Roma, Mirante positivo al Coronavirus: “Non ho nessun sintomo, spero di tornare presto”

27
3524
Photo Fabio Rossi/AS Roma/LaPresse 07/11/2018 Moscow (Russia) Sport Soccer CSKA Mosca - Roma Champions League 2018/2019 2018/2019 - Luzhniki Stadium In the pic: Antonio Mirante

AS ROMA NEWS – Antonio Mirante, portiere della Roma, attraverso un video postato nelle storie del proprio profilo Instagram ha rivelato di essere risultato positivo al Covid-19.

Il giocatore giallorosso sta bene, non presenta sintomi febbrili, ma sarà costretto comunque a rimanere in quarantena nelle mura domestiche. Queste le sue parole per dare l’annuncio su Instagram:

“Ciao a tutti, come alcuni di voi sapranno sono risultato positivo purtroppo al test del Covid19. Volevo dirvi che sto bene, non ho alcun sintomo come febbre e tosse.

Volevo dirvi che sono in isolamento e spero di guarire presto e di iniziare il prima possibile la preparazione con i miei compagni. Vi ringrazio per tutti i messaggi che mi state mandando. Un abbraccio”.

27 Commenti

    • Sardegna. Purtroppo non sarà né il primo né l’ultimo. Prepariamoci che nella prossima stagione che inizia tra una settimana con la preparazione sarà costellata di questi episodi in tutti i club.

  1. Un professionista serio che in passato ha rischiato di chiudere anticipatamente la carriere quando era al Bologna per problemi cardiaci, Supererai anche questa. FORZA TONINO Roma è con te

    • Ma rimettiti per cosa? Per essere asintomatico? Siamo asintomatici a migliaia di virus……

  2. Mi spiace!!! Forza anto’ che secondo me per sta squadra sei importante e lo sarai anche per il nuovo (spero) portiere.
    Torna presto

  3. Azz…meno male che ancora non siamo in ritiro. Auguri al ragazzo, ma inizio a temere che tra settembre e ottobre si ricomincia a ballare. Difficile prevedere un’apertura degli stadi.

  4. Per me sei TU il portiere titolare della Roma per l’anno prossimo,senza andare in cerca di nomi esotici e buttare soldi. Sei bravo,serio e rispettoso….come secondo portiere mi terrei Olsen,senza farlo giocare mai.
    E Pau Lopez? Un calcio inkulo da parte di tutta Roma…

    • Mammamia zenone sottoscrivo in pieno. Mirante è il nostro primo portiere. Olsen può essere un ottimo secondo, così non fai scommesse, non cerchi niente perché hai già tutto.
      Auguri di pronta guarigione al mio coetaneo mirante

  5. Io vivo negli Emirati, e in genere torno 6 mesi l anno per via del mio lavoro che mi costringe a far così…Quest anno purtroppo niente, preferisco non tornare anche perchè le restrizioni sono pazzesche, e di rischiare non mi va. Meglio starsene alle case, le vacanze possono attendere.
    Rimettiti presto, purtroppo non è finito niente dobbiamo conviverci son sta pandemia, ma stando sempre attenti con le giuste precauzioni, non essere facilotti !

  6. Auguri a Mirante per una pronta guarigione. Adesso i portieri da aquistare diventano due,a menoche’ non si tenga uno tra Pau Lopez e Olsen. Inoltre come gia ho detto 2/3 giorni fa, c’ e veramente il rischio di non iniziare neanche il prossimo campionato,il covid avanza al galoppo,e i casi si moltiplicano…..

    • Lo dicevo giusto in altro commento. In tanti sembrano “schiaffeggiare” e trascurare il Covid eppure (scongiuri a parte) non è che sia stato debellato o che sia svanito Purtroppo finchè non verranno trovati cure e vaccini mirati la realtà è quella che è Lo dimostrano fatti e statistiche Se pur rimango convinto che (Pandemia a parte) UEFA e FIFA procederanno come se nulla fosse, non vorrei che ci trovassimo difronte all’ennesime Competizioni falsate Da questo punto di vista, tanti risultati eclatanti che ci sono stati.
      sopratutto in Europa (tipo l’ultima sconfitta del Barcellona) non mi hanno affatto convinto…

  7. Grandissimo portiere.
    Per me tu sei il vero sostituto di Alison.
    Fortissimo, capace di fare parate miracolose (ricordo solo la partita con l’Inter), grande tecnica.
    Rimettiti in forma presto ti vogliamo a difendere la nostra porta il prossimo anno !!

  8. Ti diamo giusto il tempo di “negativizzarti” e poi ti rivogliamo subito nel gruppo, persona vera, grande professionista, vero portiere, abbiamo bisogno di te.
    In bocca al lupo e a rivederti al lavoro presto.

  9. Siamo cavie delle multinazionali dei farmaci,tutti che palle sta storia dei vaccini visto quello che succede pure con quelli anti influenzali che sono dell’anno precedente verificato s persone dagli ottanta e passa che se so presi l’influenza pure peggio convinti che con il vaccino ne erano immuni , coraggio sto”virus ” è alto per quanto riguarda l’infettivita come contagio ,non come malattia ,la maggior parte sono sani pochissimi i malati e ancora meno coloro che sono in terapia intensiva grazie anche ai medici che hanno violato i “protocolli’facendo le autopsie non ascoltando le indicazioni del ministro della sanità speranza che voleva eluderle (chi di Speranza vive disperato muore,come in questa situazione è avvenuto ) daje mirante non sei untore coraggio non sei neanche malato

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome