Roma, torna l’emergenza per il Sassuolo. E Mourinho aggrega il giovane Pisilli

18
1575

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Il periodo dell’abbondanza è già finito. L’infermeria giallorossa torna a riempirsi con gli infortuni occorsi a diversi calciatori della Roma durante le ultime uscite.

Ora è soprattutto l’attacco a essere in emergenza: Pellegrini è fermato dai 30 punti di sutura alla testa rimediati nella gara di andata contro la Real Sociedad, Belotti deve alzare bandiera bianca per una frattura al metacarpo della mano destra che lo costringerà ad operarsi.

Il Gallo salterà si sicuro Roma-Sassuolo, poi spera di tornare a disposizione magari indossando un tutore alla mano. Ma le sue condizioni andranno monitorate nei prossimi giorni. Out anche Ola Solbakken, ancora alle prese con un problema muscolare che gli impedirà di rispondere alla convocazione di mister Mourinho per la partita di domani: il norvegese dovrebbe tornare a disposizione per il derby.

A loro si aggiungono il difensore spagnolo Llorente, che ha accusato un risentimento all’adduttore nel corso di Roma-Real Sociedad, e Bryan Cristante, che è stato squalificato per un turno. Insomma, se non è emergenza, poco ci manca.

Intanto Mourinho continua a visionare i giovani più interessanti della Primavera: ieri è stato aggregato alla prima squadra il baby Niccolò Pisilli, centrocampista col vizio del gol che sta facendo benissimo con i ragazzi di mister Guidi. Chissà che non sia lui il prossimo “bambino” in rampa di lancio.

Fonti: Il Tempo / Il Messaggero / Corriere dello Sport

 

Articolo precedenteMourinho prepara il contrattacco e rispolvera il gesto delle manette
Articolo successivoIl diktat di Mou: Smalling a ogni costo. La Roma rilancia, alzata l’offerta all’inglese

18 Commenti

  1. Niccolò Pisilli,era impossibile non farlo allenare con la prima squadra, un centrocampista che segna e si inserisce come un attaccante merce rarissima e dove lo trovi, nel giro di due massimo tre anni diventa una colonna della Roma sempre che non lo mandano a Sassuolo.
    Quando Carnevali dice per Frattesi dobbiamo essere tutti d’accordo loro hanno tanti calciatori di prospettiva che ci interessano, per me si riferisce a Pisilli e Pagano.
    No a tutte e due

  2. Il risultato della partita di domani vale oro zecchino. Per le condizioni in cui la Roma ci è arrivata,tra infortuni ,squalifiche e spreco di energie supplementari,il match col sassuolo è di estrema difficoltà,contro una formazione asservita al potere sabaudo e che contro la Roma ha sempre sputato l’anima per fare risultato.
    Domani più che mai sarà fondamentale il sostegno dell’Olimpico e un pò di…fortuna.
    Come sempre, più di sempre confido in Mourinho,il valore aggiunto della Roma ,che mi ricorda colla sua determinazione e la sua sete di vittoria, i generali Romani prima delle grandi battaglie che hanno fatto la storia di questa Città unica al Mondo.

    • Secondo me hai espulso l’anima del pallottaro che era in te, visto che ultimamente condivido spesso ciò che scrivi… Resurrezione zenoniana?

  3. Questo ragazzo seppur ancora gracilino fisicamente, è il giocatore più forte della primavera…sono contento di questa convocazione

  4. Stiamo combinati maluccio.
    Giochiamo manco dopo due giorni contro una squadra fresca e riposata.
    E giochiamo alle 18.00 manco alle 20,45.
    Con il palazzo contro.
    E ci sta gente che si lamenta …eh però il gioco….sì sì…come quello che fa Sarri.
    Che prende 5 palloni dai salmonari danesi..e poi retrocede in Conference e sta già con un piede fuori…..

  5. Pisilli è bravo ma non capisco perchè Belotti non può giocare. Basta una fasciatura rigida per avere ulteriori danni. Gli altri giocano con apposite fasciature e non capisco perchè da noi è complicato.

    • Non solo lui….
      Manco Smalling, Karsdorp, Spinazzola, Dybala ed Elsha farei giocare in prospettiva di giovedì..
      💪🧡♥️

    • Se giocasse scatta l’obbligo di riscatto, e avendo un Gini Wijnaldum in ripresa e un Bove in crescita netta Camara non credo serva più di tanto

  6. Pisilli deve dimostrare ancora tutto ma già depone favorevolmente il fatto che sappia giocare e pure bene con entrambi i piedi.

  7. spero che Mou lo metta in campo almeno negli ultimi minuti .. non l’ho mai visto giocare ‘sto ragazzo, ma ne sento parlare bene ..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome