Roma senza Joya a caccia dei tre punti

34
1099

AS ROMA NEWS Vietato sbagliare. I risultati di ieri (due vittorie per le milanesi), e le sfide di oggi (Atalanta in casa col Lecce, Lazio sul campo della Salernitana) non sembrano lasciare molto spazio di manovra alla Roma, chiamata a rispondere presente stasera contro l’Hellas Verona.

L’insidia più grande della partita dell’Olimpico è senza dubbio la condizione fisica della squadra giallorossa, reduce dalla poco fortunata trasferta di Salisburgo. Pochissimo il tempo di Mourinho per preparare la sfida contro i veneti, tanti i giocatori che avrebbero bisogno di riposo.

Il tecnico sarà costretto al tanto detestato turn-over: scontata l’assenza di Dybala, possibile un turno di riposo per Pellegrini. El Shaarawy tornerà ad agire sulla trequarti, Solbakken spera nell’occasione dal primo minuto, ma la sua presenza nell’undici titolare non è così scontata come si possa pensare (occhio al baby Volpato). Quasi certo invece il turno di risposo per Matic.  

L’Hellas, al terzultimo posto e in piena lotta per non retrocedere, è pronto alle barricate. Per una serie di motivi, la partita di stasera si preannuncia piuttosto complicata. Mou vuole, di riffa o di raffa, portarsi a casa i tre punti. Per farlo spera nel risveglio dei suoi centravanti: Abraham partirà titolare, Belotti è pronto anche a dargli una mano nel caso di necessità. Ma la palla stavolta dovranno buttarla dentro.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteBove e Volpato insidiano Gini e Solbakken: Mou pensa ai baby per battere il Verona
Articolo successivoRoma, si ferma anche Abraham: sindrome influenzale, è a forte rischio per stasera

34 Commenti

  1. io penso vedremo Elshaa, Belotti e Abraham in avanti.
    Sinceramente non mi piace,
    ma Volpato finora le ha steccate tutte da titolare,
    e Solbakken mi pare sia fuori da ogni discorso che superi il quarto d’ora.

    semplicissima opinione personale, ci mancherebbe.

    A me piacerebbe un 352 con Wjina al centro, ma magari è presto…

    • Volpato ha sempre passeggiato sul Verona.
      per me avrà un minutaggio elevato

    • Wijnaldum forse avrebbe dovuto fare qualche gara in più con la primavera prima di rientrare in prima squadra.
      Meglio 90’ regolarmente con i piccoli che spezzoni di gara inutili e dannosi in prima squadra.

    • Volpato bove tairovic,
      invece che
      solbakken camara winaldum ?
      errare è umano, perseverare sarebbe diabolico

    • Io penso che Abraham dovrebbe partire dalla panchina e che belotti dovrebbe avere tutte la chance che ha avuto lui per poi tirare le somme. Secondo me l’ italiano segnerebbe di più. Purtroppo non assisteremo mai a questa scelta perché nonostante L’ anemia da gol che attanaglia il giocatore inglese, nello scacchiere di mou è insostituibile perché nel palla lunga e pedalare i suoi 193 cm pesano troppo. I gol su azione sono diventati più rari delle nevicate a Roma.

  2. L’assenza in contemporanea di Dybala e Matic sarà un serio problema (dimostrando gli errori di gestione nella trasferta austriaca).
    Però Elsharawy ed Abraham stano in ottima forma, manca solo la finalizzazione.
    I ragazzi che subentreranno a centrocampo e nella trequarti metteranno energia e voglia di emergere .
    Ora è il momento di vincere senza guardare in faccia a gerarchie di spogliatoio o altro. Chi entra deve dare il massimo: se non sei in grado vai in panca.
    Forza.Roma

  3. Una squadra che vuole arrivare tra le prime quattro deve vincere questa partita, i giocatori ci sono e bisogna dargli fiducia. FORZA ROMA.

  4. Giovedì si deciderà la stagione, il dentro fuori che indicherà le sorti del futuro.
    turn over possibile

  5. Il discorso “stanchezza”, tranne che per l’Atalanta, non regge: tutti gli altri competitor sono impegnati nelle coppe come noi, persino i formellesi, che tra l’altra hanno giocato una buona fetta di gara in inferiorità numerica.
    Ho visto qualche buontempone invocare e rimpiangere i bei tempi della gestione Capello, nella quale ci si faceva sbattere fuori in modo poco pugnace dalle aborrite “coppe di secondo livello” per poi arrivare quasi sempre col classico pugno di mosche in mano, cioè per quattro anni su cinque, con una Roma tra le più forti di sempre.
    Abbiamo buttato nello scarico in modo ignobile e imperdonabile una Coppa Italia che era alla nostra portata; in EL dobbiamo fare tutto il possibile per restare dentro.
    Al momento sembra complicato pensare di arrivare in fondo, ma non si sa mai: l’anno scorso in finale sono andate Eintracht e Celtic, non si può mai dire come va a finire, mai dare nulla per scontato. Devi essere artefice della tua fortuna.
    Se poi la rinomata mentalità vincente di Mourinho consiste nel farci credere che non possiamo sostenere due partite a settimana, allora va bene pure Serse Cosmi…

  6. Oggi e giovedì sono due partite con non poca pressione e oggi purtroppo senza i due giocatori con più carattere ( Dybala e Matic).

    Diranno molto delle palle degli altri.

    Questo, de facto, dovrebbe essere il momento del coach, che ha sempre saputo motivare anche i lavandini.

    Comunque vada oggi, spazio per recuperare ce ne sarà ( scontri diretti ); giovedì matic e Dybala giocheranno per forza.

    Del resto, se non battiamo il Verona in campionato e la Cremonese in coppa , significa che non siamo la squadra che vorremmo .

    Se Cremona è stato un caso, oggi lo dirà…Dybala o non Dybala.

    Daje…

  7. inutile girarci intorno.. la qualificazione champions è molto complicata! le milanesi, come qualcuno auspicava, non sono crollate anzi stanno lì più che mai. ed in un eventuale corsa 4 posto con loro non dimenticate il fattore potere di palazzo! sicuramente faranno di tutto x mandarci loro in Cl. poi abbiamo la solita Atalanta che oltretutto non fa più le coppe! i pigiamati so quelli che mi preoccupano meno! dobbiamo iniziare a vincere con continuità e non a rate! ogni volta facciamo una vittoria a cui seguono poi pareggio e sconfitta! così non si va da nessuna parte!

  8. ho già vissuto queste giornate mille volte in passata. tutte vincono e la roma si trova à inseguire… di solito non promette nulla di buono. spero mi smentiscano ma non sono positivo 🙁

  9. H Traore Soyuncu ndicka Bansebaini
    Lainer tielemans
    Asensio Kamada Zaha
    Thuram

    Un gioco: Sarebbe più o meno competitiva rispetto alla Roma di oggi
    Mai come quest anno puoi scegliere bene

    • Grazie Max,
      Credo più che manchi mentalità, nel caso.

      La Roma non è una brutta squadra…ha poca panchina , poche palle. Se Abraham fosse un Pippo Inzaghi, parleremmo d altro.

      Forse basterebbe davvero solo una punta con percentuali adeguate. Non abbiamo un gioco che produca mille occasioni, quelle che ci sono devi coglierle.

      Come sempre, confido in Mourinho, che credo sia abbastanza deluso dalle punte .

      Comunque, forza Roma…

      E buona domenica a tutti

  10. grazie alle locuste americane ci siamo ridotti a due brocchi e tre pupi.
    meno male che abbiamo il mister, unico vero faro di questa melma che la società roma, se va via lui vedrete che fine ce faranno fare padre e figlio, alto che pallotta…

  11. Una volta riconosciuto e accettato i nostri limiti,come d’incanto svanira’ lo stress, vedrai la partita tranquillo accettando quello che di buono,eventualmente ,verra’.

  12. oggi non si possono perdere altri punti a cavolo di cane, jon ci sono più “scuse” tipo niente in panchina, prato disastroso, traditori ed altre corbellerie.
    solo i 3 punti.
    Daje ROMA Daje

  13. bravo, sembra d’andare a giocare al Cam Nou.

    Stanchezza, panchina corta, nel caso di oggi, giochi in casa col Verona, son tutte caxxate.

    Se non vinci oggi, 4′ non ci arrivi ed è regolare così.

    Punto.

    ❤️🧡💛

  14. Se siamo qui a piangere la mancanza di Dybala e fare la toto formazione siamo messi male, io mi collego alle 20,30 e chi gioca gioca vorrei vincere, non mi interessa il nome o lo schema , se non vinciamo con squadre di serie B , non meritiamo assolutamente la zona Champions….

  15. Se gioca Volpato spero faccia bene, francamente però non mi sembra ancora pronto, fa una cosa e magari la fa anche bene perché la tecnica ce l’ha ma poi magari ne sbaglia tre di seguito, perde palloni pericolosi a centrocampo, vediamo magari mi sbaglio Volpato però è un rischio, più da entrare quando la partita è vinta

  16. La Roma dovrebbe giocare con 3 5 2 i tre di centrocampo dovrebbero essere l’olandese Bove – Camara e Cristante poi nel secondo tempo fai entrare Matic o Bove o Camara.I due davanti dovrebbero essere il faraone e Abraham .Il faraone è andato in doppia cifra come ala quindi penso che se messo vicino alla porta con Abraham di fianco possa fare bene e sicuramente meglio di Belotti .

  17. si puo dire e scrivere di tutto ,ma se facciamo diventare 3 partite ravvicinate con squadre nettamente inferiori a noi allora qualcosa non va ..mou ha pur inculcato (forse) carattere alla squadra , ma anche tante incertezze , considerando la panchina della roma non sufficente per battere verona (in casa) cremonese e salisburgo, ora dovrebbe smettere di piangere , mandare segnali (sempre negativi)lasciare il suo pellegrini in panchina , far giocare gammara e considerare winaldim per quello che e’ ..un buonissimo giocatore in convalescenza .. basta mou tutte le prime 6 squadra giocano in coppa nn solo la roma ….BASATAAAAAAA

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome