Roma sotto schiaffo: niente investimenti anche nei prossimi anni

77
4787

ULTIME NOTIZIE AS ROMA “Roma sotto schiaffo”. Titola così l’edizione odierna del Corriere dello Sport, che dipinge un quadro non proprio rassicurante della situazione in cui verte il club giallorosso per quello che riguarda gli investimenti futuri sul mercato.

Rispettare i paletti imposti dal settlement agreement, perseguire necessariamente la sostenibilità, e raddrizzare un conto economico cronicamente squilibrato sono le stringenti condizioni a cui la Roma dovrà sottostare ancora a lungo.

Una situazione che ha richiesto uscite importanti dalla prima squadra: Ibanez (ai sauditi) per 30 milioni, Matic al Rennes a 2,5 e Tahirovic all’Ajax per 8,5. Altre operazioni sono cessioni a titolo definitivo di calciatori già in prestito come Kluivert al Bournemouth (11,5 più bonus 1,5), Perez al Celta Vigo (5,2), Reynolds al Westerloo (3,5).

Nonostante il successo del lavoro di Tiago Pinto fatto sul mercato, specialmente in uscita, la Roma resta sotto schiaffo e non potrà investire risorse sul mercato nei prossimi anni. Dovrà monetizzare ove possibile, come quest’anno, magari privandosi di giovani promettenti o di qualche elemento della prima squadra che troverà mercato altrove.

La mission sarà sempre quella di cogliere occasioni, sfruttando possibilmente le doti attrattive di Mourinho, ma il costo della rosa resta troppo alto in rapporto a ricavi che faticano maledettamente a crescere. In queste condizioni, mantenere competitività sarà ogni anno una scommessa.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteRoma a caccia del main sponsor: contatti con American Airlines
Articolo successivo“ON AIR!” – PETRUZZI: “La rosa della Roma è da scudetto”, PIACENTINI: “Conte? Mi tengo Mourinho, ma se dovesse andare via…”, FOCOLARI: “Mai vista una Roma che gioca così male”, PES: “Affare Marcos Leonardo molto avviato”

77 Commenti

    • Davide…
      “niente investimenti..”
      Da niente a pochi in prestito o a scadenza passa differenza, non trovi..??

    • denigrante perché? è la realtà (triste). se pinto ha messo le mani sul settore giovanile è perché l’anno prossimo ci vendiamo pure i quindicenni. per quanto riguarda mourinho poi credo che sia lui che noi non speriamo altro che in un altro destino. ho detto. augh.

    • ma qualcuno vorrebbe far notare all’uefa il danno subito, grazie a Taylor, di 100 mln?
      Grazie.

      PS: ma il PSG e l’Inter? Non sono sotto la lente dell’Uefa?

    • Battiamo l’Empoli e infiliamo qualche risultato con la spinta di Lukaku…poi gli uccellacci del malaugurio smetteranno di starnazzare

    • Rr, (er nick già dice tutto) comodo insultare il prossimo in anonimo. A quelli come te li vedrei bene nei Cimiteri: Sezione: Smistamento cadaveri. Scommetto che non durereste neanche mezza giornata Siete solo dei poveri fanfaroni

    • Ah ecco perché, quindi lavori al corriere dello sport? Dai, così si capisce perché tutti i giorni scrivi commenti incompetenti ed inconsistenti sotto tutte le notizie del sito solo per denigrare la ROMA. Comunque non penso che l’utente asromaunicafede voglia lavorare al corriere dello sport, non sembra, però c’è ancora tanta gente che ha una propria dignità e non si svende scrivendo quello che comanda il padrone. Siete un bel giornale, il momento in cui questo stato ridicolo smetterà di darvi soldi pubblici, magari investendoli in settori più importanti, sarà un passo in avanti per la società.

    • @jockej..lascia stare sarà qualche coniglietto parente de qualche giornalaro del cazziere dello sport che è diventato permaloso..Poi sta gente dal.vivo fa scena muta chissà perché.

    • censurato anche il commento mio in cui mi chiedevo perché è sparito il commento in cui rr ammetteva di lavorare al corriere dello sport? Redazione sempre peggio….

  1. Un gran bell’articolo che non dice niente se non quello che si sa da una vita.
    La lettura della sfera di cristallo da parte del CdS è l’ennesima buffonata di questo giornalismo mediocre che butta giù articoli per passatempo.
    La Roma ha un accordo per cui gli investimenti sul mercato non possono avvenire con fondi iniettati dall’esterno come potrebbero fare i Friedkins ma sulla base delle entrate del club.
    Ed è proprio per questo che la Roma punta la Champions, partecipare consecutivamente a questa competizione risolleverebbe di molto gli introiti permettendo al club di risanare meglio e prima la situazione.
    Se quest’anno eravamo in Champions come meritavamo la situazione era ben diversa!

    • Hai perfettamente ragione, ma se la mission è quella di entrare fra le prime quattro (e non di vincere) mi viene da pensare che la strategia del mercato dell’usato non sia forse la strada giusta.
      Non va bene Mourinho come allenatore (che come si sa allena squadre vincenti) e non vanno bene i top player scartati dai top club perchè sono inaffidabili fisicamente e non ti garantiscono quella continuità necessaria a sostenere una corsa a quattro dove gli altri corrono e tu arranchi sempre dietro.
      Magari forse serve cambiare radicalmente impostazione puntando su giovani promettenti ed un allenatore con idee nuove. Idea che a me non piace perchè è sinonimo di partecipare senza vincere niente. Ma se lo scopo è appunto quello che dici tu non vedo molte alternative.

    • Matic certo no ma Zaniolo sicuramente si e nell’articolo se lo sono dimenticato come del resto i vari Missori, Volpato, Faticanti.

    • Potete anche spolliciare ma se è così E’ così, con i pollici versi non potetecerto cambiare la realtà, rassegnatevi.

    • Romano 1 tu quest’anno avresti giocato in campionato e coppa con Zaniolo, Missori, Volpato e Faticanti titolari al posto di quelli che sono arrivati? Spero scherzi perchè se no la tua salute mentale è in netto decadimento

    • ROCK con Zaniolo sicuramente anche perchè non vedo con chi sarebbe stato sostituito, Solbakken lo abbiamo visto. Per quanto riguarda gli altri giovani ceduti i DS più avveduti, a parte la percentuale di rivendita, si riservano un contro riscatto o comunque una recompra per non fare la fine di Frattesi ad esempio .Per quanto riguarda la salute mentale mi preoccuperei della tua!

    • se un giornalista mi presenta un articolo in cui parla di problemi economici ” per i prossimi anni “…… è come dire che nonno prima o poi morirà…… è un’opinione di un detrattore e non una notizia ……C’è la sosta è le notizie latitano…..e certi giornali andrebbero stampati su morbidi rotoli di cellulosa.

  2. L’inter ha vinto uno scudetto con i prestiti, due anni fa prese Dzeko a 36 anni, scrissero di un colpaccio! Noi prendiamo lukaku a 30 e sembra che nessuno lo voleva.

    • La differenza è che i prestiti dell’Inter e Dzeko erano fisicamente a posto. Quelli che prendiamo noi giocano una partita ogni tre.
      Speriamo Lukaku sia un eccezione.

    • Io spero di essere smentito dallo stesso Lukaku sul campo, ma al momento il Dzeko che andò all’Inter non è il Lukaku che ora è venuto alla Roma. Sarà che io ho sempre avuto un debole per Dzeko, ma lo avrei ripreso volentieri, faceva reparto da solo anche quando la squadra giocava male

  3. Se fosse vero a questo punto per me conviene prendere la sanzione stile Juve un anno fuori dalle coppe e punti al campionato per entrare l’anno successivo in coppa ma dalla porta principale. Così giochi una partita a settimana.

  4. Zazzaroni ormai sta facendo una (poco) velata campagna pro Mourinho: la Roma fa mercatino, compra solo i rotti, vende i migliori (!)…sottintendendo che Mourinho, comunque vada, avrà fatto miracoli. Una volta i giornali servivano per fare informazione…oggi sono solo propaganda.

  5. Pinto ha dimostrato di essere un Ds fuoriclasse, ha venduto tutti calciatori non determinati e ha fatto incassare soldi e poi è riuscito a fare una squadra comunque competitiva spendendo solo di ingaggi ora bisogna solo farla giocare a calcio.
    Pinto è da tenere stretto

    • Pinto ha venduto gli unici che avevano un minimo di mercato perchè gli altri non hanno richieste, altrimenti la Roma, come ribadito da Mourinho, non sarebbe stata in grado mai nella vita di rifiutare un’offerta da 40 mln per un suo giocatore, il fatto è che la Roma non ha giocatori determinanti ambiti sul mercato . La rosa della Roma costa più di quanto vale e ha un valore sul mercato basso, non una bella prospettiva

    • Come ho già postato il destino prossimo della AS Roma dipenderà dall’ingrsso o meno in Champion. Quella sessantina di milioni garantiti sono l’unica, indispensabile, risorsa possibile. Gli unici rimasti in rosa con un minimo di appetibilità sono Zalewski, Bove e forse Pagano. STOP!

    • Il valore della rosa? certo ma dipende da quanto sul mercato realizzi all’atto pratico per ciascun elemento e non mi pare che per quelli in organico di proprietà siano giunte offerte…..neanche dagli arabi. Gli unici sono stati venduti.

  6. “Cessioni importanti dalla prima squadra”… Tahirovic é un giovane a cui é stata data un po’ di visibilità per poter essere venduto bene e così é stato. Matic é voluto scappare via e Ibañez, che fai a fronte di un’offerta di 30mln, non lo vendi? Da come scrive, sembra che il giornalista voglia far passare queste operazioni come dolorose scelte imposte dal fpf. Bah.

    • e si perche il milan non ha venduto infatti tonali era del canicatti o l inter ne vogliamo parlare , onana , brozovic , skriniar , zdeko, e l anno prima perisic , qua noi vendiamo 3 ragazzini e due esuberi e un 35 enne e sembra che abbiamo venduto maradona e pele

    • Il mercato in uscita è stato buono, purtroppo in entrata non siamo riusciti a prendere determinati giocatori, ma il fpf, che piaccia o no, mette i suoi paletti e non possono fare miracoli

    • Hai venduto due esuberi? Ibanez e Zaniolo? certo e ti hanno fruttato 50 milioni! Maradona e Pelè?????? NO sono rimasti…..tutti quelli per i quali non è stato offerto un CENTESIMO.Poi non citate Milan e Inter, hanno venduto ma quello che hanno incassato lo hanno TUTTO reinvestito e credo bene vista classifica, risultati e soprattutto condizioni dei nuovi. SE non provocate certe cose non ve le rammento, fate i bravi, tifate e non state sempre a guardare nel piatto degli altri, continuate a spolliciare ma da bravi su.

    • Romano 1 l’Inter ha investito la metà di quello che ha guadagnato dal mercato, ma ha perso 4 titolari (più Lukaku), due venduti e due persi a 0, ha acquistato Pavard ed il resto li ha presi a 0 o in prestito. Il Milan è addirittura in rosso di 45 mil. e a gennaio dovrà vendere uno o più giocatori per rientrare nei parametri al 30 di giugno, quindi parlare di classifica e mercato dopo 3 partite di campionato può essere producente o non contare un caxxo.

  7. amici, indignamoci pure per gli articoli “non amichevoli” del Corpsort, ma al massimo possiamo dire che non c’è nulla di nuovo e allora uscirsene ora con questi articoli è una precisa strategia di logoramento…
    MA sul contenuto, appunto non nuovo, non è che possiamo dissentire….nelle ultime tre campagne trasferimenti, abbiamo preso mi pare 15 giocatori, di cui solo due non in prestito/paramtero zero (Celik e Paredes).
    Di che stiamo a parlare?
    La roma non può fare investimenti (immagino per precisi obblighi presenti nei contratti di finanziamento in essere, prima ancora che per scelta), per non far lievitare un indebitamento altissimo.
    Con i parametri zero a ingaggi altissimi (Dybala e Lukaku) ha un impatto negatico sul conto economico (nettaemnte salito quest’anno), ma evidentemnte i) lì c’è un minimo margine per sforare e ii) se tali ingaggi portano alla CL l’anno prossima, si compensano con i maggior ricavi, altrimenti via Lukaku, Dybala e MOU e si risparmiano 30 milioni.
    questo è

  8. Cessioni che poteva fare la Roma: Mancini 18 milioni, Spinazzola 10 milioni, 5 milioni Rui Patricio (già a 33 milioni), Dybala 30 milioni per prendere Muller (costà la metà) o Joao Felix a zero (63 milioni da spendere), 35 milioni Pellegrini (98 milioni totali) . La Roma doveva vendere i giocatori titolari più costosi come Pellegrini e investire su calciatori forti ( che poi alla Roma ha fatto poco, quindi non ci perdevamo niente). Anche se valgono di meno rispetto ai giocatori del Napoli o dell’Inter (Onana 35 milioni, Brozovic 25 milioni, Kim 60 milioni)…

    • Il sole ha incocciato proprio ‘st’estate. E ci sono ancora capiscioni che danno i numeri. 🌞🌞🌞🌞

    • Magari Adriano.
      Chiedi a Pinto se non fosse d’accordo pure lui.
      A mou non chiamarlo nemmeno.
      Però…..
      Eh a sparare si fa facile: poi nelle coppe hai 17 giocatori perchè: 5 vivaio nazionale 3 vivaio interno, questo nelle coppe eh. Che poi prendi azmoun e christensen, li paghi e non giocano.
      Lo sai adriano caro chi è la quota vivaio nazionale? ad es mancini cristante e spinazzola.
      E vuoi sapere la quota club: ti stupitò pellegrini e zalewski ad es.
      Beh io pinto, poniamo caso, ci penso un attimo a vendere pellegrini, pure perchè a 35 non facevi neanche la trattativa era ad accettazione automatica da clausola.
      Ma dubito che qualcuno si sia avvicinato anche ai 18, ma è una supposizione.
      Poi se vuoi la mia, ma magari accettavi i sauditi e prendevamo 30 pippoli.
      Resta il fatto che per sostituirlo nelle liste 2 caratteristiche devono essere: italiano. Vivaio club. Capisci il motivo dell’interesse per scamacca ora?

    • Infatti non capisco proprio perchè Friedkin paga ancora Pinto, sarebbe bastato venire su sto forum per trovare il top degli esperti di mercato, vero Adriano? Fate i tifosi se ancora vi riesce e lasciate i lavori societari e di mercato a chi li fa di mestiere

  9. c’è una cosa che non capisco come fa la Roma ad incassare 200 milioni l’anno e spenderne 400 se il monte ingaggi lordo é 105 milioni? spendiamo altri 295 milioni l’anno per cosa?

    • caramelle e pasticcini per i giornalisti che vengono alle conferenze stampa, la roma spende troppi soldi per le consulenze di questi giornalisti che ci insegnano a far di contoe ad allenare squadre.
      Stanno pensando di affidare la prima squdra a balzani e la contabiltà a zuzzerellone.

  10. Ancora un mattone nel muro di chi vorrebbe dividere la società dai tifosi. Fateci caso ma ogni notizia è presentata sempre esaltando le insicurezze e mettendo in dubbio le poche certezze che stanno sempre dietro ogni fatto. Prendete ad esempio questa storia degli investimenti. A me risulta che non dovrebbero essere superiori al 70% dei ricavi, il che sarebbe un’ottima regola da seguire e da fare seguire AD OGNI SOCIETÀ. Quindi la notizia del CDS è una bufala di per sé stessa. Bisogna avere calma e aspettare che Mou faccia del suo meglio per valorizzare sia i giovani sia i giocatori arrivati a parametro zero, così come rilanciare gli infortunati. Kumbulla e Abraham, un valore di mercato ce l’avranno pure, giusto? Poi si deciderà chi tenere e chi vendere per ricavare i soldi e migliorare la rosa. Qui spero si faccia un lavoro più oculato di quello fatto finora. Mi spiego, credo che Pinto sia un ottimo manager per quanto riguarda il mercato ma dovrebbe essere affiancato da qualcuno che conosca meglio i giocatori di prospettiva. Nel recente passato sono stati fatti errori madornali come comprare giocatori di bassa qualità a prezzi assurdi (vedi Shomurodov, Vina etc) o, peggio ancora, farsi sfuggire Dzeko e Mikitarjan e Matic, quest’anno, sempre per il problema dei rinnovi. La storia ci ha dimostrato che i primi due sono stati fondamentali per l’Inter. Staremo a vedere se lo sarà anche il serbo che, sia chiaro, non voglio assolutamente giustificare, per il Rennes. Tant’è, con lui in squadra credo non saremmo al terzultimo posto in classifica.

  11. un’articolo che non aggiunge niente di nuovo a quello detto da Pinto l’altro pomeriggio…
    due rimangono le situazioni che mi preoccupano e lasciano perplesse…
    – nessuno della dirigenza ha reclamato per il furto subito in Finale, non solo per i 60/70ml persi insieme alla partecipazione della CL ma anche per il Sogno Rubato ai Romanisti…
    – Pinto ha buttato li come ci sia un problema di sponsor, sarò di parte ma trovo molto preoccupante che la Capitale d’Italia dopo due finali non riesce a trovare un mainsponsor…
    due particolari di non poco conto visto che Pinto “c’ha spiegato” come uno dei due paletti dell’Uefa sia che la società possa spendere il 70 del fatturato…

    • Enno’ compa’ tu sei certosino 😂 mica puoi parlare.😂
      Ah Zeno’ checciarifrega checciarimporta se l’oste ar vino cia’ messo l’acqua🎶🎶🎶
      Ciao
      Forza Roma

  12. allora o si citano gli anni o si scrive fuffa! io so solo che serve un ds serio che scovi anche talenti come Corvino o Sartori. la Roma ha bisogno di tagliare i rami secchi giocatori che hanno stipendi alti e sono da sassuolo tipo cristante pellegrini ecc. Mancini va bene come panchinaro .

  13. Nei prossimi Secoli dei Secoli…..Amen! Corriere dello Sport era il mio giornale preferito x la Lettiera dei Gatti, ora dopo questa teribileeeeee notizia cambiero’ quotidiano ( naturalmente senza acquistarlo), Repubblica, Fatto Quotidiano, Gazzetta, boh ora vediamo!

  14. perché questi giornalari non indagano sul motivo per cui Taylor ci ha derubati dei soldi derivanti dalla perdita della coppa Uefa con la perdita di non si quante decine di milioni?
    Orgoglioso di non essere parte di questo sistema che prima ci deruba e poi sguinzaglia i suoi ratti per legittimare il suo operato.
    Questo è un motivo in più per ringraziare mr.Friedkin, che consapevole di avere solo nemici, ha già investito 800 milioni.
    E fa bene a non relazionarsi con questi truffatori. Domando che senso ha voler parlare col tuo assassino ?
    💛❤️GRAZIE ROMA💛❤️

  15. Articoli buttati lì.. senza alcuna analisi approfondita e basati su ragionamenti basici e luoghi comuni. La qualificazione CL porterebbe nelle casse almeno 60-70 milioni in più oltre a sponsor etc. I ricavi della Roma potrebbero anche aumentare di 100 milioni da un anno all’altro. Il nuovo formato CL , tra l’altro, garantirà più partite e poi soldi. Questo permetterebbe alla Roma maggior spazio di manovra per investire, visto che il FFP , nonché il S.A. , si calcolano in percentuale sui ricavi. Il transfer balance, se come quest’anno saremo nei parametri, non sarà più presente dal prossimo mercato estivo. Ultimo mercato con il transfer balance sarà quello di questo inverno. Una Roma forte da tanto tanto fastidio… c’è poco da fare… Saluti . FORZA ROMA!

  16. Articolo fuffa, la Roma può investire quanto vuole e lottare per lo scudetto. Unica cosa verrebbe multata o esclusa dalle coppe europee o ridotta la rosa in Europa (come successo al City). Da quel che si è capito però la proprietà vorrebbe raggiungere un equilibrio finanziario, tanto esce tanto entra e non spendere ogni mese soldi di tasca propria.

  17. Anche se non ci piace, bisogna ammettere che è la pura verità.
    A me starebbe anche bene se solo si puntasse su giovani rampanti e fisicamente sani. Secondo me è l’unica strada per uscire da questo cul de sac tecnico e finanziario

  18. Grazie nessuno aveva sapeva che finché non ci rimettiamo in linea con l fpp (almeno altri due anni se fanno le cose perbene) sono augelli per diabetici non ce lo riproponete quotidianamente abbiamo capito.

  19. Titolo: “Per un pugno di €uro”
    Tag-line: “Quando il “giornalista” sportivo incontra la sosta per la nazionale… i tifosi della Roma devono sopportanne d’ogni sorta!!”.
    … “Al cuore Ramon…”
    … Vorrei esse “il monco” e incontralli uno per uno.

  20. Ma possibile che solo la Roma ha questo problema? Io non riesco proprio a capire! Quindi non possiamo investire sul mercato addirittura per anni? Ma che caxxo di accordo hanno fatto con l’UEFA. Bohhhhh

    • aldilà dell’accordo che hanno fatto, come pensi che possano investire se prima non risanano la società che ha debiti x quasi il doppio del fatturato??

  21. Grande capk Esti Kazzi dice: Corriere dello sport dice cose che anche serva di Cazzaroni sa. Scribacchini su Corriere dello sport parlano con lingua biforcuta. Se tu compri e credi a corriere dello sport tu sei piccione. Così dice Esti Kazzi

  22. è una vergogna abbiamo pagato abbastanza e c’è chi invece ha pagato solo vagonato di milioni giocatori senza il minimo reclamo

  23. A volte sembra di non essere su un sito romanista, sempre contro i commenti. In questo articolo si arriva a dire che la Roma ha fatto delle cessioni illustri per finanziare il mercato e si citano: Matic (che non era minimamente in programma di cederlo, lo hanno detto tutti. E comunque quei soldi sono stati direttamente investiti per comprare Paredes), Tahirovic (un giovane della primavera di cui fino ad un anno fa molti ingoravano l’esistenza, e che non mi sembra abbia fatto sfacelli quest’anno…poi magari diventa il nuovo Iniesta, ma al momento…) e Ibanez (che ok potrebbe essere la vera cessione illustre, ma pure lui non mi sembra che sia chissà quale pezzo da 90, e da quello che leggo non sta andando alla grande nemmeno nella nuova squadra, e inoltre io consiglio a molti di aspttare che ‘Nidka entri in condizione e poi ne parliamo…). Ci vogliamo aggiungere Zanilo? che secondo me tra 3/4 anni non se lo ricorda più nessuno e già è in netto declino (e lo è da due anni). Poi dicono che noi non facciamo investimenti…intanto però abbiamo Dybala e Lukaku in attacco…però si cerca sempre di dare più rilievo ai giocatori che giocano male. Va beh Forza Magica Roma.

  24. Forse una strategia diversa, tipo 5 anni puntando sui giovani e forse anche un tecnico giovane? Oggi abbiamo questa situazione, nel bene e nel male la Roma deve far vedere cosa può fare, è tempo di esami, io sono fiducioso…

  25. Purtroppo qua sopra ci sono molte teste di rapa che hanno come mantra di attaccare i giornalisti a priori per sentirsi meno frustrati. Basta vedere l ultima drammatica semestrale della Roma con un danno vivo di 220 mln per capire la situazione, la peggiore di sempre. Questo nonostante due ricapitalizzazioni da 100 mln. Colpa del corriere dello sport.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome