Rui Patricio e Svilar, il futuro è incerto. Pinto ora guarda in Italia

57
1498

AS ROMA NEWS – Tra i tanti ruoli da sistemare per la Roma del futuro c’è anche quello del portiere, scrive l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport.

Rui Patricio sembra avviato verso la sua parabola discendente, lui che in Portogallo è una specie di totem. Svilar anche in Giappone ha dimostrato di non essere all’altezza.

Allora che cosa fare? C’è da guardarsi intorno, inevitabilmente, già da ora, per andare a caccia di un futuro numero uno. Il contratto di Rui è in scadenza nel 2024. A giugno bisognerà farci su un’importante riflessione, per capire se andare avanti ancora con lui o meno. Anche se poi, appunto, molto dipenderà da cosa deciderà di fare Mourinho, che di Rui è un grande estimatore.

Svilar, invece, ogni volta che ha giocato è stato una via di mezzo tra il deludente e il disastroso. Comprese le ultime partite in Giappone, dove contro lo Yokohama ha preso due gol quasi comici.

E ora Tiago Pinto comincia a guardarsi intorno. In Italia sono due le piste maggiormente seguite, quelle che portano a Vicario dell’Empoli e Carnesecchi della Cremonese. Due portieri giovani, che possono rappresentare anche il futuro. Su Vicario c’è da un po’ anche la Juventus, Carnesecchi è invece dell’Atalanta, a cui è legato fino al 2026. Entrambi costano una decina di milioni.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteQatar 2022, Argentina ai quarti: battuta l’Australia (2-1). Dybala resta ancora a guardare
Articolo successivoREYNOLDS: “Voglio tornare alla Roma, prima non ero pronto. Mou? Mi chiedeva il killer instinct…”

57 Commenti

    • Va benissimo, Vicario, Carnesecchi, portieri stranamente per il futuro, ma giocano già a grandi livelli…Ma credo che dalla vetrina mondiale verrà la sorpresa….

    • @Solide realtà ex Sogni, sinceramente preferirei Vicario o Carnesecchi, la sorpresa dal mondiale preferirei non riceverla, ne per natale tantomeno per giugno, a meno che non si chiami Alisson…

    • Carnesecchi obiettivo Juve
      Vicario obiettivo Roma ma per l estate.
      Trattativa possibile e fattibile.
      Per ora su Vicario c’è solo la Roma che ha chiesto informazioni, l’ideale sarebbe bloccarlo a Gennaio per il prossimo anno.

  1. ma Mastrantonio invece?

    Comunque mi sto rendendo conto che c’è un nutrito gruppo di utenti che guarda le partite con l’unico intento di poter correre sul web dopo a starnazzare:
    “Pintoooooooo, ma non potevi compra’ questo, quello e quell’altro invece de rinnova’ a Cristanteeeeee??? SVEGLIAAA111!!”.

    CHE VITACCIA.

    Ps: io sono il primo che vorrebbe vedere Cristante con un’altra maglia, ma dubito che non rinnovando a lui, con un costo aggiuntivo nel prossimo esercizio di 1 milione circa, ci saremmo comprati mezzo Barcellona come sembra dai commenti…..

    • Mastrantonio sarebbe veramente un peccato buttarlo al macero
      E’ bene che continuiamo a ricordare che appartiene alla Roma e che in prestito non hanno convenienza a farli emergere

    • Mastrantonio è un patrimonio della Roma, ma ha solo 18 anni e non sta nemmeno giocando alla Triestina.
      Facciamogli fare qualche esperienza da titolare in prestito prima di riportarlo alla base.
      Carnesecchi che ha 4 anni in più ad esempio ha giocato a Trapani e Cremona.
      Detto questo Anto, ho notato che da un po’ molti dei tuoi commenti sono astiosi mentre io ti ricordavo molto più tollerante.
      Perdonami l’osservazione: tutto bene?

    • Anto’,
      pierluigi, zazzenone, UB, vegemite, asterix, e tanti altri, sarebbero qui anche se gli compri Jascin, Pele’, Crujiff et alia.

    • Non si tratta di vitaccia ma se scrivono è perchè si vorrebbe migliorare ed il recente passato non depone bene con le scelte dei calciatori a gennaio, inoltre non ci sono soldi a quanto pare per cui le persone sono preoccupate che la Roma sul mercato di gennaio potrà fare poco. Per il resto Pinto è l’incudine oggi, mi rendo conto della pressione dei tifosi, ma credo sia pagato pure per quello…..per cui attendiamo speranzosi che qualche calciatore buono arrivi.

    • vegemite,
      criticare va benissimo,
      anche io critico il rinnovo di cristante, l’acquisto di belotti (dall’inizio), di solbakken…
      solo criticare su tutto, anche se gioca il Senegal perche Pinto doveva prendere Ombambè Aulì Aulà… boh, mi sta davvero amareggiando…
      tutto qui.

      ps: Donnarumma è arrivato direttamente dalla primavera…

    • @Anto: l’andamento di Mastrantonioè quello di un giovane che viene inserito da titolare: della prima decina di partite, ne ha giocate solo 3, un paio di volte tribuna fra l’altro, una l’ha saltata perchè in nazionale, nelle ultime 2 titolare, oggi anche parte titolare

    • Anto tutti noi vorremmo vedere una Roma che gioca con passione (non necessariamente vincere.. siamo romanisti è la nostra storia soffrite.. poi sai che noia.. ).
      Queste due dirigenze che dovevano portare lo stile imprenditoriale usa.. Dove è?
      Si belle le luci alla presentazione delle squadre, la musica, gli inni.. ecc.. Ma poi sul campo manca la squadra..
      Nel calcio per vincere, se non hai lo sciecco, servono i dirigenti competenti..Non può sempre dare la colpa all’arbitro o non ci sono soldi e blabla..
      L’atalanta come ha fatto ad arrivare ad essere rispettati in Champions?
      Il Milan con tutti i cambi di proprietà avrebbe vinto lo scudetto senza Maldini e Massara?
      Il Napoli senza Insigne e Mertens quanti noi pensavano ad inizio anno potesse risorgere?
      Pinto non ha le capacità di portare la Roma in Champions.. Lo vediamo da 3 anni (includo anche quello di Fonseca).
      Basta non gli do per la quarta stagione la responsabilità del mercato salvo al nostro Presidente stiano bene i risultati raggiunti..
      Ecco a noi tifosi no.. Buona parte dello stadio l’ultima partita lo ha fatto capire..vediamo come tornano a gennaio..

    • Prima di scrivere di cose di cui non hai nessuna competenza e non conosci, evidentemente tifoso di tutto meno che della ROMA, magari informati, così tanto da sapere che uno dei due non è e non è mai stato Portoghese

  2. Per trovare un portiere italiano forte e non sarà certo difficile bisogna trovare un Direttore italiano visto che anche Pinto è arrivato alla sua parabola discendente!

    • Un direttore italiano, magari abile in magheggi e sotterfugi. Perchè no? Nuovo assetto della A.s Roma Calcio: Presidente, Viperetta. D’Onofrio alla Consulenza. Come Mister, ci mettiamo De zerbi oppure meglio ancora Zeman. Ds, Accoppiata: Moggi – Paratici. A posto cosi’. Vincemo a mani basse😂😂😂

    • Un DS italiano ha l’innegabile vantaggio di conoscere i giocatori dei campionati italiani.
      Detto questo, a prescindere dalla nazionalità, a tutti sarebbe andato benone un DS abile e competente anche se uzbeko.
      Invece dall’estero è arrivato dapprima il mago di Siviglia che ha letteralmente divelto la società con le sue operazioni ed ora Pinto che ha alternato mercati fallimentari ad altri eccellenti, ma in generale non sembra avere l’esperienza e le conoscenze adeguate per gestire da solo l’intero settore sportivo.
      Sinora gli stranieri mi hanno fatto rivalutare persino l’operato di Pradè.

    • Vegemite vista la tua luminare professionalità, provaci tu a far domanda come Ds magari i Friedkin t’assumono🙃

    • Sakura, complimenti per l’intelligenza e l’originalità del commento.
      Fa il paio con quelli che scrivono la stessa cosa quando uno osa criticare l’allenatore:
      “perché non mandi il tuo CV ai Friedkin?”.
      Riassumendo: non si può criticare alcun dipendente dell’AS Roma altrimenti poi arriva Sakura a dirti: “ provaci tu a fare domanda!”.
      Quindi di cosa dobbiamo parlare?
      Illuminaci tu dall’alto della tua professionalità!

    • Vegemite, mi spiace che tu ti sia offeso il mio voleva essere solo un suggerimento privo di malizia. Evidentemente ti sei sentito punto nel vivo e hai agito di conseguenza. Buono a sapersi. Però non penso proprio che tu abbia il diritto di offendere o di denigrare il prossimo

    • Sakura io scrivo su questo forum perché amo il confronto. Se serve anche lo scontro, purché civile. Invece sempre più spesso abbondano commenti che mirano solo a perculare o denigrare l’interlocutore senza apportare nulla alla discussione: il tuo aveva quel tono.
      Ho sbagliato? La tua risposta era ironica e priva di malizia? Perfetto, scusa e amici come prima.
      Un saluto

    • Shoku forse non ti ricordi che i campioni e quello che è diventato un pallone d oro li hai visti perché li ha portati Sabatini ! Con tutti i giocatori avremmo 3 Champion di fila

    • il citofono ta portato una coppa, ricordati le due parate miracolo in finale maggiormente quella sotto l’incrocio,e sempre l’anno scorso il suo rendimento è stato più che buono! quindi le cose sono 2, devi andare per forza contro la società senza nessuna motivazione oppure non capisci un C…… di calcio!

    • Stefano è una coppa di terzo livello. Ed infatti Rui Patricio sta in panchina ai mondiali, mentre Alisson e Szczesny che giocavano in Champions con noi sono titolari delle rispettive nazionali. Semplice no!

  3. Mi piange il cuore a pensare che nel 2017 avevamo in rosa Szcesny ed Alisson, che sono nel mondiale i portieri più forti. Io credo che gran parte dei problemi della Roma dipendano anche dalla mancanza di un portiere forte. Rui Patrizio ormai fa papere imbarazzanti. Trovare un nuovo portiere forte è un’urgenza.essersi lasciati scappare Szcesny e Allison per prendere olsen è stato un sacrilegio.

    • Coso non è mai stato nostro, era in prestito, con diritto di riscatto a (a memoria) 17,5 che era una bella somma al tempo (Strootman, capitano dell’Olanda a 23 anni, lo pagammo 16). Alisson che rosicata!

  4. Rui può rimanere fino a scadenza (2024) ed alternarsi con un nuovo arrivo.
    Serve infatti un portiere che ne rilevi la titolarità, magari gradualmente e possa assicurare un futuro nel ruolo.
    Vista la situazione precaria del nostro mercato direi che in primis dobbiamo guardare al mercato dei parametri zero.
    De Gea e Sommer si liberano a zero ma per età e costi di ingaggio li lascerei perdere.
    Tra quelli che si svincolano c’è Safonov che ha solo 23 anni ed è titolare della Russia.
    Anche il titolare della porta del Fenerbahce Bayindir si libera a zero ha 24 anni ed è un giocatore piuttosto quotato (lo segue l’Inter).
    Poi ci sono gli italiani che però dubito costino solo 10 ml. Vicario, 26 anni, l’Empoli l’ha riscattato dal Cagliari per 8,5 ml: ne chiederanno almeno il doppio.
    E temo anche per Carnesecchi, 22 anni, la Dea vorrà minimo 12-15 ml.
    Giusto Falcone, 27 anni, forse potrebbe costare meno, sugli 8-10 ml.
    Per età, qualità e margini di miglioramento, i miei preferiti sono Safonov e Carnesecchi.
    Matvey Safonov è un portiere completo dotato di grande esplosività (mi ricorda Allison): dopo un’anno di affiancamento a Rui, imparato l’italiano, può diventare un punto fermo della squadra.
    Carnesecchi invece è un portiere che ha fatto tutte le trafile delle nazionali dimostrando sempre grande maturità ed autore di prestazioni maiuscole salva risultato. In ogni realtà dove è stato mandato a fare esperienza si è guadagnato la titolarità del ruolo con autorevolezza, ultima Cremona, dove ha scalzato Radu.

    • Il portiere e’ essenziale
      Carnesecchi e’ veramente interessante, ma costa gia’ troppo
      Rui Patricio sta invecchiando rapidamente, gia’ era un problema schiodarlo dalla linea di porta , ora mi sembra non abbia piu’ reattivita’ sui tiri da fuori , capita ai portieri quando invecchiano e’ un brutto segno per il prossimo anno
      E’ stato un errore mandare Mastrantonio (2004) in prestito per prendere uno Svillar , potevamo farlo crescere in societa’ almeno come terzo In prestito raramente i giocatori crescono anzi

  5. spero prendano vicario. Cmq con de Paul Ed enzo fernandez, entrambi prendibili in estate, avremmo svoltato, quante occasioni perse!

  6. Tutti allenatori e manager, dovresti vergognarvi, questa società in poco tempo ha portato a casa un trofeo. Sceglietevi un altra squadra e non criticate, l’As Roma si tifa e ama!

  7. Teofilo nel 2017 avevi il lusso di quei 2 grandi portieri in rosa perché c era Sabatini che li portò uno in prestito l altro x 3 spicci. pinto ne ha spesi 11 solo x prendere il 31enne rui Patricio. x non parlare dei 25 milioni spesi da Monchi x palo López. o da petrachi non ricordo bene ora! finché i texani non capiranno che occorre anche una grande dirigenza x fare grande un club… staremo sempre qui a discutere di questo! e purtroppo i soldi buttati nel cesso x certe operazioni assurde sono i loro! x questo dovrebbero starci molto più attenti.

    • Ancora Cragno!?!? Ha 28 anni, fa la RISERVA al Monza perchè il 25 enne Di Gregorio si è dimostrato più affidabile. Vi ricordo che Olsen in prestito al Cagliari gli aveva tolto il posto e Cragno se lo riprese non per meriti sportivi ma solo perchè Olsen era in prestito e non volevano riscattarlo. Il Monza lo ha preso solo perchè aveva dubbi sul rendimento in serie A di Di Gregorio, che era sì stato il miglior portiere della “B” ma in “A” non aveva mai giocato, però ha dimostrato subito di valere il posto. Se proprio devi prendere qualcuno dal Monza allora meglio Di Gregorio che Cragno!

  8. Vicario e Carnesecchi ora sono i due migliori portieri che ci sono in Italia quanto te li fanno pagare?
    Svilar come è venuto fuori?
    Eppure ce ne erano queste estate di portieri italiani, non più giovanissimi ma ancora validi che avrebbero potuto fare il secondo insidiando il primo.Che poi è ciò che dovrebbe essere un buon secondo.
    Purtroppo manca un direttore sportivo ormai ciò è palese evidente in modo chiaro

  9. Ci vorrebbe un nuovo ALLISON. il portoghese e svilar sono uno mediocre ed un altro pessimo. MASTRANTONIO per il futuro.

  10. vicario riscattato ad 11 non a 8.
    per carnesecchi l Atalanta chiedeva 18 questa estate persino quando era Infortunato.
    altro che 10… ped meno di 18 o 20 non te li danno. Al massimo si possono inserire i vari Bove e Volpato oer abbassare un po il prezzo.
    La Roma ha bisogno di un portiere forte ma non ha i soldi.
    anto parla di primavera… gli ultimi tre che sono arrivati alla prima squadra furono fimiani curci e zotti… lui è rimasto a Peruzzi…

  11. Se penso che avevamo Sczeczny e Alisson ,addirittura nella stessa stagione,mi viene voglia di dare una capocciata al muro e ancora stramaledico la tragica coppia Sparlotta-Cassiere di Siviglia.

  12. Pietro Boer. L’ho visto giocare spesso in primavera, grande leader della difesa alla sua età non è poco, ottimo allungo sui tiri, braccia molto lunghe che gli permettono di arrivare ovunque con una minima estensione. Pecca un pochino in agilità. Rui da chioccia con lui che sarà un grande portiere un domani. In italia siamo famosi per quanto riguarda la dinastia italiana a porta, non bruciamolo.

  13. Penso che nelle idee dell’Atalanta Carnesecchi sia il loro portiere del prossimo futuro.
    Per strapparlo agli orobici temo non bastino 20 mln.
    Vicario verrà riscattato dall’Empoli ad 11 mln, bene che vada lo rivenderanno 15-18 con possibilità di un giovane in contropartita.
    Anche all’estero c’è qualche giovane molto interessante, a cominciare dal 20enne belga del Genk Vandevoordt, ma penso che come cifre siamo lì.
    Credo che Rui sarà il titolare con Mou anche l’anno prossimo. Da vedere se abbiamo i mezzi x investire una simile cifra in un portiere destinato, almeno il primo anno, al ruolo di alternativa al titolare.
    Certo sarebbe opportuno vista l’età di Rui, ma non sono certo che la cosa rientri nelle priorità del prossimo mercato estivo.
    Più facile che andremo a sostituire il flop Svilar (che comunque ha giocato troppo poco x essere definitivamente bocciato ed avrebbe bisogno di maggior minutaggio in una realtà provinciale, magari in B) con un portiere affidabile e non troppo costoso, tipo il romanista Wladimiro Falcone, acquistabile x 4/5 mln dalla Samp.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome