Roma, Smalling blocca Hummels

38
782

AS ROMA NEWS – Chris Smalling blocca il mercato dei difensori della Roma. Nella testa di De Rossi e Ghisolfi c’è la volontà di trovare una sistemazione al centrale inglese per liberare il posto a Mats Hummels, ma il gioco a incastri per ora sembra di difficile soluzione.

Smalling infatti non ha ricevuto alcuna proposta, nemmeno da quell’Arabia Saudita che a Trigoria si sperava potesse riservare qualche estimatore per il difensore ex United. I giallorossi non disperano e restano in attesa che si muova qualcosa da quelle parti. Il problema però è che Hummels, l’obiettivo di De Rossi e Ghisolfi, non aspetterà ancora a lungo.

Il tedesco è alla ricerca di una nuova squadra, è tentato dalla proposta dei giallorossi, ma prima della partenza di Smalling sarà impossibile concludere l’affare. Per questo l’ex Borussia Dortmund sta cominciando a guardarsi intorno: nella sua testa c’è la ferma intenzione di trovare una destinazione per l’inizio della preparazione estiva, non volendo raggiungere la sua nuova squadra a fine mercato.

Bloccato anche il rientro a Trigoria di Diego Llorente: lo spagnolo è in attesa di una chiamata dai giallorossi, spera in un acquisto a titolo definitivo (possibile per soli 4,5 milioni) ma anche in questo caso serve una cessione che liberi il posto. Il rientro di Kumbulla alla base, anche lui senza offerte dopo sei mesi disastrosi al Sassuolo, stoppa il ritorno a Trigoria dello spagnolo.

Fonte: Il Tempo

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

 

Articolo precedenteEURO 2024, Zaccagni all’ultimo secondo regala gli ottavi all’Italia: con la Croazia finisce 1 a 1. Ora c’è la Svizzera
Articolo successivoThuram verso la Juventus, la Roma si fionda su Cardoso

38 Commenti

  1. Siamo tra Smalling e Hummels… parliamo del nulla.

    Piuttosto, qualcosa mi dice che ha funzionato! Pellegrini è davvero riuscito a trasmettere la sua personalità alla Nazzionale!
    Mamma mia, ragazzi… questi sono più scarsi della selezione di Ventura. La Roma di Mou era più coinvolgente, la differenza è che Papa Luciano non avrebbe mai il coraggio di dirlo a microfoni aperti, sennò la sua bella immagine di uomo ovunque nelle tivvù italiche andrebbe in frantumi. Il veleno è risevato solo a chi osa incrinare questa scenetta idilliaca: in conferenza stampa s’è permesso di schizzarne a litri, invece che chiedere scusa per lo spettacolo offerto; “i bambiniiiiii ci amano, quindi abbiamo meritato il passaggio del turno”. Vabbè, ma Luciano qui a Roma lo conosciamo bene: allenatore bravo, ma uomo piccolo piccolo. Uno si deve ridurre a dire bravo Zaccagni, l’unico che ha fatto vedere un gesto tencico apprezzabile (Chiesa 40 milioni? Allora Zaccagni 70).
    Tecnicamente la Croazia ci ha asfaltati, ma se una lezione si deve trarre è che nel calcio speculare non paga: i Croati dovevano provare a fare il secondo, invece di difendere il sottilissimo vantaggio accumulato. Ovviamente gli è andata male e gli sta bene.
    L’Italia del pelato che spezza le reni all’Albania passa immeritatamente il turno, ma, ecco, se dobbiamo rifondare la Roma cerchiamo di capire perché non si pescano forze fresche nel Belpaese, che una Danimarca qualsiasi ha molto da insegnare ai nostri.

    • Le critiche a Spalletti mi sembrano esagerate. La Nazionale non è un clubs e ci vuole tempo per trovare la quadra. Io comunque alla Roma lo rivorrei di sicuro. Avrà anche sbagliato con Totti ma era stato lasciato solo a gestire una situazione non facile. Il pelato come dici è uno che di calcio nè mastica e mi sembra che ha del coraggio visto che in questo Europeo ha portato anche giovani con poca esperienza. Il problema che non abbiamo grandi calciatori. Servono almeno 4 o 5 calciatori di livello superiore che ora no abbiamo. In attacco giochiamo con Retegui che è improponibile ma Spalletti non ha molto di meglio.

    • @Alberto, il problema dell’amalgama per le nazionali vale per tutte le nazionali, non solo per l’Italia. Sul resto, come scritto, siamo d’accordo, il materiale è quello, ma appunto allora non vai a fare il furbo in conferenza stampa: guarda com’è semplice, prova ad immaginare cosa avrebbe risposto Ranieri alla (legittima) domanda del cronista e poi ascolta il tecnico di Certaldo.

    • ma l’articolo parla dei difensori della Roma, attuale e futura. Parlare di nazionale e Spalletti lo trovo fuori tema.
      Piuttosto, qualcuno si aspettava davvero che Smalling avesse offerte dopo una stagione fatta di infortuni?
      Sperare è l’unica possibilità.

    • La Croazia di ieri era abbastanza scarsa, l’ha buttata tanto sulla grinta e sulla personalità dei suoi fari. Non credo avessero abbastanza energie per mettere sotto l’Italia e cercare il secondo

    • nazionale inguardabile . credevo che Spalletti riuscisse a fare qualche piccolo miracolo , invece niente .
      Siamo più scarsi della peggiore nazionale E la fortuna che ci ha assistito ieri credo che contro la svizzera si arrenderà .
      Ricordo quando il mondo intero ci temeva e quando dovevano incontrare l Italia erano tutti preoccupati .
      Bei tempi!!!

    • Pellegrini è l’emblema di questa nazionale.
      Un giocatore “normale” numero 10 dell’Italia la dice lunga sul valore e sul livello della rosa che deve gestire Spalletti e prendersela con lui è lo stesso gioco al massacro che si faceva con Mourinho, e se riuscirà ad arrivare in semifinale avrà fatto un miracolo come lo ha fatto vincendo lo scudetto col Napoli.
      Detto questo sulla nazionale, per noi niente di nuovo. Prima si deve vendere (ma è impossibile) e poi col ricavato si può comprare. E’ come se dovessi vendere la mia Panda per potermi comprare Stelvio….. Ammesso che riesca a venderla potrò comprarci al massimo un’altra Panda un pò più nuova….

  2. Ma tutte belle notizie, così, fin dalla prima mattina?
    Piazzare Smalling con quel po’ po’ di ingaggio non sarebbe stato facile; vendere Kumbulla, ora come ora, è clamorosamente difficile.
    Ci lo sa dalla “regia” come intendono vendersi le relative telenovele “horror”

    • inizia ufficialmente la campagna di odio per Smalling che non ci fa’ prendere Hummels…..tutto già visto..

    • Sarebbe proprio una “campagna”, mediatica, però. Smalling ha fatto sentire traditi i tifosi in una stagione in cui sarebbe servito come il pane ed è invece risultato praticamente inguaribile.
      L’ingaggio è quello che è. Di certo la colpa di questo non è sua.
      Un po’ di chiarezza sulle condizioni di Smalling non guasterebbe; è recuperato? E’ recuperabile, partendo da un accettabile stato di salute e una preparazione ben svolta?
      E chi lo sa?

      E poi: vogliamo giocare a tre in difesa – visto che, tra l’altro, pare (pare) che si punti su Bellanova – e quindi un centralone esperto , con grande tempismo e forte di testa in entrambe le fasi, ti farebbe comodo? Magari anche accanto ad Hummels (se a entrambi concedi contratti brevi, finché cioè hanno benzina nel serbatoio)? Magari a Smalling, si può chiedere, previe le dovute garanzie, di spalmare il contrattone attuale…e Mummels potrebbe essere retribuito con molti bonus e gettoni.

      Insomma, le possibilità gestionali TEORICHE sono varie.
      Quindi: nessun odio per Smalling,, – credo estraneo a qualunque tifoso della Roma -, con una forte delusione per quello che Smalling ha non-dato quest’anno (e ci sta tutta: era una delle poche certezze, fino alla stagione precedente). Ma scarsa chiarezza di intenti, anzi: assoluta mancanza di comunicazione, sul mercato, da parte della società, quello sì.
      Anche se ormai ci siamo abituati; ma non è una cosa positiva (contare le incognite di mercato accumulate negli ultimi giorni di agosto)

    • Smalling pesa a bilancio 3,9 milioni LORDI dato che usufruisce del decreto crescita. Se non è irrimediabilmente rotto andrebbe tenuto e portato a scadenza (senza rinnovargli il contratto anche se facesse una grandissima stagione). Si sta commentando sul nulla. Hummels costerebbe molto di più, almeno 3 netti (e quindi almeno 6 lordi) a stagione per almeno due stagioni. Bisognerebbe conoscere i reali margini di guarigione di Cris prima di potersi esprimere (a mio avviso, quando si è in scadenza, si riesce a giocare a calcio…).
      Vedremo… Mi preoccupa di più avere Kumbulla come quarto centrale…

  3. Società di miserabili 40 mila abbonati con questa squadra de pippe e non possono prendere un parametro zero di 35 anni se prima non ne mandano via un altro?? Spero sia la solita bugia dei pennivendoli

    • Siamo ancora a Giugno… Mi esprimerò se a ritiro iniziato il mercato sarà deludente… ed allora sarà lecito invocare e fare contestazioni. Naturalmente chi ama parlare a vanvera è padronissimo di farlo…ma ha poco senso…

  4. È Smalling che blocca le entrate o l’approccio accattonesco e pressappochista al mercato di questa gestione societaria?

    • solita scusa per non prendere nessuno; chi si li prende Smolling e Kumbulla…..tu compra e poi vendi se ti interessa fare una buona squadra.

  5. Se non lo vogliono manco in Arabia….L’unica sarebbe trovare un accordo col calciatore per rescindere anzitempo il contratto,ma la vedrei dura….Altre soluzioni?

  6. tra infortuni, capricci di natura fantascientifica, alimentare, finanziaria (vedi ingaggio stratosferico) e altre caxxate da bimbominkia, questo ragazzo s’è dimostrato una iattura, non dico che ha fatto la fine di PASTORE ma è sulla buona strada per diventarlo.

    ❤️🧡💛

  7. Vabbè la storia e sempre quella cambiano i DS mercato bloccato non ci sono offerte per i tuoi pesi morti oppure non vogliono accasarsi altrove tanto a Roma c’è la vigna dei co…ni. Il ritornello del mercato estivo è sempre quello!!

  8. Smalling nelle sue condizioni fisiche per trovare una squadra non deve fare altro che ridimensionarsi l’ingaggio, daje Chris, pretendi meno

  9. Cioè noi dovremmo vendere un tot de scappati de casa per poter comprare qualcuno. Il problema è che gli scappati de casa non li vuole nessuno e così stando le cose noi non compreremo una cippa de stoka. Fine e dei giochi. Le nozze coi fichi secchi……

  10. Intanto con Hummels chiuderei l’accordo. Smalling si troverebbe definitivamente chiuso e non farebbe molte storie ad andare via.

  11. Ma ancora con la storia del “prima si vende, poi si compra”?
    Ma non avevamo più libertà d’azione quest’anno?
    Tutto sto cinema pure per ingaggiare uno svincolato 35enne?
    E allora, un giocatore vero, uno da 20/30M, ma quando lo prenderemo mai?
    Ma poi, uno Smalling 35enne a novembre, mezzo rotto e con 3.8M di ingaggio, qual è lo scemo che se accolla? E perché una squadra araba, con capacità di spesa faraonica dovrebbe essere attratta da un giocatore simile da quattro spicci?

  12. Certo che siete “fantastici”! Un giocatore che due stagioni fa è stato il nostro baluardo difensivo, che guidava la roccaforte Mouriniana, che se mancava lui stavamo con le mani dei capelli perchè non sapevamo con chi sostituirlo, dato che durante l’ultima stagione ha avuto dei problemi fisici che lo hanno tenuto quasi sempre fuori, adesso è diventato una iattura, il male dei mali, il responsabile di anni di sesti/settimi posti, e colui il quale non ci permetterà di fare un mercato faraonico perchè non vuole togliere il disturbo!!! Ahahah ma secondo me non state bene!

  13. Ma voi davvero volete Hummels???????
    Un parametro zero con quel nome che però ad oggi non ha ancora ricevuto nessuna offerta da nessuna squadra di livello???????
    Chissà perchè eh.
    Ma sareste davvero contenti se arrivasse a Roma?
    Poi sono io quello che difende la società?
    Per me sarebbe una mossa disperata. Mi auguro davvero sia una cavolata.

    • Sarei contento se arrivasse un veterano, titolare in una squadra che ha fatto la finale di Champions manco un mese fa, al posto di uno che ha la stessa età, ma oramai passa il tempo a preparare il tofu per due nel caso E.T. gli citofonasse a casa? Direi di sì tutto sommato

  14. Che vi ho detto? I famosi tesoretti di Giugno già cominciano ad evaporare tra zavorre, contratti rinnovati ad minchiam e titolari inamovibili che garantiscono un inamovibile sesto posto se tutto va bene. Prendiamo qualche ragazzino a cui lo zoccolo duro Italiano farà capire cosa è la Roma e trasmetterà personalità e mentalità vincente!

  15. Alcune limitazioni della UEFA sono cadute: tra di esse c’è quella dell’ingaggio dei nuovi acquisti che non deve superare quello dei giocatori in uscita. Quindi poche chiacchiere: se la Roma vuole davvero Hummels può prenderlo anche prima di cedere Smalling.

  16. Non mi interessa di Hummels in quanto tale ma la vicenda se vera, la dice lunga sulla situazione o volontà della proprietà…..per accattarti un parametro zero di 35 anni, devi prima vendere e racimolare 2, 3 milioni…..questo é (sarebbe) l’indicatore (sempre se vero), della forza/volontà economica della società….di conseguenza, non credo (ma sarò felicissimo di essere smentito) alle notizie su interessamento o trattative su profili di calciatori da 20-30 milioni.

  17. Kumbulla o lo dai in prestito o rimane a Trigoria ma dove lo trovi chi se lo accolla e te paga pure, mentre Smalling con l’ingaggio che tiene e gli infortuni avuti no credo abbia tutto sto mercato quindi sarà difficile cederlo, vediamo se il nostro D.S. fa il miracolo. Forza Roma

  18. Non si riesce nemmeno a prendere uno svincolato in attesa di piazzare un altro Giocatore magari poco dopo. Che tristezza.

  19. comunque non riscattare llorente con il costo modesto di 4,5 milioni perchè in rosa torna kumbulla? spero non sia vero se no siamo messi veramente male. Hummels o Smalling? io farei nessuno dei due..

  20. Sta tornando la mitica campagna acquisti della gestione Friedkin. Ma quando se ne torna nel Texas? Perchè non vende? Perchè ha comprato la Roma se ha le pezze al cu@o?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome