Roma, si cambia: stop plusvalenze al 30 giugno, Friedkin pronti a pagare una penale

127
1962

AS ROMA NEWS – In mezzo a tanta depressione per un finale di stagione molto deludente culminato con i ko contro Leverkusen e Atalanta, la Roma trova un motivo per sorridere.

Quest’anno il mercato estivo, che sarà guidato da Florent Ghisolfi ormai prossimo all’annuncio del club giallorosso, non sarà caratterizzato dalla necessità del club di operare plusvalenze entro il 30 giugno.

La scorsa estate Pinto dovette sacrificare Ibanez, Tahirovic e Volpato per rispettare i paletti della Uefa, quest’anno Ghisolfi non avrà quella spada di Damocle sulla testa. I ricavi sono aumentati grazie a botteghino, sponsorizzazioni e incassi in Europa League, rendendo quindi minima la necessità di fare plusvalenze.

Sarà dunque un calciomercato diverso e meno limitante per la Roma, con i Friedkin pronti a pagare una penale qualora il club non riuscisse a rispettare i limiti del settlement agreement.

Questo non significa che la Roma farà follie e spese pazze, ma che ha comunque intenzione di investire sul mercato: addio a giocatori strapagati che non hanno poi resa sul campo, in arrivo giocatori più giovani e di gamba, adatti al credo calcistico di De Rossi che lavorerà a stretto contatto con il nuovo ds.

Fonti: Il Tempo / Il Romanista / Leggo / Corriere dello Sport 

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteCalciomercato Roma, Spinazzola verso l’addio: c’è Dorgu del Lecce nel mirino
Articolo successivoCalciomercato Roma, possibile affare Nandez a parametro zero: arrivano conferme dall’entourage

127 Commenti

  1. Quindi gli anni prima potevano scegliere di spendere e pagare una penale e non lo hanno fatto…. Ma chi è che scrive sti articoli?

    • è così.

      e si sapeva.

      si saranno rotti i cojones di arrivare 6 e avranno cambiato strategia.

      è anche vero che hanno ereditato una società praticamente fallita, in 3 anni sembra che i conti siano migliorati…

      speriamo sia vero, meglio tardi che mai.

      ❤️🧡💛

    • Dipende dall’importo della penale che, forse, è rapportata al passivo ergo alle plusvalenza che si devono fare. Se è così, grazie ai soldout a ripetizione è come se il delta tra quanto avrebbero pagato due anni fa e quello che pagano adesso glielo avessimo saldato noi. Mica scemi. Muti si ma scemi no.

    • è vero anche che a spendere hanno speso.
      , anche tanto…….mou, dybala, lukaku e tutti gli altri stipendi molto onerosi, tanti purtroppo, li paga la società, cioè li mericani.
      Pensavano che con mou e un paio di Big (.) la.squada potesse funzionare… nn è stato così, cambiano strategia.

    • La penale che doveva pagare Pallotta era di 30 mln di euro, visto che la strategia Friedkin e l’ immissione di denaro che si è avvicinata al miliardo, fa su che i parametri del FFP si ridotti di tanto, ormai è 1/10 della penale di Pallotta… Si può fare…

    • Credo che il cosiddetto “mercato dei giovani” valga per le seconde linee di gamba.
      I titolari non cambieranno più di tanto: si prenderà qualche giocatore alla baldanzi come riserva: giocatore di prospettiva non esploso.

    • Prima, con il bilancio precedente, non rispettare le entrate comportava sanzioni di tutt’altro aspetto, molto più severi fino alla non partecipazione alle competizioni UEFA. Oggi con un bilancio diverso, migliore, le sanzioni sarebbero pecuniarie ( soldi) e di poco conto

  2. Speriamo bene. Non se ne può più di mercati in entrata asfittici da 7 milioni. PS ma la Soulouku cosa rappresenta esattamente?

  3. oltre alla penuria di personalità/voglia di vincere abbiamo giocatori monopasso….una serie di giocatori alla cristante (non me ne voglia parlo di corsa…)
    sembrano tutti quei giocatori che hanno smesso di giocare a pallone professionistico e fanno le comparsate nelle partitelle di addio

  4. Mi sembra una buona notizia. C’è proprio bisogno di un po’ di ottimismo, sperando che il finale di stagione ci regali una bella (e insperata) soddisfazione…

    • La multa l’hanno pagata anche l’anno scorso, il problema è che se il buco da colmare è troppo ampio ti fanno anche sazioni sportive (es. esclusione dalle coppe).
      Quest’anno è più basso probabilmente sia grazie all’ulteriore calo dei costi (merito del tanto viturperato Pinto) sia grazio all’innalzamento del prezzo dei biglietti nell’ultimo periodo.

    • @ameriga
      la tua critica ai fredkin si basa su un presupposto (l’articolo è attendibile e i meccanismi descritti corrispondono a realtà) che invece direi sia tutt’altro che solido.
      la tua deduzione in effetti è logica e sensata: anche lo scorso anno La Roma ha fatto continuamente il pienone al botteghino, ed il percorso in Europa League è stato anche migliore essendo arrivati in finale.
      magari quest’anno non c’è necessità di fare plusvalenze, ipotizzo, perché gran parte del passivo di bilancio è stato recuperato in questi ultimi anni di gestione oculata, ed essendone rimasto poco ora non serve più fare cassa con plusvalenze.
      di sicuro c’è solo che le motivazioni descritte nell’articolo non sono plausibili

    • La multa dello scorso anno era sul differenziale tra quanto avremmo dovuto raccogliere in termini di plusvalenze e quanto invece raccolto.

    • Ma caro Luciano come calo dei costi grazie a Pinto????? ah si certo con Sanches a 4 milioni di stipendio o ai superrinnovi riconosciuti a Smalling, Karsdorpn e Pellegrini o alle plusvalenze realizzate con le cessioni di quelli presi da lui…..chi? dove? quando? forse Shomu, Reynolds, Solbakken, Vina chi???

  5. Ciao a tutti gli amici di GR, so’ Ghisolfi. Scrivo pe’ mette le mani avanti, così poi non direte che so’ stato peggio de’ Monchi o purciaro come Pinto. Io penso de esse bravo, ma qua manco Warren Buffet ar top della forma. Aa situazione, in sintesi, è questa.
    In scadenza da salutare: Rui Patrício e Spinazzola (se rompe sempre).
    Prestiti da NON rinnovare: Renato Sanches, Lukaku (metà stagione da Felix-Afena grosso il triplo, costa troppo), Azmoun, Kristensen.
    Da sbolognà sùbito: Karsdorp, Zalewsky, Aouar, Belotti, Solbakken, Kumbulla, Shomurodov
    Pochi rimpianti: Abraham (è Felix-Afena alto il doppio).
    Co’ tutti questi ce ricavi tre etti de fusaje, che forse t’abbastano pe’ riscattà Angeliño e Llorente. Inoltre, so’
    14 pedatori, ‘avoja a rimpiazzalli in una sola sessione di mercato.
    Ma poi, pure ammesso che a Giugno non ci sia da prusvalenzà (dicevano 30 mijoni, mo’ so 4-5, mboh…), che aaMaggica arrivi in Gembio e incassi i 70 mijoni, che nevichi a Luglio e facendo le nozze coi fichi secchi, co’ rotazioni efficaci modello Talanta, resterebbero:
    Portieri Svilar, Boer
    Centrali Llorente, Smalling, Mancini, N’dicka,
    Terzini Angeliño, Çelik,
    Centrocampo Paredes, Pellegrini, Cristante, Baldanzi, Bove, Darboe
    Attacco El Shaarawy, Dybala (perché je resta ancora n’anno de contratto, ma abbiamo capìto che po’ ffa ar massimo er panchinaro de lusso).

    ‘A coperta è corta uguale, che dovrei raccoje du’ attaccanti, un centrocampista serio (due se Darboe non decolla), du’ terzini e ‘n portiere de scorta. E restamo comunque co’ Pellegrini e Bardanzi a creà.
    Ao’, io voo detto prima eh, poi non dite che non avevo avvisato.
    Co’ tanto affetto, Florent.

    • …ahahah…e pensare che t’hanno chiamato a te, nonostante Massara (svincolato) abbia la mamma francese e conosce il calcio francese mejo de te

    • Idi, ci sarebbero da sbolognare pure quelli che ti rientrano mi sa. mi vengono in mente Shomurodov, Belotti, Kumbulla, forse Solbakken e ho paura di dimenticare qualcuno. Lavorone…

    • Ci siamo, il riassunto è coerente, il lavoro alle porte è tanto, sperando che chi di dovere sia all’altezza.
      Io aggiungerei che di punti fermi ce ne sono pochi: Svilar, Mancini, Ndicka.
      Il nuovo DS dovrà essere sveglio a valutare tutte le opportunità che offre il mercato, pronto a vagliare offerte anche per gente che ad oggi sembra insospettabile.
      I reparti che devono essere chirurgicamente migliorati sono corsie esterne, centrocampo, ma ci sarà anche il nodo centravanti.
      E’ impensabile acquistare una decina di calciatori di buon livello senza cederne altri, al netto degli esuberi coi quali farai bruscolini e anche pagando la sanzione.
      Non bisogna essere talebani sui Dybala, Cristante e Pellegrini.
      Se il primo ti porta i 12 mln della clausola e libera uno slot da 6 mln di ingaggio, vada, pur con tutta la morte nel cuore.
      Così come gli altri due, se ti portano 40/50 mln di cartellino e relativi 7/8 di stipendio, arrivederci e grazie.
      E se arriva qualcuno con almeno 30 in bocca per Ndicka, addio anche a lui, è tutta plusvalenza da reinvestire e quello dei centrali è un ruolo dove c’è abbondanza di scelta a prezzi contenuti se sai fare il tuo lavoro.

    • Purtroppo quello che scrive Idi è la realtà dei fatti.
      Penso che anche quest’anno si farà ricorso a qualche prestito.
      Non vedo alternative.

  6. siamo in mano a gianni e pinotto , bastava aver speso quest anno, invece di prendere sanchez prendere ad esempio nandez o chi per lui non vendere ibanez e saremmo andati in champion tranquilli e avrebbero incassato 70 milioni , mi auguro che per loro sia una balla ( per noi no) perche significa veramente che questi sanno solo vendere auto.

    • Col senno di poi so tutti bravi a fà mercato…
      Voglio vedere se l’anno scorso Pinto avesse detto alla piazza: “Preferite Nandez o Sanchez?” Dai su!!
      Nessuno di noi si poteva aspettare che Sanchez facesse una stagione così disastrosa!

    • Michele te che fai di mestiere?? pinto che fa di mestiere ?? quindi che dici è lui che doveva sapere certe cose invece di fare scommesse o lo dovevo sapere io o te che fai altro??

  7. il Milan sono un paio d’anni che paga le multe, noi invece vendiamo e prendiamo mezzi giocatori o infortunati cronici.
    va bene l’attaccamento ai colori, ma questo non vuole dire che siamo fessi.
    texano avvisato, mezzo salvato….

    • il Milan non paga nessuna multa fatturano molto più di noi oltre 350m e fanno anche plusvalenza

    • Ale….il primo anno, mi correggo, il Milan ha pagato una multa…il secondo ha venduto tonali.
      però se volete continuare a giustificare sempre tutto, fate pure. a me tifoso interessa vincere.

    • Il Milan e’ stato eliminato nel girone di Champions e poi ai quarti di finale di Europa League dalle pippe che giocano al rallentatore in maglia giallorossa.
      Tutti gli altri sono sempre meglio di noi.

  8. Quindi il merito di questo cambio di rotta è sostanzialmente dei tifosi che sono andati in massa allo stadio ed hanno ripianato le casse del Club.
    Ora però facciano le cose per bene, basta 6° posti…
    W i tifosi della A.S.ROMA! 💛❤️

    • Hai dimenticato di specificare:
      W i tifosi della ASRoma PAGANTI e MILITANTI
      Grazie, comunque.

  9. No a giocatori anziati, costosi e appagati, si a giovani affamati, di prospettiva e di gamba. A parte due o tre squadre nel mondo, è l’imperativo categorico di tutti. Se non ci si riesce (e a noi ultimamente non riesce) si vira sugli scarti, sulle scommesse, sulle ossessioni ecc. Il problema qui non è cosa volere, ma saperlo fare.

  10. QUESTA. Questa era la notizia che volevo sentire.
    Speriamo sia vera…

    Che sia tramite il pagamento di una multa o tramite un accordo preventivo con l’UEFA (tipo mettendo sul piatto la partecipazione all’E.L.), l’importante è non avere la spada di Damocle a millimetri dalla nostra testa. Come scritto nell’articolo non si potranno nemmeno fare follie, ma non è quello di cui abbiamo bisogno, non serve Mbappé, basta un gruppetto di giovani di qualità per ridare vitalità alla rosa e sfoltire pesantemente i rami secchi.

    …sono contento. Ripeto: spero sia vera sta notizia.

  11. Magari fosse vero giocatori forti e di gamba e giovani questo sì giocatori con grinta e voglia di vincere questo ci serve ma anche un buon preparatore atletico

  12. in realtà la plusvalenze poco c’entrano con il settlement agreement che riguardava solo ed esclusivamente il pareggio di bilancio tra entrate e uscite di calciatori e staff tecnico. Ma tanto figurati se a loro interessa fare vera informazione.
    È comunque insopportabile questo clima da campionato finito che si respira un po’ ovunque, mancano ben 2 partite … basta pareggiarne una e che i bergamaschi facciano l’impresa con il bayer e in CL ci vanno gli altri, e allora li sarebbe un dramma sportivo con rimpianti e sfottò che durerebbero anni, perfino peggio della coppa Italia! e invece di pensare a questo, tutti parlano di giocatori da mandare via, rifondazione, si va sui social ad insultare giocatori come ieri Lukaku, ecc ecc
    Spesso siamo una tifoseria di masochisti… quando le cose vanno male quasi spingiamo a far si che vadano ancora più male!

    • Il pareggio tra entrate e uscite lo raggiungi anche grazie alle plusvalenze che nel bilancio figurano nella sezione ricavi del conto economico di quest’anno (se realizzate entro il 30/6) oppure del prossimo esercizio (se realizzate dal 1/7). In sostanza si aggiungono ai ricavi della gestione.
      Per il resto sono d’accordo con te.

  13. Ma quante belle parole, come ogni anno. Da tifoso incrocio le dita e spero ma qualche dubbio, specie nella possibilità di toglierci giocatori inutili con ingaggi pesantissimi ce l’ho. Mah, speriamo

  14. Le penali imposte dalla UEFA rappresentano un ridicolo ravvedimento operoso a favore di quei grandi club che continuano ad investire su calciatori onerosi ma validissimi e a pagare in cambio gli “interessi” maturati su quegli enormi capitali intascati per le qualificazioni e gli eventuali passaggi di turno in CL.
    Se la UEFA fosse un organismo serio, il Barcellona FC sarebbe già fallito da un pezzo invece di disputare un quarto di finale di CL!

  15. Lunedì ho appreso con un certo stupore in verità ,che la proprietà dell’atalanta non è di Percassi ma di un fondo americano ,il quale si è riservato di gestire la parte finanziaria,demandando a Percassi la gestione del settore tecnico-sportivo,ritenendo evidentemente di non essere all’altezza del compito.
    Mi chiedo ,ma perchè i Friedkin non hanno adottato o adottano la stessa strategia?
    Perchè non la finiscono una volta per tutte di dare l’impressione che i padroni della Roma sono loro e perciò fanno come gli pare e piace senza dover rendere conto di niente a nessuno?

    • Seeeeee voi mette se invece della soloku c era boniek e magari nela questi so amerrikani mica scemi come noi romani che andiamo allo stadio in 68000 pure se non si va in champion da 6 anni , prima c era pallotta e non andava bene perche andavamo in champion e vincevamo un bonsai mo non andamo in champion ma abbiamo vinto un trofeo e una finale rubata ma ……… era meglio anda in champion , ce capisci qualcosa??qua è che l orto del vicino è sempre piu verde e i giocatori nostri tutte seghe vedi aouar che ha fatto si e no 3 partite mentre dalle altre parti so tutti fenomeni.

    • Il 49% dell’Atalanta è ancora di Percassi. Il confronto non regge.. poi, non ho capito.. a chi avrebbero dovuto lasciare la gestione tecnica..? A Pallotta.. ? quando apprendo le cose con un certo stupore, con altrettanto stupore rileggiti i quesiti che poni, che è meglio!

    • È cosa risaputa ed il Co-Chairman dell’Atalanta che detiene la maggioranza è Stephen Pagliuca e quando nel 2022 Pagliuca ultimava l’investimento sull’Atalanta, arriva poco dopo Lee Congerton, con l’idea che avrebbero formato un trio dirigenziale a tre tra Percassi Jr, D’Amico e Congerton, di cui il gallese ricopre l’inedito ruolo di “Responsabile per lo sviluppo internazionale dell’area sport”, prendendo in mano tutte le operazioni in entrata ed uscita del mercato internazionale e dell’area scouting. Come scritto qualche giorno fa, il gallese ora in Arabia Saudita se l’è anche presa un po’ quando un giornalista di Bergamo metteva addirittura in dubbio che l’operazione Hojlund fosse farina del sacco del Gallese, con Congerton che replica ironizzando che Percassi Jr e D’Amico lo avevano tormentato per aver preso Hojlund e solo dopo che il Gallese lo cede al Manchester United per €75M+10M, solo dopo questo fatto a congratularsi con lui oltre ad altri ostruzionismi da parte del duo italiano, che portano il gallese a perdere la pazienza e divorziare a fine Febbraio ed ufficializzato a Marzo dopo aver fatto fallire l’arrivo di James a Gennaio. Come dice Congerton, se non avesse insistito lui, Percassi Jr e D’Amico non avrebbero mai ingaggiato Hojlund come anche l’affare De Ketelaere idem, era disponibile solo in prestito secco e lo prendeva solo il Monza ma il gallese ci crede, convince il Gasp e ci inserisce un diritto di riscatto pure.

  16. le chiacchiere stanno a zero. saranno pure muti con la stampa…ma a differenza del capatore di zucchine questi i soldi per pagare una penale ce li hanno .
    ricordate alisson e tutti gli altri?
    il monco de sevilla?
    pur di non pagare hanno depauperato il valore di una squadra e i danni , le macerie, da li’ sono iniziate.
    provate voi ad avviare una attivita’ rilevandola con quel mare di buffi.

    accortezza pero’, con la nuova strategia di mercato: via i deambulanti superpagati e largo
    ai talenti, che CI SONO e che VANNO SCOVATI come hanno fatto altri.

    • Vero.
      Tuttavia pur avendo, i friedkin, i soldi per fare mercato e pagare penali, finora non s’è visto.
      Anzi, si sono trincerati dietro il FFP per non spendere sul mercato.
      Risultati? Quattro anni di friedkin, quattro anni senza Champions’. E i dati di fatto non possono essere smentiti dalle chiacchiere.
      Quindi se c’è un cambio di rotta, ben venga.
      Occhio, però: oltre a scovare talenti, l’AS Roma deve puntare anche sulle certezze: non siamo una realtà provinciale che può aspettare anni per vedere qualcosa, tantopiù che aspettiamo una squadra davvero competitiva da lustri.
      I friedkin hanno SCELTO di prendere l’AS Roma, ben sapendo che questa è la squadra di una Capitale. Vien da se che se per loro questo ordine di grandezza è eccessivo, se ne andassero e si tenessero il cannes, che forse fa più per loro.

    • insomma a dirla tutta hanno cacciato 7 milioni in 2 anni e 6 per paredes per fare mercato , poi non è un mio problema se devi ripianare i debiti perche lo sapevi anche quando l hai comprata la As.Roma non è che ti hanno fatto il gioco delle tre carte, la vertia è che bastava comprare due giocatori un centrocampista e un terzino VERO a dx e quest anno eri in champion a mani basse , con moutinho o senza mourinho non sarebbe stato quello il problema , ma qua a tutti i commercialisti interessa di piu se hanno pagato i debiti dell fpf , a me non me fotte nulla , Dino viola Bagarini , Cragnotti comprate Sensi , ecco questo è quello che si gridava a due presidenti che ci hanno fatto VINCERE IN MAIUSCOLO, e non se po niente de sti purciari muti???

    • maddeché i Friedkin stanno a cerca un commerialista bono , va a fa un colloquio vedrai che ti assumono.

    • Oltre al saldo negativo, c’è anche l’esclusione dalle coppe, se ancora non l’hai capito. Perché se ora devi fare solo qualche milione di plusvalenze è in quanto qualcosa sul fronte delle perdite e dei guadagni si è fatto. Se poi pensi che a noi l’UEFA non ci butta fuori, mi sa che vivi su un altro pianeta. La Roma deve fare una semplice cosa: vendersi Zaleski (10 milioni), Cristante (20 se qualcuno è talmente rintronato da tirarli fuori), Bove (10), Celik (5), Karsdorp (3), Abraham (forse in Inghilterra 30 li fai), Aouar (4). Se si riuscisse in questa impresa sarebbero 82 milioni, con annessi risparmi negli stipendi. Con 82 milioni se sai comprare e scegliere parametri zero funzionali ci fai uno squadrone.

    • Daje giorgino manda il curriculum alla Roma così te prendono e vincemo subito qualcosa.Ma come ha fatto la Roma a non accorgersi di te…Che spettacolo che siete.

  17. ovvero ridimensionamento, giovani scommesse, navigare a vista, galleggiare a ridosso del quinto/sesto posto…. grazie Friedkin ma perchè tenere una società senza avere un briciolo di ambizione? o almeno l’idea o la speranza di ottenerla? mi auguro vendiate a breve la società in mani arabe molto, molto, molto più facoltose delle vostre……

    • Resta solo da capire se gli arabi hanno voglia di venire a farsi fregare soldi in Occidente, dopo il furto dei beni appartenenti a cittadini russi. Credo proprio di no.

    • Vorrei sapere cosa significa ridimensionamento?

      In questi anni hai preso calciatori come..

      Rui Patricio (vincitore protagonista degli Europei)
      Smalling, Wijnaldum, Matic, Abraham, Dybala, Sanchez, Lukaku, Paredes..

      Tutti calciatori affermati, conosciuti, che hanno vinto diversi trofei..

      E con tutti questi calciatori dove sei arrivato?

      L’Atalanta tanto per fare un esempio.. Ha preso ragazzi come..

      Koopmeiners, Carnesecchi (primavera).. Ruggeri (primavera).. Ederson, El Bilal Toure, Lookman, De Keteleare, Scamacca, Hien..

      Ed è.. In finale coppa Italia, finale Europa League, in Champions tramite campionato..

      Non hanno Lukaku ma Scamacca.. Lo stesso Scamacca che qui avete schifato questa estate..

      Non hanno Paredes oppure Wijnaldum.. Ma Koopmeiners.. Lo stesso ragazzo Olandese che qualche anno fa avete schifato..

      E ancora, nonostante tutto questo, non avete ancora capito?.. I calciatori forti non sono solamente quei 4 nomi che conoscete voi, ne è pieno il mondo..

      Ed un Koopmeiners che sta esplodendo, ti darà molto di più rispetto ad un Wijnaldum che sta alla fine..

      Ma ancora non ve ne rendete conto..

      Fare un mercato sui giovani non significa ridimensionare.. Significa cambiare strategia.. La vostra idea di calciomercato non ha funzionato..

      L’idea da portare è quella della Roma del 2015..

      E ovvio che devi prendere i giovani giusti, pronti ad esplodere e metterli vicino qualche calciatore più esperto..

      E prendere calciatori con le caratteristiche giuste che servono..

      Nel calcio contano le caratteristiche, così si costruisce una grande squadra.. Non con i nomi..

      Ma dopo anni ancora non lo avete capito.

      Forza Roma..

  18. I soldi sono i loro, gli ingaggi di struttura e giocatori li decidono loro.
    Io sono solo un tifoso e voglio solo una Roma più forte, il modo lo devono trovare loro per arrivare a questo.
    Sto nel mio e basta.
    Sta squadra fa pena, non ne posso più di vedere certi giocatori in campo con la maglia della Roma.
    Facessero una grande squadra o si comprassero il Poggibonsi e vendessero la Roma se non sono capaci.
    Non è possibile che la Roma stia facendo il testa a testa con la Lazio, meritiamo altro.

  19. l’unica penale la stiamo pagando noi da 3 anni, speriamo che se ne vanno.
    manco con 5/6 squadre vai in Champions pure il Bologna c’ha superato

  20. Distogliere l’attenzione dalle due partite che ci rimangono da disputare e quelle sì che potrebbero regalarci un sorriso, mi pare l’unica mossa rimasta per smaltire i malumori. Ghisolfi sarà il futuro DS? Che poi è un signor nessuno. Si può dire di tutto e di niente su di lui.
    Usciremo dai vincoli UEFA?
    Ma poi che calciatori arriveranno a seguito di una liberatoria?
    Un’amarezza pensare che dobbiamo sperare nella vittoria di gasperino per non rendere fallimentare anche questa stagione, che non ne voglio parlare. 😂 M’ero giocato scudetto, 4 posto, coppa Italia e Europa Lik. Corcaxxo😂 Una volta qualificati ma con quale formazione ci presenteranno in Champion?
    Quindi tutta questa fomentazione ad andarci io non la sento.
    Solo per sventolare la bandieretta come diceva er poro e compianto Lando Fiorini cor core grosso mezzo giallo e mezzo rosso💛❤️ e mannaggia🥲
    Mah, intanto mi sto preparando con molta emozione e dolore a salutare la Tribuna Tevere perché non lo so che deve succedere perché rinnovi l’abbonamento.
    Forza Roma

    • Amico caro , se vai in champion con derossi naingolan strotman o pianic e allison o l impronunciabile 🙂 e zheko allora è un conto se ce vai co paredes pellegrini cristante senza lukaku e dibala a mezzo servizio vai a fare una figura di m… meglio l europa legue anche perche quest anno non si scende dalla champion quindi fai 4 partite e ti sfancu..lano

  21. si tutti i belli i vostri commenti però se vinciamo le ultime 2 x 4-0..come qualche partita passata giocata bene vedi Brighton o Milan…ecco che si riparte con la tiritera del confermiamo tutti…cristante è un fenomeno.elsha è un fenomeno.lukaku e un fenomeno.celik e un fenomeno ecc…perché certi post me li ricordo bene!una buona fetta del tifo romanista è troppo umorale!si cambia giudizio da una partita ad un altra!la verità è che arrivavi sesto con fonseca.sesto con mourinho.sesto con Ddr perché la rosa questa è!i campioni li vede solo qualcuno nella sua testa!

  22. Basta vendere Belotti, Shomurodov, Kardorps, Smalling, e qualcosa si ricava! Riscattare Azmoun, Llorente e Angelino! Un portiere di riserva( se Rui accettasse la riduzione di ingaggio andrebbe bene), un terzino destro e uno sinistro! Il rientro di Darboe e valutare Kumpulla!

  23. Una cosa che avevo denotato ad inizio periodo DDR era un miglioramento in termini di movimento in campo di molto giocatori che risultavano statici nella costruzione del gioco, soprattutto da nel centro del campo. Sarà la stanchezza, saranno gli impegni, ma nelle ultime 3/4 partite ho visto un blocco totale da questo punto di vista, molti meno 1-2 e poche proposte di inserimento e di ricerca della palla, Lollo Pelle è un po’ scomparso, e si nota anche dal punto di vista realizzativo. Cristante un po’ troppi errori non da Bryan.

  24. se fosse vera questa notizia, cioè che i Friedkin sono disposti a investire ma solo per giovani futuribili, allora ditemi voi come poteva coesistere Mou con questa proprietà.
    il portoghese spingeva per giocatori già affermati come il famoso Xhaka ma la proprietà la vedeva in maniera diversa.
    Infatti hanno scelto DDR, un allenatore giovane alle prime armi che non farà storie ad accettare un mercato con giocatori più giovani

    • Il portoghese si è accattato Wjinaldum e Zombie Sanches, infatti abbiamo visto i risultati. Mi raccomando, continuità coi bidoni!

  25. Riguardo il mercato posso solo sperare perché da tifoso giusto questo possiamo fare, che la Roma faccia finalmente un mercato giovane, Bisogna mantenere determinati ‘anziani’, Llorente, Paredes, Dybala, Elsha, anche Spina se DDR ci crede ancora. Per altro bisogna prendere gente con gamba, sulle fasce pecchiamo di questo, Baldanzi non è un giocatore da fascia ma ha bisogno di toccare spesso palla e di avere campo e visione, è troppo nascosto in fascia. Ovviamente l’allenatore si arrangia con ciò che ha, per ora. Mi auguro possano salire anche Pisilli su cui credo molto, e Pagano, (alternative di casa) e qualche altro giovane magari evitando così troppe spese e quindi mirando a determinati ruoli. Zalewski sta diventando Florenzi 2.0 non sa più manco lui dove giocare e lo vedo spento, ha bisogno di fare esperienza fuori, Bove è un giocatore da gestione e quantità non qualità, non ti da soluzione offensiva o giocate interessanti. Spero si possa affermare la prossima sennò va ceduto perché non dobbiamo uccidere i calciatori ma valorizzarli o noi o qualcun’altro. Farebbe male vedere certi giovani marcire in panca o tribuna.

  26. L’altro sito dei romanisti da notizie negative circa il futuro, questo sito molto positive: più tempo passa e più mi convinco che i giornalisti servono solo a rubare soldi!!!!!

  27. Buongiorno a tutti,
    leggo tutte le notizie che ci sono in giro nel web dopo la sconfitta con l’Atalanta e come è sempre accaduto voi giornalisti non fate altro che affossare la Roma, la presidenza, Dybala nel mirino dell’Atletico Madrid lo vuole Simeone, deve andare in Arabia, incertezze sul futuro per lui, per De Rossi, cambio di giocatori, porte aperte al supermercato As Roma, ma perchè non la finite di scrivere scemenze e fate le persone serie ma soprattutto Professionisti inappuntabili e concreti, dite la verità non fantasticherie. Ora comincia la rullata dei nomi fantastici per il mercato della Roma, se le cose non le sapete o dovete inventare notizie di catastrofi e distruzioni minando così l’integrità delle informazioni, evitate di scrivere, voi vi salvate perchè nessuno mai vi ha denunciati per divulgazione di false notizie ma un giorno vi faranno perdere il vizio di fantasticare.
    Ci rimane solo di vedere come andrà a finire e quello che la Società intenderà seguire e realizzare lasciate lavorare con serenità gli addetti ai lavori e scrivete cose fondate e di senso compiuto.

  28. La Roma quest’anno avrà un grosso risparmio di stipendi tra tutti gli svincolati e i fine presiti :

    – mourinho 7 ml
    – rui pasticcio 3 ml
    – Llorente 2,5 ml
    – hijusen. 1 ml
    – spinazzola 3 ml
    – kristensen 2,5 ml
    – Renato sanches 3 ml
    – lukaku 7 ml
    Circa 30 mil netti, se a questi aggiungi pure quelli dei giocatori che dovresti vendere :

    – karsdrop 2,5 mil
    – aouar. 3 mil
    Arriviamo a circa 40 milioni tra ingaggi netti e cartellini.
    Il problema principale rimane sempre uno, quello di investire bene e nei ruoli giusti

  29. Allora finalmente avremo un DS che può lavorare finalmente in pace !. Ho letto due nomi di giocatori proposti e direi se quella è la direzione è quella giusta perché sia nandez che dorku sono giocatori da panchina pronti. Io terrei solo svilar,Mancini,dicka,Er faraone,paredes, Abraham tocca valorizzarlo non è una pippa, Angelino,Dybala,cristante. Baldanzi farei uno scambio con il parma per Bernabei. Ma serve un leader a centrocampo a posto di pellegrini che venderei stile koopmaiers. In attacco bisogna vedere che genere di attaccante vuole de Rossi se di profondità di movimento di presenza .

  30. La Roma sta sotto legida Uefa dall’ epoca di Pallotta quindi io che non posso sopportare gli americani do atto della volonta’ di cambiare e mi pare giusto che sta squadra sia da ricostruire ma gia’ all’epoca di Fonseca si vedeva non buona. Vedremo vivendo sti cambiamenti anche perche’ se non investono chi li fa’ i sold out ? A loro dico e’ ora che coprono i debiti e si riparte con una societa’ sana capisco altresi’ che il problema stadio fa’ parte delle problematiche ma al tifoso gli interessa una squadra competitiva per lo scudetto non solo per coppe e coppette. Acquisti mirati di gente che corre ed e’ sana che vuole vincere…che segue l’ allenatore, io dopo Totti e’ finita l’ epoca dei miti ma se esce una squadra vincente sempre pronto ad idolatrare il campione di turno. Chi vuole restare resti ma con la testa cuore e soffrire questa e’ la Roma e Roma che non tradisce i suoi gioielli…

    • A essere sinceri eravamo usciti da SA nel 2018 ma poi, grazie all’ottimo lavoro in primis di Monchi (sempre sia lodato), seguito dai Petrachi, Fienga(!!!), Pinto, ci siamo rientrati con tutte le scarpe.

  31. Se a DDR piacciono i giocatori di gamba provasse a farsi comprare Scott Mc Tominay e non Nandez😂
    Mo’ ce cascano🤣
    Forza Roma

    • nn so come pronunciarmi..ma penso che andremo in UEFA xchè i berghem arriveranno quarti..e nessuno della lega si sogna di aiutarci..🥊

    • Peccato solo che per Mc Tominay ci vogliano al minimo una quarantina di milioni. A me piace moltissimo, ma forse dovresti trovare un Mc Tominay non ancora esploso e pagarlo 15, con un ingaggio ridotto. Altrimenti non se esce mai. Al limite, però, si potrebbe fare un’offerta allo United, dove capiscono di calcio ancora meno che alla Roma, ovvero uno scambio alla pari con Cristante. Se ci cascano sono da manicomio immediato.

  32. ma certa gente ci fa o c e .ancora che anche l anno scorso c erano gli incassi perchè non hanno investito? . se leggete l articolo c e scritto che oltre agli incassi ci sono nuovi SPONSOR che anno aumentato le entrate e sicuramente se vogliono mantenere i nuovi sponsor ,e che ne vengano ancora devono investire .anche perche fra scadenze di giocatori fracichi e scarsi ci sono anche prestiti di cessi per forza di cose devi cambiare non possono rinnovare a gente come questa .almeno spero che la lezione sia servita e non facciano gli stessi errori .prestiti si ma non di giocatori gia rotti con la speranza che guariscano

  33. La semplice sostituzione di Pinto con un altro DS non basta, specie se chi arriva al solito sarà uno straniero, quindi qualcuno che non conosce la serie A, i suoi dirigenti , i suoi Presidenti, i suoi procuratori e in generale tutti i giocatori che giocano nei nostri campionati.
    Peraltro chi arriva partirà con lo svantaggio rispetto ai suoi competitors che già hanno pianificato il mercato estivo e gettato le basi per eventuali trattative.
    Detto questo almeno dovrebbe arrivare un Dirigente che dovrebbe sapere di calcio, un DS di professione in grado di comprendere la differenza abissale tra un giocatore come Dzeko ed uno come Alexis Sanchez.
    Ma la vera rivoluzione societaria, la vera svolta, potrebbe avvenire solo se assieme al nuovo DS arrivasse un Dirigente, chiamiamolo anche GM o DG, che si metta a rifondare di sana pianta tutto il settore sportivo implementando Scouts, osservatori e creando un proprio database, tutti professionisti che lavorino di concerto col DS ma siano fidelizzati alla Roma e non dipendano dal DS di turno.
    Professionisti in grado di scandagliare tutti i campionati mondiali ricercando talenti ovunque come ormai succede in tutti i club di vertice.
    Ma il primo passo dovrebbe essere la creazione di una Roma B dove mettere alla prova i nostri bravissimi giovani e quei giocatori pescati in giro per il mondo.
    Abbiamo già accumulato un ritardo abissale dalla Juve che con la Juve Next Gen ha coltivato un numero importante di giocatori giovani di talento con cui autofinanziarsi (Soulè, Hujisen, Iling, Yildiz …..).
    Se la Roma non metterà presto su un’Under 23 accumuleremo un ritardo enorme anche nei confronti dell’Atalanta la cui squadra B inizierà a generare profitti e frutti in capo a pochi anni.
    Avere una squadra B significa generare ricavi senza necessariamente dover cedere i migliori della prima squadra: non è poco.

    • Veramente assurdo che non l’abbiano ancora fatto, considerando poi che sono americani

  34. La fonye dell’articolo non mi convince.
    Temo sia una trappola per poter scaricare addosso alla proprietà tutta la rabbia del tifoso qualora poi non si procedesse come da articolo.
    Boh.
    Vedremo….
    FORZA ROMA

    • Perchè invece se non fosse stato scritto l’articolo, dopo il quarto anno senza nemmeno andare in CL, con chi dovrebbe essere arrabbiato il tifoso!?
      Oppure secondo te la rabbia non monterebbe proprio!?
      Ma procediamo.
      A tuo modo di vedere, senza trovare la maniera di fare un mercato dignitoso, come pensano di andare avanti i friedkin!?
      Facendo galleggiare la AS Roma a metà classifica? (sesti e settimi posti sono metà classifica per la squadra di una Capitale).
      Insomma, facci sapere come dovrebbe comportarsi il tifoso modello : aspettare per 10 anni chissà cosa come fu con pallotta per ritrovarsi con zero titoli e una montagna di buffi?
      Rassegnarsi alla mediocrità eterna?
      Ma andate pure avanti, magari prima o poi sconfiggerete la piaga dell’ambizione….

  35. Va bene, bando alle ciance e agli articoli farlocchi o inventati. Vedremo. Ho sempre strasostenuto i Friedkin fin da quando si stava concretizzando l’acquisto della AS Roma ma ma nella prossima sessione di mercato UNA COSA VOGLIO VEDERE: Se avranno il coraggio o la faccia tosta di vendersi Mancini o ancor più Svilar, gli unici che a parere meritano di essere trattenuti e sui quali basare un un dispensabile rifondazione, PER FARE PLUSVALENZA E MERCATO!!!! si inventassero quello che vogliono ma finissero pure loro di andare a pescare gli unici buoni che ci sono rimasti tra quella ‘letora di modesti giocatori o pippe conclamate che c’erano prima o che si sono aggiunti grazie al sor Pinto il genio, mister 100 milioni buttati, chiacchierone,presuntuoso ma soprattutto molto scarso.

  36. Romelu Lukako ,30 partite titolare =12 gol in cambio di 30 milioni tra prestito oneroso ,ingaggio,tasse e commissioni per averlo 9 mesi e senza incidere o segnare nei top match.
    Borja Majoral, 36 “presenze” da subentrato =10 gol in cambio di noccioline e poco altro.
    Non è importante quanto si spende ,ma come e per chi!!!!
    A Roma ho letto di gente che vorrebbe che il DS lo scegliesse l’allenatore addirittura …..già me lo vedo Inzaghi scegliere Marotta infatti,
    oppure Allegri che si sceglie Giuntoli e Capello che sceglie Galliani per poi licenziarlo se non gli compra Seedorf ……vabbè ,andiamo avanti così!!!

    • L’Atalanta non riuscirà a fare mai più una cessione come quella di Hojlund (€75M più €10M di bonus con cifra che può raggiungere i €85M), hanno fatto la cavolata di separarsi da Lee Congerton lo scorso Marzo, che era il loro “Re Mida” ed il migliore dirigente ed operatore di mercato della Serie A in questi ultimi due anni (che ha anche lanciato la Atalanta U23).
      Dovevamo questo inverno quando Pinto dichiarava di andarsene, contattare e prendere subito il dirigente gallese.

  37. Se si assicurano i parametri zero… meret(POR), Juan Miranda (TS), Mario Hermoso (DC), Castrovilli (CC), Leandro Barreiro (CC), Kouamè (AS), Roger Fernandes (AS/AD), Rafa (A) e poi comprano un terzino dx e un attaccante e riscattano Angelillo e forse LLorente…

    • Kouamè è una pippa clamorosa. Hermoso vuole uno sfracello di soldi ed è un giocatore poco più che discreto, Meret è inutile prenderlo avendo già il portiere titolare.

  38. Abraham 40 + Shomurodow 20 = 60 milioni. K’varatskhelia 11,5 + Frattesi 24 + Koopmeiners 12 + Grimaldo 0 + Thuram 8 (commissioni) + Calafiori 3,5 = 59 milioni. Vedete voi

  39. Devo ammettere che incomincio anch’io a sentirmi molto perplesso, essendo tifoso dei nostri colori, ma assistendo al contempo stesso come un club per cui lavora sta rapidamente chiudendo in questi giorni la sua campagna acquisti centrando perdipiu quasi tutti i suoi obiettivi primari designati pure che però verranno ufficializzati quest’estate a tempo debito. Mi auguro vivamente che ci sia qualcuno a lavoro già ora. Capisco l’ansia e la preoccupazione, perché anch’io, di solito paziente, questa situazione di mancanza di comunicazione da parte della proprietà o di una figura dirigenziale importante, fosse anche un DG, DS, DT o altro, anche a sta dando ora ai nervi.
    Potrei capire tutta questa attesa se ad esempio ci fosse stata una lunghissima trattativa con un dirigente di livello mondiale su cui i Friedkin hanno deciso di fare all-in per costruire un progetto tecnico super ambizioso e quindi Ghisolfi mi è stato detto da chi conosco è bravo ma la vedo dura anche per lui per via di una rifondazione e se non sta già lavorandoci ora in ombra, sembra quasi una Mission Impossible, almeno che non prendi quello che reputo il DS numero in assoluto degli ultimi 30 anni a livello internazionale che è Michael “Susi” Zorc, l’unico che potrebbe anche riuscire di costruire una super squadra con poche risorse e che è abituato a tanta pressione e che ha tenuto testa con il suo Dortmund con il Bayern Monaco, con i bavaresi che avevano quasi 8 volte maggiori entrate rispetto al Dortmund e che anche quando poteva spendere di meno di altri club, il Dortmund doveva comunque essere sempre un club che puntava ad una posizione in Champions League. Uno che in 1 anno di vacche magre a meno di €5M ti scovava Lewandowski, Piszczek, Kagawa (dalla Serie B giapponese), ed in un’altro anno a €9.5M ti acquista Gundogan per €5.5M e Perisic per €4M e tantissimi colpi a basso costo rivelatisi grandi scoperte (es. Subotic a €4.5M, Hummels €4.2M, Bender €1.5M, Blaszczykowski €3M, Sahin €1M (che rivende al Real Madrid per €10M e con quel budget si compra quella sessione Gundogan e Perisic), Weigl €2.5M, ecc.)

  40. Comunque noto che alcuno ancora non hanno fatto tesoro delle lezioni e continuano a pretendere i gambioni. Alla Roma c’è bisogno di giovani affamati sulla rampa di lancio, sani, che corrono. Gli Zombie Sanches, i Wjinaldum e compagnia salmodiante stanno bene al PSG. Qui ci vorrebbe uno come Dwight McNeil dell’Everton, che corre come un cavallo, spara fucilate da tregenda e sa fare tutto, dal terzino all’ala, con una tecnica eccellente. Questo sì che è un giocatore, altro che i sedicenti gambioni.

  41. Non posso credere che si riesca con un investimento inferiore a 120 /150 milioni a rendere competitiva questa squadra. FR

    • Ci servono:
      2 terzini destri (o 1 tenendo Celik)
      1 terzino sinistro titolare
      1 centrocampista di corsa titolare
      1 ala sinistra titolare
      2 punte centrali, una titolare una di prospettiva

      Sono cinque giocatori pronti per essere titolari in una squadra che ambisce al vertice. Però devono essere anche giovani, non si possono più fare investimenti solo a perdere.
      Poi servono due alternative, una come terzino a destra, ed uno come attaccante centrale.

      Quindi? Quanto potrebbe essere necessario investire per ottenere questo risultato? Certo se hai un DS fenomenale, un’ equipe di scout onnipresenti in tutto il mondo e agganci solidi con tante agenzie puoi risparmiare parecchio sui 150 milioni necessari. Ma insomma: la cifra da preventivare è quella ! Ne saranno consapevoli o tra i dirigenti c’è qualcuno che ancora si illude che basti un colpo ad effetto? No, perché io e molti altri ci siamo rotti il casso. FR

    • Si può fare se hai il dirigente ed il team scouting giusto ma riuscirci in una sola sessione di calciomercato e soprattutto partendo da ora, parti svantaggiato perché i giocatori che hanno avuto prestazioni alte nei maggiori campionati europei saranno già in trattative con più club ed alcuni hanno forse già firmato, e qualcuno potrebbe pure non essere considerato credibile, nell’augurio che possa scattare un’asta al rialzo.
      Nel senso che ora incominciando da oggi, non si può pensare di prendere ad esempio 5 prime scelte assolute che hanno disputato una stagione al TOP anche se i Friedkin avessero messo €120M a disposizione come budget di mercato, oltre a dover vedere con quale formule e modalità questi soldi possono essere utilizzati e le banche garanti (perché alcuni club non accettano banche con un rating sotto la A), non basta per prendere i giocatori migliori nei vari campionati, se non qualcuno forse anche dovendolo sovrapagare rispetto al suo reale valore. Quello che invece un TOP dirigente e scout, è cercare di sfruttare gli errori degli altri e scovare dei profili sottovalutati e non ancora esplosi ma dal potenziale elevato, solo che questa tipologia di visione ce l’ha tipo uno come Zorc. Altrimenti lavorando con il tecnico, acquisire dei calciatori le caratteristiche giuste per il progetto tecnico in mente per la prossima stagione, le cui lacune possono essere colmate dalle caratteristiche di altri calciatori che ne coprono i punti deboli, esaltando i loro punti di forza. Io sono d’accordo anche nel ripartire su un progetto di giovani ma dal potenziale reale di talenti di livello internazionale (rating di potenziali A++/A+++), ma allora lo devi sposare in toto una progetto simile e puntare anche a sacrificare il prossimo campionato mettendoli a giocare in prima squadra con regolarità anche 7-8 di età tra i 17-19 anni, per farsi le ossa e crescere anche se alcune partite non dovessero andare per il verso giusto.
      L’unica cosa che penso mette un po’ in ansia tutti quanti e l’incertezza su cosa ci riserba il futuro allo stato attuale delle cose.

  42. Ragazzi però non può essere che fino alla seconda partita con il Milan va tutto bene ed ora va tutto male e andiamo a contestare.. a settembre il mercato della Roma era lodato da tutti i notiziari come il migliore della serie A. Se avessero azzeccato gli acquisti sulle fasce e se avessimo avuto spinta da gente come Vina (17 mln mi sembra nel 2022) e Celik ora staremmo parlando di una buona squadra, sicuramente da migliorare. Per quanto tutti i nomi che circolano adesso siano campati in aria, sembrerebbe che sia davvero Ghisolfi la scelta e si tratta secondo me di un’operazione che va nella direzione di ciò che ci manca. Anche De Rossi (che ha a cuore la Roma) parla di acquistare calciatori con caratteristiche diverse. Nel campionato francese ce ne sono molti in linea con i profili di quelli che ci hanno creato tanti problemi ultimamente (Frimpong o come se chiama, E.Tourè, Chukwueze, Ndoye del Bologna..) e parliamo di un campionato da dove ogni anno esce gente come Leao, Osimhen, Camavinga etc.. Si può fare un mercato intelligente e raggiungere risultati, Leverkusen, Atalanta e Dortmund non sono gli unici esempi..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome