con tutte le emozioni che si vivono nei minuti ch precedono il fischio d’inizio del match.

E’ subito spettacolo all’Olimpico, in attesa delle coreografie delle due curve: lo speaker giallorosso ha annunciato l’ingresso in campo della squadra, con un suggestivo gioco di luci.

I calciatori giallorossi sono stati accolti dall’ovazione del pubblico. Squadre che poi sono entrate sul terreno di gioco per il riscaldamento. Ecco il video. 

Questo invece il momento dell’uscita dal campo della squadra, apparsa concentratissima.

Mister Mourinho ha poi parlato a DAZN prima dell’inizio del match: “Ci conosciamo bene, loro sono difficili da affrontare, buona squadra, buon allenatore e giocatori con esperienza. In avanti sono veloci e possono creare pericoli. Un derby è sempre un derby. Camara al posto di Matic? Il posto non è di Matic, sono diversi. Mady ha più intensità, si intende bene con Bryan che gioca sempre. Nelle ultime gare ha giocato solo 45 minuti e arriva al derby in buone condizoni. Mady sta bene ed ha fiduca, può fare bene”. 

Queste invece le parole di Sarri nel prepartita: “Siamo arrabbiati per i risultati, ma in Olanda abbiamo fatto bene. Dobbiamo arrivare concentrati, non dobbiamo giocare per niente, solo per il popolo laziale. Immobile? Non può giocare, è in panchina solo per stare vicino alla squadra”.

Seguono aggiornamenti…

Articolo precedenteMatic rimanda in panchina Camara. Quanti dubbi sulle fasce
Articolo successivoROMA-LAZIO: 0-1 (29′ Felipe Anderson). Derby horror deciso da un errore di Ibanez

13 Commenti

  1. io dico che i nostri giocatori non sono degni di avere noi come tifosi atteggiamenti da galline sia per il cervello sia per i movimenti tutti scoordinati che schifo

  2. La Roma e da metta classifica comme sempre e Friedkin vuole allungare ancora il contratto a Mourinho. Si vede che non si intende di calcio

  3. mai vista tanta pochezza in vita mia,una coreografia sprecata per dei miserabili che non creano lo straccio di un’azione. Ve li raccomando,continuate ad elogiare delle nullità, la Roma è una squadra di casinisti a cominciare dal fallito, bollito e adatto ad un ospizio.

  4. vergogna perdere un derby così

    secondo tempo IMBARAZZANTE, c’era da fare 1 gol, non da vincere il campionato.

    NIENTE

    p.s. mettere smalling centravanti si fa gli ultimi 30 secondi, non gli ultimi 20 minuti.

    Roba da DILETTANTI.

  5. Adesso è normale volere azzerare tutto, magari dopo lo schifo di spettacolo visto stasera è anche giusto. Domani ricompattiamoci, cerchiamo di arrivare alla sosta tra le prime 4 e poi vediamo. Ricordiamoci sempre che da inizio stagione ci manca un certo Wijnaldum e da piu di un mese un certo Paulo Dybala. Secondo me, e mi duole dirlo, la vittoria in conference ha scaricato la trsta di parecchi dei nostri. Spero che queste sconfitte riportino TUTTI con i piedi per terra e che torni quella fame che compensa la pochezza di diversi nostri titolari.

  6. Come ho detto altre volte, la Roma gioca troppe volte la palla indietro poi al rallentatore, e non fanno pressing sul portatore palla avversario, in tutta la partita abbiamo fatto solo un tiro in porta, così non si vincono le partite. Le altre squadre con la velocità e due passaggi sono al tiro, solo giocando all’attacco e tirando in porta il più possibile le partite la puoi vincere. Sempre forza Roma 🇮🇹

  7. ragazzi a me onestamente le scuse di mourignho non vanno piu giu..perdi con tutti e hai sempre scuse una volta il campo una volta la fatica una volta l’arbitraggio una volta gli manca la luce.. ma il presidente perché vuole rinnovare il suo contratto? già ha detto che la Roma a gennaio non farà grandi cose quindi e risaputo che mourignho vuole grandi giocatori ma purtroppo a Roma non possono venire quindi dobbiamo essere umiliati sempre cosi? Atalanta in europa e piu rispettata della Roma e non hanno cristiano Ronaldo ma hanno un gioco. il napoli senza osimen con raspadori e simeone hanno stravinto in italia e in europa avendo in difesa un giocatore deriso da tutti e soprattuto da noi ovvero juan jesus.. che amarezza.

  8. Le coreografie (quelle che riguardano anche le tribune) hanno sempre portato sfi ga.
    Dai tempi dei tempi. L’avevo detto e m’avete spolliciato.
    Detto questo, non si riesce a vedere un passaggio da Mancini a Ibanez e viceversa. Per fare 20 metri di campo bisogna passare da Smalling. Karlsdorp non fa un metro dentro il campo per suggerire l’appoggio a Mancini, invece retrocede e si fa regolarmente “coprire” dall’avversario.
    Ieri la lazio aveva due punte laterali (nessuno che giocasse da centravanti) e noi le abbiamo marcate con tre centrali.
    Una partita intera senza un solo triangolo, senza parlare di inserimenti senza palla e sovrapposizioni che non si sono viste in tutto il campionato.
    Anche basta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome