Roma, piano d’attacco

57
955

AS ROMA NEWS Avanti tutta su Federico Chiesa. Daniele De Rossi sogna un tridente formato da Dybala, Chiesa e un centravanti di livello che non dovrebbe essere Lukaku ma nemmeno Tammy Abraham. Il piano di Ghisolfi è quello di cedere l’inglese in Premier e con quei soldi puntare su un nuovo centravanti.

Non solo. Anche Shomurodov, Belotti e Zalewski sono sul mercato, e il ds spera di riuscire a raggranellare un tersoretto da investire sugli altri rinforzi necessari a rendere più completo il reparto avanzato: la Roma sta seguendo Politano del Napoli e Kalimuendo del Rennes. Ma la priorità di De Rossi è Chiesa, per il quale si registrano passi avanti significativi in attesa che la trattativa vera e propria possa prendere piede.

L’agente Fali Ramadani è atteso nella Capitale la prossima settimana per un incontro con Ghisolfi: il faccia a faccia servirà a capire le reali intenzioni dei giallorossi e le possibilità di arrivare a una fumata bianca nel corso delle prossime settimane. Chiesa è intrigato dalla possibilità di giocare nella Roma, e i compagni giallorossi in nazionale lo stanno letteralmente braccando giorno e notte nella speranza di convincerlo a rompere definitivamente con la Juventus e trasferirsi a Trigoria.

Con Ramadani il ds Ghisolfi parlerà anche di Simon Banza, 27 anni, attaccante del Braga autore di 24 gol in stagione, e Jeremie Boga, ex Sassuolo che il direttore sportivo giallorosso conosce molto bene. Per quanto riguarda il centravanti, molto, se non tutto, dipenderà dal destino di Abraham: se la Roma riuscirà a piazzare l’ex Chelsea a un prezzo conveniente (25 milioni) potrà puntare forte su un attaccante di spessore con cui rimpiazzarlo. Oltre a Kalimuendo, occhi puntati su Gimenez del Feyenoord: costa 35 milioni, al momento un prezzo fuori budget per i giallorossi. A meno che il mercato in uscita non dia una mano a Ghisolfi.

Fonti: Corriere dello Sport / Leggo / Il Messaggero / La Repubblica

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteAveva accusato Pellegrini di stalking: tutto falso. Ora la escort è indagata per calunnia e diffamazione
Articolo successivoCalciomercato Roma, si riaccende la pista Aston Villa per Abraham

57 Commenti

  1. ci vogliono giocatori forti, no rotti, no parametri zero,mo prestiti, no scarti.
    una domanda e’ lecita, esattamente i friedkin cosa vogliono fare da grandi?

    • raga, Banza, kali.. potrebbero rivelarsi dei crack.. non dobbiamo esser pessimisti su ogni nome.. quando l inter prese Lautaro non lo conoscevano nemmeno i parenti stretti

    • Quindi non prenderesti toni kross a parametro zero, in quanto a scadenza?
      il tuo spot è da radio.

    • penso che i Friedkin vogliano fare la squadra migliore possibile compatibilmente con quello che hanno intenzione di investire

    • Misà più che altro dobbiamo chiederci cosa vogliono fare quei quattro tifosi dei pollici inversi che navigano contro la Roma, o sono laziali!?

    • Ao su sto sito se bersaglia l’allenatore de turno per i risultati. Ma la società nun c’entra un ca…?
      La mancanza di una struttura che crea valore( vedi tante squadre borussia Atalanta atletico ecc.) è una colpa della società. La Roma è in mano a procuratori e faccendieri e il risultato è un parco giocatori composto da gente scarsa inutile e strapagata.
      Questo nun se può di?
      O se deve solo di che è corpa de Murigno?
      ( che se ne è annato da un pezzo)

  2. A 26 anni non mi sembra che sia sbocciato tra discontinuità e soprattutto infortuni quelli che a trigoria piacciono tanto visti i giocatori che ci sono stati.A me non fa impazzire e dubito che sia un atleta sano un po’ come dybala.

  3. Attacco stellare, centrocampo deprimente. difesa mediocre.
    Se in questo mezzo anno DDR ha capito che queste sono le priorità della Roma forse abbiamo sbagliato allenatore oppure abbiamo trovato un nuovo Di Francesco.

    • Quelli bravi che avevamo a centro campo sono voluti andar via di propria volontà,ci sarà un perchè.

    • DDR ha capito che servono due terzini, almeno un centrocampista titolare, un’ala sinistra e due punte. Questo come minimo.

    • E di grazia.. se lo ha capito perché Ghisolfi sta incontrando solo attaccanti quando già ora abbiamo Abraham, Belotti, Dybala ed Elsharawy??
      Mi sembra che si vada come l’anno scorso sul colpo ad effetto (magari prima del rinnovo degli abbonamenti) con il Lukaku di turno in aeroporto (oggi sarà Chiesa magari) ed il resto della squadra si lascia così com’é..

  4. Credo che, in questo momento, per noi tifosi giallorossi sia preferibile osservare la situazione senza lasciarci andare a facili entusiasmi o a momenti di sconforto, a seconda dei nomi che iniziano a circolare.
    Mi scuso se ripeto un concetto che ho già espresso in passato, ma è meglio parlare DOPO le firme sui contratti, e NON in base alle tante notizie diffuse tutti i giorni.

  5. Raggranellare un tersoretto è sempre mejo che raggranellare un terzo retto! 🙄😉 Ragazzi ricontrollare eventuali refusi prima de pubblica’ l’articolo, dovrebbe esse ‘na cosa normale … o no?

    • in effetti Messi quando è arrivat Barcellonaera lo scarto del Newell ‘old boy,per la Roma Pruzzo e Conti lo scarto del Genoa e Batistuta lo scarto rotto della Fiorentina.
      hai dei problemi in fase di avvio del cervello , parte prima il modulo di esternazione delle idee, delle unità cognitive che lo dovrebbero gestire.
      Prova a fare riavvio.

  6. Non ricordo chi, in questa sede, avesse previsto che saremmo entrati presto nella fase: “bisogna prima vendere per poter comprare”.

    Qualsiasi tifoso normalmente informato lo sapeva già.
    Ora sono partiti i giornali sportivi.

    Quindi la narrazione virerà, con tutte le manipolazioni consuete, nella direzione, quotidiana e martellante, di accoppiare alla Roma una pletora di giocatori, più o meno verosimili su cui si tratta senza possibilità d concludere (sperando per deduzione di azzeccare quello giusto), E infinite telenovele sulle cessioni e, non c’è bisogno di dirlo, sulle umilianti difficoltà che vadano in porto (senza minus-valenze).

    Muniamoci della consueta pazienza; siamo abituati ormai alle lunghe estate di bagni caldi e docce gelate.
    Intanto, non accapigliamoci e cerchiamo di mantenere la calma e un certo distaccato humor (per quanto sia difficile).

    • Il giornalista sportivo è un lavoro semplice… ne sparo tante .. ed una la prendo!
      se non ci azzecco mi invento che è sfumato per motivo X

    • Io ho come la sensazione che questa società “prenda tempo”, cioè che tiri a campare in attesa di qualcosa che renda il pacchetto Roma ancora più appetibile per qualche compratore (tipo approvazione del progetto definitivo).
      Possiamo affermare che è SI una proprietà solida ma anche molto poco propensa a rischiare qualcosa.
      A me sembra chiaro che si vada avanti (giusto o sbagliato che sia) con l’autofinanziamento e con le annesse plusvalenze (ricordo che la gestione precedente era stata “ammazzata” per questo modus operandi).
      A parte la prima sessione di calciomercato in cui sono stati stanziati 60 mln si è andati avanti durante le altre facendo di necessità virtù, accettando un contratto capestro per il FFP.
      Questi non hanno comprato la Roma perchè sono tifosi ma per fare un investimento da cui naturalmente dovranno avere frutti, altrimenti sarebbero dei benefattori.
      Io quello che chiedo è…ma quando si può fare una critica “costruttiva”?
      Da una parte non bisogna avere fretta, si deve valutare il lavoro delle persone per cui gli va dato tempo, purtroppo il pregresso (cioè i precedenti DS) ci hanno insegnato che ogni errore fatto si paga a carissimo prezzo ed in questo Club diventa un macigno. Capisco la diffidenza verso persone magari poco conosciute come Ghisolfi che ad oggi non sono di provata esperienza.
      Poi una domanda ma questo NON si presenterà? Non parla con la stampa? Il portavoce della Roma sarà il solo Daniele De Rossi? Ma vi sembra normale?

  7. Comunque,Abraham o non Abraham ,Lukaku dovra essere sostituito,e con qualcuno degno di farsi chiamare “Centravanti”…

    • Abbiamogià Belotti e Abraham ,il centroavanti è un spesa inutile, piuttosto qualcuno che possa dare il cambio a Paredes e Cistante senza far calare troppo il livello qualitativo !
      Se dai retta ai giornali citati la Roma è tutta da buttare, poi però ti guardi intorno e tutti sti campioni non li trovi.
      Forse è che per fare Campionato,Cope europee e coppa Italia di squadre equivalenti ne evi avere tre,sperando che gli infortuni siano pochi.
      La Roma attuale forse di squadre ne ha una e mezza, è ovvio che alla fine arrivi con il fiato corto.

  8. I valori monetari connessi ai giocatori che faranno gli Europei potrebbero essere strettamente legati al rendimento in Nazionale. Quindi, per ora, ci si annusa e si aspetta. Siamo al tutti parlano con tutti. Per i comunicati ci vorrà tempo. Felice di essere smentito e di avere qualche bella notizia ufficiale per il morale del tifo giallorosso.

    • tanto fino al 1° lugliodi comunicati ufficiali per il calcio mercato non se ne possono fare.
      Quindi ora è tutta fuffa !

  9. In altre parole allo stato attuale solo chiacchiere a parte il riscatto di Angelino. Ci ritroveremo anche questa stagione con gente scartata da altri, rottami e prestiti onerosi. Io penso che la squadra vada fatta a prescindere e di conseguenza gli acquisti che servono a DDR dovrebbero essere la priorità per due motivi fondamentali Il primo per non correre il rischio di ritrovarci come lo scorso anno a settembre senza attaccanti ed il secondo per far capire a chi è di troppo che le vacanze romane per loro sono giunte al termine. Il mercato in entrata dovrebbe avere la priorità e completare la rosa entro fine luglio dovrebbe essere un mantra, per una adeguata preparazione fisico/tattica e per permettere ai nuovi di adattarsi per tempo a ciò che desidera l’allenatore. Poi dopo aver fatto questo si dovrebbe pensare a cedere a partire dal Capitano, passando per cristante e finendo con zawlesky…..ma a Rom siamo avvezzi a fare sempre gli stessi errori purtroppo……ed alla fine la mia paura è che saremo nell medesime condizioni dello scorso anno con un lukaku ed uno spinazzola in meno e qualche acquisto dell’ultima ora. A parte i proclami e le solite promesse, io al momento vedo solo confusione….spero di sbagliarmi e di non assistere per la sesta stagione alla ennesima Rometta targata Cristante/Pellegrini

    • Purtroppo l’aria è questa.
      E’ una squadra che per essere competitiva andrebbe rivoluzionata in parecchi ruoli, l’attacco poteva essere solo ritoccato ma dal momento che perdi Lukaku va rifatto anche il centravanti perchè il belga non se lo possono permettere; perciò al suo posto arriv erà una scommessa o giù di li.
      Per un centrocampo e le fasce all’altezza beh….li davvero ci vorrebbero un sacco di soldi per renderlo compatibile con una stagione di alto livello, e sappiamo che non ce li metteranno.
      Perciò, a meno di non voler vivere nel mondo incantato del cesarone dove adesso tal ghisolfi ti scopre tutti i meglio talentini dell’universo per quattro spicci, la vedo parecchio male.
      D’altronde toccherà accogliere con giubilo qualsiasi cosa porterà questo DS per evitare d’esser fatti a pezzettini da un banco di piranhas. Poi inizierà la stagione e i piranhas diverranno struzzi….incerti se scappare o nascondere la testa sotto la sabbia.
      Ci rimetteranno la AS Roma e i Romanisti, un classico made in USA.

  10. Strano che leggo anche di Martial accostato a noi da qualche giorno ma neanche un articolo qui sulla cosa.

  11. Il bello è che qui si sputa veleno sui fantomatici acquisti della Roma molto probabilmente inventati dai giornalisti. Poi all’atto pratico si sputerà veleno sugli effettivi acquisti della Roma. Insomma l ‘importante è sputare veleno sulla Roma. Però dimentichiamo che pure quest’anno nonostante l’aggiunta di Lukaku oltre a Dybala siamo arrivati sesti.

  12. De Gea/Meret, Dedic/Aursnes/Teze, Hermoso/Adarabioyo, Raum/Hartman/Nuno Santos/De Cuyper, K. Thuram, Frattesi, Kalimuendo, Pavlidis, Chiesa. Lo sponsorizzerò spesso. Scelte di giocatori non troppo costosi ci sono. Ma oltre cessioni i Friedkin dovranno mettere 50-70 milioni di euro come minimo.

    • De Rossi ha una media di circa 2 punti a partita, fare di più mi sembra un po’ difficile. Diamogli giocatori nuovi, non per forza haaland o Mbappe’

    • Da cosa lo evinci che è un grande DS?
      Quale squadrone ha costruito?
      Cosa ha vinto?
      E’ stato preso solo perchè lavora con giovani e sconosciuti, perdipiù di seconda e terza fascia (piani B, C, D…) e non farà spendere una lira ai presidentoni.
      Non vedo un altro motivo per prenderlo.

    • Adrià serve un sergente di ferro vero qua dentro. Uno come Tudor, è più forte di Conte.
      Ai formellesi li sfancuxxlati in tre mesi

    • In Francia ha fatto un lavoro pazzesco in una piccola squadra come il Nizza. A Roma farà faville

  13. Pasquone tu vorresti iniziare il Campionato con Belotti ed Abraham….Il centravanti è una spesa inutile….C’è un sole chie picchia forte….Lo porti il cappellino?

  14. …er procuratore che viene a Roma i romanisti in nazionale che lo braccano addirittura giorno e notte….me sa tanto de fuffa sta roba, anche perché al limite i sabaudi hanno tutto l interesse de venderlo dopo l europeo, hai visto mai fa due tre gol lo piazzano in Europa ai soldi vogliono…non darei tanto peso a sta telenovela
    Daje Roma daje

  15. Ancioa siamo alla fase : sparo fuori tutit i giocatori che mi stanno proponendo i procuratori.. Dopo ci sarà la fase,possibili parametro zero, dopo i possibili crack europei e alla fine si vedrà che idee hanno veramente i Friedkin..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome