Sampdoria-Roma 0-1, i voti dei quotidiani

18
839

NOTIZIE AS ROMA – Queste le pagelle assegnate dai principali quotidiani oggi in edicola ai giocatori della Roma che ieri hanno battuto la Sampdoria a Marassi col punteggio di uno a zero grazie a un rigore di Pellegrini.

IL MESSAGGERO
Rui Patricio 6; Mancini 6, Smalling 6, Ibanez 6; Zalewski 6, Cristante 6,5, Camara 6,5, El Shaarawy 6; Pellegrini 6,5; Belotti 5, Abraham 6. Subentrati: Zaniolo 6,5, Matic 6, Spinazzola 6, Karsdorp sv, Bove sv. Allenatore: Mourinho 6.

IL TEMPO (F. BIAFORA)
Rui Patricio sv; Mancini 6,5, Smalling 7, Ibanez 6; Zalewski 6, Cristante 6, Camara 6,5, El Shaarawy 5,5; Pellegrini 7; Belotti 6, Abraham 5,5. Subentrati: Zaniolo 5,5, Matic 6,5, Spinazzola 6, Karsdorp sv, Bove sv. Allenatore: Mourinho 6.

CORRIERE DELLO SPORT (R. MAIDA)
Rui Patricio 6; Mancini 6,5, Smalling 7, Ibanez 6,5; Zalewski 6, Cristante 6,5, Camara 6,5, El Shaarawy; Pellegrini 6,5; Belotti 6, Abraham 6. Subentrati: Zaniolo 6, Matic 6, Spinazzola sv, Karsdorp sv, Bove sv. Allenatore: Mourinho 6.

LA GAZZETTA DELLO SPORT (G.B. OLIVERO)
Rui Patricio 6; Mancini 6,5, Smalling 7,5, Ibanez 6; Zalewski 6, Cristante 6, Camara 6, El Shaarawy 5; Pellegrini 7; Belotti 5,5, Abraham 6. Subentrati: Zaniolo 5,5, Matic 6, Spinazzola 6, Karsdorp sv, Bove sv. Allenatore: Mourinho 6,5.

LA REPUBBLICA (M. PINCI)
Rui Patricio 6; Mancini 6,5, Smalling 6,5, Ibanez 5,5; Zalewski 6, Cristante 6,5, Camara 6, El Shaarawy 5,5; Pellegrini 6,5; Belotti 5, Abraham 5. Subentrati: Zaniolo 5,5, Matic 5,5, Spinazzola 5,5, Karsdorp sv, Bove s. Allenatore: Mourinho 6.

CORRIERE DELLA SERA (L. VALDISERRI)
Rui Patricio sv; Mancini 7, Smalling 7, Ibanez 6; Zalewski 6, Cristante 7,5, Camara 6,5, El Shaarawy 5,5; Pellegrini 7; Belotti 6, Abraham 6,5. Subentrati: Zaniolo 5,5, Matic 6, Spinazzola 6, Karsdorp sv, Bove sv. Allenatore: Mourinho 7.

Articolo precedenteNainggolan, altro eccesso: fuma in panchina prima di Standard-Anversa. Il club lo sospende, lui: “Ho sbagliato”
Articolo successivoLa Roma c’è. E ora arriva il Napoli…

18 Commenti

    • ma secondo te, il giornale di agnelli può dare dei voti corretti della Roma ? facci caso hanno dato insufficienza a abrham e zaniolo che sono i giocatori più importanti della roma , ma che adesso sono in difficoltà giusto per mettere il dito nella piaga, ma entrambi ieri meritavano la sufficienza, sia per impegno che qualità espressa.

  1. Cristante 7 e mezzo???!!!!! 6 nulla piu’…..a valdise’!!!! L’ hai vista la partita si???? Tutti 6 lui7 e mezzo…mah!!!

    • cambia sprt il footbosll non fa per te, dare addosso a cristante lo dimotra …solo chi ha non ha capito che la palla è totonda e di cuoio puo criticare un cristante quello da solo tiene unito il centrocampo difesa e attacco 11 contro 1

    • bomber ,,,si comee no il nuovo falcao, si vede che ce gente che la pensa come me. basta
      vedere i like……scendi dal piedistallo fai meno il saccente . se poi uno non la pensa come te beh allora fattene una ragione, per me e molti altri e penso piu della meta dei tifosi della roma pensa che cristante non sia un grande giocatore. o pensi che tu di calcio ci capisci tutto e gli altri sono scemi…se no non si spiega

  2. chi ha visto Belotti peggio di Abraham ieri sera é in malafede.
    Repubblica poi 5,5 a IBANEZ? e tutti gli altri difensori 6,5? con Patricio (sv chiaro, invece 6…) Perché? I pericoli del DORIA sono arrivati tutti dalla sua parte? Ma quali pericoli?
    Ah, perché è mr. Pinci, scusate…

    • non sono per niente d’accordo. abrham si è sacrificato , ha partecipato alla manovra e ha servito anche un bell’assist. belotti solo d’vanti al portiere gli ha sparato addosso, quando a 3 metri aveva pellegrini che avrebbe segnato a porta vuota, queste cose non vanno bene, va bene l’egoismo ma cosi è troppo

    • ciao ANTONIO, credo che BELOTTI sia stato ostacolato (da Colley) in maniera non limpidissima. Però se pure ho visto male (partita seguita su uno schermo di emergenza, uno smartphone primi anni 2000… e neanche mi sa 😉), non é quel goal sbagliato il peccato originale, visto quanti e tanti ne buttano. Poi un attaccante in quel caso cerca la porta, che deve fare ?… pure Nicolò se serviva al centro… ma da là ha tirato, pazienza…
      su TAMMY invece è quello il problema per me, si sacrifica, torna dietro, lo trovi spesso dovunque, spesso al limite della nostra area o larghissimo e basso sulla fascia, ma resta troppo lontano dal cuore dell’area. Lasci partecipare alla manovra gli altri 9/10 e si vesta da numero 9, per quello la Roma lo ha preso, no per fare il trequartista o laterale o seconda punta…
      Non lo servono? E come lo servono, se è spesso lontano dall’area? Non deve sovrapporsi a Pellegrini trequartista, o a Zaniolo che parte da lontano.
      Ci credo che poi, se va bene, si scambiano la palla danzando ai 20/25 metri ma alla fine non tirano in porta…
      pure sui calci d’angolo o sui piazzati, spesso più sotto porta di Tammy ci sono Cristante, Mancini, Smalling, Ibanez… lui sta troppo lontano, sembra stare a guardare.
      Non é un problema se sbaglia finora, l’anno scorso ha fatto tante reti e riprenderà a farle, ma non si fa trovare dove (secondo me) deve stare.

    • e no mio caro sardo (anche mia moglie è sarda e la scorsa settimana mi sono fatto il parco di molentargius in bici sino all’amsicora )
      non è cosi che deve fare un attaccante, è vero che l’azione di belotti è stata molto rapida e forse non si è accorto di pellegrini, perchè ha controllato la palla in velocità e subito tirato di punta sul portiere.
      se c’è un compagno solo e puoi fare un passaggio easy senza rischiare nemmeno di essere intrecettato la devi passare.
      zaniolo è arrivato da solo d’avanti al portiere e non aveva opzioni in quel frangente.

  3. …per dirla tutta, BELOTTI non fosse altro per le corse spese (a differenza del compagno di reparto) meriterebbe un apprezzamento maggiore.
    Sul goal “sbagliato” dovrei rivederlo, a me pareva che il contatto col difensore bruciato in anticipo davanti ad Audero non fosse immacolato, magari sbaglio.
    Per quanto riguarda ZALE, meglio ieri che col LECCE dove era inesistente, a dx, però loro hanno fatto molto male, i leccesi oggi giocano meglio, e forse KARSDORP tornerà alla prossima a giocare titolare. Da quella parte il NAPOLI se metti ZALEWSKJ a marcare KVARA non lo vede.
    Magari dall’altra metterà SPINAZZOLA a seguire POLITANO? CAMARA ha fatto bene per me, potrebbe occuparsi da vicino di RASPADORI che gioca arretrato…
    ovviamente si fa per parlare…
    la ROMA vista ieri per me (anche se MOU, giustamente, non si esprime secondo me con tanta sincerità nel post gara) non basta per il NAPOLI visto fino ad oggi. La ROMA ieri ha di buono solo il risultato e poco altro. Non é il gioco di MOU che metto in discussione, mai fatto, ma non è la migliore, e neanche si avvicina, ROMA di Mourinho.

    • è vero Abramo si è sacrificato,solo quello sa fare x il resto è un giocatore normale nn sarà mai una stella
      …mai..

  4. sempre detto che preferisco la filosofia di aspettare l’avversario, chiamarlo fuori, e ripartire con pochi passaggi fino alla conclusione. Non mi piace la ragnatela e il possesso palla ossessivo, destra sinistra destra, avanti e indietro, i 3/400 passaggetti di 2 metri alla Diawara/Villar e la ricerca del possesso palla spesso fine a se stesso.
    Ma la ROMA secondo me ieri ha fatto una partita davvero brutta. Vero che per giocare bisogna essere in genere in due, anche se a scacchi, ad esempio, ho visto gente giocar sola.
    Vero che il DORIA mai si è avvicinato a RUI. Ma quanto c’è della ROMA in questo risultato e quanto delle mancanze attuali della SAMP?
    Se col NAPOLI giochiamo così male (e non é perché c’è MOU in panchina, che la sua miglior Roma, o quella almeno accettabile, non c’è paragone…) ci fanno molto male.

  5. Vero anche che a questa squadra mancano troppi e gli altri, di conseguenza, sono stanchi.
    L’UDINESE gioca una gara a settimana.
    Senza ormai da 3 gare DYBALA, da sempre GINI, KARSDORP e CELIK, KUMBULLA, ELSHARAWJ e ci metto DARBOE, vediamo:
    tolgo al NAPOLI Kvara, Zielinskj, Di Lorenzo, l’altro laterale dx, JESUS, Politano (Lozano o Elmas, o Simeone), Dembele… sarebbero dove?
    Alla Dea Lookman, Koopmeiners, Hateboer, un altro basso a destra, il centrale turco, Muriel e Pasalic starebbero li?
    Al Milan Leao, Krunic, Bennacer, (Florenzi e Calabria son fuori), Kalulu, Rebic o Messias… sarebbero undicesimi
    All’Inter Correa, Lautaro, Barella, De Vrij, Dumfries e D’Ambrosio, Gagliardini… dove sarebbero?
    La Juve è da sempre quest’anno (tolto qualche sprazzo di Di Maria che qualche punto lo ha dato loro) senza metà squadra più Chiesa… ecco dove sono.
    Noi (a prescindere dal risultato domenica, ogni punto che viene contro loro in queste condizioni sarà oro colato…) stiamo molto meglio di tanti altri, ancora dentro la Coppa e stica… se arriviamo secondi! che non voglio immaginare di non battere al ritorno il Ludogorets a Roma con 2 rigori per noi non visti più varie palle buttate al vento…

    il MISTER sta facendo un grande lavoro. La LAZIO (che per me questa stagione è una squadra buona, molto meglio del recente passato) senza IMMOBILE che davanti é il 70% buono della squadra, immagino SARRI proverà a giocare col falso attaccante tipo Anderson, che se mette PEDRO 90 minuti si rompe alla seconda, o CANCELLIERI titolare, magari strappera’ qualche pareggio, ma la vedo pagare…

  6. Mi ammazzo dalle risate ogni volta che le pagelle su GR vengono criticate, e poi puntualmente i voti sono gli stessi su tutti i giornali d’Italia.

    Tipo Pellegrini: oggi tutti 7 o 6.5, e ieri molti a gridare allo scandalo per il 7 su GR.

    Ma sicuramente questa gente penserà di capire di calcio più di tutti i giornalisti sportivi d’Italia messi assieme.

    • vedi BARNABA di calcio in Italia (e in Spagna, in Inghilterra, in Argentina o Brasile…) possono giustamente parlare tutti, te compreso. E i “giornalisti” in Italia sono tanti (10.000?), molti (una marea si definiscono tali sul libero web) neanche iscritti all’albo ma possessori solo dell’albo panini. Ma è proprio per questo, che milioni di persone li commentano (gratis,per pura passione ) che questi campano in migliaia (scrivessero di quanti perinucleari camperebbero si e no in 10..), quindi non penso che possano lamentarsi se ricevono critiche.. anzi! Sul web le visual sono il loro pane.
      Se però tu sei tra quelli che se li incontri li chiami pure “dottori” e non li si può commentare che ti devo dire… bada che non sono tutti iscritti all’albo appunto, come Sconcerti (quello che, diceva, se CR7 arriva alla Juve fa panchina…) o Agresti (quello che commenta le partite e da i voti pure senza vederle, ipse dixit…), questi si, giornalisti buoni davvero…

    • Una risposta completamente fuori contesto, caro SARDEGNA, che non c’entra niente con quanto ho scritto. Ti sei sentito toccato sul vivo? Non ho parlato di calcio, e nemmeno di libertà di scrittura o di critica.

      Ho parlato di umiltà.

      Ho parlato del riconoscere che la propria opinione è soggettiva e può essere sbagliata, e bisognerebbe avere l’umiltà di capire che se tutti i giornalisti sportivi danno un voto, magari la propria opinione è sbagliata, forse perchè (magari a causa di qualche pregiudizio) non si riesce a vedere quello che vedono tutti quelli che seguono il calcio per lavoro.

      Però forse tu sei tra quelli che, se imboccano una strada contromano, pensano che siano tutti gli altri ad andare nel senso sbagliato.

    • … ciao scusami, ma mi riferisco all’ultimo passo del tuo primo post, dove mi sembra di capire che per te tutti (quindi la maggior parte, che non tutti dicono eguale pure su queste 5 testate) quelli che criticano i giornalisti ne capiscono meno.
      Per me tanti giornalisti sportivi ( mai detto tutti) invece, davvero ne capiscono molto poco o sono spesso in malafede.
      Un esempio? Rai, Mediaset, cmercatopunto e vari siti web per mesi e mesi, ancora la settimana scorsa (da Sconcerti a Padovan, Agresti e Visnadi, Cecchi, Bucchioni, Zazzaroni… dimmi un nome e trovi gli articoli sul web) parlavano del più terribile errore di tutti i tempi di Serra ai danni del “povero” Milan che non concesse semplicemente un vantaggio, quindi NESSUN errore 😉,… ( da allora un anno e mezzo e non arbitra)…
      e partì (raitv e reti unificate Berlusconi/pubbliche …) una lettera di scuse dell’AiA mai esistita 😁, smentita 3 giorni dopo in 8 pagina trafiletto necrologio…
      io ne concludo che due sono i casi e il terzo non si da 1) non capiscono nulla di calcio, cmq molto meno di me. 2) sono venduti a qualcuno, quindi quello che dicono vale 0.

      In entrambi i casi, molti utenti sul sito, io tra questi sicuro, ne capisco di più, o almeno sono in buonafede…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome