ROMA-SALERNITANA 2-2: le pagelle

63
2899

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Un pareggio inutile per la Roma, fermata all’Olimpico dalla Salernitana per 2 a 2. Il punto rende praticamente impossibile raggiungere il quarto posto in campionato, il Milan ora dista 4 punti a due partite dalla fine e anche l’Atalanta è sopra.

Queste le pagelle assegnate dalla nostra redazione ai giocatori scesi in campo oggi allo Stadio Olimpico per affrontare i campani nel match di campionato:

Rui Patricio 5,5 – L’unica conclusione in porta del primo tempo è un lob splendido e imparabile di Candreva. Nel secondo Dia lo batte con un colpo di tacco.

Bove 6 – Schierato prima come braccetto di destra nella difesa a tre e poi da terzino nel 4-2-3-1. Fa il possibile in un ruolo che conosce poco.

Smalling 5,5 – Torna in campo per riprendere il ritmo partita. Non è il solito Smalling, e si vede in occasione del gol del raddoppio campano.

Ibanez 5,5 – Non attentissimo su Candreva in occasione dell’uno a zero, anche se le responsabilità principali non sono sue. Gli viene annullato un gol dal VAR. Dal 46′ Llorente 6 – Entra in campo per riprendere minuti e confidenza col campo.

Zalewski 5 – Parte prima come esterno destro, poi si sposta a sinistra come terzino di una difesa a quattro. Egoista. Ci prova con una di conclusioni dalla distanza, tutte sbagliate, così come i cross in area.

Camara 6 – Non è la sua partita ideale: la Roma va sotto e lui fatica a creare gioco. Ma il dinamismo e l’atteggiamento propositivo sono apprezzabili. Dal 74′ Cristante 5 – Ha la palla della partita, sceglie la soluzione sbagliata.

Tahirovic 5 – Deludente. Toppo timido e impacciato, si limita a passaggi al giocatore più vicino. Dal 46′ Matic 7 – Giocatore di caratura diversa. Segna il gol che aveva riacceso le speranze, purtroppo non basta.

El Shaarawy 6 – Sbaglia la diagonale, permettendo a Candreva di battere in porta. Si riscatta nella ripresa segnando il gol del momentaneo 2 a 2.

Winnaldum 5 – Sembra essere tornato il giocatore visto dopo l’infortunio alla tibia, quando appariva un corpo estraneo alla squadra. Dal 68′ Abraham 5,5 – Qualche sponda aerea a vantaggio dei compagni e poco altro.

Solbakken 5 – Troppi errori tecnici. Dal 46′ Pellegrini 6,5 – Impatto positivo sul match, dai suoi piedi nascono le occasioni migliori della squadra.

Belotti 4,5 – Non si sblocca. Prestazione anonima, senza squilli né qualità. Come se non bastasse, ci mette il suo per impedire alla squadra di segnare, respingendo un tiro nello specchio di Zalewski e colpendo la palla con la mano in occasione del gol (annullato) di Ibanez.

JOSE’ MOURINHO 5 – La Roma B mandata in campo nel primo tempo è un mezzo disastro. Nella ripresa sistema le cose, ma non basta alla squadra per ribaltare la partita. Il pari di oggi è un risultato sanguinoso per la corsa al quarto posto. La Champions ora passa tutta dalla finale di Budapest.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedentePAULO SOUSA: “Abbiamo messo la Roma in grossa difficoltà. Finita la partita con tre attaccanti, volevo vincere”
Articolo successivoMOURINHO: “Mai parlato di Champions, con 7 milioni di mercato sarebbe più di un miracolo. I dieci punti alla Juve? E’ uno scherzo. Dybala sta male. Bravo Pairetto…”

63 Commenti

  1. non date soldi da spendere a tiago pinto. i parametri zero vengono esclusivamente per il Mister.
    ergo, via tiago pinto.

    • Ah meno male allora, altrimenti Belotti non sarebbe mai arrivato qui…o lui è “parametro uno”?

  2. “La Champions ora passa tutta dalla finale di Budapest.”
    Aaa Fiorì…te ce metti pure te!?!? Già na tonnellata d’utenti a ripete sta frase come er “nam myoho renge kyo” de li buddhisti. Insomma, avete deciso che dovemo arivà rilassati a la finale ungherese. Bravi, me fa piacere…

    • Beh l’articolo ce sta…..xò er commento e impagile 👏👏👏👏👏…..x tutto er resto, soprattutto cose lisce c’è la rubbe….

  3. mai capito la strategia degli ampi turn-over, dal covid puoi cambiare 5 giocatori il che vuol dire mezza squadra, tanto vale buttare 3/4 titolari in più e chidere subito l’incontro. Tanto lo sia che le seconde linee sono quelle che sono che è la probabilità che debbano comuque entrare i titolari è alta

  4. giocatori : 0
    matic : (infatti e’ un campione) 10
    pinto : meno 986
    friedkin: sempre meno 966789
    MOU: esente da colpe
    riassunto:
    friedkin caccia li sordi
    pinto tornatene in portogallo
    belotti al genoa subito
    camara, sor bacon e compagnia segante all’ avellino
    MOU : imperatore, presidente,sindaco,manager, ambasciatore della citta’ e della AS ROMA

    • Te sei sempre sul pezzo. Già te lo hanno spiegato il problema Fair Play Finanziario e te ancora che ci marci. O sei della Lazio o sei, e te lo dico gentilmente, un po’ “in ritardo”.

    • ZI BAH: FRIEDKIN A CASA, a parte Matic su tutto il resto non sono d’accordo. Cominciamo, e vado, contro corrente :

      Sousa gli onesti lavoratori del pallone li fa giocare, li mantiene in serie A ed è simpatico vederli giocare e tutto questo perché se c’è un barlume di tattica e schemi si riesce a fare molto nel calcio. Ma se non hai idee speri solo nel numero personale di Dybala o Matic o nel calcio d’angolo, e se sei costretto a far giocare le “seconde linee” fai solo brutte figure. Riconfermo che puoi vincere 30 tra CL o EL o Coppa Riga/Algida ma, caro Mourinho, tu senza campioni sei inguardabile.

      Abbiamo speso solo 7 milioni ? d’accordo e allora o li sai sfruttare un minimo ma se solo con quelli non sai cosa fare allora dovevi rinunciare subito.

      Ho visto giocare il Brighton di De Zerbi, bé li c’è bel gioco e risultati insomma ho visto il calcio con la C maiuscola, la stessa cosa con la Salernitana.

      Conclude ribadendo che i giocatori non li ha scelti solo Pinto, che i fallimenti come i trionfi sono di tutti e non solo del singolo e quindi anche Mourinho si prendesse la responsabilità dei suoi errori e dei suoi limiti.

    • nel calcio contano i risultati.. chi vince verrà ricordato..chi gioca bene..No!!! ancora non avete capito? i risultati portano soldi..il bel gioco le plusvalenze

    • non e’ proprio cosi’ , Giuseppe .. io ancora ricordo la Ternana di Viciani, il Parma di Sacchi, il Como di Radice, la Cremonese di Simoni e ancora ho per loro applausi immaginari e li ringrazio per il bel gioco che ci hanno regalato ..

  5. È un peccato, l’ennesima occasione buttata, soprattutto con la preannunciata penalizzazione della Juve.
    Quello che è fatto è fatto, sosterremo questa squadra sempre e comunque e fortunatamente la stagione deve ancora passare per uno step davvero importante, che non voglio neanche nominare.
    Ho ansia solo anche a nominarlo, perché non ci credo ancora.
    Una cosa sola so, se siamo arrivati dove siamo arrivati è grazie a quel fuoriclasse che siede sulla panchina, e sarebbe davvero un peccato lasciarselo sfuggire in questo modo.
    DJRDJ

    • diglielo a friedkin che ancora non gli ha rinnovato il contratto l’ amereccano

  6. ibanez e smalling non possono aver preso lo stesso voto.

    ibanez sul 1′ gol è roba da psicanalisi, solo colpa sua no, ma ha avuto la reazione d’un coma etilico.

    non ci siamo.

    ❤️🧡💛

    • Mi dispiace ma non sono d’accordo. Ibanez sul primo gol si allinea a Smalling e infatti Candreva sarebbe in offside se non fosse per il Faraone che si addormenta a sinistra non seguendo il resto della linea difensiva.

    • Perche Abraham invece è buono
      In due “attaccanti” non ne fanno 1/4 di uno appena decente

    • IO in 65 anni.Fidate.
      Neanche Secchi che nel 1958 nello spogliatoio fu preso a parolacce da un dirigente della Roma per essersi mangiato 3 gol davanti al portiere.

    • si Belotti è il peggior centravanti della storia della Roma mai visto una cosa del genere poi noi al primo errore ci castigano noi non castighiamo vedi il colpo di testa di cristante a 3 MT…inconcepibile è proprio questo episodio il fulcro de sta maledetta partita.abrham poi me che è un giocatore di calcio? io ho giocato al calcio e giuro che. ero molto più forte di lui ….potevo finire alla fiorentina di Antonioni ero minorenne mia madre nn ha voluto.ancora ora che nn c’è più nn glielo perdono

  7. Quando si fa la pagella si da il voto ai singoli giocatori. Dopo l’ennesima toppata in campionato è esercizio inutile gettare la croce addosso a un Camara o a un Tahirovic ,loro danno quello che possono ,che non è tanto,ma in ogni caso ci provano,si fanno vedere in campo.Loro sono delle comparse,al massimo dei figuranti e non gli si può chiedere di essere gli attori protagonisti di uno spartito più grande di loro.
    Ma quando vedo per l’ennesima volta un Wijnaldum annunciato ,lui sì ,come uno dei Fab Four all’inizio della stagione ,che si nasconde per non farsi passare la palla e quelle poche che tocca le consegna agli onesti pedatori della Salernitana, a questo punto gli appioppo un 3 in pagella e lo boccio rimandandolo a chi ce lo ha già dato.
    Altra aggravante per lui: lo vedo sempre uscire dal campo mai sudato,sempre fresco e scrimato, come se avesse fatto la sua brava seduta di Jogging prima di sedersi a tavola per la sontuosa cena che gli paga la Roma.
    Almeno Camara esce dal campo con la maglia che gronda sudore,vivaddio! Questo Gini (nome che mi ispira un’antipatia più unica che rara) entra di diritto a far parte di quella schiera di sanguisughe venute a Roma solo per razziare il loro sontuoso stipendio,al pari di Cole,Cicinho,Adriano e via dicendo.
    Si vede proprio che è uscito dal Feyenoord.

    • Beh, stavolta m hai fatto proprio scompisciare….🤣😂🤣 Soprattutto per l ultima frase… like👍

    • Bravissimo Zenone su Wijnaldum!
      Non avrei mai creduto di giudicarlo con le tue stesse parole, e la cosa è scioccante!!!
      Ve giuro che pe’ famme due risate co’ mi fijo socchiudevo l’occhi così ‘nvertivo Camara co’ Wijnaldum e ve giuro che posto così me pareva bona la prestazione de Gini……
      Tacci sua!
      FORZA ROMA

  8. oggi era solo per fare rifiatare in vista della finale nell’economia della gestione delle forze.
    continuo a pensare che più di un giocatore non merita di giocare in serie A.
    gli altri hanno la testa alla finale e si vede.
    quindi si pensa solo all coppa.

  9. A prescindere dal risultato,
    che vista la juve ora non è detto che sarebbe servito, perchè il Milan si giocherà tutto la Juve nulla,
    va detto che ci sono giocatori che non possono rimanere in nessun caso.
    A parte i prestiti in scadenza,
    Belotti e Solbakken temo non siano da serie A, ovviamente per motivi diversi.
    Zalevski sbaglia davvero troppi cross e tiri, non pensavo si potesse avere un record peggiore di Karsdorp ma pare di sì
    Elshaa ha tanta classe ma per ogni gol, anche bellissimo, perde una quantità industriale di palloni.

    Su Spina e Abraham si dovrebbe riflettere,
    ma penso che sarà difficile qualcuno investa su Tammy dopo un anno così,
    mentre Spina ha un anno di contratto e ci faremmo poco,
    forse si può provare un altro anno.

    ma ora c’è solo il 31.

  10. Di partite così in questo biennio ne abbiamo viste tantissime: un’ora di nulla e poi l’arrembaggio finale. Belotti in campo fino alla fine, quando meritava di uscire dopo 30 minuti (e sono generoso). Solbakken, Tahirovic, Zalewsky e Wijnaldum non da serie A (almeno oggi). Comunque andrà il 31, c’è tanto lavoro x Tiago Pinto o chi x lui.

  11. la Champions era bella che sfumata da quel maledetto goal del Milan viziato peraltro da fallo ..la Juve non si giocherà nulla e’ già sotto 2 0, il sistema vuole mula Inter Champions e l hanno fatto capire anche stasera…sarà un moti di pizzichi sino al 31. che Dio ce la mandi buona ….forza Roma !!!

    • se il sistema si chiama belotti abraham wijnaldum solbakken tajrovich allora si altrimenti ceh c’entra il sistema se nel primo tempo non fai un tiro in porta. non costruisci mai palle gol su azione e quelle pochissime o te inciampi o te intruppi ecc mi spieghi cosa c’entra il sistema?

  12. Ennesimo insensato sciopero della Curva Sud che, evidentemente, ritiene uno striscione più importante del sostegno alla Roma.
    Voto zero.

    • già che scrivi insensato,molto probabilmente non sai neanche cosa è successo,voto zero alla sud? vabbè te sei catalogato da solo

  13. In solbakken ancora non capisco cosa ci abbiate visto voi e murinho, ha 24 anni ed in norvegia non è che si sia mai distinto più di tanto

    • occhi azzurri e capelli chiari….se vede che serviva per qualche pubblicità ahah perché a pallone non è proprio bono…da serie D forse lega pro

    • Solbakken gioca in un sistema di gioco che azzera le sue caratteristiche, lui deve giocare sulla velocità lanciato in verticale, altrimenti è inutile come lo sono diventati Abraham e Belotti. Guarda Vlahovic che ha fatto la stessa fine con Allegri. Io sono sempre con Mou sia chiaro, però bisogna anche essere realisti.

  14. ah .ancora grazie al macellaio sicario di palomino entrato apposta per azzoppare il nostro genio, Mou parla di probabile indisponibilità, questo e’ un vero guaio, c’è la possiamo fare lo stesso… .forza Roma!!!!

  15. Ok, adesso almeno possiamo serenamente andare in gita a Firenze a fare un bell’allenamento in vista di quella che sarà la partita che taglierà il nodo gordiano della stagione.
    Non mi attendevo francamente nulla di che dalla gara di oggi, l’aria che tirava era abbastanza chiara. Però almeno qualcuno cerchi di spiegarmi questo ridicolo attaccamento alla difesa a tre anche nel momento in cui non c’è Mancini e devi mettere sul centrodestra (manco “libero” come Cristante) il povero Edoardo Bove per poi passare a quattro una volta preso il gol.
    Certo, poi l’hai messo a fare il terzino, ma sempre meglio che a fare lo stopper.
    Peraltro il nostro ragazzo è stato encomiabile in tutti e due i ruoli, lasciando intendere un’intelligenza tattica non comune che fa ben sperare.
    Io ho visto Petrini, Musiello, Curcio, Ugolotti, Casaroli, Paolino Poggi, Marazzina e Ciccio Tavano; ma nessuno di questi è stato a livelli così infinitamente bassi come quelli di Belotti.
    Spiace dirlo per tutta la buona volontà che gli si riconosce, ma questo non è più un calciatore, lasciamo perdere un attaccante. Anzi, si è ormai trasformato nel primo baluardo della difesa avversaria.
    Il modo con cui si “avventa” (per modo di dire) su quell’invitante cross di Pellegrini è un inno alla…RSA. Così come è ormai palese che Wijnaldum sia l’ombra del magnifico giocatore visto a Liverpool e che lo scarso minutaggio guadagnato a Parigi non era frutto di antipatia nei suoi confronti.
    Purtroppo il parametro zero di una certa età con tante tossine nei muscoli resta sempre un azzardo: per un Matic che azzecchi che ne sono altri due o tre che toppi. O sono bolliti oppure di cristallo come Dybala.
    Per questo fondare il mercato su di loro, invece di completarlo, rimane una politica dalle controindicazioni molto elevate.
    Il giudizio adesso deve per forza di cose considerarsi sospeso, come sospesi siamo tutti tra l’estasi e il baratro. Sarà una serata da cuore in gola.

    • Analisi perfetta Zio DAN, pienamente concorde anche per la serata con il cuore in gola che ci aspetta , ci si gioca molto più di una stagione, ci si gioca il futuro.

    • io al Liverpool Wjinaldum non l’ho mai visto giocare, ma alla Roma non vale Camara. Grazie al cielo non c’e’ stato per gran parte della stagione. Rimandatelo a Parigi…

    • Ugolotti era un bel giocatore che fece , se non ricordo male, 11 gol , poi ebbe un grave incidente e non è stato più in grado di ripetersi. Comunque su Belotti hai pienamente ragione: mai visto uno più inutile.

    • Beh, facciamo il cumulo con sciasciuolo e cremo… se in 4 partite contro ste 2 fai 4 punti (quattro🤬🙈) DOVE vuoi andare? Ma come si fa ad essere così IMBARAZZANTI? Ma ce vonno lì gambioni per fare 12 punti co ste 2? Con tutto il rispetto.

    • Pseudotifosi/sciagure degni avversari dei gufi di altre squadre, infiltrati, complottisti, creduloni, vedove e quelli che pensano il calciomercato sia come su Fifa: HANNO APERTO LE GABBIE STASERA, SI SALVI CHI PUÒ!!

  16. wise dammi tu il voto al campionato della Roma. considera anche che hanno fallito quelle che sulla carte erano tra le favorite. rubentus -10 e arrivi settimo e vai in conference e devo essere contento?
    se dovesse succedere quello che non deve? poi vorrei leggere il tuo ma speriamo proprio di no.
    io ti dico il mio…campionato fallimentare!!! senza se e senza ma!!! se poi parliamo di stagione la salvi solo in un modo e sappiamo tutti come altrimenti ahimè fallimentare pure quella

    • @david

      Campionato pessimo , ha fatto bene solo chi non ha fatto make, se mi passi il senso.
      Tutte le top hanno perso o pareggiato co squadre nettamente inferiori.
      Non finiremo staccati dagli altri, ma a due punti. Abbiamo avuto più infortuni di tutti nel momento forse clou.
      Classifica? Poteva andare meglio
      Rimpianti? Si, in un anno così, si doveva entrare nelle 4
      Mentalità ? In netta crescita
      Stagione? Non mi lamento , una finale è una grande cosa

  17. Condivido solo i voti di Mati (7), Pellegrini (6,5 ma porca zozza arza sta palla sui cross e smettila di essere in attacco quanjo ce servi a cc!) e Belotti (4,5)!
    Per il resto tutti sbagliati, a partire da Bove (6) che ha fatto tutti i ruoli, qualcuno meglio e qualcun altro peggio, ma sempreminimo da 6, quindi 7+!!!
    FORZA ROMA

  18. Io sintetizzerei il tutto in questo modo: troppi punti persi contro squadre, come quella di oggi, che avremmo vinto schierando la ns squadra primavera (forse anche quella femminile). Abbiamo visto sfumare il malo modo il quarto posto. Ergo: lo abbiamo gettato nel cesso in questi ultimi 30 giorni. Arrivare sesti o settimi ( c’è il serio rischio) con la Juve penalizzata, è veramente un fallimento. Speriamo nella finale di Budapest!!! Dovesse andar male, sono davvero cazzi amari!!! Forza Roma.

    • No, non lo abbiamo buttato nel cesso negli ultimi 30 gg, nei quali oggettivamente abbiamo dovuto operare scelte drastiche dovute all’assoluto assottigliamento dell’elenco degli abili e arruolati.
      Il campionato l’abbiamo buttato nel WC in due distinti momenti, a novembre dello scorso anno e nelle partite tra Empoli e Juve al ritorno. Lì abbiamo lasciato per strada improvvidamente un sacco di punti fattibili pur non essendo in situazione di emergenza.
      Ma allora i “bravi commentatori”, romanisti veri, ti rintuzzavano dicendo che i conti “si fanno alla fine”.
      Alla fine, virtuale, del campionato ci siamo arrivati e il verdetto recita di un cammino altamente insufficiente. Se consideriamo i due tornei a guida Mourinho sono stati peggiori di quelli sotto l’egida del portoghese ‘mbriaco, quello che addirittura faceva giocare Cristante tra i centrali. Che eresia, oppure no? Meglio Bove stopper? Eh, ma era in emergenza.
      E l’altro no invece?
      Comunque le chiacchiere stanno a zero, fatti e numeri parlano: piazzamenti probabilmente persino peggiori, meno punti totali, meno punti addirittura negli scontri diretti!
      Eh, però abbiamo combattuto…sì, e perso. Zero punti tra Atalanta, Napoli e formellesi, un vanto.
      Coppa Italia invece? Vabbè, dibattito chiuso prima di aprirlo.
      Restano i sold out, altro feticcio per chi chiude gli occhi, pure tre se li avesse.
      Poi Budapest ovviamente, che sarà “tana libera tutti” speriamo, come da bambini ci affidavamo speranzosi all’ultimo da scovare per non finire “accecati”…

  19. Voti troppo generosi per BELOTTI e WINALDUM, veramente più che nulli come Tahirovic ad es., DELETERI. Gini non ha letteralmente toccato palla e quelle poichè le ha subito maldestramente perse, Belotti il peggiore in campo, sicuramente l’uomo in pià per la Salernitana alla QUALE HA SALVATO 2 GOALS oltre ad intralciare i compagni, sempre nel posto sbagliato. Non va difeso, prende 3,5 milioni netti per questa stagione scandalosa. Gini non va riscattato, vediamo di spendere meglio i pochi soldi a disposizione. Tutti la croce addosso a Zaniolo, peraltro anche meritata, ma non poteva farci comodo almeno fino a giugno invece di svenderlo? tanto abbiamo Belotti che segna a raffica e il portento Pippakken sostituito per disperazione altro che meglio di Zaniolo…..ah già il carattere e quindi teniamoci stretti PippakKen e il Gallo; ma meglio de sto finito di Belotti non era pure Shomu che qualche goal lo ha pure fatto? Un bravissimo comunque a Pellegrini e Matic con loro in campo è un’altra cosa.

  20. Il prossimo anno di attaccanti che andrei di corsa a comprare Dia della Salernitana (appartenente al Villareal) e Muriel svincolato al posto di Belotti e Abraham

  21. Stasera , come spesso e’ successo in questi due anni , ho visto il solito spettacolo indecente di una squadra senza gioco, alla merce’ della Salernitana, dico Salernitana ,che immacabilmente ci ha dominati con palleggio e trame di gioco che sembrava il Barca di una volta. Non un tiro in porta, non una triangolazione efficace, non un cross come Dio comanda . Possibile che nessuno si azzardi a dire che e’ tutta uina questione di manico? Sono due anni che vedo la NOSTRA subire il gioco degli altri e aspettare solo la punizione, il corner e la giocata del singolo . Spero che la finale ci dia la speranza di giocare la CL, ma, se cosi’ non fosse , allora bisogna fare un bel repulisti (Gini, Belotti, Abraham , Camara, Spinazzola, Celik, Kalsdorp )e affrontare il futuro con un nuovo allenatore che ci faccia vedere una squadra che gioca a pallone ( DeZerbi , Motta) e che valorizzi in toto il materiale umano a disposizione.Forza Roma

  22. Noi tifosi della A.S Roma siamo destinati a soffrire calcisticamente.
    Sin dall’inizio della partita ho capito che sarebbe finita male.
    L’involuzione di questa squadra ha dell’incredibile e non se ne comprendono le ragioni.
    Poi ieri,ascoltando Mourinho mi è sembrato che da parte sua sia iniziato lo scaricabarile,che si accentuerà, ovviamente,se la squadra non dovesse malauguratamente vincere l’Europa League.
    Certo che fa’ male vedere la Lazio già con l’accesso alla Champions League.

  23. sulle pagelle sono completamente d’accordo con voti e commenti dati da Fiorini ..
    nonostante partite come questa io il bicchiere lo vedo ancora mezzo pieno ..
    una finale di Europa League ci vedra’ protagonisti e non solo spettatori .. speriamo di vincerla anche se il Siviglia e’ bello tosto ..
    male che vada ripeteremo la Europa League o, peggio, andremo a rifare la Conference con serie speranze di vincerla ..
    che questo anno serva ai Friedkin per trovare risorse adeguate e modo per poter spendere soldi, che so .. anche con una donazione loro o della Toyota, ma comprate quei 3 o 4 giocatori forti che servono a rendere la Roma competitiva per davvero senza dover ricorrere ad alchimie e magie di Mourinho ..
    ieri sera ero sfiduciato e deluso .. oggi non la vedo piu’ cosi’ brutta ..
    daje Roma e daje Mourinho ..

  24. non voglio fae polemica su mou, assolutamente, ma ogni volta che vince i europa subito s insultano gli allenatori che fanno gioco, e sempre come esempio Italiano,a forza d insultarlo e’ in finale di conference e di coppa italia ve lo eravate dimenticati?

  25. Ok il gioco ha latitato, colpe dei singoli (Belotti e Rui Patricio), etc..etc… però alle quaglie hanno dato un rigore che valeva il 40 % di quelli non concessi ieri a nostro favore. La mano ha contato per annullare un goal, ma non per fischiare un rigore. Ecco perchè in Europa disputiamo due finali consecutive ,semifinali etc, ed in Italia stiamo al palo. Non togliendo le nostre colpe.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome