Roma, tira una brutta Aia

23
23

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Dopo l’ennesimo torto subito, la Roma ha (finalmente) alzato la voce: la reazione dei grandi media e della giustizia sportiva è stata perentoria, scrive oggi “Il Romanista”.

Ma non è finita qui. Il peggio potrebbe ancora arrivare. E non è un caso che il quotidiano dedicato interamente alla squadra giallorossa titoli: “Roma, tira una brutta Aia”, riferendosi agli arbitri. Si attende ora la designazione per Sampdoria-Roma che potrebbe essere indicativa in tal senso.

Ma sarà soprattutto il ricorso presentato dal club giallorosso per la squalifica di due giornate inflitta a Fonseca la prima cartina di tornasole. Per quanto riguarda invece il ds Petrachi, anche lui a rischio inibizione, il quotidiano sottolinea come il direttore sportivo non sia gradito al Palazzo già dall’anno scorso.

Fonte: Il Romanista

23 Commenti

  1. Io credo che la Roma stia preparato UN ADEGUATO ESPOSTO alla federazione. Con kaxxi e controkaxxi… E sarà lei a mettere la stessa sotto “LA LENTE D’INGRANDIMENTO”, e non il contrario… Ripeto: si può dire di tutto a Pallotta, meno che sia fesso. I suoi fatti se li sa sbrigare e la Roma è cosa sua. Forza Roma

    • La Roma fa bene a presentare ricorsi, ma anche quando ci facevano di peggio, cosa portavano?

      La Roma deve sollevare il problema a livello mediatico.

      Che mi dai un rigore o mi aiuti contro la Samp, che effetto fa? Nessuno. Purtroppo con gli arbitri funziona così: ti impiccano la partita quando serve, ti danno l’aiuto quando NON SERVE.

      Secondo me l’ambiente sportivo dovrebbe essere meno “politichese”, più diretto. Un po’ come accade in F1.

  2. Io penso che sia evidente, per quanto riguarda le proteste della Roma, il nesso di consequenzialità tra i rigori negati di Bologna e Lecce e quello assegnato al Cagliari.
    Come è chiara la gestione anomala di Massa in occasione del goal annullato a Kalinic, sorvolando sugli altri episodi.
    Per questo credo non ci sarà alcuna guerra da parte dell’AIA.

  3. Occhio che alla lega e altri non conviene tirare troppo la corda, gli episidi troppo dubbi e le designazioni a caxxo verso la Roma sono già sopra il livello di guardia, se pensano di punire la Roma in questo modo rischiano di far saltare il banco e poi so caxxi per tutti, la Roma se verrà attaccata così palesemente ha tutto il diritto di difendersi in tutte le sedi preposte e magari ricadiamo in un altra calciopoli.

  4. Il coltello dalla parte del manico ce l’hanno loro sempre e comunque : l’ unica cosa seria da fare sarebbe lavorare duro e non farsi influenzare da ste cose, allestire una squadra forte (no scarti e rottami), fatta di uomini (non ragazzini) che non cadono in provocazioni e non si fanno ammonire 26 volte in 7 partite.

    Un po’ come fece Sensi : che aveva gli arbitri a favore Sensi ?

    No ! Ce li aveva contro, ma ha fatto una squadra forte e ha vinto solo contro tutti.

    Purtroppo abbiamo pallotta quindi non contiamo nulla, non abbiamo una lira e abbiamo una squadra di scarti, rottami e ragazzini che si fanno ammonire 26 volte in 7 partite.

    PALLOTTA VATTENE

    • Giuste le tue osservazioni, ma mi chiedo: in che senso non contiamo nulla con Pallotta, se poi, come dici tu stesso, Sensi aveva gli arbitri contro???
      Sensi ha vinto nel 2001 con una squadra forte, una serie di circostanze favorevoli (tipo sorteggio degli arbitri) e una piazza importante e assetata di vittoria, ma è stato un caso unico proprio perché era all’opposizione esattamente come la Roma di oggi e come la Roma di sempre. Mica me lo scordo che solo uno/due anni dopo lo scudetto (2002-2003) il Palazzo scatenò una vera guerra degli arbitri contro la Roma, assecondato dalla stampa che parlava di “ASTIO GIUSTIFICATO” della classe arbitrale contro di noi … (!!!!) E bada che la Roma forse non era al top come nell’anno dello scudetto, ma non era affatto smantellata!
      Sarà pure un bene…

  5. Questo fatto che l’aia abbia direttori sportivi più o meno graditi dimostra quanto sono fasulli.
    Il loro compito è arbitrare bene se sbagliano diciamo sbagliano si beccano le giuste rimostranze dei Ds

  6. Un atto forte che diventerebbe cosa mondiale ma solo se fatta ad arte potrebbe essere questa:
    Mi dai il contentino con la samp. Un rigorino inesistente per farmi stare zitto e farmi fare la figura del buffone? Io calciatore mi giro dalla parte opposta e calcio verso il centrocampo. Un rigore contro inesistente? Chiedo il var. Non lo vuoi vedere? Lasciare porta vuota. Un espulsione fantasiosa e ingiusta? tutti nello spogliatoio. Succede un casino e non è detto che ti va bene. Ma qualcosa succede. La roma non conta ma ha una certa cassa di risonanza. Se si mettesse davvero di traverso non sarebbe ininfluente.

  7. Non e’ quella con la samp la partita che mi preoccupa anzi in quel caso manderanno un arbitro meno scarso del solito per dire lo vedi Roma che hai torto gli arbitri non ce l’hanno con voi quella che mi preoccupa e’ quella dopo e li gia’ tremo sulla terna arbitrale altro che Roma-cagliari. Forza Roma

  8. Mi spiace ma gli esposti sono autorizzati solo per la Juve, perchè lei non è una provinciale come giustamente per anni ci hanno fatto notare i gobbi.

    Infatti in 120 anni di storia del calcio sono gli UNICI ad aver mandato alla federazione un enorme fascicolo con tutti … TUTTI i torti che hanno subito comprese le calunnie su calciopoli, bettega, agricola e Moggi !

    Che poi siano stati ” ricompensati ” con 8 scudetti consecutivi, iniziati con un presunto furto al Milan con Buffon che con le mani tra i capelli in piedi di fronte l’arbitro, giurò sui figli e su tutti i Santi, che il pallone non era entrato, è un’altra calunna immane ! La Juve non è una provinciale, ne tanto meno immune ad ogni regola !

    Lei, la Juve, si che può far conoscere al mondo i continui TORTI subiti !…

  9. Alla difettosa (finora…) gestione della parte tecnica da parte di Pallotta mi sento di aggiungere anche una (molto) lacunosa attenzione ai Media Nostrani e ai rivali sportivi.

    Lotito (pieno di amici in FIGC) non ti piace? Non importa, non devi andarci a letto… però quando dice che la Lazio ha diritto a fare il proprio stadio puoi dire (anche se non lo pensi) ‘la Città di Roma ha 2 grandi squadre a quindi deve avere 2 grandi stadi…’.

    E se proprio devi rubare il DS a Cairo (Corsera, Gazzetta, La7) fagli prima una telefonata.

    Avere molti contatti e buoni rapporti con tutti è fondamentale. E James lo sa sicuramente meglio di me. Ma non tratta gli Italiani come fa con Elliott o Henry. E questa è una pessima cosa…

  10. Io vivo negli Stati Uniti e seguo un pochino il football americano e l’NBA. Quando gli arbitri commettano un errore decisivo e/o ovvio, la lega (1) ammette l’errore e (2) chiede scusa.
    In Italia mai, mai e propio mai. Sempre a difendere o negare che ci sia stato un errore. Errare capita a tutti. L’AIA dovrebbe prendere esempio da questo. Non e che si puo cambiare un risultato ma ammettere l’errore e chiedere scusa sarebbe gia tanto.

    • dovresti anche specificare che, grazie all’uso a 360 gradi della tecnologia, gli errori si contano su una mano nell’arco di una stagione (senza determinare l’esito di un risultato). In caso di necessità, nel football americano è lo stesso head coach/allenatore a chiamare il “challenge”. Ne giova la credibilità dell’intero sistema

  11. Apposta Pallotta è disprezzato, è un ingenuo come te che credete alla buona fede del sistrema ! Uno chiede scusa se non sbaglia apposta, altrimenti nega anche l’evidenza, vedi Juve … beccati con le mani nella marmellata e … IO !!! mai fatto, nooo, non è vero niente, tutte calunnie per invidie da squadrette provinciali, ecc.ecc. (0-0)

    • secondo me, dire ad un broker (o manager che sia) che è un ingenuo non gli fai un grande complimento… cioè secondo te (o voi) un’imprenditore investe decine di ml e coinvolge altri soggetti per 1,5miliardi, poi 700/800ml, di euri in un paese straniero senza informarsi sulla burocrazia e politica???… mi sà che qui l’ingenuo non è lui…

  12. che amarezza vedere che dopo 20anni ancora si fanno li stessi discorsi… niente è cambiato e probabilmente niente cambierà…
    rimane la speranza che si possa andare oltre quel minaccioso e temibile twitter e magari sentire anche la voce di Pallotta prevedere ai media un possibile rigore regalato con la Samp…
    ritornando con i piedi a terra difficilmente credo si possa invertire la rotta senza una proprietà forte (un ologramma difficilmente potrà essere forte e presente) e che spenda tanti soldi e quindi si incaxxi per quest situazioni…
    CeSoloLaRoma!!!

  13. Si sa da anni che la Roma non è gradita a quello che definiamo il “palazzo”(lega) l’articolo de ,Romanista tenga presente che sono anni e poi anni che siamo bistrattati o facciamo esempio hiuridico 0er le varie penalizzazioni sia livello di società sia come tifoseriaquello che sta accadendo è solo conststare tsle ofio vhe sfiora il raxxismo ne sanno qualcosa i tifosi nelle trasferte;

  14. Si sa da anni che la Roma non è gradita a quello che definiamo il “palazzo”(lega) l’articolo de ,Romanista tenga presente che sono anni e poi anni che siamo bistrattati o facciamo esempio hiuridico 0er le varie penalizzazioni sia livello di società sia come tifoseriaquello che sta accadendo è solo constatare tale odio vhe sfiora il razzismo ne sanno qualcosa i tifosi nelle trasferte poi anche alcuni ns giocatori,ga bene la società a impostare alcuni regolament interni sui comportamenti dei giocatori per via delle ammonizioni e squalifiche ,che possono falcidiare la squadra ma nello stesso tempo è chiamata a intervenire con chi le propina a go go nei ns confronti anche con azioni legali far presente che esiste anche il razzismo nei confronti dei romani

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome