Roma, vince la linea Souloukou: in arrivo Modesto come nuovo direttore sportivo

127
2684

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – La scelta del nuovo direttore sportivo sembra fatta. Dopo tanti nomi esotici circolati sui giornali in questi mesi, il prescelto, seppur straniero, arriva dal nostro campionato: si tratta di Francois Modesto, direttore tecnico del Monza. A rivelarlo è l’edizione odierna del Corriere dello Sport. 

Vince dunque la linea Souloukou: la Ceo giallorossa aveva caldeggiato subito il nome di Modesto, avendoci lavorato a stretto contatto ai tempi dell’Olympiacos. I Friedkin, dopo aver incontrato diversi candidati, sembrano essersi decisi a puntare forte sull’ex calciatore francese. 

Lina Souloukou, racconta il quotidiano sportivo, avrebbe parlato molto con la proprietà americana, già nelle scorse settimane, agli albori della trattativa per Baldanzi, spingendo per la candidatura di Modesto. L’ufficialità ancora non c’è perché le firme devono ancora arrivare, ma la scelta sembra fatta. E potrebbe anche essere annunciata a breve: la Roma ha bisogno di un manager già operativo per il presente ma soprattutto il futuro.

Salvo clamorosi e nuovi ribaltoni, sarà Francois Modesto a prendere in mano la direzione sportiva della Roma: il compito del prossimo ds sarà subito in salita, dato che entro giugno dovranno essere fatte plusvalenze per una cinquantina di milioni di euro. 

Fonte: Corriere dello Sport

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteAngelino convince all’esordio: la Roma riabbraccia un terzino mancino per la sinistra
Articolo successivo“ON AIR!” – CORSI: “Squadra rinata senza il macigno di Mourinho”, CARINA: “Stop alle crociate, finalmente si è tornati alla normalità”, ROSSI: “Roma-Inter me la voglio spizzare come a poker”

127 Commenti

    • Non sei obbligato a vendere eventualmente paghi una semplice multa e tieni i top player, come hanno fatto per anni tutte le altre squadre vincolate da questa assurda regola. Puoi vendere solo zavorre niente più i vari Lukaku, Azmoun e Dybala vanno tenuti a tutti i costi. 🟡🔴

    • I milioni esatti da rientrare in questa estate nessuno li sa.
      Quello che è sicuro è che l’ultimo passivo è di 108 milioni e che tu nel 2026 dovrai presentare un passivo aggregato nell’ultimo triennio non superiore ai 60 milioni.
      Questi sono dati e fatti certi, ognuno poi si faccia i suoi calcoli personali su quello che servirà per arrivare all’obiettivo.

    • we dont wanna Azmoun and Lukako , Belotti , Shomorodof and…
      we need Players Like Dybala and of course we most sell many players

  1. Beh, se Souloku deve avere un ruolo è giusto che entri nel merito delle scelte; inoltre è importante che la società remi nella stessa direzione, evitando continue diatribe interne.
    Modesto come giocatore lo era di nome e di fatto, speriamo sia meglio come DS.

  2. ieri le plusvalenze da fare entro giugno erano 40 milioni …oggi sono 50 … chissà a quale fantomatica cifra arriveranno i nostri informatissimi super giornalisti …lo scopriremo nella prossima puntata…

  3. ma non c’è incompatibilità per Modesto in quanto tesserato già per un’altra squadra? che fa, viene a giugno oppure si può liberare a metà anno? io non ho mai visto una cosa del genere.
    di solito i DS passano da una squadra all’altra a giugno

    • non vorrei sbagiarmi…
      ma Petrachi andò a prendere Fonseca all’areoporto mentre era ancora il DS del Torino…

  4. che vi avevo detto??? “avrebbe parlato molto con la proprietà americana, già nelle scorse settimane, agli albori della trattativa per Baldanzi”… altro che Pinto

  5. sul DS, visti i predecessori, spero sia la volta buona.
    certo 50 mln di plusvalenze li fai con i giovani e un big per forza di cose…

  6. Noooooo ve prego!

    Mi cadono le braccia. Con tanti bravi italiani si e’ preso questo. Significa che se De Rossi non porta la Roma in Champions il prossimo anno l’allenatore della Roma sarà’ Palladino. Ritorno al non gioco e alla difesa a tre. Questo non vale un capello di Massara. Ma scusa a questo punto facciamo la proposta a Totti come DS. Potrebbe fare molto bene. Sicuro meglio di Modesto. Forza DDR e Forza Roma

    • guarda che per fare il ds bisogna intensersi anche di economia , lingue, e organizzazione (oltre che di calcio naturalmente). ti basta ?

    • A mio MODESTO parere, Totti non verrebbe mai alla Roma finché c’e’ Danielino. Voi che ne dite?

    • Totti NON ha mai voluto fare l’allenatore e si mette a fare il DS? non ci credo, Totti potrebbe fare una specie di supervisore, il talent scout, ma non lo vedo proprio interessato a fare il DS, anche nella sua società lui non fa la parte economica, figurati se si mette a farlo nella Roma, non mi pare nelle sue corde.
      Il problema di uno come Totti in una società è che vuole/può fare solo un ruolo particolare, o rappresentativo o di consulenza tipo Maldini che AIUTAVA il DS ma NON ERA il DS. Ora Totti il “rappresentante” non lo vuol fare, quindi o la Roma decide di fare una cosa tipo la coppia Massare/Maldini nel milan oppure è difficile trovargli un posto in società.
      La proprietà mi pare più interessata a una figura di DS “classico” dopo il periodo “particolare” di Pinto che aveva compiti da DS ma anche altri compiti all’interno della società. Ora la Souloukou pare aver preso lei alcuni degli incarichi da GM di Pinto, quindi mi pare chiaro che stavolta il DS sarà un DS e basta e la CEO a differenza dei predecessor avrà una presenza molto più attiva. Diciamo che in precedenza il CEO era più un CEO ipo di una società “normale”, mentre ora mi sembra più un CEO di società sportiva e credo che sia che faccia bene (come speriamo) sia in caso contrario, sia una buona mossa responsbilizzare i dirigenti anche sul lato sportivo.

  7. spero che arrivi Modesto insieme a Massara
    Modesto da solo non mi convince
    ma poi tra i due Massara ha esperienza a grandi livelli, Roma e Milan, ha fatto la gavetta con Sabatini
    non capisco, sinceramente

    • Modesto a suo tempo collaborava anche con Sabatini per certi mercati. Quel che conta per un DS è la rete di contati sia per vendere bene che per comprare bene, e per bene intendo in senso economico. In senso tecnico, tutti i DS prendono qualche jolly e diverse fregature, l’importante è che le seconde non siano quelle che ti creano gli impicci di bilancio, mai visto un DS azzeccare tutto, perfino lo scorso nno quando Giuntoli ha azzeccato due mega jolly con Kvara e Kim, ha pure preso la fregatura Oliveira (ricordo pagato 16,50, contatto da 1,5M fino al 2027 per uno che si gioca il posto con Vina in nazionale) e qualche altra, ma è normale che sia così e già gli è andato fin troppo bene.

  8. Domani le plusvalenze per il nuovo DS saranno 60, magari a Giugno arriviamo a 200.
    Ma chi li fa sti articoli? Dove si informa? Assurdo.

  9. Ma com’è che adesso la Roma deve fare una cinquantina di milioni di plusvalenze?
    Ieri e l’altro ieri, erano 40…..sarà per l’inflazione….?????!!!!!

    • Poverino, c’è da capirlo: Tra il licenziamento di Mourinho e la sconfitta con la bergamasca, zazzaroni sta avvelenato🤣

  10. A prescindere dalla scelta come al solito i giornalai fanno a libera interpretazione, l’obiettivo non sono i 50M de plusvalenze ma di ricavi, perché come sanno ormai pure i muri il FFP ti impone di spendere in base alle entrate per evitare buchi colossali nel bilancio come successo! Poi che i maggior ricavi li fai con le plusvalenze dei giocatori è un altro discorso ma la voce è “ricavi” e anche in questi termini la EL è importante.

  11. Noto una contraddizione sulla faccenda dei 50 (?) milioni di plusvalenza da fare entro giugno.
    Se fosse così,la Roma andrebbe a fare un acquisto in proiezione futura com’è quello di
    Baldanzi ? Più eventuali altri 5 per Angelino?
    E la storia del “buffer” ( cambialone) , quella che consentiva un esborso supplementare (tipo bonus sul deficit di bilancio annuale) che fine ha fatto ? Già se la sono dimenticata?
    Mah,troppe incongruenze nel fare gli articoli di economia calcistica con il diploma di liceo artistico.

    • A giugno salutano sicuro Rui Patricio, Spinazzola, Sanches, Lukaku, e già siamo circa a 25 milioni di stipendi lordi risparmiati.
      Potrebbero accompagnarli altri prestiti come Kristensen, Azmoun, altri 6,5 che restano in saccoccia.
      Con Belotti faresti 4,5.
      Potenzialmente 36 milioni di spese in meno a bilancio, sicuri 25.
      Baldanzi costa 5 l’anno, Angelino verrà addirittura qualcosa di meno se riscattato, circa 4,75.
      Capito come si fa?

    • Concordo Spadoni l’ho postato anche io un paio di giorni fa all’ufficializzazione di Baldanzi;
      si lavorerà molto sul monte ingaggi e d’altra parte sarebbe comunque molto,molto difficile rastrellare ex novo anche una quarantina di milioni di plusvalenze potendo, e non sia mai, praticamente contare sul solo Bove e meno su Zalewski fermo restando che anche Mancini costato comunque 25 milioni e pur con gli ammortamenti non consentirebbe granchè di plusvalenza e perderemmo il miglior difensore in rosa. Non vorrei tuttavia che l’arrivo di Baldanzi e la necessità di abbattere il monte ingaggi presupponga la rinuncia a Dybala considerando gli oltre 8 milioni lordi di ingaggio e una clausola rescissoria di 13 milioni eventualmente da incassare.

  12. Fino a qualche settimana fa la Roma doveva fare all’incirca 30milioni di plusvalenze, adesso siamo arrivati a 50. Se si continua cosi’, il prossimo titolo del Cds sarà: “Roma sul Lastrico!”
    Per quanto concerne il ds, visti i precedenti aspetterei un attimino. Non vorrei che arrivassero le solite “sorprese”. Una cosa la reputo sicura: A zazza e scazziesi la vittoria di ieri è andata proprio di traverso. I tre fischi presi con l’Atalanta son difficili da digerire, da un momento all’altro mi aspetto qualche uscita lotirchiese (-4)😅

    • Attenzione, per me restano molto pericolosi. Anche l’anno scorso alla terza di ritorno persero 2 0 in casa con l’atalanta e sembravano spacciati, mentre l’atalanta sembrava lanciatissima. Poi nelle successive 8 fecero 7 vittorie e 1 pari, vinsero a napoli, il derby, con la juve e sappiamo come andò a finire (e l’atalanta si squagliò invece). Anche perché usciranno presto dalle coppe e avranno solo il campionato

    • Non dico il contrario, tuttavia pensando alle masticate di lotirchio, zazzaroni, focolazzie, discanio & similari… mi godo il momento 🙃😉

  13. Io credoche l’importante sia che conosca la realtà italiana e che magari sia attorniato da gente che conosca il calcio estero. Insomma uno scouting come Dio comanda…..

  14. Ma voi mi sapete dire che avrebbe fatto di tanto straordinario nella storia del calcio l’olympiakos di Lina Souloukou e francois modesto, a parte vincere (come sempre) il campionato greco? Sono usciti giocatori straordinari da lì grazie a loro? Boh..non capisco tutta la considerazione di cui godono

    • Maurizio non sono dei personaggi stellari, ma almeno si evita di prendere il solito straniero di dirigente proveniente da campionati esteri a dirigere l’ area tecnica.
      È meglio prendere uno militante nel nostro campionato in questo caso Massara o modesto, piuttosto che ritrovarsi con lo stesso problema.

    • Concordo al 100% con @Maurizio, incomprensibile questo appeal per ex dirigenti di nientepopodimenoche il fenomenale Olympiakos….

  15. E’ PERFETTO : il nome già ti dice che non ti devi fare puerili illusioni.

    Siamo una società povera che deve fa il meglio che puo’ con il poco che ha.

    Modesto ci rappresenta, in quanto modesta e’ l’ambizione di arrivare quarti.

    Se avessimo un DG che si chiama “Squallido” saremmo apposto in tutti i ruoli.

    Ora ci vuole giusto MAZZARRI in panchina e una squadra SCARSA, e finalmente

    potremo puntare all’UNICA cosa che conta : vincere Derby e Coppa Italia,

    dimenticare per sempre ste STRONXATE che bisogna andare in champions

    ad ogni costo anche al costo di indebitarci fino al collo PER SEMPRE per poi

    essere cosrtretti a fare cio’ che il SISTEMA vuole e cioé restare MEDIOCRI.

    Indebitarsi per non vincere un caxxo : la PALLOTTO FAIL-strategy.

    Con la MIA strategia invece,

    resteremo mediocri uguale ma almeno non ci rovineremo per farlo :

    DS Modesto, squadra Modesta, Allenatore Mediocre e Obbiettivi Realistici.

    Alla faccia di PALLOTTO e di tutti i POLLI che gli andavano dietro.

    • penso che un discorso così chiaro e deciso, la sambuca Molinari la assumerebbe subito. Io un cv lo manderei, poi…..

    • Giusto: “DS Modesto, squadra Modesta, Allenatore Mediocre e Obbiettivi Realistici.”E i tifosi? MEH!!!!

    • Non preoccuparti tra 2 anni che passano in fretta non avendo vinto un kaiser , i stessi che adesso chiaccherano si rimangeranno tutto come hanno fatto con lo stracciarolo Pallottese , 10 anni 10 volte in champion un BONSAI ” O MANCO QUESTO è VERO”
      🙂 🙂 🙂 🙂
      Il tempo è galantuomo ce ne sapremo a riparlare , prego il Signore che non sia cosi ma lastrada intrapresa è di chi non vuole investire perchè l unico scopo è lo stadio e aquel punto rivendere la roma intorno ai 2 miliardi , lo vede anche un bimbo questo mrno che i cesaroni commercialisti del “bene cosi Allison 70 milioni”

  16. Spero vivamente che non lo sappiano anche loro il nome come stanno facendo per le plusvalenze !. Da Neppi a modesto è come passare da una Ferrari a una panda è strano che non hanno scritto di Palladino come prossimo allenatore e diventeremo il Monza 2 la vendetta si punta in alto con questi .

  17. Un solo nome: Jorge Schmadtke. Con lui 50, 60 o quanti milioni di plusvalenza volete non sono un problema e farebbe comunque una squadra di giovani super! È un mago, meglio di lui non ce ne sono.

  18. Questo, a mio avviso , é un gran DS. Giovane e di gran competenza.
    La Roma ha preso il nuovo Giuntoli.

    Ora sotto col rinnovo di De Rossi, allenatore che tra pochi mesi vorranno le big

    • Modesto gran Ds? Pe pja Palladino, Colpani, Carboni e Carlos Augusto etc. Roba da pazzi..

      Serve il fumante con gli Angelino e un Jerome Boateng che in questa difesa sarebbe un perno. Forza Roma!

  19. Non conosco il soggetto per cui non posso esprimere giudizi ma al Monza fa tutto Galliani. In Italia c’è un D.S..bravissimo , i risultati parlano per lui da molti anni , uno che lavora nell’ ‘ ombra , tanti anni all’ Atalanta in cui ha acquistato giocatori sconosciuti , poi rivenduti facendo plusvalenze da urlo e soprattutto con grandi risultati di squadra se si pensa che si tratta di Bergamo cioè di una realtà non paragonabile alle grandi società .Ora è al Bologna e mi sembra che siano i risultati a parlare per lui . Pensate che lui non va mai a vedere le partite della sua squadra , va a visionare i giocatori che gli interessano , un D.S. di vecchio stampo. Come avrete capito si tratta di Sartori, non so quando scadrà il suo contratto con il Bologna ma i contratti si possono anche interrompere come dimostrato dalla storia di Giuntoli passato dal Napoli alla Rube . Quello che voglio dire non è che serve uno che ha dimostrato negli anni di saper fare mercato .

  20. Io avrei preso Massara! Basta profeti, santoni e maghi! Abbiamo già dato! Massara e’ un ottimo ds, conosce l’ambiente e con De Rossi secondo me si capirebbe perfettamente ! Oltretutto credo costerebbe pure di meno!

  21. ma per le plusvalenze intanto dovrebbero essere scalati i circa 10 di Frattesi forse qualcosina di Vina e ho il dubbio di Ibanez …staremo a vedere

  22. Niente di nuovo.
    Solo plusvalenze in attesa del ballotta stadium.
    E a focene almeno finchè se ne andranno.
    Friedkin go home.

  23. Anche io preferirei Massara… Nel Monza comunque Modesto ha dimostrato di saper lavorare bene… Frattesi, Carlos Alberto, Colpani, Di Gregorio (a cui affiderei il post Rui Patricio), Mota e tanti altri interessanti. Quando il mercato lo seguì Galliani arrivarono a Monza Boateng & Balotelli.
    Certo, Roma è piazza di un’altra categoria, ma il ragazzo ha ottimo fiuto (o ottimi collaboratori)

  24. spero arrivi un DS con prospettive e lungimiranza. Il Giubilato non aveva ne’ une ne l’altra
    detto questo spero di non vedere ne piu’ sentir parlare del giubilato

  25. Qualcosa non mi convince. Intanto somiglia troppo a Fonseca. Dei “belli” mi fido fino a un certo punto. Poi anche questo è giovane, come Tiago Pinto. Ma qualcuno con qualche anno di esperienza in più farebbe proprio male? In ultimo in questa stagione Modesto ha iniziato come ds del Monza. Credevo valesse la regola che uno stesso dis non può tesserarsi con due diverse società italiane nella stessa stagione. E allora cosa vuol dire che per tesserarsi deve attendere giugno? io avrei preferito un’altra scelta. Massara, senza dubbio, o anche il tedesco in uscita dal Liverpool, sicuramente più navigato. Ma ormai abbiamo capito che i Friedkin sono testardi come muli e vanno per la loro strada senza dar retta “quasi” a nessuno. E’ un bene? E’ un male? Beh, certe volte ci azzeccano, certe altre no..

  26. Nn ci scordiamo che al Monza alle spalle c’è un certo Galliani. che come Ds nn è inferiore a nessuno, sia ieri anni 90 che oggi.

  27. Bah se fosse vero siamo rovinati.. come fa a fare 50 milioni di plusvalenze quando la maggior parte sono tutti giocatori in prestito? ai miracoli non credo sia attrezzato Modesto o no..
    sono vent’anni che a giugno devono fare plusvalenze..

    • Più che altro si continuano a chiamare DS per fare le plusvalenze e non per costruire una squadra competitiva.
      Personaggi adusi a lavorare in realtà provinciali ove l’obiettivo di certo non è vincere.
      Friedkin go home.

  28. …se romeru sabato alle 20:00 je fa er saluto e li zittisce….. muti strisciati, muti…. mamma mia….

  29. Ho parlato poco fa con una persona collegata fortemente con l’Olympiakos per chiedere su cosa pensasse su Modesto ed il suo lavoro passato e ci sono stati opinioni negative sul Modesto dirigente e qualche opinione più positiva sul Modesto osservatore. Mi conferma che Modesto è più una persona che lavora come un Capo Scout e sul campo come immaginavo io con diversi agganci internazionali soprattutto in Francia e diverse aree d’Africa (quindi potrebbe essere un po’ come un Moncada per noi e quindi Massara per me potrebbe essere preso per essere più operativo per le negoziazioni) e nell’Olympiakos preferiva ricoprire più un ruolo di questo tipo sebbene abbia fatto anche il Direttore Sportivo, ruolo in cui però è più come un pesce fuor d’acqua. Può essere che lavorando nel gestire anche le richieste di due club dello stesso proprietario greco, sia l’Olympiakos sia il mercato del Nottingham Forrest in Championship, Modesto lo vedevi raramente perché stava sempre fuori ad osservare calciatori per entrambi i club e quindi non è stato mai un vero DS. Non proponeva però mai gli stessi calciatori ai due club facendo quindi capire che faceva scouting e non lavorava su calciatori proposti da agenti/intermediari, perché cercava di costruire due rose adatte ai rispettivi campionati, ed ha preso qualche calciatore di anche un certo nome, ma sono state scommesse costose, che non hanno reso secondo le aspettative. Quindi come immaginavo, se dobbiamo dipendere sul solo Modesto, lui ha delle lacune che potrebbero essere colmate solo con tipo un Massara in società (potrebbero formare una coppia Moncada/Furlani diciamo).
    La cosa curiosa di cui mi parla questa persona visto che l’ho interpellato perché Modesto potrebbe essere il nuovo DS della Roma, lui mi ha detto che quando Modesto lascio l’Olympiakos per andare al Monza, con cui Galliani era in parte collegato al club greco perché il nipote ci ha anche militato nelle giovanili del club greco, allora si presentarono il duo ex-Roma, De Sanctis ed il Fumante per ricoprire i ruoli di DG e DS. Entrambi arrivarono in Grecia ma in giorni separati e sembravano vicini ad essere ingaggiati. Furono interrogati dalla nostra Lina e dal presidente Marinakis, le figure guida dell’Olympiakos ma pare che nessuno dei due convinsero infine Marinakis e Lina, entrambi bocciati e quindi non se ne fece nulla e la trattativa naufrago (alla fine fu preferito in ruolo direttivo Karembeu). Quindi si può presupporre che se è la Lina che deve scegliere, né De Sanctis né il Fumante potranno mai approdare qui da noi ma dopo questa chiacchierata con il collega greco, sono perplesso su Modesto ora, e sperò a questo punto che firmino anche Massara, perché come detto era già un mio presentimento, o prendi un DS di livello internazionale come Zorc, Maurice, Neppe, Schamdtke, ecc., altrimenti una soluzione come scritta in precedenza Modesto+Massara perché entrambi possono colmare i punti deboli dell’altro e da soli avrebbero entrambi diverse difficoltà.

  30. Più ci avvicineremo al quarto posto più le plusvalenze lieviteranno, perché è un modo per destabilizzare i giocatori.
    Nessuno può sapere prima che la Roma depositi il suo bilancio quanto occorre per rispettare l’accordo del fpf, solo all’interno lo sanno, chissà magari ci stanno ancora dei topolini contabili dentro Trigoria.

    • Ho letto che alla funzione non erano presenti giocatori della Roma e dirigenti della società 😳
      Capisco il rischio di contestazione ma ritengo fosse doveroso omaggiare un simbolo del romanismo come Losi.
      Capisco l’assenza dei Friedkin, ma almeno la Lina e Pelle potevano metterci la faccia.

    • E non c’era né un dirigente né un giocatore della prima squadra, se ho letto bene. Mamma mia

  31. Prendere i grandi nomi per la panchina e i profili internazionali per il ruolo di DS, in questo momento, non serve alla Roma: abbiamo il fairplay finanziario e siamo in attesa dello stadio che ci garantirà un maggiore gettito di bilancio.
    Abbiamo un monte ingaggi superiore a quello del Milan ma arriviamo regolarmente dietro ad Atalanta e ahimé Lazio.
    Per due tre anni ancora siamo messi così: assestiamoci, troviamo un’identità di squadra ridimensionando il monte ingaggi. Dopo questo ciclo che arrivino acquisti di maggiore caratura.
    Quindi mi piace la scelta di un DS che già conosce il campionato italiano e un allenatore che porti entusiasmo (e che ha abbandonato la maledetta difesa a tre).
    E ringraziamo Pinto per aver saputo vendere tanta ma tanta zavorra

  32. Ahò state sempre a parla’ de sordi che neanche so’ vostra, ecchecaxxo,
    all’urtimo compreno i giocatori rotti e sbavate che guarischeno, vojo ride a giugno.

  33. Nun me faccio illusioni ma pure se entramio in Champion, per me questi devono smamma’, allora forse se comincia a ragiona’.

  34. Quando ingaggiammo Pinto lessi il suo curriculum e capii subito che i Friedkin avevano fatto la scelta sbagliata.
    Stavolta, con Modesto, almeno abbiamo un dirigente che è in grado di comprendere la differenza tra un attaccante come Dzeko ed uno come Alexis Sanchez, ma valutati i suoi colpi all’Olympiakos e al Monza mi sento di dire che non è una scelta di alto profilo, anzi……..
    Servirebbe a maggior ragione a questo punto un team di collaboratori che lo possa affiancare, ma non ho troppe speranze che ciò avvenga. Sarà, temo, la solita gestione minimalista che contesto da anni.

    • Tra l’altro le stagioni si programmano ora, non a Giugno,mah. È in scadenza anche Lombardo,chiunque sarà, sarà un’altra figura lasciata sola e non uno che va ad inserirsi in una struttura funzionante come accade in realtà in cui cambiano i DS ma neanche te ne accorgi

  35. Alla fine ha vinto Lina giusto così, ma tra palladino e DDR io mi tengo DDR, Conte da noi non viene, ha già l’accordo col milan.

  36. a me sembra che l’unica programmazione dei Friedkin era quella di esonerare colui che c’ha portato un risultato storico…
    cmq sia è dall’inizio dell’anno che i tifosi commercialisti parlavano di 60ml a giugno, facendo tutti i conti di Ibanez, Frattesi, Zaniolo etcetc … qualcuno scriveva pure sapientemente che c’era il sito Uefa dove trovare questi numeri…

  37. Ma stiamo diventando tutti contabili e commercialisti ???Noi dovremmo essere il cuore.I conti facciamoli fare a chi ha le competenze per farlo, con le vere cifre sotto gli occhi…🧡♥️

  38. Questo è peggio di Pinto, ma Inter e Juventus chi hanno come DS? Marotta e Giuntoli, anche la rivelazione del campionato il Bologna, dopo decenni di aninonimato, chi hanno come DS? Giovanni Sartori.
    Il curriculum di questo signore inizia e finisce all’Olympiakos a Monza comanda Galliani, magari avercelo Galliani
    Speriamo non sia vero

    • Comunque il DS dell’inter è Piero Ausilio, Marotta è il CEO e Modesto (ex uomo scout di Sabatini per certe zone d’Europa, in primis Francia) è quello scelto da Galliani per il Monza. In quanto a Sartori, se vuoi fare come il Bologna e prendere giovani per venderli va benissimo, ma non credo che questo sia il programma della Roma, infatti Sartori guadagna quando CAMBIA i giocatori vendendo e comprando i sostituti, è andato via dall’Atalanta proprio nel momento che l’Atalanta ha deciso di stabilizzarsi e fare meno trading, guarda caso.

  39. Sinceramente più della linea di Lina nello spingere per scegliere questo o quel DS , sarei più curioso di sapere quale linea intendano seguire per rifondare una squadra, visto che a giugno tra prestiti e scadenze ci sarà un bel po’ di caos. La primavera l’hanno smantellata per pagare gli stipendi dei vari special e senatori, lukaku andrà via, Dybala o rinnova o parte, da dove è con chi si ripartirà?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome