ROMA-ZORYA 4-0: le pagelle

43
1172

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – La Roma stravince contro lo Zorya, battendo la formazione ucraina col punteggio di 4 a 0. Sugli scudi Abraham e Zaniolo, coppia d’attacco che ha pienamente convinto.

Queste le pagelle assegnate dalla nostra redazione ai calciatori giallorossi scesi in campo questa sera allo stadio Olimpico e al tecnico portoghese Josè Mourinho:

Rui Patricio 6 – Attento sulle poche e scarsamente insidiose conclusioni dello Zorya.

Mancini 6,5 – Precisione nelle chiusure, si toglie lo sfizio di sfoderare anche qualche pregevole anticipo.

Smalling 6 – Comanda la difesa senza particolari problemi, vista la modestia degli avversari. Dal 70′ Ibanez sv. 

Kumbulla 6 – Parte non benissimo, poi prende fiducia e porta a casa la prestazione

Karsdorp 7 – Inesauribile. Grande spinta sulla fascia. Generoso e combattente, anche quando sembra stremato ha la forza di sprintare. Complimenti.

Carles Perez 7 – Anche lui sorprende nell’inedita posizione di intermedio di centrocampo. Si inserisce con qualità, segna e si procura un rigore.

Veretout 6,5 – Non sfigura nel ruolo di regista, distribuendo con sapienza palloni in mezzo al campo. Offre l’assist a Zaniolo per il gol del due a zero, ma subito dopo sbaglia la seconda conclusione dagli undici metri.

Mkhitaryan 6,5 – Conferma quanto di buono visto col Genoa: da intermedio gioca con qualità e personalità. Da rivedere in test più probanti in questo ruolo. Dal 77′ Missori sv. 

El Shaarawy 7 – Molto positivo. Grande corsa sulla fascia e ottima qualità nell’assist col quale manda in gol Carles Perez. Dal 70′ Zalewski sv.

Zaniolo 7,5 – Si sbatte per trovare la strada del gol e ci riesce con merito. Nella ripresa completa la sua serata con un grande assist per il compagno di reparto. Dal 70′ Shomurodov sv.

Abraham 7,5 – Gioca molto per la squadra, e gli va dato merito di questo. Nel secondo tempo riesce a sbloccarsi con facile tap in che ne premia gli sforzi fatti. Prima di uscire segna anche con una spettacolare rovesciata. Dal 76′ Borja Mayoral sv. 

JOSE’ MOURINHO 6,5 – L’avversario era quello che era, ma la Roma ha dato buone risposte questa sera. Il modulo proposto anche oggi sembra essere congeniale alle caratteristiche dei calciatori, segnale da non sottovalutare per il resto della stagione.

Giallorossi.net – A. Fiorini

Articolo precedenteROMA-ZORYA: 4-0. Gara senza storia, Abraham e Zaniolo trascinano la Roma alla qualificazione
Articolo successivoZANIOLO: “Le panchine mi hanno fatto riflettere. Mou mi ha insegnato a non accontentarmi”

43 Commenti

    • Secondo me deve giocare in attacco, da punta.
      La classica seconda punta, che salta l’uomo, non da punti di riferimento, giostra dal centro alle fasce, e puo’ tirare anche da fuori area. In quel ruolo lui e’ il massimo e sono sicuro diventera’ un crack assoluto.
      A centrocampo, a rincorrere gli avversari, per me e’ uno spreco.

    • Partire da destra per puntare la porta è una cosa.
      Partire da destra per coprire Karsdorp un’altra…

    • “Secondo me”, “secondo me”… Secondo me può fare il cestista.
      Ma che ragionamenti sono? Le partite di pallone vanno guardate e capite. Zaniolo ha fatto fa, e continuerà a fare le cose migliori partendo da destra. E’ palesemente oggettivo.
      Poi…Non è una punta, non ha i movimenti da punta, ha bisogno di campo aperto. Le volte che lo hanno messo come punta, ha fatto pessime figure. Semmai la classica seconda punta è El Shaarawy, non Zaniolo, che non vede la porta come il faraone.
      Anche ieri a mio avviso ha peccato di egoismo: ha iniziato a passare la palla sotto porta solo dopo il suo goal. E così non va.

      UB40, la posizione di zaniolo è quella: esterno destro. 4-3-3 o 4-2-3-1 è quella…e deve coprire. Non ho capito per quale motivo lui non dovrebbe fare la fase difensiva. Abraham la fa, recupera molti più palloni di lui e corre più di lui. Abraham ha una media di 9435 m a partita, Zaniolo 8228. E parliamo di un esterno, che dovrebbe avere più gamba. Purtroppo i tifosi della Roma sono sufficienti e approssimativi nelle loro valutazioni calcistiche: queste cose le ho dette ieri sera, prima di vedere i numeri pubblicati sul sito della Lega di Serie A.

      Fa bene Mou a chiedere più corsa e impegno a Zaniolo, è giovane, e dovrebbe spaccare il mondo.

    • TG, 4231 e 433 non sono la stessa cosa. Nel secondo caso hai due intermedi che possono aiutare nella copertura del terzino che scende.
      Nel 4231 è per forza l’esterno a doverlo fare, la differenza mi sembra evidente.
      E comunque nel 352 o 3412 che dir si voglia lui gioca punta, come ieri sera e non esterno.
      Nessuno sta dicendo e pretendendo che non deve fare la fase difensiva; ma una cosa è farla di posizione e fino al cerchio di centrocampo, un’altra è sfiancarsi a fare la fascia da area ad area.
      Inevitabilmente si perde lucidità ed energia per essere decisivi davanti.
      E’ lo stesso problema che ha avuto Mikhitaryan, improvvisamente rivitalizzato dopo essere stato spostato al centro del campo e con meno metri da coprire.
      Entrambi possono essere esterni d’attacco, ma non ali tornanti.

    • UB40, perdonami, i due moduli partono dal presupposto che gli esterni offensivi siano ALI, e in quanto tali, hanno compiti difensivi. Quelli che tu chiami intermedi, in realtà sono MEZZALI, e supportano tanto il mediano quanto la difesa. Quindi, sempre indietro corre, tant’è che paulo sergio e lo stesso totti, nel 4-3-3 di zeman, spesso stavano dietro.

      Giocherà pure punta, ma ribadisco, le cose migliori le ha fatte partendo da destra, puoi dire quello che ti pare, ma è così, punto. Quella è la sua mattonella ideale. E ti ribadisco un altro concetto, Zaniolo è un calciatore pigro, che non corre. Ha degli strappi forti, si tira dietro i calciatori, ma corre poco. Ho portato le statistiche della lega serie A, quelle su cui si basano gli allenatori, non quelle del pizzicagnolo sotto casa.

      Sfiancarsi? Poverino…pensa che io lavoro otto/nove ore al giorno. E allora cosa deve dire El Shaarawy? Il faraone ha addirittura coperto tutta la fascia, fa il suo stesso ruolo. Eppure rende e segna di più.
      Se abbiamo calciatori che non possono/vogliono correre, vanno CEDUTI immediatamente.

      Avete rotto le @@ a pellegrini per molto meno, a questo volevate dargli la dieci senza aver fatto nulla.

  1. Tante cose positive in questa partita contro un avversario non irresistibile: speriamo che i diversi giocatori che erano, non dico in crisi , ma in un periodo non proprio al top abbiano tanta positività dalla prestazione di stasera.

    Sempre forza Magica!!!

  2. oggi tutti bravi, ma voglio fare 3 nomi un pò meno scontati: Elsha, generosissimo nei ripiegamenti difensivi. Gioca sempre per la squadra e mai una polemica. Rick: si danna fino al 90. Spesso i cross li sbaglia ma spesso sono i compagni a non farsi trovare pronti. Perez: oggi mi è piaciuto parecchio, anche lui come il faraone ha dato una mano nei ripiegamenti.
    Forza Roma

    • Condivido tutto e voglio sottolineare la partita di Perez. Quando ho visto lo schieramento in campo inizialmente a vederlo li m’é preso un colpo.. poi a conti fatti Mou ha dimostrato per l’ennesima volta perché l’allenatore della Roma é lui e (fortunatamente) non so io

  3. Abraham – Zaniolo secondo me e’ l’attacco del futuro della Roma.
    Anzi, e’ l’attacco del presente e del futuro.
    Spero tanto di vederli giocare con l’assetto di stasera, se aumenta l’affiatamento saranno devastanti.

  4. Avversaria modestissima ma che da cmq qualche risposta che ci aspettavamo soprattutto su zaniolo ed Abraham.
    Risposte molto positive anche se l’inglese non può sbagliare certe palle goal, considerando che così clamorose in una partita difficilmente ne capitano due o tre.
    A me è piaciuto anche il modulo con elsha e Perez molto a loro agio come esterni di centrocampo, così come Miky che in quel ruolo alla pek ci sta proprio bene bene. Ora aspettiamo partite più tostarelle per capire se abbiamo intrapreso la strada giusta

  5. Modulo ci piace. Dico che anche il 433 o 4312 credo sia meglio del 4231 con i centrocampisti che abbiamo. Inoltre nel centrocampo a tre farebbero meglio tutti, da villar a diawara. FRS

  6. Zaniolo è il calciatore più forte della nostra rosa, Abraham un grande attaccante ,un difensore del valore di smalling se sta bene è determinante, con i giusti ritocchi a gennaio possiamo fare bene già da questa stagione.questo modulo da più garanzie rispetto al 4-2-3-1 spero si insista su questo. PS i rigori vanno battuti i maniera degna inizia a stancare questa sufficenza.forza roma

    • Perez speriamo che con questa prestazione ci sia qualche squadra che se lo compri con una decina di milioni, a noi ci serve qualcuno più forte di Perez

  7. come la vedo io personalissima opinione
    Il calcio e’ strano
    Cristante prende il covid
    Vigna e Calafiori tutti e due infortunati
    Ed ecco la formazione ideale
    difesa a tre
    Veretout e Michi a centrocampo El Sharawi laterale basso ( Karsdorp : quanto e’ migliorato )
    un solo trequartista
    due attaccanti
    A gennaio forse forse ci serve piu’ un centrale centrale molto forte con Ibanez a sx e Mancini a dx
    Anche Missori (2004) in Primavera sta venendo su bene

    • ElSha veramente una grossa sorpresa per quanto sembra a suo agio in quel ruolo.
      Attendiamo conferme contro avversari più tosti, ma a volte è vero che le squadre nascono anche dal caso e dall’emergenza.

    • pierluigi, per passare al modulo a 3 devi rivoluzionare la Rosa.

      Devi mandare via i terzini (Vina e Calafiori), e le ali pure (Perez, Elsha, Zalewski).
      Devi comprare almeno altri 2 difensori centrali di livello che permettano la rotazione.

      Punte e seconde punte probabilmente le hai(Zaniolo, Abraham, Eldor, Borja, Felix), trequartisti anche(Pellegrini, Mkhitarian), ma devi risolvere a centrocampo dove ti servono due interni di ruolo.
      Veretout lo può fare molto bene, Mkhi all’occorrenza si può adattare, Cristante lo può probabilmente fare, ma lì finisce. Villar non penso abbia le qualità dinamiche e fisiche per farlo. Darboe è molto acerbo. Diawara è un mediano puro e sicuro non può farlo.
      Praticamente al momento per completare la rosa ri serve un mediano ed un terzino, se passi al modulo a 3 oltre a doverti liberare delle ali pure e dei terzini puri, devi comprare anche 2 centrali di difesa.

      UB40 io non penso Elsha possa fare l’esterno a tutta fascia in pianta stabile, lo può fare contro lo Zorya e contro un Genoa senza attaccanti, ma non credo che se lo metti a rincorrere Chiesa o a coprire Politano la difesa regge.

    • Luciano, non per nulla ho puntualizzato che servono conferme contro avversari più probanti.
      Ho però negli occhi quel grande salvataggio che fa a Genova su Sturaro, nell’unica grande occasione per loro, da difensore consumato.
      Se sarà confermato col Toro in quella posizione avremo un ulteriore indizio della sua attitudine a ricoprire quel ruolo.
      Tanti anni fa anche l’idea di Perrotta quale trequartista incursore sembrava nulla più che una toppa temporanea. E invece si rivelò un grande e duraturo successo.

  8. Zaniolo, Abhram e Perez senz’altro tra i migliori. El Shaarawy Conferma quanto detto in precedenza: Sta migliorando di partita in partita A seguire, buona prestazione di Karsdorp e Mkhitaryan 💛💖Forza Roma💛💖

  9. Per quel poco che poteva dire questa partita, spero che abbia definitivamente seppellito il 4231 dalla testa di Mou.
    Miky dà il meglio di sé in mezzo al campo e Zaniolo lo dà nella metà campo avversaria.
    Entrambi non sono nati per rincorrere i terzini sulle fasce.
    Finché la rosa sarà più o meno questa, il modulo a tre è quello che dà più garanzie e che permette di sfruttare meglio le caratteristiche dei giocatori.
    Anche ElSha ha confermato la buona predisposizione fatta vedere contro il Genoa.
    Col Toro riproporrei la stessa squadra, con Ibanez al posto di Kumbulla, Pellegrini e Mister X centrali, e Miky dietro Abraham e Zaniolo.

  10. Veretout e Michi stasera sembravano esser nati per giocare a centrocampo insieme . Con El Sharawi basso una delizia le ripartenze con palla a terra

  11. El Shaarawy sorprendentemente sempre tra i migliori e Zaniolo stupendo dovrebbe giocare sempre così, come se avesse la numero 10 dietro le spalle

  12. Adesso mi aspetto le solite fakes a caratteri cubitali:
    Felix depresso per non essere stato inserito sulla lista UEFA. A gennaio sara’ ceduto.
    Ersha litiga con Mou: anch’io volevo le scarpette in regalo. A gennaio sara’ ceduto.
    Karsdorp scontento di prendere sempre e solo 7 in pagella, litiga con la stampa. A gennaio sara’ ceduto.
    Vito Scala dichiara che le banane fanno bene alla salute. A gennaio sara’ ceduto.
    Abrahams rimpiange il clima di londra: a Roma sempre sole e quasi mai foschia. A gennaio sara’ ceduto.
    Rui Patricio si e’ vista respingere la richiesta di guantoni piu’ adatti allo scaccolamento durante le partite inoperose. A gennaio chiedera’ di essere ceduto.
    Smalling rifiuta una ‘fiorentina’ di 1,4 kg. A gennaio sara’ ceduto.

  13. Ottimo Carlito Perez. Occasione sfruttata.
    Benissimo Karsdorp. El Sharawaay pure.
    Tammy ha sbagliato troppo per me nonostante la doppietta.
    FORZA ROMA SEMPRE

  14. Avversari modesti, anzi molto modesti, vero. Però se posso dire la mia credo che un cambiamento nella mentalità si comincia a vedere, non hanno preso sottogamba l’avversario e hanno giocato con il coltello tra i denti. Credo che lo spirito sia quello giusto. Diamo tempo al tempo, e soprattutto fiducia in Mou, sa quello che fa.
    SSFR

  15. sulle pagelle sinceramente non sono d’accordo con l’autore dell’articolo. Smalling per me è da 7, dà sicurezza a tutto il reparto comandandolo con puntualità e precisione. veretout 7 nonostante nn sia il suo ruolo fa il centrale in modo ordinato e pulito compensando qlche errore tattico con la corsa ed il recupero . e poi il migliore in campo elsha 8. fa tutte le fasi e le fa bene sembra l’eto del triplete. grazie a lui e a smalling il sistema di gioco regge bene. fondamentali

    • Smalling, probabilmente per carenza di condizione (ovvia, vista la situazione) era tremebondo in fase di impostazione; Rui Patricio per ben due volte l’ha richiamato per indicargli cosa doveva fare. Dallo stadio si vedeva benissimo che quando impostavano Mancini e Kumbulla la manovra era più rapida e fluida. Oggi il 7 no, da domani auspico un 9 in tutte le partite, perché è sicuramente il migliore dei tre (anzi dei quattro, considerando anche Ibanez).

    • Realista
      nessuno parla delle capacità di impostazione di Smalling che non ha mai avuto, parlo della sicurezza della posizione al centro della difesa, degli interventi e della tranquillità che ha dato al reparto evitando cazzate che spesso si vedono dai ns centrali. a Kumbulla nel primo tempo ha sistematicamente evitato lo scarico in assenza dell’appoggio di elsha viste le difficoltà che attualmente ha nell’impostazione kumbulla (sempre impacciato credo sia un problema di testa), cosa che nn aveva in passato. ha sempre chiamato il reparto ed ha dettato i tempi del giro palla, poi ovviamente se mi parli di impostazione lo ripeto nn è proprio la caratteristica di Smalling. da ex difensore devo dire che l’ho apprezzato molto e spero sempre in qsto rendimento

    • Carissimo, ogni legge le partite e le prestazioni sulla base delle proprie conoscenze e delle proprie esperienze: per questo, al di là della aleatorietà delle giocate, il calcio non sarà mai … una scienza esatta! Rispetto pertanto la tua lettura, ma ti confermo che a mio avviso la prestazione, osservata non televisivamente e valutata nel suo complesso, porta ad una sufficienza piena, ma niente più. Che poi si parli di un giocatore al di sopra della media, è certo e l’ho detto: ma l’assenza di condizione si nota assai, e temo che l’avremmo notata di più con avversari più pressanti, perché sarebbero aumentate le palle perse davanti alla nostra area.

  16. X me vero che sono modesti.ma il bodo e’ più forte delchelsea?il venezia dei manchester? Il verona del real? Voglio dire sì sono modesti ma questo modulo forse un po funziona , veretout velocizza molto più di cristante con micki! Elsha benissimo,la difesa a 3 più solida ,cmq ora vediamo con il toro

  17. Un buon allenamento, anche per fare esperimenti utili per il futuro. Non cominciamo ad osannare i ragazzi, hanno vinto contro una squadra della nostra serie C, ma era importante saggiare le alternative di gioco e di interpreti ed i risultati sono stati più che buoni. Lasciamo lavorare tranquillo Mou, lui conosce i suoi “polli” e sa come gestire i ragazzini senza bruciarli. Quanti di noi avrebbero voluto subito Felix in campo ? Invece Mou l’ha fatto rientrare nei ranghi ed ha riptoposto Zaniolo. Oltretutto sta dando fiducia a Tammy che la stampa stava già mettendo sulla graticola. Purtroppo c’è chi capisce di calcio e chi sa solo fare gossip……a buon intenditor….

  18. Abraham è un giocatore atipico con grandi possibilità finora per la maggior parte inespresse
    Hanno giocato tutti per lui per farlo figurare
    Ma questo rivela che siamo ancora alla ricerca di lui :è stato un grosso investimento e questo dà la spinta ad operare verso di lui come si sta operando

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome