Sacchi: “Vincere facendo debiti significa barare, ed è quello che sta facendo l’Inter”

25
572

ALTRE NOTIZIE – “Vincere facendo i debiti significa barare. L’Inter sta barando? Si”. E’ la pesantissima accusa lanciata dall’ex allenatore del Milan, Arrigo Sacchi.

Come riportato dal Corriere Adriatico, Sacchi ha parlato all’Hotel Federico II a Jesi, in occasione della presentazione del suo libro “Il realista visionario”, terza opera scritta dal tecnico di Fusignano.

C’è una tendenza ad arrivare all’obiettivo da furbi — sottolinea Sacchi — Bisogna uscire da questa situazione, altrimenti resteremo sempre in questo stato di crisi“.

Fonte: Corriere Adriatico / Corriere.it

Articolo precedenteCalciomercato Roma: giallorossi in corsa per Ouedraogo, talento dello Schalke 04
Articolo successivoMANCINI: “Ancora una volta ho sentito forte la vostra vicinanza. Vorrei che i soldi raccolti andassero alla Locanda dei Girasoli”

25 Commenti

  1. Evidente…
    è penalizzante per noi avere l’ffp vedendo altre squadre non rispettare le regole e vincere.

    SFR

    • sbagli.
      l’Inter raggira le regole con dei cavilli per via di sponsorizzazione cinese.
      non è irregolare.
      hanno un bacino di tifosi e una bacheca tra le prime 10 al mondo da 100 anni.
      hanno debiti ma hanno garanzie per rientrare.
      saranno antipatici ma stiamo sempre parlando dell’Inter, magari avere un terzo della loro storia e bacheca regà. non scherziamo.

    • capitalismo in purezza
      i liberali sradicano l’economia politica dalla filosofia morale, trasformandola in economia di mercato, senza alcun ruolo nella politica che non consista nel ritirarsi dalla sfera economica lasciando problema del conflitto distributivo ai mei rapporti di forza istituzionalizzati nel capitalismo.ossia naturalizzando l’ordine sociale e giustificando l’ingiustificabile con darwinismo.
      E’dal 1776 che è cosi. Tea-party.Adam Smith.
      Ma vallo a spiegare a Sacchi, che in quel pozzo ancora ci si abbevera….

    • grazie ai 4 lettori che hanno messo like, non è facile voler leggere di sport e trovarsi invece di fronte a un commento come il mio, specie poi se scritto da cell perde pure pezzi risultando ancora più difficile, a loro questa integrazione:
      …in purezza !
      ….dalla sfera economica lasciando IL problema….
      …ai meRi rapporti di forza….
      …l’ingiustificabile con IL darwinismo
      FORZA ROMA!

    • Tra le altre cose proprio su certe radio, come quella di Guidone Corsi, si parla di Inter come modello da seguire, perché la proprietà ha investito e vinto.
      Grazie, l’anno dell’ultimo scudetto, neanche avevano pagato le rate dei calciatori, i quali non prendevano lo stipendio da sei mesi…

      Per l’inter, non esiste FFP, per Roma e Milan si.

      Se non ci fosse stato l’omicidio di Antonio De Falchi, in questo momento storico, le due tifoserie avrebbero dovuto gemellarsi per come la vedo io.

  2. Quindi anche quello che stanno facendo Real Madrid e Barcellona però-
    E anche il tuo caro Milan caro Arrigo,
    visto che la squadra, in attesa di capire di chi è, si regge unicamente su un prestito di
    un fondo che in teoria l’avrebbe venduta pagandosi da solo,
    per non rivangare il grande passaggio da Berlusca al Cinese de Gallarate…. eh su….
    Non per difendere l’Inter, anzi,
    ma da uno che ha preso soldi per anni da uno dei più grandi buffaroli in Italia—-
    un po’ di umiltè!

    • tocca vedere cosa intende “essere furbi barando”,più espliciti, perché hai tempi del suo Milan il ffp non c’era

  3. invece lui vinceva con il Milan…
    con il suo presidente che truffava gli italiani…
    Il più pulito ha la rogna..
    sempre forza Roma ❤️🧡

  4. e la rube no? plusvalenze, libri neri, contratti sottobanco,….da radiazione immediata!!! ma non nello stato di pulcinella

  5. Al di là di tutte le osservazioni che si possono giustamente aggiungere, direi che Sacchi almeno non si è nascosto ed ha dettuna SACROSANTA VERITÀ!!!
    Che farà scalpore proprio perché è giusta e non conviene……
    FORZA ROMA

  6. Una società strapiena di debiti come il milan, strafavorita dagl’arbitri e intestata ad un Presidente ombra s…tra…cchi…no come la chiama? (cit. Gdf)

  7. avere debiti con banche perché si è chiesto un prestito e si rest
    intuisce a rate e segno che l’azienda che chiede i soldi e solvibile e solo una strategia finanziaria chi costruisce una squadra violando le norme del Fair play finanziario e barare chi costruisce una squadra non pagando l’IRPEF e truffando i piccoli risparmiatori come fece la Lazio di Cragnotti e Tanzi non è barare ma Un Crimine!!!!

  8. Caro Arrigo se ce la racconti tutta ci posso pure stare, predichi bene ma razzoli male.

    Ognuno e’ onesto per quello che gli pare, nessuno escluso, chi e’ senza peccato come disse un Palestinese all’incirca piu’ o meno 2000 anni fa, scagli la prima pietra !

  9. Da un punto di vista puramente sportivo, che differenza c’è tra vincere indebitandosi e vincere perché si possono spendere molti più soldi degli altri? Il calcio professionistico attuale sta perdendo contatto con la realtà dello sport. Anche per molti di noi, l’importante è solo vincere e non importa se con i soldi degli arabi. Io sono cresciuto insultando la famiglia Agnelli e non vorrei mai trovarmi dalla parte sbagliata pur indossando la maglia giusta.

  10. L’ inda è una vita che tira il sasso e nasconde la mano ma in realtà è ben peggiore della rubbe che ha la nomina ma anche se doveva avere punizioni molto più severe, almeno una retrocessione ed una penalizzazione le ha avute. L’ inda invece si è anche rubata lo scudetto di cartone al tribunale e non ha mai ricevuto la minima penalizzazione e mai retrocessa pur rubando come o più della malviventus.

  11. Il Barcellona ha miliardi di debiti, è un club al top europeo e mondiale. Posso anche essere d’ accordo sul principio ma, al momento, il calcio è questo. Poi se vogliamo fare battaglie di retroguardia… si rischia di finire come il maresciallo Ney.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome