Roma, l’Europa è nelle tue mani

80
1211

AS ROMA NEWS – La Fiorentina crolla a Marassi, l’Atalanta cade a Milano, la Lazio strappa un punto pesante sul campo della Juventus ma non è ancora certa del quinto posto: la penultima giornata lascia quasi invariata la corsa all’Europa della Roma, che venerdì a Torino avrà il destino nelle sue mani. 

Un fattore molto importante, perchè i giallorossi si giocheranno il proprio match point senza dover far calcoli astrusi o aspettarsi favori da altre squadre: la qualificazione alla prossima Europa League dipenderà solo e soltanto dal risultato della Roma.

Il Torino, ultimo avversario dei giallorossi, non ha più niente da chiedere al proprio campionato, ma ci terrà a fare bella figura e salutare degnamente il proprio pubblico. I granata giocheranno con la testa sgombra e la sfida sarà molto complicata per Abraham e compagni: vincere non è per niente scontato, soprattutto considerando lo stato di forma del Toro, che ha totalizzato 15 punti nelle ultime otto partite, uno score migliore di quello dei giallorossi.

Non sarà semplice nemmeno la partita della Fiorentina, che ospiterà i rivali della Juventus, poco propensi a fare favori ai viola. Più agevole sulla carta la sfida dell‘Atalanta, che ospiterà l’Empoli di Andreazzoli. La Lazio, già sicura di un posto in Europa League, vorrà chiudere davanti alla Roma e per farlo le basterà un pareggio in casa contro il Verona. Tutte e tre però giocheranno di sabato, e quindi conosceranno già il risultato della Roma. 

I giallorossi devono mordersi le mani: con una vittoria contro il Venezia sabato, ora sarebbero già sicuri del sesto posto. Ora invece Mourinho deve pensare anche alla finale di Tirana, e riflettere sull’opportunità di tenere un paio di big a riposo: Smalling, Pellegrini e Abraham, tre pilastri della squadra, cominciano ad accusare stanchezza. Ma a questo punto è molto difficile pensare di tenerli fuori per una partita che somiglia parecchio a un’altra finale. Probabile dunque che il turn-over rimanga solo una pallida tentazione.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteMourinho chiama Matic: il serbo può liberarsi dallo United con un anno di anticipo
Articolo successivoKUMBULLA: “Da Torino a Tirana, non sto nella pelle. Questa finale è un segno del destino. Abbiamo ancora energie per l’ultimo sforzo”

80 Commenti

  1. Non abbiamo nessun dubbio al riguardo… Assolutamente nelle nostre mani, un pezzo di storia da fare nostra, deve essere così per tutto quello che, abbiamo subito in campionato da parte di arbitri guidati in maniera tale da rallentarci su i quattro posti Champion. Uno scandalo vero! Spero che i ragazzi facciano un ultimo (Feyenoord…) e ulteriore (Torino…) sforzo per soddisfarsi e soddisfarci…. DAJEEEE ROMA DAJEEEE!!!!! 💛🧡❤️

    • Un bel rompicapo per Mourinho chi schierare.
      Vincere a Torino significa spremere ancora i già stanchi titolari col rischio di presentarli stremati alla finale che, diciamoci la verità, è la sola partita che conta e sulla quale a questo punto io farei un all-in.
      Del resto il Toro è tosto e non è detto si riesca a batterlo nemmeno coi titolari schierati.
      Spero non si avverino i miei timori sul cerino in mano…..

    • Mamma mia, sempre e solo gli arbitri, il Sistema, l’Accerchiamento, l’Odio verso Roma e la Roma, basta ci credo che il contorno non ci vede di buon occhio. Stiamo diventando i tifosi più piagnoni d’Europa.

    • Ma perché le spolliciate negative? Boohhhh…
      Chi ve capisce è proprio bravo…
      ❤🧡❤🧡❤🧡

    • @romano
      Non i tifosi più piagnoni, ma quelli più vessati dalle terne arbitrali o dal VAR.
      Dopotutto le sospensioni inflitte ai direttori di gara dopo Venezia, Juve, Milan e Genoa e non ricordo chi altro, sono evidenti. Poi, che ci siamo pestati i calli da soli è altrettanto vero, ma quello è un altro discorso.
      Forza Roma sempre e ovunque.

    • Gaugin

      Comunanza d’intenti tra i lazziesi infiltrati e i Peschici Ollio Boys

      Forza grande Roma ale’

    • Questa storia di dare del piagnone a chi evidenzia un dato di fatto comincia a stancare MAI come quest’anno siamo stati penalizzati in maniera evidente. Arbitri che vengono sospesi dopo aver diretto un nostro match non sono “pure fantasie” ma segni evidenti di un “malfunzionamento” (definiamolo cosi’) all’interno dell’AIA. Cartellini, emessi in un unica direzione, penalty sacrosanti negati in maniera plateale, “equivalgono” a dei punti sottratti ingiustamente. Un campionato palesemente “falsato”… Ma guai a sottolinearlo, altrimenti vieni immediatamente denigrato ed etichettato Su di un Forum ho sempre cercato di evitare polemiche inutili senza offendere mai nessuno ma ritengo che a tutto vi sia un limite Insultare il prossimo (solo per gonfiarsi d’aria) non lo trovo ne giusto ne corretto Sempre Forza Roma!!!

    • ROMANO, parole sante…
      Ricordati di lasciare la portiera aperta e le chiavi nel quadro però…
      Pure il pieno se ti va, così fai questi ladri troppo contenti…
      che ancora parcheggi in garage, poveri figli… Che cattiveria ! 😂😂😂😂😂…😊.

    • ” + ROMANI – GAETANI ! “…
      ” ROMANO, il buon SAMARITANO ? La Provvidenza ci aiuterà…”
      ” MOGGI LIBERO SUBITO ! ”
      ” Vogliamo il contorno contento, e l’occhio buono ! “…
      …si scherza eh, non fare il PIAGNONE 😉…

  2. Magari il Newcastle contratta Mourinho e se ne va! É un allenatore che non ha gioco, fortunatissimo, e che ha bisogno di una societá ricca che spenda e gli compri tutti i giocatori che lui vuole e non mi sembra il caso della Roma! Si criticano tanto gli altri allenatori di Lazio,Fiorentina, Atalanta, Torino, Verona, ma non sembra che Mourinho abbia fatto meglio anche di Fonseca , anzi credo peggio visto i soldi che guadagna! Il livello del campionato ė italiano, basta vedere i risultati delle coppe europee,sta per vincere il campionato il Milan che non ha speso tantissimi soldi , ma é stato costruito saggiamente e gestito bene da Maldini e Massara, la Roma avrebbe dovuto contrattare un allenatore giovane e un vero direttore sportivo che poco a poco anche non spendendo cifre altissime potevano costruire una squadra forte! Non c’era bisogno di Mourinho e di Tiago Pinto!

    • Concordo sulle tue osservazioni su Massara (che abbiamo lasciato andare) e sulla importanza di una struttura dirigenziale capace.
      Non condivido invece le critiche a Mourinho che ha accettato di venire a Roma con in budget limitato quando altri allenatori ci avevano snobbato (ricordo Gasp e Conte).
      È riuscito a convoe Abraham a venire con noi, ha preso un buon portiere dalla premiere e si è fidato degli altri acquisti della società. Verificata la scarsa qualità si è impegnato a trovare nella primavera nuove soluzioni e ha fatto crescere una convinzione di squadra.
      Il gioco nella prima parte della stagione è stato scarso è vero, non aveva studiato le partite di Fonseca per capire che la difesa a 3 era l’unica soluzione. Dopo il derby di ritorno la situazione è decisamente migliorata. La Roma è più solida.
      Ma soprattutto è tornato a ravvivare la passione di noo tifosi dandoci una speranza dopo chr pagine indegne scritte da passati dirigenti e presidenti avevano voluto cancellare.
      Chiaro ha dei limiti e forse la gestione dei titolari non è stato il massimo in queste ultime partite ma non è colpa sua se le riserve non sono all’altezza o sa la sfortuna e gli arbitri non sono stati dalla nostra parte.
      Ripeto concordo su dirigenti ma lasciateci Mou che quando se ne andrà via lascerà un vuoto immenso..

    • Si è vero si poteva prendere Tare e Sarri, poi sponsorizzare l’AIA e portare una maglia tutta azzurra e un piccione da fare volare nella partite in casa.
      Grazie preferisco soffri da romanista, che gode tra la monnezza de quell’altri.

    • eccone n’artro che spunta fuori dal nulla e critica, critica, critica…bla bla bla.
      Le partite si vincono anche 1-0 con un tiro i porta e basta, poi quello che rimarrà nella storia sono i tre punti.
      La prima Roma di Spalletti c’aveva un gioco della madon-na, eppure in quattro anni c’ha fatto vincere 2 Coppa Italia e 1 Supercoppa Italica, ma non al primo anno.
      Quindi, il cuore deve battere a ritmo giallorosso a prescindere, criticare ed essere pessimisti è più facile che credere in un sogno.

    • Maggica1927 – Se posso, Lassa perde. Quando la Roma vince “spariscono”, quando perde o pareggia riappaiono Sempre pronti alla Critica “distruttiva” ma mai obiettivi. Va cosi’…

    • Guarda american baccalà se vai anche tu a Newcastle il volo lo pago io…ma dimme te che mi tocca legge.
      Aveva ragione Einstein quando diceva “due cose sono infinite: l’universo e l’umana stupidità ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi.”.

    • Braggart,
      in 3-4 anni che scrivi qui non ho MAI, dico MAI, letto un tuo commento favorevole a qualcosa.
      O sei uno sbiadito e allora non ti dico nulla perchè c’ha già pensato madre Natura,
      o davvero devi avere un fegato che fa provincia?

      Ma invece di JM, non è meglio se passi tu al Newcastle?

    • @Asterix , così è troppo facile però , quindi Abraham e Rui Patricio li ha presi Mourinho mentre gli altri (cioè quelli meno riusciti) li ha presi la società , no non funziona così, o tutti o niente

    • A Gianni siate buoni.. ma secondo te MOU che viene dalla Premiere arriva a Roma ed in attacco chiede a Pinto “prendimi quel panchinaro del Genoa che l’ho visto giocare (quando?? in pausa pranzo?) ed è un fenomeno??”.
      Certo lo ha preso e poi non gli dà mai delle chances (così per far vedere quanto è stupido come selezionatore).
      Non sarà che lo avrà accettato come seconda punta su pressioni di certi dirigenti (mi piacerebbe tanto sapere chi è stato e per quali ragioni, ma non sono un giornalista) certo di avere Dzeko. Quando questi se ne è andato ha chiamato Pinto e gli ha detto (ok abbiamo scherzato ora prendimi un attaccante serio altrimenti te l’alleni te la Roma) e qualcuno della società, con la coscienza sporca, senza badare a spese, ha preso Abraham.
      Mou utilizza Shomu come ultima spiaggia quando le cose non vanno (come faceva Spalletti e tutti gli allenatori in genere) per difendersi dai tifosi con il classico “queste sono le alternative che la società mi ha comprato”

    • Voglio sperare che American Braggart non sia Thomas Daniel Friedkin che si sfoga qui sul forum.
      Ma, a occhio, non direi. È solo il primo di quelli che ha già deciso che Mourinho se ne deve andare.

      Otto giorni a una finale europea, e ha già deciso.

  3. Dajeeee💛❤️🐺 è una grande opportunità , sta coppa DEVE essere vinta de prepotenza ,vale l’intera stagione , il futuro e dare una svolta storica a sta squadra !!!🔥🔥🔥

  4. Ora basta
    Il pregiudicato immondo deve essere fermato
    L’ufficio inchieste deve muovere il cuxo

    Forza grande Roma ale’

  5. Vedendo come sono andate le partite degli altri rosico ancora di più per la partita col Venezia, a quest’ora potevamo preparare per bene la finale sapendo di avere l’EL in cassaforte

  6. Spero che la forma stia tornando dopo la flessione per le semifinali. Sarà dura col Torino calcolando le ultime prestazioni. Pareggi con Bologna e Venezia. Sconfitte con inda e fiorentina(le ha perse tutte tranne con noi). Quindi testa al toro da vincere assolutamente. E 5 GG dopo dare il tutto anche ultima goccia per andare in ferie sereni e pianificare una stagione migliore

  7. Campionato falsato e deciso a tavolino, lunico campionato con 8 arbitri sospesi 80 mila rigori assegnati alle milanesi e lazio , per fare cosa? Andare in europa a farsi perculare ed uscire ai primi turni! Sempre e solo forza grande roma!

  8. Mourinho sa benissimo che l’unica possibilità di andare in Europa luege è vincere contro il fayenord in finale.

    La partita col Torino porta più rischi che benefici e i giocatori toglieranno il piede per giocare la finale.

    Inutile avere speranze contro il Torino secondo me.

  9. Vincere col Torino è fondamentale x andare più sereni (si fa x dire) a Tirana. Sommare la tensione della mancanza di titoli da 14 anni a quella di essere a rischio x la prossima EL sarebbe un errore gravissimo. Ci sono 5 giorni x riposare…possono bastare

    • Il problema della Roma di Mou è sostanzialmente quello di non riuscire a vincere le partite in casa con squadre di medio-onestamente basso livello. Troppi veramente i punti buttati con Genoa,Sampdoria, Verona, Bologna, Spezia, Venezia e con alcune gare vinte miracolosamente sul finale tipo Cagliari, Sassuolo, Salernitana.Con la costante inoltre di iniziare rilassati e deconcentrati subendo spesso goal all’inizio per poi gettarsi in affannose rimonte. Secondo me ad Abraham va affiancata una seconda punta di livello e che garantisca spazi e goals. In sintesi e come sappiamo servono 3-4 acquisti di spessore ma sicuramente almeno uno per reparto. Comunque va bene la finale ma intanto assicuriamoci con la squadra titolare un posto in Europa per la prossima stagione Intendiamoci, diversamente e magari con un ottavo posto sarebbe purtroppo ma senza dubbio una stagione fallimentare senza se e senza ma.

  10. Nelle ultime 5 partite di campionato abbiamo raccolto 3 pareggi e due sconfitte

    Il dilemma c”e ma è chiaro che alcuni su tutti hanno tirato la corda abbastanza:. Abraham Rick e Ibanez secondo me dovrebbero partire dalla panchina ed entrare solo se serve

    Zalenski a destra per Rick
    Kumbulla per Ibanez
    Shomurodov per Tammy
    Spinazzola e Vina si dividono un tempo a sinistra

    Sarebbero 3 cambi sostenibili specialmente considerando che già da un po’ lì vedo con la lingua di fuori ma continuano a correre

  11. I risultati di ieri hanno rimesso nelle nostre mani la possibilità di chiudere al 6^ posto migliorando la classifica dello scorso campionato e blindando la partecipazione alla prossima EL.
    Per prendere gli indispensabili 3 punti a Torino occorre gente che abbia ancorà fisicità e testa esclusivamente all’impegno contro i granata. Andare lì con i titolari e poi fare la stessa prestazione di Firenze non ha senso. Chi non è in condizioni psico-fiisiche resti a Trigoria a “pensare” alla finale di Conference. Che vadano a giocaresela a Torino i vari Bove, Volpato & C
    tanto peggio di quello che si è visto a Firenze e contro il Venezia (quando si era ancora in parità numerica) non possono fare….

    • Fosse cosi semplice… mandare le riserve per i titolari mi sa che gli unici punti che prendi con chiunque e più probabile siano della Coop, caro amico..

  12. Il Torino giocherà con il sangue agli occhi visto che Cairo e Juric ci schifano, non aspettiamoci una squadra remissiva soprattutto perchè è l’ultima in casa per loro.
    Per vincere dovremo sudare.
    Forza Roma

  13. # Basara, io non nego gli “errori” nei nostri confronti ma se ogni volta che uno scrive deve solo e unicamente parlare degli arbitri allora la cosa diventa ossessiva. Confermo che anche in altre partite non della Roma ci son state sospensioni degli arbitri. Nel mio primo intervento non mi sembra di aver offeso nessuno e dare del “pignone” a migliaia di persone è solo un modo polemico ma non offensivo.

    • Quindi dare del piagnone a chi evidenzia un “dato di fatto” non lo ritieni “offensivo” Buono a sapersi… L’impressione è che prima lanciate il “sasso” e poi tirate indietro il braccio ma è solo una spiacevole sensazione Chiudiamola qui.

  14. Forza Mou! esiste solo Mou! lazziommerxa! gobbimmerxa! panzone ladrone! arbitri tutti corrotti e al soldo del palazzo! rosadimmerxa! tutto il mondo ce l’ha con noi ma noi siamo con Mou fino alla putrefazione perche solo fino alla morte è poco! c’avemo il nostro condottiero voi c’avete solo le caccole di sarri, e pure se ce state avanti ancora una volta, sempre merxa siete! perchè gli arbitri vi danno 85 minuti di recupero e il calcio d’inizio è rigore per voi, mentre a noi ci espellono mancini prima ancora del riscaldamento! meno male che Mou c’è!

  15. Ci vorrebbe una bella partita col Torino in catenaccio totale e con molte riserve sopratutto a centrocampo e con molti cambi. Se va porti a casa la vittoria, se non va sprechi il meno possibile. E Mou lo sa.

  16. giallorossi devono mordersi le mani: con una vittoria contro il Venezia sabato, ora sarebbero già sicuri del sesto posto.

    👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏

    Io sono un complottista che vede complotti dappertutto ma bastava vincere con il Venezia per andare in Europa ora è tutto appeso ad un filo c’è il rischio anche che il prossimo anno non vedremo la Roma in Europa e sarebbe gravissimo per una questione di immagine di marketing e di partite della Roma che non vedremo.
    Con un Venezia in 10 per 70 minuti non vincere è stato gravissimo tutti i discorsi sugli arbitri e i torti arbitrali anche se giusti , con il pareggio con il Venezia diventano pleonastici e vanno a farsi friggere

    • Anch’io sono un complottista e vedo complotti dappertutto.
      Col Venezia c’è stato un complotto, hanno spostato pali e traverse ed ecco perché ne abbiamo presi 4.

    • Hic Sunt Leones

      Io capisco quello che dici ma pali e traverse sono stati frutto di tiri della disperazione si vedevano chiusi dappertutto hanno tirato.
      Ma se fosse una squadra con due schemi in testa con 70 minuti con uomo in più, il bunker del Venezia saltava per aria.
      Purtroppo una cosa ho notato questo anno manca la scintilla tattica

    • A luca Peschici….. ma la vuoi smettere di spara ‘caxxate….

      Dopo italiano….due calci di punizione del capitano…. diventano tiri della disperazione….

      O Ollio te sta prende per il……o nn c’è capite un….. tutti e due

      Che spasso…… come i burini

      Forza grande Roma ale’

  17. doveva esse n’ecatombe, a sentire alcuni dopo la partita di Venezia, invece abbiamo guadagnato un punticino. secondo me il fatto di doversi ancora giocare un obiettivo in campionato sarà propedeutico ad una buona gara in coppa: l’abitudine a rilassarsi in campo porta solo disastri, sia negli episodi (grrr Roger Ibanez!) che nel lungo termine (abbiamo visto le semifinaliste che si “riposano” per la coppa che fine fanno: prendi caterve di gol a Manchester, oppure vieni a Roma e non struci palla).

  18. Speriamo. Speriamo di non fallire l’ennesima opportunità concessaci, per poi giustificarci con i soliti torti arbitrali. Che ci sono stati, certo, ma non giustificano una stagione ampiamente insufficiente, con punti regalati a destra e manca. Io credo ciecamente in Mou, ma ora più che mai è il momento di trasmettere alla squadra il suo celebre”carattere”.

  19. Torino non sarebbe stata una passeggiata neanche senza la testa a Tirana, quindi baderei al sodo ed eviterei qualsiasi rischio per chi deve esserci per forza in finale. Io Smalling, Kardorsp, Abraham e Cristante li terrei in tribuna, che al momento sono quelli senza alternative credibili. Per gli altri, sfrutterei i cambi a disposizione limitando a un solo tempo l’utilizzo di chi giocherà a Tirana, perchè quella è la partita da vincere senza se e senza ma…il campionato ormai è andato, e visto che gli altri continuano a perdere punti, chissà che non ce lo facciano loro il regalo che da soli non siamo riusciti a farci

  20. Se il Torino se la gioca all’acqua di rose,forse i tre punti non sono così impossibili da prendere,ma conoscendo il loro allenatore credo che non sarà una passeggiata di salute,si potrà anche vincere ma bisognerà prepararsi a battagliare….a questo punto mi chiedo a cosa sia servito chiedere l’anticipo,forse contro un’altra squadra sarebbe stato utile fare rifiatare i titolari,ma contro il Torino se vai con le seconde linee perdi di sicuro….
    In ogni caso come già detto,bisogna recitare il mea culpa per non aver battuto il Venezia,cioè l’ultima in classifica,recriminazioni arbitrali a parte avevamo l’occasione per chiudere i giochi e come al solito le gare decisive per noi sono come scalare l’Everest…..

  21. ma ci fossero stati i mondiali o gli Europei a Giugno come ogni due anni normali i nostri giocatori cosa facevano? Marcavano visita?
    Piantiamola con questa storia: a Venezia hanno corso tutti per 90 minuti, nessuno era
    spremuto fisicamente, qualcuno mentalmente, ma basta vedere le statistiche per chiudere
    questo discorso.
    Con il Torino con una partita concentrata e con un po’ meno di sfortuna la porti a casa.
    Ieri la Juve il primo tempo ha fatto quello che voleva,
    nel secondo si sono messi fare le foto e i giri di campo e ne hanno prese due.
    La Fiorentina con noi non ha sbagliato mezzo passaggio e Bonaventura ha fatto un gol alla Messi, ieri non riuscivano a battere un fallo laterale e lo stesso giocatore ha sparato ai piccioli da 3 metri dalla porta.
    E’ una questione di testa: concentrati, a Torino si può fare.

    • Bravo sono d’accordo con te la partita con il Venezia l’abbiamo giocata come dovevamo,ma non siamo stati fortunati.
      La Juventus nel secondo tempo è sparita dal campo e si è messa in posa.
      Con il Torino credo che basti entrare concentrati e con la consapevolezza di essere più forti e la partita la vinci.
      Ora spetta a JM farlo entrare in testa ai giocatori.
      Forza RomaSempre.

    • @Anto (l’originale), Stavo per dire la stessa cosa quindi ti do pienamente ragione. Se mi si parla di match persi in maniera idiota e senza impegno (tipo Betis, Bodo e Inda oppure quei minuti di nefandezze viste con la rubens, tanto per citarni alcuni) allora è un conto Ma sminuire la grinta messa in campo durante l’incontro con il Venezia per me significano 2 cose: O non si è vista la partita oppure si è di parte. Quando effettui ben 46 tiri in porta e non te ne entra uno pppure colpisci 4 volte il legno senza successo, significa semplicemente che si è mancato di “precisione”. “La troppa fretta ci ha seppellito”. L’unica recriminazione che si può fare è aver subito un gol in maniera stupida nei primi minuti (naggia Ibanez🤬) Cosa ha fatto il Venezia per meritare tanto accredito?! Si è barricato in difesa sfoderando una cattiveria inaudita (il calcione nelle @@ a Pellegrini a palla lontana è difficile da dimenticare) e ha trovato in Maenpaa un portiere “paratutto”. Leggendo qua e la in internet: La moviola adduceva persino ad un possibile penalty negato … Perchè si evidenziano sempre e solo i lati negativi omettendo taluni passaggi proprio non lo concepisco… o Forse, forse Si 😉😎

  22. A mio modo di vedere la partita del 25. é la piú importante, per peso specifico, da quella che ci consegnó lo scudetto nel 2001. Avere la possibilitá di vincere una competizione, anziché potervi solo partecipare (…) con gli sguardi di tutto il mondo (calcistico) puntati, é un evento che lo si voglia o no storico. Detto questo col Torino farei giocare esclusivamente le riserve per tutti i 90°; i titolari li terrei fermi ai box, i nostri 11 migliori valgono almeno quanto i nederlandesi, e in panchina abbiamo uno che nella partita secca ed ultimatuva, sa il fatto suo = preferisco vincere questa competizione che partecipare (forse) alla stessa l’anno prosasimo.
    Forza Grande Roma, facci sognare!

    • @Orange nessun “complotto”, nonostante tutto son il primo a sostenerlo. Tuttavia dal fuorigioco inesistente (derby d’andata) al “rigore non rigore” – le svariete sospenzioni arbitrali avvenute, puzzano (e parecchio direi) Ora la domanda che mi sorge spontanea è: Possibile che improvvisamente gl’arbitri siano diventati cosi’ incapaci solo nei nostri confronti?! Mi spiace ma Non ci credo (non dimentichiamoci che Guida è stato l’unico ad essere scelto per alle Olimpiadi invernali di Tokio) Se a questo poi ci aggiungiamo la Finta Sordità (scazzie) e tutte quelle sentenze farlocche della FIGC a cui si è assistito… A meno che non si sia agnostici all’inverosimile (o palesemente di parte) qualche “sospettino” sopraggiunge. E te lo dice uno che in quanto a scetticismo, non è secondo a nessuno Credimi…

  23. Non ripetiamo gli stessi errori, devono giocare i migliori in tecnica e velocità…i passaggi indietro non servono sono due finali

  24. Si può vincere e anche senza vincere non credo che la Juve andrà a perdere a Firenze, specie se schiera Vlaovic. Anche se dai mafiogobbi c’è da aspettarsi di tutto, pure che schierano 8 primavera.

    • Pensiamo SOLO A NOI senza troppi calcoli… cmq battere il torino è tutt’altro che facile o scontato, loro non hanno pretese, è vero, ma come già detto nell articolo, mica so’felici da perde n casa all ultima giornata… PURTROPPO servirà faticare e IMPEGNARSI, per l amore e il sostentamento incondizionato che hanno ricevuto nonostante i PESSIMI RISULTATI CONSEGUITI in più di un occasione, CE LO DEVONO… lo devono SOPRATTUTTO AI 300.000 TIFOSI ACCORSI NELLE ULTIME 5 GARE DISPUTATE ALL OLIMPICO… 5 GARE, RICORDIAMOLO, NON DI CARTELLO, NON finalizzate alla conquista di un tricolore o di un piazzamento champions…

  25. A Fiorì, magnasse le mani de che? Na partita che doveva fini 87 a 0 pe’ noi. Du traverse interne, che ne la maggior parte de li casi la palla rimbarza dentro a’ porta, ma de che?! Tutte ritornate in campo. Na partita stregata. Le mani vanno magnate pe le partite nun giocate durante er campionato e li punti furtati da sta classe arbitrale de papponi. Du partite simbolo racchiudono sti du concetti. giuve – Roma, rubata da Orsato, e Roma – giuve buttata ar cesso da la Magica…

  26. Ciao JOSE’ MOURINHO, ci tenevo a salutarti🤝, considerato che ieri mi hai quotato due volte ahah ero troppo preso a leggere le cesaronate di quelli che tu chiami Ollio Peschici Boys e che ahaha voglio capirne il significato. E a proposito di significati ahah mi stavo chiedendo ma il nick Rod è onomatopeico? Ahaha La mia opinione sulla trasferta di Torino è questa: la Roma quando toppa una gara in genere si riscatta e poi io confido sulla partita di Tirana. Il Torino per altro è imbottito di rincalzi. Pensiamo positivo daje ahaha Forza Roma

    • Grande Herbert un abbraccio romanista

      I Peschici Ollio Boys….. quindi luca Peschici sono i ragazzi der sor Angelini….. che nutrono odio interessato verso la leggenda José

      Forza grande Roma ale’

    • Grande Herbert

      Praticamente sono i seguaci di Jimbo e ora di italiano….

      Sempre per interessi propri… alla faccia della as Roma

      Forza grande Roma ale’

  27. @ egregio Basara
    carissimo lei mi ha..equivocato..eh eh..il complotto non solo esiste nei confronti della Roma ma addirittura persiste..che lei ci possa credere o meno ho visto con i miei occhi un documento che riguardava l’Italia e nn solo..tra le cui svariate Perle racchiudeva anche il fallimento della as Roma..forse e dico forse perché nn ne sono sicuro al 100×100 chi vivrà vedrà.mr.Trump ha salvato la società incaricando Friedkin e rimuovendo Pallotta..e non solo sono molte le cose che non sono accadute qui da noi durante la sua Presidenza,,non mi credete? nn importa..ne sono in arrivo di cose…

  28. Nico aaha bravo ahaah ma nte pia’ collera, Fiorini è un cesarone, come cambia poco poco il vento lui je va appresso, vero dottor Fiorini? Ah poi un consiglio non postare più le probabili formazioni ahaha evita sta figuraccia settimanale ahaah.
    Forza Roma

  29. 2 punti tra Bologna, Fiorentina e Venezia … tocca a noi vincere la prossima. Non c’e scusa che tiene. E poi prendiamoci questa Coppa.
    FORZA ROMA SEMPRE 💛❤

    • Vabbè PETER però (non mi riferisco a te) riflettiamo.
      3 punti nelle ultime 5 di A
      OKAY. Pure con il VENEZIA retrocesso…
      Sapessi come stavo la sera di Bologna, Viola e Venezia…😆
      Ma allora, mi dico, prendiamo le ultime 8 :
      Dalla Lazio in poi, 3 vittorie consecutive, diventano 12.
      E ci aggiungiamo il BODO in casa 3 giorni prima del derby, con un quintale di cattivi pensieri… vinta 4 a 0.
      Poi scopri che tra Inter e Napoli (a questi il pari é andato bene) ci sta semifinale INGLESE andata e ritorno, mica pizza e fichi…
      Metti che il BOLOGNA (che le prende male solo da 2 gare, prima giocava alla morte per SINISA malato) lo trovi dopo che ha fatto perdere lo scudetto ALL’INTER e spaventato il MILAN a San Siro, ehh
      LA VIOLA al Franchi pieno spara tutto all’ultima spiaggia, rigorino che a noi così mai dato, e 2 a 0 in contropiede..
      Metti che il VENEZIA a rigiocarla UGUALE 1000 volte vinci 999, capita la MACEDONIA, a tutti…
      Considera tutto, e aggiungi che andiamo in campo ogni 4/5 giorni, mentre altri hanno da mesi una settimana tra una gara e l’altra con l’impegno infrasettimanale in TV, noi tra trasferte a BODO, LONDRA, gente che deve salvarsi (SALERNO che faceva punti a… MADRID pure), arbitri non proprio sereni…
      E squadra che esce dal campo stremata.
      Credo che tanti che giudicano sommariamente la ROMA dovrebbero contare sino a 10..100?
      Purtroppo sono solo 3 punti, grazie ROMA comunque dIco io, nelle ultime 5 di A.

  30. Chiaro che vincere a Torino e poi anche la finale sarebbe il top, ma avendo giocatori contati e stanchi darei totale precedenza alla finale di coppa. I 4 menzionati nell’articolo li farei riposare tutti (Smalling, Abraham, Pellegrini, Cristante) e dentro Shomurodov, Bove, Veretout e Kumbulla…. questo passa il convento.

    • Il recupero dell’armeno è determinante

      Daje Miki facce un Gol

      Forza grande Roma ale’

    • CARO Prohaska..nn ci crederai ma veramente ho letto cose..spesso le ho riportate altrove ma anche qua quando la gentilissima redazione me le ha pubblicate..viviamo veramente in una sorta di Truman show..e le cose sono assai più complesse di quelle che appaiono(già assai complesse di per se)..spero che ci sarà un tempo e un luogo dove tutto sarà chiarito..

  31. Milan,Inter,Juve e Napoli Su 24 punti totali ne abbiamo fatti 2. Venezia,Verona Bologna su 18 punti ne abbiamo fatti 3. Qui sono le magagne ,no gli arbitri!

  32. Vista la porcheria del campionato italiano, l’unico pilotato e falsato sulla faccia della Terra, direi senza ombra di dubbio che è più facile vincere la coppa che prendere 3 punti col Torino nonostante in teoria dovrebbe stare con la capoccia già in vacanza.
    Risparmiamo energie per il Feyenoord che è alla nostra portata e vinciamo la coppa, meglio andare in Europa League con un trofeo internazionale in bacheca piuttosto che con zero titoli e solo un presunto 6° posto fasullo di uno schifo di campionato falsato, oltretutto significherebbe pure preliminari di Europa League perché quinti tanto hanno deciso di farci arrivare gli sbiaditi caciotattari del panzone, sempre ammesso e non concesso che ci ruberebbero pure la gara col Toro.
    Prevenire è meglio che curare, all-in contro il Feyenoord e basta che la finale per quanto si possa dire, dovrebbe essere meno difficile della semifinale, in fin dei conti abbiamo buttato fuori il Leicester che era la squadra che avremmo voluto evitare più di tutte, compreso appunto il Feyenoord, quella che ci faceva un pò più di timore rispetto alle altre squadre.
    Andiamo ad alzare la coppa e basta, i presupposti ci sono tutti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome