ROMA-NAPOLI: arbitra Irrati, Di Paolo al VAR

26
896

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Sarà Massimiliano Irrati l’arbitro di Roma-Napoli, match in programma domenica 23 ottobre alle ore 20:45 e valido per l’undicesima giornata di Serie A.

Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Lo Cicero e Tolfo, mentre il IV Uomo sarà Manganiello. Il VAR sarà presieduto da Di Paolo, mentre l’AVAR sarà Passeri.

Queste le designazioni complete del prossimo turno di campionato:

SALERNITANA – SPEZIA Sabato 22/10 h. 15.00

CHIFFI

GIALLATINI – CARBONE

IV: MASSIMI

VAR: MAZZOLENI

AVAR: PAGANESSI

MILAN – MONZA Sabato 22/10 h. 18.00

MARINELLI

ZINGARELLI – PALERMO

IV: PRONTERA

VAR: GUIDA

AVAR: MONDIN

FIORENTINA – INTER Sabato 22/10 h. 20.45

VALERI

PRETI – DI IORIO

IV: SERRA

VAR: MARIANI

AVAR: COSTANZO

UDINESE – TORINO h. 12.30

MARCHETTI

MARGANI – VECCHI

IV: COSSO

VAR: LA PENNA

AVAR: DI MARTINO

BOLOGNA – LECCE h. 15.00

SOZZA

TEGONI – BRESMES

IV: RUTELLA

VAR: MARINI

AVAR: MUTO

ATALANTA – LAZIO h. 18.00

ABISSO

DI GIOIA – DEI GIUDICI

IV: ORSATO

VAR: DI BELLO

AVAR: CECCONI

ROMA – NAPOLI h. 20.45

IRRATI

LO CICERO – TOLFO

IV: MANGANIELLO

VAR: DI PAOLO

AVAR: PASSERI

CREMONESE – SAMPDORIA Lunedì 24/10 h. 18.30

MARESCA

PERROTTI – GARZELLI

IV: MIELE G.

VAR: FOURNEAU

AVAR: COLAROSSI

SASSUOLO – H. VERONA Lunedì 24/10 h. 20.45

SANTORO

ROSSI C. – POLITI

IV: PATERNA

VAR: PICCININI

AVAR: VIVENZI

Articolo precedente“ON AIR!” – FOCOLARI: “La Roma non può fare male al Napoli”, SPARTÁ: “Fossi in loro mi preoccuperei di Abraham”, CORSI: “Bellissima trappola per gli azzurri”, PIACENTINI: “Se puntiamo al quarto posto, arriviamo sesti…”
Articolo successivoMorte Francesco Valdiserri, donna alla guida positiva all’alcoltest. Due anni fa le era stata sospesa la patente per lo stesso motivo

26 Commenti

    • Devo dire che nelle ultime partite gli arbitraggi mi sono sembrati abbastanza equilibrati, anzi in alcuni casi (braccio di Elsha), ci hanno anche visto situazioni a favore. Speriamo continui cosi

  1. Siamo AdIr(r)ati. Ma oggi, come cogli, cogli male. Il sistema è questo. E allora o si cambia sistema oppure si abbozza. Pregando qualche santo …..

  2. Aho’, sono sicuro che tutti i precedenti post erano già pronti sul notepad in attesa del fatidico 3d sull’arbitro. E sarebbero usciti a prescindere dal nome di colui che avrebbe diretto la partita.
    Il post di Gaetano era pronto dall’altro ieri e stava già facendo un po’ di muffa.
    Chi volevate come arbitro, sentiamo, Mourinho?
    E Irrati non è quello che in Juve-Roma ha arbitrato impeccabilmente, tra l’altro pure togliendo il secondo gol ai gobbi dopo segnalazione del VAR?

    • Concordando con quanto dici e non essendo a conoscenza della situazione dei “diffidati”, eviterei in tutti i modi possibili di prendere cartellini in vista del derby Di conseguenza mantenere una certa calma senza cedere a futili provocazioni, potrebbe essere un buon deterrente Nella speranza che non si entri in campo con la solita remissimità vista in altre occasioni e non si prenda gol stupidi nei primi minuti di gioco, possiamo giocarcela senza problemi 🙂

    • Riportiamo fedelmente le designazioni dal sito dell’Aia. L’arbitro di Juventus-Empoli (Fabbri) era stato già annunciato ieri, per questo non compare.

      Con l’occasione ricordiamo di inviare un solo commento ad articolo, e non due o tre consecutivi per non intasare questo spazio. Cercate di concentrare in modo sintetico il vostro pensiero.

      Grazie, buon proseguimento.

    • “V’aricordamo, cqui, co l’occasione,
      de invia’ un commento solo per articolo,
      in modo da nun creva’ cconfusione
      annanno troppo fora de bbellicolo!

      Quer che ciavete in testa o in ner ventricolo
      va cconcentrato, usate la raggione…
      sintetizzate, alò! ?Ch’in concrusione
      sinnò s’intasa er zito… ecco er pericolo!”

      Ma inzomma, redazzione… sii cremente
      co cchi je va de scrive in largo e in longo…
      alla fin fine, che succede? Ggnente!

      Nun stamo qua a ciarla’ p’addivertisse?
      S’uno ce mette da fa’ cressce un ffongo
      abbasterà aspetta’ che la finisse!

  3. … comunque la casella degli arbitri (e VAR) mandati a riposo dopo la nostra gara è ancora a 0. È il momento di far punti anche lì…
    l’anno scorso la ROMA iniziò alla grande il campionato, imbattuta nelle prima decina di gare, Europa compresa, pur con una rosa ancora incompleta (XHAKA non stava qua, infine… e Reynolds proteggeva, poverino, le spalle all’eroico KARSDORP…
    solo a gennaio avremmo tamponato in qualche modo.
    ma i giallorossi dimostrarono subito di poter dare tanto fastidio al triangolo del Nord (a giochi puliti, ovvero un torto oggi ma una botta di cul… arbitrali domani) e incominciò, sotto traccia, l’inserimento subdolo di terra nell’ingranaggio giallorosso del Circolo Picwick di quei 4/5 fischietti a giro…

  4. DiPaolo è stato var quest’anno di
    juve-Roma 1-1 arbitrata da IRRATI unica partita della Roma in stagione
    Roma Atalanta 0-1

    Irrati l’anno scorso è stato VAR in
    lazio-Roma 3-2 (scandaloso!!!)
    bologna Roma 1-0
    inter Roma 3-1

    Arbitro di:
    genoa Roma 0-2
    atalanta Roma 1-4
    Roma lazio 3-0
    torino Roma 3-0

  5. quest’anno a differenza di molti precedenti non mi sembra che ci sia un accanimento o se preferite una serie di scelte sbagliate contro di noi. poi errori involontari a favore e contro sono la realtà umana ed alla fine +/- si compensano

    • Che alla fine + e – si compensino non lo ritengo vero del tutto. O almeno, non nell’arco della singola stagione. Statisticamente è più probabile che ci siano squadre un pochino avvantaggiate e altre un pochino penalizzate. Se poi andiamo a ragionare su più anni il discorso cambia, ovviamente, perché la legge dei grandi numeri comincia a entrare in gioco.
      Sempre ammesso che non ci siano condizionamenti vari, ovviamente.

  6. Capirai, avemo vinto su rigore segnalato da aureliano co’ arbitro di bello….pensa se ce fa’ paura irrati…..C’È SOLO L ASROMA 💛 ❤️!!!

  7. A me invece sembra che la designazione di Irrati (a mio modestissimo parere il più equilibrato caratterialmente… il più padrone dei suoi nervi, tra i nostri arbitri…) sia segno che ci prendono sul serio, che Roma Napoli viene trattata come una sfida-scudetto.

    Mi sembra molto difficile decidere quanto sia bravo un arbitro: gran parte dei gesti tecnici che compie (fischiare fallo) hanno difficoltà pari a zero: mi riferisco al 99% delle palle che finiscono fuori, alle trattenute, ai falli da dietro, ai contrasti dove uno dei due è evidentemente in ritardo… senza contare che quando non vede può sempre chiedere aiuto all’Arbitro Video-Assistente (il VAR).

    Il compito diventa più difficile quando due giocatori si colpiscono contemporaneamente, quando uno dei due si lascia cadere, nelle ostruzioni a distanza ravvicinata… cose in cui tante volte neanche la tecnologia offre certezze.

    Ma la più delicata di tutte mi sembra sempre la gestione dei cartellini, dove l’arbìtrio del Direttore di Gara ha il suo vero spazio di manovra e dove l’Arbitro finisce col mostrare i suoi pregiudizi (se ne ha) e/o la capacità di resistere alla pressione dei giocatori e dello Stadio.

    E in questi termini secondo me il peggiore (per distacco) è Maresca mentre il migliore è (appunto) Irrati.

    Ciò detto speriamo bene… ciao a tutti 😊.

  8. Anche se spero in un arbitraggio onesto, secondo me visto che la giuve deve rimontare, l’arbitro potrebbe favorirci per ostacolare il napoli, magari il tutto condito da un bel po’ di ammonizioni.

    • La Caputi è al primo anno di CAN, e come tutti i colleghi che sono arrivati e arriveranno al primo anno di CAN, farà tanta Serie B e ogni tanto una partita di A. Se quest’anno andrà bene, l’anno prossimo cominceremo a vederla più spesso in A, come sta capitando quest’anno, tanto per citarne due, a Colombo e Marcenaro.

  9. Finora complessivamente Roma favorita dagli arbitraggi. Chi sostiene il contrario è in mala fede. Irrati è il mio top per continuare la scalata al vertice 👌

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome