Roma, scatta l’ora delle rivincite

33
1259
Alfredo Falcone

AS ROMA NEWS – Prima il derby, poi il re-match contro il Bodo. Per la Roma scatta l’ora delle rivincite. Josè Mourinho e i suoi ragazzi avranno modo per rimediare ai propri errori passati e vendicare le odiate sconfitte di qualche mese fa.

Ci sarà tempo per pensare alla sfida di Conference League contro i norvegesi, che l’urna di Nyon ha rimesso davanti ai giallorossi nei quarti di finale. I tifosi si ricordano bene dell’allora semi sconosciuto Bodo/Glimt, una squadra capace di annichilire la Roma con ben sei gol, e in grado di fermarla all’Olimpico nella gara di ritorno, nonostante i propositi belligeranti dello Special One.

Per Mou il Bodo ora è diventata una delle favorite alla vittoria finale della Conference League, ma in realtà i norvegesi (il cui campionato si è già concluso con la loro vittoria, a + 3 sul Molde) hanno stravolto la squadra cedendo diversi pezzi pregiati: Lode è andato allo Schalke e Bjorkan all’Hertha. Il faro del centrocampo e capitano Berg è stato ceduto al Lens per 4,5 milioni mentre Botheim, il centravanti che fece due gol alla Roma nel girone, è andato al Krasnodar.

In entrata l’unico nome degno di rilievo è quello dell’ex Rennes, Konradsen, per il resto si è puntato su giocatori norvegesi e sul legame con l’allenatore che, dopo due campionati vinti, è diventato un punto di riferimento. Restano in rosa il talento Solbakken, che ha segnato sei reti nella competizione europea, tre dei quali alla Roma, e Pellegrino, decisivo contro l’AZ. Il mercato ha portato un attivo di 9,2 mln: non poco per una rosa stimata 15,85 mln. 

Ma se la sfida contro il Bodo arriverà solo ad aprile, quella contro la Lazio si giocherà domani. I giallorossi, dopo il doloroso ko dell’andata, sono chiamati a riscattarsi. La sfida è di quelle che possono incidere pesantemente sul corso di questa parte finale di stagione.

Mou lo sa bene e spera che la squadra riesca a superare le scorie della gara di giovedì. In dubbio il capitano Pellegrini, colpito da un attacco febbrile. La Roma punta forte sulla voglia di rivalsa di Zaniolo e sui gol di bomber Abraham, oltre che sulla spinta dell’Olimpico, che sarà in maggioranza giallorosso.

Fonti: Gazzetta dello Sport / Il Messaggero / Corriere della Sera

 

Articolo precedenteAS ROMA FLASH NEWS – Tutte le notizie in giallorosso minuto per minuto
Articolo successivoZeman: “Lazio favorita, meglio Sarri di Mourinho. Il tifo giallorosso mi piace di più”

33 Commenti

  1. Partiamo dalla Lazio, se va affrontata come la dea, colpo su colpo, ce la possiamo fare, per quanto riguarda il Bodo, ha perso i suoi uomini migliori, quindi abbiamo dei vantaggi, spendo delle parole sul mercato, invece di Guedes prenderei Berardi dallo Scansuolo, 27 partite 14 gol 14 assist, possiamo giocarci anche sul prezzo, inserendo la clausola Frattesi del 30%.

    • Aggiungo un pensiero su Zaniolo, se non segna al derby e andata e ritorno contro il Bodo è inutile che rimane… 😔

  2. Secondo il mio parere forse non dovremo più dire la parola “riscatto”, il passato è li e nessuno può cancellarlo, ma si dovrebbe giocare ogni partita come è, cioè una nuova partita e basta. Portarsi appresso ruggini e delusioni non serve. Domani c’è la Lazio ok lottiamo per batterla cosi anche con il Bodo. Forse l’ insegnamento potrebbe solo essere di avere più coraggio con i nuovi.

  3. Ragazzi, stanotte nel dormiveglia la macchinazione mi è sembrata chiara: vogliono far vincere a Mou la Conference; il Bodo non è più la squadra di prima (ha venduto molto ed è fuori forma), vendetta e passaggio alle semifinali…..

  4. Speriamo in una Roma decente come quella vista con la Dea sia all’andata che al ritorno. Squadra corta e attenta che nulla lascia all’avversario. Serve sia con quelli di Formello che con il Bodo. Occhio poi al mercato e alle sue opportunità Di oggi la notizia che Rudiger si accaserebbe alla Juve a parametro zero. Un tentativo nostro proprio no. E già noi prima dobbiamo vendere e intanto guardiamo gli altri che hanno bilanci peggio dei nostri e prendono calciatori forti.

    • Boia deh, la durezza… Non conta parametro zero o no se il tuo obiettivo è un monte ingaggi decente. La Juve prende giocatori a zero, ma li paga un botto per vincere la concorrenza delle altre squadre (e soprattutto ha più blasone di noi, quindi a loro magari dicono sì e a noi no, a meno di pagarli ancora di più). Quelli inoltre si possono permettere di fare i buchi che vogliono, tanto nessuno glieli farà mai pagare.
      Lo volete capi’ che la via nostra per migliorare la squadra è strettissima!?

    • Alberto, chi è la fonte..??
      Tuttosport, la gazzetta…??
      Ricordo l’immagine di Messi sul Duomo di Milano…
      Loro (strisciati e suoi sudditi) vivono spesso fuori dalla realtà…🤷
      💪🧡❤️

    • Senza una lira puoi solo guardare gli altri, e questo accade.
      E da giugno i cesaroni avranno il loro de zerbi a guidare sta sfilza di gambioni.
      Ovviamente a gennaio, sulla via di focene, pure il povero de zerbi diventerà bersaglio per cesaroni perché il pesce no, non puzza mai dalla testa, sia mai.
      E avanti il prossimo.

    • Ilario, i soldi ci sono ma come vengono spesi?
      La Roma la scorsa estate è stata una delle squadre ad aver investito di più in Europa.
      Il problema è che ha speso male il tesoretto messo a disposizione di Pinto.
      E se le cose non cambiano radicalmente continuerà a buttare soldi nel cesso.

  5. Riscatto contro chi..??
    Un arbitro che non arbitra più..??
    La Lazio è favorita lo sappiamo ma, sappiamo anche, come già successo con l’ atalanta, che le partite si devono giocare…
    Quindi forza, proviamo ad agganciare il 4* posto che dalle parti di Torino c’è un mare in tempesta..!! 😉
    Per il Brodo c’è tempo, e cmq quella coppa là và messa in bacheca…🤷
    💪🧡❤️

  6. A parte bisogna vedere la versione reale se rudiger andrà dai gobbi . anche se è parametro zero rudiger chiede 10(dieci) milioni di ingaggio .comincia a scollettare poi ci fai sapere a quanto sei arrivato .il resto poi dovresti cercare di metterlo tu !!!
    Forza Roma sempre!!!

  7. Vogliamo smetterla con Pellegrini?
    Il ragazzo stava disputando una buona stagione poi l’infortunio muscolare ed è rientrato un po’ fermo sulle gambe, è vero, e giocando l’ultima partita già con la febbre (pare)…vogliamo veramente distruggerlo costruendo una nuova storia tipo ‘”30 denari “? Lasciamolo in pace perché non è stato nemmeno uno dei peggiori nell’ultimo periodo…e Zaniolo due crociati, un dopo un ritorno a tutta corsa e ci ci sta un appartamento. Zaniolo poi è sempre in mezzo fra gli arbitri, il mercato e certa tifoseria…diamo tempo al tempo perché specialmente Zaniolo ha il diritto di essere aspettato visto gli infortuni che ha avuto. Sempre forza Roma!!!

  8. La Lazio ha un punto più di noi e questo, per come la vedo io, ci costringe a cercare la vittoria (se avessimo avuto un punto in più di loro anche il pari mi sarebbe andato bene).

    Sarà una gara durissima, quasi disperata: sostenere che avere 2 giorni di riposo nelle gambe sia lo stesso che averne 6 o è in malafede o non ha mai provato a giocare un match.

    La Lazio ha dei bei giocatori (i nomi li sappiamo) ed è una squadra molto pericolosa (ha fatto 11 gol più di noi). Il pronostico, secondo me, è tutto (o quasi) a loro favore.

    In quel ‘quasi’ ci metto che abbiamo la difesa titolare a disposizione (compreso Kumbulla, ultimamente uno dei migliori) e che Mourinho non fuma. Spero che Pellegrini guarisca miracolosamente e che sia in campo (e in forma).

    E (logicamente…) che vinciamo, contro ogni pronostico.

    Ciao a tutti 😊.

  9. A dire il vero il Bodo ci ha fatto il maxxo pure al ritorno….quindi occhio…e pochi proclami da buffoncelli bulli. Che ci bullizzano loro.

  10. Sogni di latta, spesso sono d accordo con te. L idea di Berardi non è male anche inserendo il 30% della vendita di Frattesi, però va capito come intende giocare Mou perché se continua con il 3 5 2 non so se Berardi faccia al caso nostro. Ricordiamoci che 13 milioni andranno spesi per Oliveira un giocatore che purtroppo non ci serve un granché.

    • E perché mai dovremmo spendere 13 milioni per Oliveira, considerata anche l’età e il rendimento?

    • Perché purtroppo Renato il Porto è una arcinota bottega cara.
      Se ci hanno prestato a gennaio un giocatore come Sergio Oliveira per il quale in estate chiedevano 20 ml, credo l’abbiano fatto sapendo che il nostro riscatto è una formalità.
      Spero vivamente di sbagliarmi altrimenti sarebbe l’ennesima perla del nostro GM.

  11. Il Valore della rosa non vuol dire più niente.
    Se era per il valore della rosa allora la rosa del PSG avrebbe dovuto collezionare Champions invece neanche ci si avvicina.
    Ora il valore della rosa deve essere abbinato al valore del tecnico, non è più il calcio tennis, del secolo scorso, dove la squadra più forte poteva vincere, anche con Bigon in panchina.
    Ora è un calcio molto più complesso, sofisticato, tattica studiata al computer, preparazione fisica non tutti la fanno allo stesso modo, ora un allenatore deve avere anche delle conoscenze del corpo umano di medicina, che prima non erano richieste, ora un allenatore illustre sconosciuto , può avere più nozioni ed essere più preparato di un decantato allenatore plurimilionario

    • Il calcio tennis del secolo scorso 😂😂😂😂😂 ma come te vengono…

      😂😂😂😂😂

  12. Su Pellegrini le colpe sono principalmente di Mourinho se dopo un infortunio gli fa giocare l intera partita o lo fa giocare con la febbre, può benissimo entrare nelle rotazioni, gli servirebbe anche da stimolo

  13. Zaniolo sarebbe ora visto che stai a fa ride i polli
    Stai diventando un intruppone che non rirsce mai ad incidere petcio il tempo delle aspettative sta giingendo al termine quale migliore occasione di riscatto mi aspetto un degnale che sia uno ma decisivo questa volta svegliate e spacca la porta nemica dai caxxo

  14. Occasione rivincita? Occasione dignità la chiamo io e soprattutto sudarsi lo stipendio.!!! Altro che rivincita! In ritiro ad oltranza li manderei!!!

  15. Aspetta aspetta. A forza d’ aspettare questi finti campioni sono diventato vecchio e purtroppo malato. Campioni di nasce e loro non lo nacquero… Totò.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome