Roma senza tregua, Mou prepara la carta Volpato

99
1748

AS ROMA NEWS Non c’è tempo per piangere, ma nemmeno per tirare il fiato. Dopo il brutto ko nel derby per la Roma è già tempo di vigilia, con il Sassuolo che domani pomeriggio (ore 18:30) attende i giallorossi al Mapei Stadium.

La squadra è stanca, e affronterà gli emiliani con un giorno in meno di riposo (il Sassuolo ha giocato sabato pomeriggio, i giallorossi domenica sera), un particolare che potrebbe fare la differenza sulle gambe dei giocatori visto il tour de force delle ultime settimane.

La Roma arriva a questa sfida con il morale basso e diversi giocatori indisponibili. Out tutti quei calciatori, parafrasando Mou, portatori di “luce”: a Dybala e Wijnaldum si aggiunge ora Lorenzo Pellegrini, che dopo essere stato spremuto a dovere ha alzato bandiera bianca per una lesione al flessore che lo terrà fuori per le ultime due sfide di campionato prima della pausa.

Mourinho sta quindi pensando di dare una chance a Volpato dal primo minuto, l’alternativa è rappresentata dall’inserimento di El Shaarawy (o Zalewski) al fianco di Zaniolo, alle spalle dell’unica punta. Che dovrebbe essere ancora Tammy Abraham.

La partita del Mapei Stadium si preannuncia ancora una volta sporca, con una Roma che dovrà stringere i denti e cercare di ottenere il massimo con il minimo: le assenze pesano, così come la condizione fisica. Il Sassuolo farà la partita, e questa può essere una buona notizia per i giallorossi, più a loro agio quando devono giocare di rimessa. Sarà fondamentale fare punti, resistere fino a domenica sera e poi guardare la classifica. E’ il momento di raschiare il fondo del barile. 

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

 

Articolo precedenteCori antisemiti della Curva Nord, e la Lazio balla. Il club: “La squadra non ha capito, condanniamo ogni forma di razzismo”
Articolo successivoEcco il Salisburgo dei giovani: l’attacco è il punto di forza, occhio alla stella Sesko

99 Commenti

  1. Cerchiamo di essere obiettivi: la condizione atletica/psicologica della ns. Squadra pare essere ai minimi termini.
    Da un lato è un bene che dopo il non gioco palesato nel Derby, siamo subito chiamati al riscatto con i neroverdi del Sassuolo.
    Trasferta ostica e di difficile interpretazione: lo stop di Pellegrini puo’ essere quel click che potrebbe lanciare definitivamente Volpato che con i suoi dribbling stretti potrebbe mettere in difficoltà la difesa non stratosferica di Berardi & c. essendo il giovane giallorosso uno dei pochi, attualmente, valido nell’uno contro uno.
    Certo che se gli “spuntati” Abraham e Belotti nn si danno una mossa, si va poco lontano.

    Che dire: SEMPRE FORZA LA ROMA

    • Ora che si è infortunato (purtroppo) Pellegrini si dovrebbe provare a mettere il Faraone avanti a far gol. Lui, a differenza di Abraham e Belotti i gol li fa.

  2. Stanca de che? de non giocà! perchè finora me pare che non stanno giocando tutti fermi a fare il torello in difesa la davanti stanno imbalsamati ognuno al loro posto, boh, stanchi.
    Io non mi ricordo una squadra di una mestizia unica come questa, veramente forse gli 11 pareggi di mazzone, roba da prendersi un antiemetico, finora uno schifo totale.
    Da parte del mister solo lamenti che manca quello, manca quell’altro, ma se potevamo avere campioni su campioni in panca ci poteva stare chiunque, mister fai il tuo lavoro senza frignare in continuazione.
    Stanno facendo di tutto per spegnere il ritrovato entusiasmo incredibile dei tifosi, se continuano così i sold out prossimamente li vedono corca.

    • Il dovere del tifoso e’di tenere accesa la fiamma della passione, incitare, tifare,incoraggiare.
      Il tifoso del “sono contento solo se siamo forti ” non ha mai fatto parte della cultura Giallorossa.
      Noi non siamo i tifosi juventini . O delle altre strisciate. O almeno non lo siamo mai stati. Ho scelto la ROMA PERCHE ‘ a me e’sempre piaciuto lottare non pasciare. ..per poi lamentarmi appena finisce la pacchia…
      ( 9 scudetti consecutivi a Torino e per 4 sconfitte insulti a non finire a tecnico e giocatori, ma al MAMMASANTISSIMA AGNELLI manco una parola chissà perche ‘) io non sono questo tifoso.
      Il tuo messaggio e’proprio come quei tifosi.
      Ma vorrei ricordare cosa si diceva e scriveva nel mese di febbraio , dopo i tre pareggi consecutivi di cui 2 strappati in rimonta . Insulti . Offese. O Mourinho vattene si sprecavano.
      POI sono arrivate le vittorie e un sesto posto causato più dalle porcherie arbitrali subite che dai nostri errori.
      Qualcuno ora mi dirà, e ma vedi? Grazie agli insulti si sono svegliati. Può darsi.. per me resta il fatto che non si può giocare a mille all’ora tutto l’anno, non si possono vincere tutte le partite segnando tra l’altro caterve di gol ( solo nella play station si può fare. .ma col trucco, modificando tutti i valori dei giocatori )

    • E invece io credo che il modo di giocare della Roma sia piuttosto logorante. Stare sempre dietro, inseguire e pressare continuamente chi fa possesso palla è piuttosto stancante.

    • Gaetano di Sarno, vero tifoso Romanista. Chi critica questa Roma e questo allenatore è un caciottaro senza se e senza ma. Via sciò tornate all’ovile o se pensate di tifare ancora per la Roma, cambiate squadra perché avete dimenticato cosa vuol dire essere Romanista.
      Sempre, comunque, ovunque Forza Roma.

    • Grande Gaetano!!!
      Sottoscrivo ogni parola!!!
      Soprattutto ora che la roma in difficoltà e sono riapparsi tutti i gufi, i laziali (anche quelli che pensano di essere della roma), i menagrami, i depressi i criticatutto, i frustrati, gli invidiosi, gli insoddisfatti cronici, ecc.
      Daje Roma
      👋🐈‍⬛🐈‍⬛🦉🦉🤘🤘🤘

    • oh finalmente una persona positiva.
      se ci volevi deprimere ci sei riuscito.
      Pari Sarri quando ha scoperto che pure se si faceva buttare fuori da E.L. gli toccava giocare la Conference.
      Più che wheel breaker direi che dovresti chiamare ‘balls breaker’.

    • No Gaetano non sono d’accordo.
      I tifosi della Roma hanno sempre messo in discussione squadra, giocatori e proprietà.
      Abbiamo criticato Viola, Sensi, Pallotta e non capisco perché non possiamo criticare i Friedkin.
      Abbiamo criticato Liedhom, Mazzone, Radice, Bianchi, Spalletti, Fonsega e non capisco perché non possiamo criticare Mourinho.
      Essere tifosi della Roma vuole dire che allo stadio si canta e sostenere la squadra anche quando perde un derby indecoroso o si assiste alla fine di un ciclo (che sarà sarà).
      Poi però finita la partita come essere pensanti (e non come gregge) si discute sulla squadra che amiamo perché la si vorrebbe più forte (non vincente ma almeno con più grinta in campo).
      Confondere servilismo con il diritto di critica è l’errore molto comune della società moderna.
      Finche respiro tiferò Roma ma questo non vuole dire che non posso discutere di alcune scelte sennò è meglio chiudere questo sito …

    • Gaetano da Sarno, “non si può giocare a mille all’ora tutto l’anno”? Ma quale film hai visto? Questi brocchi viziati non sono capaci di giocare ad alto ritmo nemmeno un mese! E l’allenatore ha enormi responsabilità.

    • Per me invece tifare Roma vuol dire che se non mi stanno prendendo per il kulo, io la sostengo fino alla fine, contro tutto e tutti. Per questo motivo mai contestato il Barone, Ranieri o Mazzone…ci metterei anche Spalletti, ma la riconoscenza e le emozioni che ho avuto con Francesco Totti non mi fa avere un bel ricordo di lui.
      Contestare Bianchi, Fonseca o Pallotta mi è venuto spontaneo dal cuore, e quando parlo di Roma è solo del cuore che mi fido.
      Mai contestato nemmeno Viola, Sensi chi l’ha fatto ha avuto un bel coraggio, chi l’ha fatto si che si è comportato da gregge seguendo quattro articoli sui giornali e gente usata e manipolata …voglio credere in buona fede, per darla in mano a gente come Pallotta. Loro sono stati Presidenti che avevano certamente chiuso un ciclo, regalandoci un sogno però. Li difenderò sempre, come la bandiera che amo. Servilismo e diritto di critica sono due aggettivi che non hanno niente a che vedere con la passione…a meno che non ti sgamo che non stai dando l’anima o sei in mala fede. E io sia domenica, ma anche col Napoli non ho visto passeggiare nessuno in campo. Stanchi, con tante assenze e con i propri limiti questo è certo, ma non svogliati e a me questo basta. Gli anni passati ho visto gestioni, partite e atteggiamenti squallidi, a questo nuovo ciclo che ci ha portato subito un trofeo, ho poco da recriminare. Io uno come Mourinho me lo tengo stretto anche se la tentazione di dire “cacciate li sordi” c’è, sono disposto ad aspettare. Sono d’accordo che si deve discutere se non fa giocare Bove o Shomurodov insistendo su chi è palesemente fuori forma, ma credo che il mister sia intelligente abbastanza se in passato ha dato la possibilità a uno come Zalewski e oggi la da a Volpato o Camara. La Roma è tornata ad avere uno stile, una credibilità, siamo statisticamente in ascesa e il buonsenso mi regala la pazienza che un tifoso in questo casi dovrebbe avere. Sempre Forza Roma.

  3. Ancora con tammy??? Io metterei questa squadra 352 Rui Mancini smalling kumbulla celik matic camara bove zalenski volpato shomudorov
    Zaniolo nel secondo tempo come mezzala

    • Arrivato a questo punto, avrebbe pure senso “rischiare” Shomurodov. Non sarà un fenomeno ma almeno lui ti da corsa e attacca la profondità.
      Secondo me, devono giocare El Shaarawy Zalewski, Volpato e Zaniolo, essendo gli unici anche se a corrente alternata che puntano l’avversario.

      Diciamo :
      Mancini Smalling Ibanez
      Zalewski Matic (o Cristante) Camara El Shaarawy
      Volpato
      Zaniolo Shomurodov

      Non è sicuramente un top team ma almeno sono abbastanza in forma e corrono !

    • @Primo steno.

      Posso capire… purtroppo !
      L’unica cosa è che stava facendo una stagione piuttosto buona e non vorrei che pagasse più di tanto il suo errore (o orrore !) nel derby.

    • La butto là
      Patricio
      Kasdrop ibanez Smalling vina
      Zalewsky Matic Camara
      Shomorudov Belotti Elsherawy

      Secondo tempo ingresso di
      Zaniolo per Belotti
      Cristante per Matic
      Bove per Camara
      Volpato per Shomorudov

  4. Volpato credo si stia meritando una chance da titolare, ma vorrei vedere anche Zale più vicino alla porta, secondo me riuscirebbe a dare molto di più e magari lo vedremo tirare un porta ogni tanto

    • zale rispetto allo scorso anno si è involuto di brutto, solo retropassaggi, sarebbe meglio far giocare il faraone! parere personale

    • Zale ultimamente non mi fa impazzire… tantissimi cross sbagliati e poche giocate geniali (che ha nelle corde)
      Speriamo che si ripigli anche lui!
      Nessuno sta giocando all’altezza delle sue possibilità e io concordo sul fatto che la stanchezza sia un elemento molto rilevante… escludendo ovviamente a priori responsabilità di mou che considero ancora un miracolo vederlo seduto sulla panchina della roma.
      Trovo onestamente calcisticamente ignoranti oltre ogni ragionevole dubbio quelli che lo criticano.
      Come dire che Michelangelo scolpiva così così !!
      Credo che i tanti che lo criticano appartengono alla schiera dei piccoli uomini frustrati per i quelli è intollerabile il talento e il successo degli altri… paragonato alla propria mediocrità

  5. Mourinho sta in evidente stato di confusione. Mettere Zaniolo ed Abraham dall’inizio vuole dire ripetere all’infinito un errore.
    Abraham deve avere un momento di riposo per ritrovarsi e Zaniolo rende 200 volte di più se entra al secondo tempo.
    Non è elsherawy o Volpato o Zalewsky che da soli possono cambiare perché allora vorrebbe dire che il problema era Lorenzo Pellegrini..
    Deve cambiare il modulo in difesa e passare a 4 rinforzando il centrocampo.
    Siamo sesti e giochiamo peggio dell’anno scorso perché non abbiamo Mikytarian a centrocampo e dybala quando tornerà non potrà fare miracoli. Anzi creerà problemi di convivenza con Pellegrini e per mantenergli il posto Mou lo farà scendere in mediana (film già visto dove rende molto meno) togliendo camara o Matic.
    Il derby non è un caso isolato la Roma ha giocato bene solo con l’atalanta, ma tutti hanno capito che basta attenderci ed entriamo in crisi.
    Mourinho deve fare una rivoluzione anche accettando di mettere i suoi uomini in panchina.

    • Asterix fatte ‘na bella pentola de pozione… chiama il druido!!
      Se i giocatori in campo sbagliano anche i passaggi a due metri è perché il mister è in stato di confusione ????
      Ottima analisi !!!

    • Si hai ragione che la colpa è dei giocatori ma perché li rimette sempre in campo quando in panchina ha alternative?

  6. In attacco noi abbiamo qualita, e anche tanta. Un altro allenatore sfrutterebbe diversamente il potenziale offensivo della squadra. Zaniolo, Tammy, Dybala, Volpato, Zalewski, El Shaarawy non sono secondi a nessuno in Italia presi come pacchetto ofensivo. Ci sono anche Belotti e Shomurodov che in casi di emergenza aiuterebbero. Io personalmente opterei per un centrocampo a tre con Matic o Cristante basso e Pellegrini, Camara come mezzale, perche Pellegrini in avanti fa fatica a giocare spalle alla porta, non e’ Totti. Non abbiamo l’organico del Real Madrid ma neanche quello del Pizzichetone da soffrire anche contro il Poggibonsi.

    • Io devo ancora capì come sbagliare i gol a porta vuota sia un problema di allenatore

    • Subterranean Homesick Alien, se fosse un caso isolato no, ma visto che nessuno segna è un problema anche dell’allenatore. Nelle ultime partite le palle gol latitano, quindi vorrei vedere questa squadra con un minimo di schema. Gli univi schemi provati sono quelli su palla da fermo. In più provare qualche soluzione nuova, potrebbe giovare. Shomorudov, Zaleski e volpato una chance dal 1 minuto se la meritano.

  7. Oggi la Roma non deve mettere in campo i nomi ma i giocatori che hanno veramente voglia e stanno bene, come ad esempio i nostri giovani. Bisogna modificare il modulo con una difesa a 4 ed un centrocampo a tre, per evitare che i tre di difesa palleggino come si fa sotto casa per strada. In mezzo al campo devono giocare titolari Matic, l’unico che ha qualche idea e Camara che è l’unico che rincorre avversari e pallone.
    Io Zaniolo “falso nueve” e Volpato con El Sha alle sue spalle ci proverei.
    FORZA ROMA

  8. sono convinto che Abraham non è quello che abbiamo visto in questa prima parte di campionato

    gioca come se volesse dimostrare qualcosa, fa le cose difficili e sbaglia tutte le conclusioni

    per me è ora di panchinarlo per rimettere in ordine le idee fino a gennaio e fargli capire che facendo le giocate più facili tornerà a fare i gol che ci servono.

  9. Che poi, visto lo stato di forma delle nostre punte, potremmo giocare TRANQUILLAMENTE senza riferimenti, tanto cmq non perderemmo niente visto che i gol non arriverebbero da loro…

  10. io schiererei questa formazione

    Alisson
    Sergio Ramos – Marquinhos – Gimenez – Laporte
    Modric – Bruno Fernandes – DeBruyne
    Messi – Sterling – Hazard

    Così chi gode a spalare melma sulla nostra squadra, la smette di rompere i cocomeri.

    • Ve ne uscite sempre co sta storia della spalata di melma (pensa, addirittura con godimento 🤦‍♂️) perché uno dev essere contento PER FORZA, (altrimenti non è ROMANISTA) degli spettacoli RACCAPRICCIANTI (mi spiace, tocca ripetermi) visti a udine, in bulgaria, e negli ultimi 2 ultimi incontri casalinghi… non spalare melma significa farsi andar bene per forza una squadra INCAPACE DI CREARE GIOCO, AZIONI, OCCASIONI ED EMOZIONI? Ma allora le BELLE COSE se le dovemo aspetta’ soltanto dal pubblico pagante? Bella la vita cosi…Rega’, famola finita co sto buonismo/servilismo della mutua perché se io vado a un concerto di Vasco Rossi, sul palco MI ASPETTO DI VEDERE Vasco Rossi, non Vinicio Capossela… (con tutto il rispetto) Se uno segue la ROMA ci si aspetta di vedere la ROMA, NON una squdra oratoriale/amatoriale o PEGGIO ANCORA, con la cacchina nelle mutande… visto che ce se sciacqua la bocca “cor popolo”, NOI nun semo “un popolo” tagliato pe fassela nelle mutande, NON È LA NOSTRA STORIA, NON È LA NOSTRA TRADIZIONE, SAREBBE MEGLIO fargliela capire a sti 4 debosciati che sgambettano sul campo… e na vorta per tutte.

    • @paolo b
      di raccapricciante c’è solo il tuo commento.
      non ti piacwe quello che vedi ?
      vatti a guardare fiasco rossi, non sei obbligato a guardare.
      più che un tifoso sembri un hater, e sopratutto un hater minus habens.

    • Ovviamente sei un genio era riferito a maggica1927…. Paolo B è la dimostrazione della tesi.
      Caro Paolo, noi tifosi ci emozioniamo sempre… solo a vedere la roma che entra in campo!!
      C’è uno stupendo post di Gaetano qui sopra che spiega benissimo cosa è un tifoso… e tu, ovviamente, non lo sei.
      Forse potresti/vorresti essere un commentatore di calcio, non certo un tifoso, ma con tutto il rispetto è già pieno di imbratta carte che riempiono di caxxxate i giornali… non vengo certo a leggermi i tuoi commenti tecnici, in chiave rigorosamente antiromanista!
      Non ti devi offendere se diciamo che non sei un tifoso …
      Ti faccio una domanda: ma se eri tifoso della cremonese come facevi???

    • Infatti il tifoso VERO sei TU che scrivi rometta e roma in minuscolo… pasquone, a furia da fa’ il populista, te sta a risponne er popolo…

    • Mettiamoci d’accordo, chi siamo noi tifosi romanisti? Quelli “mai schiavi del risultato”(per 93 anni) o quelli che “conta solo il risultato”(gli ultimi due)?
      A seconda della risposta alla precedente domanda, cambia tutto il modo di vedere e giudicare le cose.

  11. per me il problema non sono i giocatori, ma la mancanza di una organizzazione di gioco.
    questo modo di giocare non organizzato dipende troppo dalle giocate dei singoli e o hai fenomeni in campo che fanno la partita da soli o non ce li hai e allora scagli.
    Mourinho ha vinto sempre con rose importanti per questo motivo.
    con una rosa ottima ma non eccellente come la nostra devi avere un gioco organizzato per mettere gli attaccanti in condizione di segnare.

  12. Ho sempre affermato che Volpato, Dybala a parte, è l’unico che attualmente può dare fantasia e velocità di esecuzione a centrocampo. D’accordo con JKC sull’avanzamento di Zalewsky. Ma con Camara e Cristante ( o Matic) a c/c. Ma poi non sarebbe il caso di mettere dentro Kumbulla?

  13. E’ facile invocare alla sfortuna e chiedere l’arrivo dei campioni perchè altrimenti non se ne esce. Secondo me la realtà è che Mourinho non sta riuscendo a far crescere il gruppo e quindi i singoli e di conseguenza è lui che sta fallendo. Ci vuole un allenatore che insegna calcio, che dìa alla squadra un intelaiatura di gioco dove chiunque entri sa cosa deve fare. Tutto questo ora questa squadra non ce l’ha e allora si scaricano le responsabilità sulla rosa bollandola come scarsa…ma la realtà è che la Roma ha una buona rosa, non da scudetto, ma neanche da ottavo posto, basta guardare le rose delle altre squadre x rendersene conto…quello che manca a questa squadra è un allenatore che sappia dare un identità, un gioco e faccia crescere il gruppo….non serve IL NOME….serve solo uno bravo…e in giro ce ne sono diversi e una volta scelto, bisogna lasciarlo lavorare in pace e proteggerlo!!!!!

    • La verità è che molti commentatori qui non sono romanisti, i Romanisti se ne fregano ma sopratutto prima di commentare almeno la classifica la vanno a guardare. In questo momento la Roma è sesta non ottava. se andiamo a vedere i punti è quarta. Un paio di vittorie e con molta probabilità prima della sosta sarà terza.
      proprio per quello che si è visto nel derby. Chi ci è davanti non è più forte.

    • Bravo Leo… intanto comincia a far lavorare in Pace questo però, e a proteggerlo.
      Guarda che non è malissimo, ho fatto una googolata e mi sembra che ce capisce abbastanza!

  14. La Roma è a 4 punti dal secondo posto. Ma a leggere certi commenti pare che stiamo lottando per la salvezza. Sosteniamo questa squadra, possiamo ancora toglierci delle soddisfazioni. FORZA ROMA, abbasso i gli hater del web, i polemici ad ogni costo e i sostenitori del caos che cercano solo di rendere più difficile il lavoro del mister.

    • Siamo stati parecchie volte negli ultimi anni a 4 punti dal secondo posto. Poi anche a 3 punti dal terzo e a 2 dal quarto.
      Per finire regolarmente dal quinto al settimo posto perché le premesse sono sempre state quelle che si vedono anche adesso.

  15. un giocatore come Shomurodov avrebbe potuto dare il suo contributo ma non capisco il motivo per il quale non gli venga data qualche chance soprattutto dopo le mediocre prestazioni di Abraham e Belotti.

  16. Anche Tammy deve riposare, visto il Belotti attuale allora meglio Shomu con dietro Zale , Volpato e Elsha , Camara Matic e Bove a CC, questi secondo me potrebbero essere gli innesti freschi e riposati da utilizzare. Forza Roma.

  17. alla luce del gioco visto nelle ultime settimane, dell’involuzione patetica dei nostri attaccanti, dei risultati strappati con i denti contro squadre di peracottari che abbiamo fatto sembrare forti… se nelle ultime due partite facciamo due punti mi riterrò fortunato

  18. E il momento di shoumo già passato in realtà, sta deprezzandosi notevolmente con la muffa in panchina, questo è il vero limite di mou, non dare importanza alla rosa che non cresce, un grande Mr deve dare valore a tutti non sceglierne 13 facendoli morire in campo e deprezzare il resto, peraltro cosi vedi pellegrini gioca gioca alla fine si rompe o nella migliore delle ipotesi arrivano con la Lingua per terra vedi Cristante… Forza Roma. Testa a domani

  19. La Roma ha in rosa quattro stopper, di cui tre scendono regolarmente in campo. Non mi vengono in mente situazioni simili nell’elite del calcio mondiale.
    Nessuno di loro con le caratteristiche del libero di una volta, l’uomo in più che dava man forte al centrocampo. Persino un Fazio adesso risulterebbe più utile di uno tra Mancini e Ibanez, senza parlare di Kumbulla.
    Quello coi piedi un po’ meno quadrati risulta essere Mancini che dovrebbe logicamente essere il perno centrale. Però il più forte tra loro, vale a dire Smalling, non ama la posizione di braccino e così si finisce per aggiungere danno all’equivoco di fondo.
    La madre di tutti i mali della Roma nasce da lì, da un modulo difensivo anacronistico per giunta con uomini male assortiti tra loro.
    Quello che accade, o meglio non accade, nelle altre zone del campo è figlio di una situazione che ti priva di ben tre uomini nella costruzione del gioco e ti costringe alla perenne inferiorità numerica altrove.

    • Nn sono mediocri le prestazioni, sono indecenti.
      Soprattutto Belotti che a 28 anni sembra un ex giocatore. Tecnicamente è sempre stato scarso ma ora è irritante nn sa stoppare una palla. Tammy a mio avviso è nella sua dimensione, mediocre, ma le sue prestazioni sono diventate indecenti. Il mistero Shomo però qlcuno me lo devo spiegare…ma cosa ha fatto a Mou? Ci deve essere qlcosa di personale. Come del resto con kumbulla..a mio avviso il difensore migliore dopo smalling avendolo visto giocare più volte in nazionale (perchéa roma vere chance nn gli sono state date mai)…proprio nn capisco..invece mancini..

    • Carissimo Usque, il nostro allenatore ha provato a schierarli diversamente ma paradossalmente il più forte nello schieramento a tre risulta il peggiore in quello a quattro e trattasi di Smalling, onde per cui JM invoca l’acquisto di un centrale…. Ora le chiacchiere stanno a zero: i terzini per passare a quattro non sono adeguati perché hanno sempre fatto i quinti, i centrali abbiamo visto di che stoffa sono fatti, non ci resta che attendere gennaio e capire se aumentano la qualità dei centrali, il modulo a tre torna ad essere valido. Ave e
      Forza Roma

    • Premesso che a me Eldor piace e penso che possa fare bene, peò ho notato che le proposte che fate indicano che le partite le guardate poco.
      Kumbulla nell’ultima partita che ha giocato ha avuto problemi muscolari (ed era subentrato), può darsi che non sia entrato per questo ?
      Io non vedo gli allenamenti, come voi del resto, Mou ed il suo staff si! chi pensate che abbia più cognizione di causa ?

  20. cmq mi chiedo, abbiamo parecchi giocatori che sembra debbano/possano sempre fare il salto di qualità e non lo fanno mai.
    ma questi si allenano per migliorare i propri difetti? che fanno tutto il gg? stanno in palestra a fare la cyclette per evitare traumi e infortuni?
    ad es mancini, viene sempre ammonito, perchè sbaglia completamente i tempi di anticipo e secondo me pure la postura nel difendere
    ibanez, non lo so, sembra abbia problemi di deambulazione, quando corre, caracollando sembra sempre che stia per cadere…da solo
    smalling, ti fa capire sempre come e dove passa il pallone, solo di dx e prima di passare si deve girare con tutto il corpo
    kumbulla, al momento sembra solo lento, dato che gioca veramente poco e spesso è infortunato
    vabbè
    SFR

  21. Vorrei sentire una ventata d’aria fresca..

    Purtroppo ho smesso di sperare di vedere la difesa a 4.. Quindi mi è rimasta la speranza di vedere alcuni calciatori che possono portare un po’ di ossigeno..

    Bove al posto di Pellegrini.. Il ragazzo sapeva inserirsi.. Tanto da fare 25 goal giocando come centrocampista.. Era solo l’under 17.. Lo so e tutto molto diverso.. Ma quel movimento lo sa fare..

    In attacco la coppia più inaspettata.. Volpato – Shomurodov… Tanto per quanto riguarda i goal fatti.. Di certo non si può fare peggio.. Quindi perché non provare con qualcosa di diverso?..

    Fai riposare Abraham.. Ti tieni Zaniolo pronto ad entrare.. Anche perché quando entra a partita in corso fa spesso la differenza..

    E dai spazio a dei calciatori che probabilmente ne hanno bisogno.. E magari possono portare anche qualcosa di diverso.. Come ha già dimostrato Volpato..

    Chiedere anche Faticanti sarebbe troppo.. Ma per me è un altro prospetto importante..

    Forza Roma..

  22. Caro Usque c’è del vero in quello che lei afferma . Anche io non amo molto la difesa a tre in se stessa . Dobbiamo dire però che tutte le volte che ci siamo messi a 4 abbiamo beccato una serie drammatica di infilate centrali coma accaduto qualche giorno fa con il Ludogorets nel secondo tempo . Credo perciò che abbia ragione Mourinho a rimanere ancorato a questo modulo che nonostante la vacuità degli attaccanti ci consente di restare sempre in partita e vincerne diverse nel finale…

    • Non è reato la difesa a tre. Avendo a disposizione, per dire, Nesta, Panucci, Nela, Donadoni, Bruno Conti, parlando solo di caratteristiche, la faccio, perché no.
      Tre scarponi ibernati sulla propria area di rigore, un terzinaccio e un trequartista o un attaccante a fare gli esterni, ci rinuncio.

  23. Il nostro problema e’ uno solo, quello che vado dicendo da 2 anni

    quello che andava venduto SUBITO appena arrivato Mourinho

    se si voleva dare un taglio col passato mediocre impstoci dal fruttarolo

    e mettere le basi per il futuro costruendo una squadra SERIA.

    Parlo ovviamente di Pellegrini : il problema e’ LUI per primo, dopo il resto.

    Fantasista senza fantasia, capitano senza carattere né autorità:

    non serve a NULLA uno cosi’ lo volete capire o no ??????

    Questo puo’ fa il capitano e il fantasista in una squadra “simpatica”

    tipo la fiorentina o il parma, una cosi’ : una che sta a metà classifica.

    Invece no : per colpa di Sabatini lo abbiamo fatto salire in prima squadra

    al posto di mandarlo in Lega Pro a farsi le ossa e imparare l’umiltà,

    e poi da li’ tutta una serie di errori conseguenti :

    stipendio da TOP, fascia di capitano e poi rinnovi a seguire

    agli amici suoi, altri pipponi come Cristante, Mancini ecc

    E cosi’ la cricca dei rifiuti lasciatici da PALLOTTO fa la bella vita

    alla faccia nostra : e mo’ chi li manda via a questi ??????

    Ruolo da titolari, stipendi da Campioni e prestazioni sempre scadenti :

    IL MALE CHE CI HA FATTO PALLOTTO CHE ANCORA CI AFFLIGGE !!!!!

    QUESTO vado dicendo da mesi, che questa e’ ancora la squadretta de pallotto

    e cioé una squadra di gente scarsa, svogliata, viziata e costosissima

    che guardacaso da 4anni non arriva sopra al sesto posto

    e non riesce a vincere UNO scontro diretto manco in casa !

    Ci servono le imprese per battere le squadretta,

    ci serve che l’avversario sia in 10 per vedere un tiro in porta,

    non segnamo manco con le mani e balliamo la samba dietro :

    non funziona un caxxo in questa squadra !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    E il CAPITANO sempre presente in una squadra che perde sempre

    e arriva sempre settima pure dietro la lazietta scacata di lotirchio

    e’ LUI, colui che rappresenta tutta la mediocrità di un gruppo

    che non riesce a migliorare NULLA nemmeno sotto la guida dell’

    ALLENATORE PIU’ VINCENTE DELLA STORIA DEL CALCIO !!!!!!!!

    QUESTA e’ l’eredità lasciataci dal fruttarolo e per questo lui e’ stato

    IL PEGGIOR PRESIDENTE DELLA STORIA DEL CALCIO.

  24. Daniele Marra concordo anche io che il reparto offensivo sia il migliore rispetto a cc e difesa. ma credo che, se tu dassi in mano questa squadra ad un Klopp o De Zerbi, è vero che con quest attacco segneresti una valanga di goal ma è altrettanto vero che con quel cc di bradipi e cmq con poca qualità.. e quella difesa oscena tolto smalling che è cmq lento… ne subiresti un altrettanta valanga. senza contare che giocando con la difesa alta come giocano quasi tutti gli allenatori offensivi… finiresti quasi sempre in 10 con gente come Mancini Ibanez o vina. quindi alla fine i risultati sarebbero gli stessi secondo me. punto più punto meno! la rosa va migliorata e non di poco. inutile girarci intorno.

  25. il loro morale è intatto considerato che la maggior parte sono non tifosi con stipendio regolarmente pagato. Non voglio scuse ma la vittoria impegno a mille e fare sei punti dopo la vergognosa sconfitta ennesima del derby.
    Poi spero che si lancino davvero i nostri giovani se dobbiamo farli crescere meglio crescere i nostri a costo zero e stipendio basso che prendere la stessa mediocrità sul mercato con ingaggio raddoppiato. Questa proprietà deve decidere cosa fare sul lato tecnico perché ancora è piuttosto ambigua, si dice di voler puntare sulla giovanile ma in realtà non si fa. Poi se puntare significa fare entrare a partita disperata ogni tanto Volpato allora alzo le mani.

  26. Che Mou debba fare le valigie non lo so. E’ sempre il più grande allenatore di tutti i tempi e ce lo abbiamo noi. Mi accontenterei che passasse a giocare a 4 dietro e che desse un minimo di organizzazione di gioco, così almeno non si gioca più per 90 minuti alla disperata.

  27. Penso che potrebbe essere la volta buona a per vedere Cristante bel suo ruolo di trequartista! A centrocampo Matic e Camara! Io proverei ka difesa a 4 con Celik, Smallingi, Kumpulla, Vina, Matic, Camara, Bove, Cristante dietro Zaniolo e Tammy! Oppure Zaniolo dietro Tammy e Belotti!

  28. leggo i commenti e trovo tanti tifosi messi come me .. siamo tutti abbastanza sconcertati .. avevamo appena intravisto una bella Roma e … ooopsss … e’ scomparsa di botto .. di incanto .. come se tutti i giocatori avessero bevuto una pozione magica di un qualche stregone (sicuramente della Lazzie) .. eppure Mou dovrebbe essere refrattario alle jatture, alle pozioni magiche, al malocchio, alla sfiga .. che tiri fuori il buon umore dei giocatori (ed il suo ..) e che li faccia giocare in allegria e con l’azzardo e la ferocia propia dei giovani .. largo a Bove, a Zalewski, a Volpato a Faticanti, a Shomurodov, adesso che i titolari, o presunti tali, sono stanchi, fritti, lessi, bolliti o infortunati .. daje Moutinho .. daje Roma ..

  29. ecco un altro laziale infiltrato in cerca di pernacchie.
    Pensa a Arri tuo che contro di noi ha giocato alla Viva il parroco per 100 minuti.

  30. Il nostro allenatore si chiama Josè Mourinho. Il nostro capitano Lorenzo Pellegrini. Il nostro ds Tiago Pinto. E così via. Chi storpia i loro nomi o li appella con termini impropri volti a deriderli o denigrarli vedrà il proprio commento non approvato o rimosso. Il regolamento parla chiaro.

    Buon proseguimento.

    • beh..io più che sui nomi corretti insisterei su certi commenti che sono in bella mostra sul net i cori della nord..li si che ci sarebbe da bannare..con rispetto sempre dovuto..eh eh

    • Ah che bella la censura! Oggi torna di moda pure qui. Ho scritto “il lusitano” e mi avete bannato. Non so se per ignoranza o semplice furia censoria. Complimenti per il programma e saluti.

  31. A mio modesto parere Volpato e’ un buon prospecto, pero non ha neanche 19 anni e non mettiamogli troppa pressione addosso. Non deve essere lui il salvatore della patria. Lo farei entrare nella ripresa e giocare dall inizio con il faraone. FRS

  32. Spesso non tutti i mali vengono per nuocere. L’infortunio di Pellegrini, un giocatore a mio parere sopravvalutato e dal rendimento (fin qui) mediocre, può aprire nuovi scenari.
    Perché non provare il 4-3-3?
    Rui
    Celik-Mancini-Smalling-Zalewski (Ibanez)
    Matic (Bove/Zalewski)-Cristante-Camara
    Zaniolo-Abraham-El Shaarawi (Volpato)

  33. La verità è che ormai della Roma,interessa a pochi
    allo stadio come al cinema,tanti selfie pochi fischi ,ma domenica sera passando sulla Flaminia il terreno tremava,erano i nostri padri i nostri nonni che fremevano di sdegno e rabbia

  34. Mia formazione per domani ( difesa a 4)
    Rui Patricio
    Smo
    Iba
    Celik
    Bove
    Camara
    Matic
    Zale
    Zani
    Volato
    Sho

    Riserve in ordine di priorità:
    Kumbu se sta bene
    Mancini ( al derby ha dimostrato di avere fucilata la testa oltre che i piedi)
    Karlsd ( se fosse possibile non lo vorrei più vedere con la nostra maglia)
    Cri ( non c’è altro)
    Elsha
    Cassano
    Abra
    Gallo

    Sempre forza Roma

  35. Io vedo troppi mezzi giocatori. Né carne né pesce.
    Oltretutto anche male assortiti.

    Per coprire le carenze di alcuni ruoli deve essere impostato un tipo di gioco che non è adatto a alcuni giocatori e li penalizza.

    Per esempio: non abbiamo un centrocampo gente in grado di rubare palloni sulla mediana. I nostri centrocampisti spesso “accompagnano” verso la nostra porta gli avversari, a volte nemmeno riescono a fare fallo. Non intercettano passaggi e vengono messi in mezzo con torelli scolastici anche dal centrocampo del Verona.
    Se casualmente riconquistano palla i primi a essere sorpresi sono loro. Non hanno l’impostazione mentale per innescare la ripartenza. Così le punte non vengono mai servite sulla corsa ma sempre sui piedi, o sul corpo, spalle alla porta.

    Uno come Zaniolo così è inutile.

    Altro esempio: i nostri laterali non vanno sul fondo a crossare. Se lo fanno ci sono arrivati con azione manovrata e quindi trovano l’intera difesa avversaria schierata. Il che implica che le traiettorie dei cross vengono intercettate se i cross vengono fatti forti e tesi (come devono essere per favorire le punte), allora crossano alto e lento e serve, se va bene, la “boa” sul secondo palo.
    A meno di mischie fortunate sono avvantaggiate le difese.

    Potrei continuare.
    Il fatto è, come dicevo, che le carenze in alcuni ruolo penalizzano altri.

    Quindi non attacchiamo sulle fasce, se lo facciamo abbiamo quasi tutti piedi invertiti che devono rientrare per crossare, perdendo 1-2 tempi di gioco. Vedi sopra: a quel punto obbligatorio cross lento e lungo.

    Altra carenza: visto che gli stopper non sanno impostare, perlomeno dovrebbero salire per accorciare e poter prendere le seconde palle. Non lo fanno.
    Fanno giropalla ma è lento, così alla fine c’è il lancio a superare il centrocampo, addosso alla punta girata spalle alla porta.

    Alla fine io non ne faccio una questione di “giochismo” e “risultatismo”. Non me ne frega niente. Preferisco vincere giocando male che il contrario.

    Ma con il gioco spesso si supplisce ai limiti individuali.
    Mentre se hai buoni giocatori non hai necessità di fare tanti schemi… basta motivarli e metterli bene in campo.

    Oggi noi non abbiamo schemi (gioco) e abbiamo i buoni giocatori infortunati o fuori condizione, cosicché i limiti di alcuni tirano giù anche gli altri.

    Perché quando avevamo Dybala siamo sopravvissuti. Dopo di lui abbiamo faticato, o perso.

    Ma Dybala, ammesso che rientri e vada al mondiale, non ha il fisico per farci il resto della stagione come titolare tutte le partite.

    Quindi a questo punto o Mourinho si inventa qualcosa, o la vedo dura, molto dura, lottare fino alla fine per la zona champions. Per non parlare di EL e Coppa Italia, la quale sarà anche il terzo trofeo in ordine di importanza, ma ci sono comunque molte squadre in grado di batterti, e lo fanno.

  36. Inutile andare su cose cervellotiche tipo formazioni, tattica, moduli, tutte cose che non ci competono perché abbiamo il ruolo di tifosi, l’unica cosa da commentare alla vigilia del match è :
    Dobbiamo assolutissimamente vincere, rialzare subito la testa dopo quella mexda di derby, prendere per forza 3 punti senza se e senza ma.
    Rigiocare soltanto dopo 3 giorni, avere quindi un’occasione per rialzare la testa a distanza ravvicinata solitamente è un bene, speriamo sia così.
    Non dobbiamo mollare, non abbattiamoci e rialziamoci subito.
    Forza Roma, Daje !!!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome