Roma, Pinto a caccia del mediano tra bocciature e preferiti

51
2053

AS ROMA NEWS – Con Felix pronto a salutare Trigoria, destinazione Cremona, e Belotti che prenderà il suo posto al centro dell’attacco giallorosso, Tiago Pinto sta concentrando ora tutti i suoi ultimi sforzi sul rinforzo per la mediana di Mourinho, diventato necessario dopo il ko inaspettato e doloroso di Wijnaldum.

Il tempo stringe, il mercato chiuderà tra meno di una settimana, e non è rimasto molto tempo per individuare, trattare e chiudere l’affare. Al momento la ricerca del giocatore su cui affondare è ancora avvolta da tanti dubbi e incertezze. L’unica cosa che appare certa è che Pinto non possa spingersi in là rispetto alle formule utilizzate fino ad ora: un prestito con diritto di riscatto. 

Si cerca dunque un’occasione allettante, anche tra i campionati esteri. Oggi ad esempio escono nomi nuovi di zecca rispetto ai giorni scorsi, tutti proposti dal Corriere dello Sport, che punta forte su Mady Camara, 25 anni, mediano dell’Olympiacos: sarebbe lui il prescelto di Pinto, ma il guineano è un titolare fisso del club greco e per acquistarlo sarà necessario uno sforzo economico immediato.

Nella lista di Pinto poi figurerebbero anche i nomi di Ross Barkley, 28 anni, mediano del Chelsea e Julian Weigl, 26 anni, centrocampista tedesco del Benfica. Sembra invece perdere consistenza il nome di Denis Zakaria: dopo il no alla Roma del giocatore lo scorso gennaio per vestire la maglia della Juve, ora Pinto non è più interessato allo svizzero.

Non convincono gli altri nomi proposti dagli intermediari: sia Bakayoko che Grillitsch non sono stati scartati, per diversi motivi, dalla Roma. Restano da seguire con attenzione invece le piste che portano a Tameze del Verona e ad Allan dell’Everton.

Fonti: Corriere dello Sport / Il Tempo / La Repubblica / Il Romanista

 

Articolo precedenteE’ fatta: Felix alla Cremonese per 6 milioni più 3 di bonus. Belotti in arrivo a Roma
Articolo successivoBelotti a Trigoria tra oggi e domani. Per il Gallo pronto un programma di allenamenti specifici

51 Commenti

    • Si è lo hanno ricoperto d’oro però..quanto prende… 6 netti me pare?. comunque mancano altre 12 lettere e abbiamo finito l’alfabeto❤ ce la potete farcela!!!!

    • Perché scrivere quando non si sanno le cose?
      Il giocatore più pagato del Monaco è Ben Yedder e ne prende 8 lordi.
      Ti pare che un Camara arriva dal campionato austriaco e ne prende 12?

    • Se la rubentus ci casca… Zakaria in prestito sarebbe l’ideale, vista la splendida forma di Cristante… C’è anche Matic e secondo me Nove che può “consacrarsi”… Ricordo che Zalewski l’abbiamo scoperto con l’infortunio di Spinazzola… E Nove, secondo me, non è da meno…

  1. Mah.. confido nell’esperienze pregresse del club e mi auguro che non vengano intraprese scelte azzardate solo per necessità (Vina docet) , se così fosse mejo rimanè come stamo ed aspettare Gennaio che rientra wijnaldum💛❤️

  2. Tutto illeggibile e estremamente ripetitivo. Il giornalismo è una cosa seria e importante se fatta da persone serie e preparate, ma qui veramente è l’immagine dell’Italietta più becera. Dite qualcosa di serio magari solo un vostro parere o idea ma non spulciando nell’almanacco del calcio in cerca di nomi.

    • Di piede e cervello fino, ma con problemi cardiaci irrisolvibili. Se non ricordo male l’avremmo visto giocare tre volte in 1000 mila puntate..

    • Sicuramente ha talento però è da vedere se supera le visite mediche, poi in Italia non si può giocare con l’apparecchio di Eriksen, quindi lo vedrei meglio in un top club inglese

    • Ciao Sette, una domanda seria, non prenderla male ma lo chiedo con sincera curiosità: cosa è successo con Dybala, ossia perché ti ostinavi a dire che era un’invenzione dei giornali? Fonti sbagliate o tue ipotesi?

    • Ben tornato…hai finalmente capito che le tue fregnacce non hanno nulla da invidiare alle loro!
      Un saluto alla Fuente…

    • @Andy ti voglio bene ma 7dicoppe non ne azzeccata una ….altro che Dybala ….poi sempre in grande amicizia si qui cazziariamo allora va bene …ci siamo fatti grandi risate e ci sta che 7dicoppe giochi …ma prenderlo sul serio anche no

    • @nick, se è per questo io su una chat di calcio non prendo sul serio neanche me stesso o te o lo scellerato mondo del calcio, mi piace 7 de coppe come personaggio, mi mette allegria tutto sto trambusto sul calciomercato e volevo riprendere certi discorsi lasciati in sospeso. Dai non fare la morale su questi siti, sereno.

  3. Li stanno nominando tutti…. e forse neanche così riusciranno a beccare il nome giusto. Ma andare a zappare la terra, capisco che è fatica, ma nn sarebbe più onorevole?

  4. tra i nomi dell’articolo Tameze mi sembra quello più pronto eppoi, considerando che potrebbero sospenderci per la prossima finestra di mercato, farei di tutto per prendere Gabriel dell’arsenal da mettere vicino a smalling.

  5. Uno ci vuole assolutamente se vogliamo alzare l’asticella veramente. Che sia solo Mourinho a scegliere (nel caso abbia esaurito la scheda telefonica pregherei Pinto di fargli una ricarica). Assolutamente da evitare i nomi scelti da Tiago visto i bidoni di Vina e l’uzbeko strapagati…

  6. articolo che dice tutto e niente
    mi ricorda la campagna acquisti di Canà: macché Rummenigge… 3/4 di zico, 7/8 di edinho, da girare alla juve per maradona tra 3 anni, per falchetti e mengoni che vanno via subito… fuffa

  7. Si comunque avete ragione è il solito articolo fricchettone de la serie campamo alla giornata era mejo parla delle condizioni di Julian e quanto chiede la Mambo anzi FC Tokyo da quanto so ora sta bene ma fa il libero poi bho..

  8. Io sono sicuro che Pinto e Mourinho stanno lavorando su un nome che nessuno conosce (e sarà sicuramente un valido sostituto di Gini), un nome che verrà fuori solo quando si avrà la sicurezza di poterlo prendere e di averlo preso. Quelli che escono in questi giorni sono tutti nomi di facciata. Mi fido di Mou e di Pinto, alla fine esulteremo.

  9. Mi è venuto il mal di testa a sentire tutti questi nomi, ma se tutto sto tourbillon è una strategia adottata a bella posta per confondere le acque fino alla scelta definitiva, non ho nulla da lamentarmi.

  10. Mediano??? Invece de dietro??? La Cremonese dico la Cremonese ha creato 4 palle gol nitide…con mancini che ha fatto diventare il centravanti della Cremonese Gerd Muller e con ibanez la difesa può contare solo su uno smalling tornato ai suoi livelli ,ma per tutta la stagione??? La Roma ha evidenziato lo scorso pericolosi squilibri difensivi che si sono rivisti con la Cremonese…..

    • Il Gerd Muller della Cremonese 2 partite contro la difesa ‘pericolosa’ e ‘squilibrata’ 0 gol… Se po’ alza il livello co un altro più forte? Certo che si… Ma a quei 4 più Rui in porta e difficile faje go…

    • Lo stesso Mancini che in conference allo stesso attaccante ha concesso ZERO tiri. Non ti viene in mente che la Cremonese ha fatto una preparazione per partire spedita? Per questo ha messo in difficoltà pure la Fiorentina pur essendo in 10. Squilibri difensivi… poi doveli hai visti da quando ha trovato l’assetto non si capisce, nella seconda parte di stagione ha concesso molto poco e semmai la differenza con le prime l’ha fatta qualche gol in più non fatto. Le statistiche parlano chiaro, nella second aparte di campionato e anche nelle prime due di questo, la Roma è una di quelle che offre meno possibilità di segnare agli avversari e questo è un dato “oggettivo”. Semmai continua il fatto che rispetto alle occasioni segna ancora poco.

  11. Sucic. Se va fatto lo sforzo economico anche in rapporto qualità/età. Può giocare a centrocampo o nella trequarti
    Non un rimpiazzo ma un investimento

  12. Camara dell’Olympoakos è un gran bel giocatore: dinamico, forte fisicamente e nei contrasti e con un piede tutt’altro che scarso x essere un mediano che fa legna.
    Se abbiamo una decina di milioni x un acquisto a titolo definitivo molto meglio lui che Tameze.
    Tuttavia sono convinto che la pezza la di metterà con un prestito. Ci sono tanti esuberi interessanti che a fine mercato saranno disponibili in prestito a condizioni favorevoli.

  13. Il tempo però stringe conoscendo Pinto e i suoi tempi biblici il casting non può essere infinito, si individui uno e si prenda, perché ora con l’olandese fuori un centrocampista diventa indispensabile

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome