Roma-Napoli 0-1, i voti dei quotidiani

25
851

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Queste le pagelle dei principali quotidiani ai calciatori della Roma scesi in campo ieri sera all’Olimpico per affrontare il Napoli di Spalletti, e sconfitti all’80’ dopo una magia di Osimhen:

CORRIERE DELLO SPORT
Rui Patricio 6.5; Mancini 6.5 (Vina s.v.), Smalling 5, Ibanez 6; Karsdorp 6 (El Shaarawy s.v.), Camara 6 (Matic s.v.), Cristante 6.5, Pellegrini 5.5, Spinazzola 5 (Shomurodov s.v.); Zaniolo 6, Abraham 4.5 (Belotti 5). Allenatore: Mourinho 5.5

LA GAZZETTA DELLO SPORT
Rui Patricio 6; Mancini 6 (Vina s.v.), Smalling 6, Ibanez 6; Karsdorp 5.5 (El Shaarawy s.v.), Camara 6.5 (Matic s.v.), Cristante 6, Pellegrini 6, Spinazzola 5.5 (Shomurodov s.v.); Zaniolo 6.5, Abraham 5 (Belotti 5.5). Allenatore: Mourinho 5

IL MESSAGGERO
Rui Patricio 5.5; Mancini 6 (Vina), Smalling 5, Ibanez 6; Karsdorp 6 (El Shaarawy s.v.), Camara 6.5 (Matic s.v.), Cristante 6, Pellegrini 6, Spinazzola 5 (Shomurodov s.v.); Zaniolo 6, Abraham 5 (Belotti 5). Allenatore: Mourinho 5

CORRIERE DELLA SERA
Rui Patricio 6.5; Mancini 5 (Vina s.v.), Smalling 5, Ibanez 6; Karsdorp 6 (El Shaarawy s.v.), Camara 6.5 (Matic s.v.), Cristante 6, Pellegrini 5.5, Spinazzola 5.5 (Shomurodov s.v.); Zaniolo 6.5, Abraham 5 (Belotti 5). Allenatore: Mourinho 5

LA REPUBBLICA
Rui Patricio 6.5; Mancini 5.5 (Vina s.v.), Smalling 5.5, Ibanez 5; Karsdorp 6 (El Shaarawy s.v.), Camara 6 (Matic s.v.), Cristante 6.5, Pellegrini 5.5, Spinazzola 5 (Shomurodov s.v.); Zaniolo 6, Abraham 4.5 (Belotti 5). Allenatore: Mourinho 6

IL TEMPO
Rui Patricio 6.5; Mancini 6.5 (Vina s.v.), Smalling 5, Ibanez 5.5; Karsdorp 6 (El Shaarawy s.v.), Camara 6.5 (Matic s.v.), Cristante 6.5, Pellegrini 5.5, Spinazzola 5 (Shomurodov s.v.); Zaniolo 5.5, Abraham 5 (Belotti 5.5). Allenatore: Mourinho 5

Articolo precedenteMOURINHO: “Il Napoli ha vinto immeritatamente, avverto un senso di ingiustizia. In attacco serve più qualità”
Articolo successivoLampo di Osimhen, la Roma si arrende

25 Commenti

  1. Le insufficienze alla difesa sono ridicole.
    Il Napoli da 4 gol a partita anche in Europa fa 3 tiri in porta e abbiamo giocato male in difesa??
    A parte il gol, per il resto sono stati perfetti dietro.
    Karadona quasi annullato, Lozano mandato in crisi isterica, a Osimehn sono bastate due
    palle, ma ha avuto solo quelle.
    Anche Cristante (per dirlo io) e Camara (lo dicevo io) sono ben oltre la sufficienza,
    e davvero con un mediamo di movimento è un altro centrocampo.

    Le note negative sono gli altri, con sufficienza piena a Karsdorp perchè ha giocato
    su una gamba, ma del resto che mancavano i due esterni che potevano sostituirlo
    è una bazzecola no? Tutta una scusa ovviamente.
    Per Spina inutile ripetersi: per tornare come prima deve giocare, ma ci vorrà
    tempo per rivederlo a quel livello. Non se ne esce. Poi se pure Zalewski è ai box
    non ci sono neanche alternative… Vina non lo è purtroppo.
    Pellegrini a quanto pare era bloccato da problemi fisici. Ecco, l’unica cosa che rimprovero
    a Mou è che magari doveva avere il coraggio di toglierlo prima allora, anche per Bove,
    perchè nel secondo tempo è sparito. Il loro gol nasce da una punizione per noi al limite
    tirata come uno straccetto bagnato…. non è certo colpa del capitano se stava a pezzi,
    ma quello è stato un errore.
    Zaniolo ce l’ha messa tutta, mi pare stia tornando in forma, ma se deve giocare da solo
    non è che può fare troppo.

    Abraham e Belotti, mi sono espresso in un altro post.
    Ma inutile dire che ieri con le punte invertite magari avremmo vinto noi:
    al momento in due non fanno Petagna.
    Abraham 6 mesi fa era un portento, è fuori forma, non resta che sperare passi presto.
    Su Belotti, al netto della mancata preparazione che incide tanto,
    avevo dubbi prima, ce li ho anche adesso… ma pare che Haaland non volesse venire….

    Penso che con Celik, Zaleski, Wjina e Dybala ieri avremmo visto tutt’altra partita.
    Sbaglierò io….

    • Vero ciò che dici.
      È inquietante però che una squadra con del potenziale come la nostra abbia come unico schema “passaggio indietro per Mancini o Cristante e lancione a ‘ndo cojo cojo”.
      Vabbè che ieri c’era contro il Napoli futuro campione, ma non è che con Sampdoria o Lecce future cadette si sia visto molto di meglio…

    • Abraham 3
      Belotti 3
      pellegrini nn tira mai 4
      cristante migliore in campo con zaniolo e camara 6.5
      Mancini 6
      smalling 6
      Ibanez 6
      kardsorp 6

    • io credo che l unico colpevole per il goal subito..non li ha detto nessuno..sia Rui Patricio..non può prendere goal da lì..il pallone non lo ha scavalcato ma gli è passato a 10 cm dalla mano e lui la sposta.non è la prima volta quest’ anno che sembra in ritardo.

  2. Il Napoli ha vinto meritatamente. La Roma il primo tempo ha giocato molto corta e aggressiva bloccando sul nascere le fonti di gioco del Napoli ma poi in fase di costruzione il NULLA COSMICO. Nn ce la siamo giocata anzi. Mi spiace per smalling per l’errore sul gol ma nonostante qst è stato il migliore della difesa che comunque si è comportata abbastanza bene. Paghiamo un centrocampo con un vertice come cristante, per me nn dovrebbe giocare in ql ruolo è deleterio e pericoloso, bene Camara che anche se ha i piedi fucilati è dinamico e recupera palloni, mi ricorda un poco Lima. Sicuramente uno dei pochi positivi. X il resto mancini , spina, pellegrini, belotti nn pervenuti. Abraham fa capitolo a se, male male, Shomurodov merita di essere titolare in qsto momento e in qst roma dove Tammy nn è proprio in condizione di giocare, deve trovare maggiore sicurezza mentale e brillantezza. Zaniolo nel primo tempo ha fatto il suo. Mou è qsto nel bene e nel male ieri ha rinunciato a vincere x cercare di strappare un pareggio e qsto e il risultato..ora se usciamo della coppe abbiamo finito gli obiettivi…poi voglio vedere la calpa di chi sarà

  3. Partita equilibrata in casa contro un Napoli che ad inizio campionato era dato per disperso dai posti che contano. E che non ha poi una rosa con grandi nomi
    Il calcio a 16 e’ diverso dal calcio a 11
    Insisto Mourinho sa gestire un cerchio magico .Fuori dal cerchio non esisti
    Shomurodov , Bove, Camara ( fino a ieri) Kumbula, Volpato non esistono

    Squadra stanca nel secondo tempo ? era evidente ad un cieco ( mi dicevo cambia cambia )
    Ma il primo a cambiare e’ stato Spalletti Elmas per Ndombele
    noi Bellotti per un Abraham che non doveva manco iniziare
    Loro Gaetano (!) e Politano per Zielinski e Lozano
    Poi noi subito il gol solito gran finale con Vina ( a destra ) , El Shaarawy e Matic ed infine Shomurodov

  4. Fino all’80° il piano tattico di Mourinho era riuscito alla perfezione.Tutti i principali creatori di gioco del Napoli erano stati inariditi dalle sue contromosse ,con Pellegrini che tamponava Lobotka e Zielinski silenziato da Cristante. Sulle fasce Kavartskelia ha disputato la partita più opaca da quando è al Napoli e soltanto Lozano si era procurato qualche spunto pericoloso,soprattutto con un tiro sotto la traversa sventato da Rui Patricio.Insomma,fino a quel momento lo 0 a 0 pareva il risultato ormai consolidato. In attacco è vero,la Roma ha combinato poco,perchè la qualità è quella che è ,ossia di disarmante pochezza,ma questo già si sapeva.
    Se poi al fatidico minuto 80,Smalling ha ciccato l’intervento,Oshimen ha indovinato un tiro alla Van basten e Rui Patricio ha soltanto sperato che il pallone finisse fuori,di tutto questo Mourinho che colpa ne può avere?
    Se la Roma avesse giocato a campo aperto,come avrebbero voluto tanti faciloni ,ne avrebbe presi 3 o 4. L’unica maniera di affrontare il Napoli era quella che Mourinho ha studiato a tavolino,poi c’è stato l’episodio contrario e addio.
    Ma comunque nulla è perduto,basta risollevarsi domenica prossima in un incontro non certo proibitivo.

    • quindi lo scopo di Mou contro una squadra che prima dell’inizio del campionato era data da tutti sotto di noi, era fare al massimo uno 0 a 0…con le tue parole inoltre stiamo certificando che tra noi e loro c’è almeno una categoria di differenza, perchè solo in coppa italia, contro le squadre di serie B, si vede una squadra che si difende e basta senza tirare mai, sperando che gli altri si facciano un autogol (non vedo come altro avremmo potuto segnare). E tutto questo avendo in panchina l’allenatore più titolato del mondo…pensa se c’avevamo in panca Stroppa che poteva succede…ah, parliamo di un Napoli che non annovera campioni tra le sue fila, quindi mi chiedo: se mai dovessimo incontrare il Manchester City o il PSG, quale sarebbe la mirabolante tattica? non presentarci proprio in campo per difendere lo o a 3?

    • Egregio collega di tifo da me apprezzato, talvolta è meglio perdere 1 a 0 senza mai tirare in porta che 2 a 6,come si sarebbe verificato se la Roma avesse giocato a viso aperto. Inoltre è vero che la Roma ha uno dei migliori allenatori del pianeta, ma è altrettanto vero che ha il peggior Direttore generale del globo, che ne azzera le capacità.

    • posso concordare sull’operato del DG (che appunto non è un DS, ma sicuramente opera con il totale avallo del mister, quindi colpe condivise), ma una sconfitta, che sia per uno a zero, o per 6 a due, sempre zero punti in classifica porta, e quella di ieri non credo faccia morale per nessuno, giocatori in primis, visto che credo siano consapevoli di essere stati surclassati sul campo da gente che prende la metà di quello che prendono loro…anche i migliori prima o poi crollano, come successe a Napoleone, e forse prima ci si rende conto che abbiamo preso un allenatore in fase calante, prima si sgombra il campo dall’illusione di poter davvero vincere qualcosa che conta (ad oggi anche solo la coppa italia è completamente fuori della nostra portata). Ricambio la stima.

  5. Smalling ha fatto una partita immensa, un errore, ma senza di lui avremmo preso 4.goal. Zaniolo non è un difensore, deve giocare in avanti e non stancarsi per difendere. Cristante e abra non pervenuti

    • te hai guardato gli highlits , se avessi guardato la partita non puoi dire queste scemenze.
      zaniolo è un caterpillar che sbatte contro il muro, qualche volta lo butta giù, ma il più delle volte ci va a sbattere. al calcio si alza anche la testa , qualche volta .
      zaniolo è rimasto in campo, proprio perchè da una mano a difendere.
      cristante è stato uno dei migliori , sia per palle recuperate che dare ampiezza alla manovra.
      non a caso veniva marcato quasi a uomo da zelisky in fase di non possesso

  6. inanzitutto ieri sera la differenza l’ha fatta la giocata del fuoriclasse, il napoli ha un fuoriclasse , noi no , o meglio lo abbiamo ma è infortunato.

    per i voti dico, a me ieri sera è piaciuto cristante , le uniche poche azioni che abbiamo creato, vengono dai suoi piedi e dalle sue verticalizzazioni.

    trovo ingiuroso dare un voto più alto a belotti rispetto a Abrham.
    abrham non è osimenh e questo è un dato di fatto.
    quello che manca al nostro attaccante è il gol (grossa pecca lo sò), ma almeno gioca per la squadra, scambia palla, difende , scende a coprire.
    noi siamo passati da un attaccante che non segna ,ma che gioca a calcio, a giocare completamente in 10 con l’ingresso di belotti, incapace anche di stoppare le uniche palle che gli sono arrivate

  7. A tutta la stampa rispondo con una grande pernacchia!
    Se il geogiano non si è MAI VISTO, come caxxo fate a date a Karsdorp 6 (o addirittura meno)?!
    Sarà tutto quello che non vi piace, ma va giudicata la prestazione.
    Idem x Smalling! Un errore e nessuno che lo abbia mai superato se non un eurogoal.
    Con una difesa INSUFFICIENTE (stante ai voti vostri) dovevamo prendere un’imbarcata, ed invece il Napoli non ha fatto paura a nessuno.
    Ja detto più de kulo perché l’episodio è andato a favore loro.
    Ma era una partita da pareggio!!!
    FORZA ROMA

  8. CriPtico scusa.
    Ma come te la volevi giocare?
    All’arrembaggio?!
    Se in attacco non stoppano una palla, non se la passano e quelle poche volte lo fanno nei modi e nei tempi sbagliati, che colpe ha la tattica?!
    Con questo calcio, piaccia o no, puoi giocare oggi, perché Dybala e Gini (e Pellegrini aggiungerei) non ci sono.
    Sennò a Milano col cavolo vincevi…
    Siete umorali, e ci sta, a caldo però, ma a freddo mi aspettavo di leggere altro!
    FORZA ROMA

    • ma noi siamo la Roma o siamo la Cremonese? parliamo della squadra col terzo monte ingaggi del campionato, con l’allenatore più titolato del mondo, e giochiamo per difendere lo zero a zero, contenti pure di aver tenuto botta per 80 minuti? tutto qua la Roma, fresca vincitrice di una coppa europea? al Napoli hanno segnato il Lecce e il Bologna, noi non abbiamo mai tirato in porta…tra l’arrembaggio e fare almeno 3 tiri in porta, credo ci sia una sana via di mezzo, e una mentalità che avrebbe dovuto portarci il mister, ma di cui oggi non c’è traccia alcuna…primo non prenderle? ma manco con Mazzone s’è mai visto, dai

  9. Abraham in questa condizione ce l’ha messo Mou con il suo non-gioco. Te credo che è depresso e involuto, non arriva mai una palla giocabile, deve fare a sportellate da solo, inseguire pure a centrocampo e tornare a difendere. Pure Haaland andrebbe in crisi esistenziale con questo “sistema”. Belotti me fa pena, perché è più scarso dell’inglese e anche a lui non arriva una boccia decente in profondità. Zaniolo ce la mette tutta ma è sempre da solo, sembra che nessuno gli abbia detto cosa fare quando prende palla. Nessuna idea, nessuno schema, solo palla lunga e pedalare. Mou sta rovinando questi attaccanti, che in mano a un allenatore decente non farebbero ste figure barbine. Detto questo, in fase “distruttiva” (difesa + Camara e Cristante) ieri abbiamo fatto una buona partita.

  10. Ho voluto riprendere in mano mouse e tastiera per amor del vero,dopo aver letto tanti commenti dettati o dalla malafede o dall’incompetenza.
    Non sono mai stato un grande estimatore di Cristante è vero,ma quando leggo che ieri è stato uno dei responsabili principali della sconfitta,allora dico che NON CI STO,allora dico che lui è stato eletto come agnello sacrificale per salvare ben altri colpevoli.
    Ieri Cristante ha fatto una grande partita di contenimento,erigendosi a baluardo con il compare Camara di fronte alle folate stile rugby dei napoletani ,soprattutto nel primo tempo. Ha preso botte e le ha restituite,senza mai tirare indietro la gamba o schivare le testate; nel secondo tempo ha preso una legnata tremenda sulla tibia che lo ha fatto accasciare con una smorfia di dolore ,ma non lo ha messo fuori combattimento.
    Aggiungo che nella fase di rilancio è stato uno dei più lucidi ad innescare le ripartenze giallorosse,purtroppo vanificate da un Abraham inguardabile.A pochi minuti dal termine, se l’intruso Vina (per non usare un termine offensivo) non l’avesse ostacolato al limite dell’area napoletana, in una zolla dove l’uruguagio pintiano non avrebbe mai dovuto essere, ci sarebbe stata per Bryan l’occasione di piazzare un bel missile di destro,e chissà..
    Signori,credetemi, se si desidera buttare fuori Cristante dalla Roma,prima di lui c’è una lista di 10-15 giocatori che lo precedeno,sia per incapacità tecnica che per mollezza agonistica.

    • Vero, Cristante ieri ha fatto molto bene, azzeccando anche un paio di missili terra aria per nulla facili. Il problema è che quando recuperavano palla, sia lui che Camara, ma anche gli altri, poi era il buio pesto: non sanno che fare se non passarla orizzontale a due metri o dietro. L’alternativa è la ciabattata in avanti alla viva il parroco. Dal punto di vista di creazione di gioco offensivo, il nulla, il vuoto pneumatico. Non un movimento di squadra, non una triangolazione rapida, non una verticalizzazione preparata in allenamento. Poi è chiaro che gli attaccanti vanno in depressione.

  11. Errore di Smalling, ma altra grande papera di Rui Patrizio…
    Il centravanti del Napoli ha fatto goal quasi dalla linea di fondo …
    I voti dati da alcuni giornali al nostro portiere sono scandalosi…
    Meritava 4

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome