ROMA-PARMA 2-1: le pagelle

38
3334

AS ROMA NEWS ULTIME – Si è appena concluso il match tra la Roma e il Parma col risultato di due a uno per i padroni di casa. Queste le pagelle assegnate dalla nostra redazione ai calciatori giallorossi scesi in campo questa sera allo stadio Olimpico e al tecnico portoghese Paulo Fonseca:

Pau Lopez sv: Il Parma, tolto il rigore, non ha praticamente mai tirato in porta. Per lo spagnolo è serata di vacanza.

Mancini 6 – Sempre attento e determinato nei suoi interventi difensivi. Non disdegna anche qualche sortita offensiva.

Cristante 5,5 – Gioca da libero, e subito provoca il rigore (molto generoso) per il Parma. Sbaglia troppo quando prova il lancio lungo. L’avversario non è granchè, e alla fine se la cava. Ma non sembra una soluzione da ripetere.

Ibanez 6 – Prestazione migliore rispetto a quella di domenica sera. Gioca una partita soddisfacente, anche perchè Kulusevski non sembra particolarmente ispirato.

Bruno Peres 6 – Sbaglia una serie infinita di cross, ma il brasiliano si impegna e alla fine azzecca l’assist per il pareggio di Mkhitaryan. Dal 66′ Kolarov 6 – Prezioso nell’assalto finale del Parma, insuperabile nel gioco aereo.

Veretout 7 – Segna un gran gol che stavolta non gli può levare nessuno. Gioca a velocità doppia lì in mezzo e i suoi inserimenti centrali hanno fatto male al Parma.

Diawara 6 – Fa il compitino, un po poco. Ma stavolta basta.  Dall’82’ Villar 5 – Non ce la sentiamo di sparare a zero su un giovane ragazzo che dimostra di essere ancora molto acerbo. Sbaglia due gol clamorosi, il secondo ancora più assurdo del primo. Fortunatamente la Roma non paga la sua mancanza di freddezza, altrimenti sarebbe stata dura per lui.

Spinazzola 6 – Spinge con continuità, ma anche lui riesce in poche circostanze a sfondare dalla sua parte.

Pellegrini 6 – Non è in un momento fortunato, e lo dimostra il palo che prende a Sepe battuto. Si dà molto da fare, ma non sempre quello che fa gli riesce bene.  Dal 82’ Perez sv.

Mkhitaryan 7 – Gol e assist per l’armeno, che non fa una prestazione da stropicciarsi gli occhi ma di grande sostanza. I numeri sono tutti dalla sua parte. Dall’82’ Zaniolo: sv. 

Dzeko 5,5 – Stanco e avulso dal gioco. Prova a fare soprattutto gioco di sponda, ma da lui ci si aspetta di più.

FONSECA 6 – La sua Roma torna alla vittoria e lo fa con merito. Ma l’avversario non è stato irresistibile, e aspettiamo test più probanti. Intanto però il portoghese porta a casa tre punti che rendono meno traballante la sua panchina.

Giallorossi.net – A. Fiorini

 

 

 

 

 

38 Commenti

    • Concordo con le pagelle e con tutti i vostri commenti, anche perché da quando hanno ricominciato questa farsa io le partite non le guardo più , primo perché il calcio è da sempre uno sport praticato in un arena e guardarlo senza il pubblico è come fare l’amore con una super f..a con la luce spenta e gli occhi chiusi e secondo perché giocare ogni 3 gg in estate senza recuperi muscolari in questo calcio dove gli attori sono bionici (non è più il calcio di una volta dove potevi giocare in serie A senza allenarti e con la pancetta) e quindi fisicamente tirati come corde di violino, basta una piccola infiammazione e salti 2 partite e quindi falsi il risultato e rovini sia i calciatori che lo spettacolo stesso perché non puoi mantenere un buon rendimento . Scusate lo sfogo comunque sempre Forza Roma e un saluto a tutto il sito

    • @Santarini, secondo me hai ragione al cento per cento. Soprattutto quando sottolinei che la ripresa di questo campionato è un’assurdità, pur con tutta la comprensione per quelle società che FORSE avrebbero rischiato il fallimento in caso di annullamento del torneo.

  1. Villar paga la totale inesperienza davanti la porta. In carriera ha segnato pochissimo (quest’anno un solo gol con l’Elche, tra l’altro da fuori) e stasera si è visto. Nonostante gli errori, è entrato in campo con grande carisma e ha sfornato un paio di giocate niente male, acquistando fiducia sicuramente eviterà anche errori come quelli di stasera.
    In generale comunque ottima partita di tutti. Ovviamente, spiccano Mkhitaryan e Veretout, letteralmente due macchine fino alla fine della partita.
    Contando che la Roma ha sempre giocato in questo modo, è inutile parlare di modulo vincente o meno: cambia il modulo di inizio partita, ma alla fine la Roma è schierata in campo sempre allo stesso modo, con uno dei due centrali che scende a livello della difesa. Stasera la differenza l’hanno fatta la tigna e la voglia di riscatto, fine. Parlare di qualità dei giocatori non ha senso, hanno sempre tutti dimostrato di non essere dei totali scarpari. Bisogna continuare così, ma almeno per stasera brava Roma

    • Ma oltre a quello, si è smarcato un paio di volte molto bene, personalmente non me lo sarei aspettato da un ragazzo di 20 anni che arriva dalla serie b spagnola, tanti giocatori più “blasonati” di lui combinano molto meno in campo (sì Pellegrini, parlo proprio di te)

  2. Che liberazione madonna. Godo pure che per una volta l’aiuto arbitrale sul secondo rigore lo danno a noi. Però questo non dimostra niente, per me non è assolutamente sufficiente e la stagione purtroppo non si recupera

  3. Ecco spero che non accada come in passato ovvero che il sig dzeko nom campi di rendita fino alla fine della stagione con i due bei gol con la sampdoria ,inogni caso una follia avergli rinnovato il contratto vista l’eta’!!!

    • Dzeko non è Gesù Cristo, ed è onestamente criticabile come tutti gli altri, soprattutto quando gioca male come ieri sera.
      Il problema è che sembra stanco (poraccio, che stress rigiocà a pallone dopo due mesi a casa) ma non c’è uno straccio di riserva presentabile.
      Purtroppo prevedo l’inquietante presenza di Kalinic a Brescia.

  4. Nel complesso voto 6
    Nonnmi esaltarei più di tanto..
    Ibanez bello ignorante. Villar ha potenziale. Veretout deve giocare più vicino alla porta, non è un mediano, e sente la porta.
    Con un allenatore più preparato avremmo avuto più punti

  5. Dare solo 6 a bruno peres é ridicolo e dimostra solo cattiva fede e voglia di aizzare a priori il popolino verso questo giocatore che non sarà un fenomeno ma nemmeno la sega che tutti vogliono far passare;idem spinazzola,oggi sono stati i migliori..stesso voto dato a pellegrini..ah scordavo é romano e romanista, daje de pecorino,gratta gratta che é un prodotto romano e pure bono..

  6. Ok Villar ha sbagliato due gol clamorosi ma è sempre stato nella posizione giusta. Questo è incoraggiante

  7. Assurdo come certe pagelle siano campagne pro-dirigenza.
    Il peggiore in campo Dzeko. Addirittura Brunetto Ceres ha fatto meglio di lui.
    E’ un nove, non un dieci. Non gli arriva una palla perché la Roma non ha gioco – anche stasera la partita è stata risolta dai singoli, non da schemi – e lui che fa? Da ragazzo intelligente, capisce l’aria che tira, si abbassam ed inizia a creare gioco. Bellissimo il lancio per Perez…Ah…parliamo di questo ragazzo…sul 2 a 1, il risultato è in bilico, e lui si permette di sbagliare per due volte l’ultimo passaggio. Sempre meglio di Villar, il grande fenomeno che si sbaglia due goal incredibili. Davvero Riccardi farebbe peggio?
    Ah, ovvio…Riccardi è stato messo da parte dalla società perché la scorsa estate ha rifiutato la Juventus…

    • Non sarei così drammatico… Villar è giovane e ha del potenziale come movenze sembra tonali… Su Perez hai ragione troppo molle… Ma nel complesso sufficiente…. Su Riccardi è un mistero… A questo punto con un campionato compromesso lancerei per vederlo all’opera….

  8. Stasera Veretout e Mkhitaryan sugli scudi. A testimonianza che quando il centrocampo gira, la squadra ne beneficia.
    Un bravo ad Ibanez, oggetto di critiche ingiuste, e che stasera ha sbagliato poco o niente e ha fatto meglio di Mancini: per diventare affidabile ha bisogno di tempo ma l’investitura di Sabatini per me è già garanzia di qualità.
    Pau Lopez, a parte il rigore non neutralizzato subisce un goal sotto le gambe evitabile e fortunatamente annullato: i portieri bravi son quelli che salvano il risultato.
    Cristante centrale senza infamia e senza lode: alla disperata ricerca di un ruolo …..

  9. @@@ vittoria importante.
    @@ grande Miki.
    @ personalmente non capisco e non condivido le critiche a Veretout.
    Bel giocatore, motorino a centrocampo, lo ritengo un punto fermo.
    *** Pellegrini non cresce.
    ** mi ricorda Florenzi.
    * altalenante.

    FRS

  10. Comunque, è vero che Villar ha sbagliato due gol clamorosi, ma:

    -Non è un attaccante
    -Entrando, il suo impatto è stato positivo, perché in varie situazioni ha fatto respirare la squadra (ad esempio, quando è uscito in dribbling nello stretto e passato bene la palla), e ha rallentato i ritmi con il suo palleggio

    Insomma, per quanto abbia imprecato in quelle situazioni, come è normale che sia, non me la sentirei di gettare la croce sul ragazzo. Piuttosto, ci sarebbe da sottolineare la coincidenza (?) fra l’assenza di Kluivert, e la creazione di parecchie occasioni potenzialmente pericolose.

    • Kluivert è un’ala.
      Un’ala che va a nozze negli spazi aperti.
      Ovvio che se lo fai giocare seconda punta possa incontrare difficoltà.
      Come pure se gli si chiede di accentrarsi e dare una mano in difesa a coprire le avanzate di Kolarov, invece di preoccuparsi solo ad attaccare la fascia.
      Certi giocatori come Kluivert ed Under dovrebbero giocare in un 4:3:3.
      Non ci vuole Einstein per capirlo.

    • C’è un problema di fondo: gli spazi non tutti gli avversari te li concedono, guarda il Parma, che oggi si difendeva con 10 effettivi dentro l’area di rigore. Dato che in Serie A, la Roma deve giocare tante partite di questo tipo, servono giocatori con proprietà tecniche e decisionali, non degli scattisti e contropiedisti che non sanno giocare a calcio… ecco, magari Kluivert nel Parma di D’Aversa sarebbe utile, nella Roma non di certo.

  11. Dopo la partita di oggi posso dire che il nuovo modulo non è affatto male ma a Mancini dovrebbero staccare le braccia, Cristante difensore mai più, Diawara sembra totalmente apatico e Pellegrini prima va al PSG e prima sono contento. Ibanez e Villar sono grezzi ma hanno delle doti interessanti. Kolarov lo voglio vedere mediano, unico giocatore che sa fare dei lanci lunghi precisi. Veretout e Mkhitarian forze della natura.

  12. Adesso però non diciamo che Bruno Peres non sia scarso dai,non basta una partita bene dopo dieci male.Ha sbagliato una decina di cross

  13. @@@ contento per Veretout e che finalmente anche altri utenti comincino ad apprezzarlo.
    @@ perno del centrocampo.
    @ gran goal.

    FRS

  14. Raga villar è forte, e anche molto, protegge benissimo la palla e si è fatto trovare dove c’era bisogno, non ha segnato incredibilmente, ma basta domani una doppia seduta di tiro davanti al portiere e il problema si risolve, e sabato titolare col Brescia, così si sblocca. Daje così sempre forza Roma

  15. A norma di regolamento i rigori c’ erano entrambi,sia il primo che il secondo, chiaramente piu netto.A parti inverse se non avesse concesso il primo ci saremmo [email protected]@ati, e probabilmente per la non concessione del secondo avremmo gridato al complotto e allo scandalo, quindi direi che su Mancini e’ andata bene.Poi che il Parma non abbia mai tirato in porta e’ un’ altra storia, ma se avessimo segnato il terzo e il quarto probabilmente le recriminazioni da parte loro sarebbero state meno valide.Purtroppo ci sono giocatori che quando sono davanti alla porta sembra che vadano in trance,o non la inquadrano o si fanno ipnotizzare dai portieri avversari, il gol che ha fallito Villar e’ passato in secondo piano perche non e’ risultato decisivo per la vittoria, altrimenti il ragazzo sarebbe stato processato al pari di Schick quando falli il famoso gol contro la juve a Torino.In realta’ ci vuole piu cattiveria davanti alla porta, e Mihitayran e Veretout hanno dimostrato come si tira, e non solo oggi. Non mi adagerei troppo su questa vittoria, che al pari di quella con la Samp, ottenuta contro due delle formazioni piu scarse insieme al Brescia che andremo a incontrare alla prossima. Avevamo un vantaggio abissale,adesso invece dovremo impegnarci per mantenere la posizione europa league,continuiamo a farci del male da soli.Ho visto comunque una condizione atletica migliore,che fa ben sperare, speriamo di raggiungere il top per la coppa.Non mi piace la difesa a tre,oggi e’ stato facile,ma con altre squadre potrebbe essere un suicidio!

  16. Intuizionista,a parte il tuo commento ormai passato di moda che non mi tocca, prova magari a scrivere una tua opinione sulla partita, cosi si sapra’ come la pensi, se ce la fai a pensare….

  17. Pellegrini 6? Neanche in tre partite mette assieme un 6. Sarebbe ora di finirla con l’indulgenza nei confronti di questo abulico ragazzo che non eccelle in nulla e viene celebrato per un assist ogni 5 partite giocate.
    Dubito solo che ci si possano fare i 30 milioni della clausola.

  18. non sono molto d’accordo con ste pagelle. darei un 5 secco a Dzeko e anche a Cristante mentre Bruno Peres meritava un bel voto secondo me ha fatto una buona partita. poi tutto questo livore verso villar non ci sta si ok ha sbagliato ma almeno quando è entrato si è dato da fare poi chi non fa non sbaglia..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome