SANGARÉ: “Quando mi ha chiamato De Rossi credevo fosse uno scherzo. Farò il ritiro in prima squadra”

54
1053

NOTIZIE AS ROMA – Buba Sangaré è stato il primo acquisto della Roma per la prossima stagione. Classe 2007, arriva dal Levante dove quest’anno ha debuttato in prima squadra tra campionato e Coppa del Re. Queste le parole del terzino spagnolo all’emittente radiofonica Cope riguardo al suo passaggio in giallorosso.

Come va l’estate?
“Molto bene, mi sto rilassando un po’”.

Come hai vissuto la firma?
“Pensavo che l’avrei vissuto con più nervosismo, ma sono stato abbastanza calmo, davvero”.

Eri più nervoso quando ti hanno detto che avresti firmato per la Roma o quando ti hanno detto “farai il tuo debutto in seconda divisione”?
“Mhmm, domanda complicata (ride)”

Ti ha chiamato De Rossi. Sei molto giovane, sai che tipo di calciatore era?
“Sì, sì. Sapevo chi era. All’inizio non credevo molto che mi stesse chiamando lui, pensavo che mi stessero facendo uno scherzo. Mi ha detto che la Roma era interessata a me”

Cosa significa per te? Responsabilità, motivazione…
“È pazzesco”.

Vai in Italia, dove andrai a vivere?
“Nella residenza della Roma”.

Sarai a contatto con la prima squadra?
“Sì, farò la pre-stagione con la prima squadra”.

Sei andato a Roma per passare le visite mediche, come sono state le prime ore in città?
“Sono arrivato la sera prima e la mattina dopo dovevo farei test medici. Le ho fatte ed è andato tutto bene”.

Cosa ti ha sorpreso di più?
“Era tutto molto grande. Il centro sportivo è immenso, non ho avuto il tempo di vederlo tutto (ride)”.

Com’è stato quel momento che si vede nel video della Roma in cui prendi una maglia di Tommasi, che era un’istituzione alla Roma e ha giocato un anno nel Levante?
“È stato un momento molto bello, perché stai prendendo la maglia di un giocatore storico”.

Ti fanno indossare dei guanti per prendere la maglietta, perché?
“Sono magliette storiche del club e ogni volta che vuoi prenderla devi indossare dei guanti. Sono magliette molto preziose”.

Il Levante per te è stato tutto, vero?
“Sì. È stato tutto. Sono arrivato fin da piccolo. Ero a Elche a vivere con i miei genitori e sono stato firmato in Alevín ‘A’, avevo undici anni e sono andato a vivere nella residenza. Da quel momento mi hanno inculcato molti valori, ho dovuto lavorare molto, molto sacrificio. Grazie al Levante sono qui in questo momento”.

La gente dirà “madre mia, a Roma”, ma solo tu sai cos’è un inverno nella residenza di Buñol lontano da casa.
“All’inizio è stato quando mi è pesato di più. Ero molto piccolo e non era consapevole di tutto”.

Il tuo debutto è stato a dicembre e a gennaio sono iniziate le voci, ti vedevi giocare fuori dal Levante?
“Pensavo in ogni momento al Levante. Pensavo che in questa stagione avrei continuato a giocare al Levante”.

Ora immagino che vedrai ogni fine settimana il campionato spagnolo, guardando la tua squadra e sognando che il Levante salga di nuovo al primo posto, giusto?
“Sogno che il Levante salga in prima divisione. Sono convinto che salirà in Primera”.

Se dovessi portarti un amico dall’esperienza nel Levante, chi porteresti?
“Con Paco Cortés ho avuto molta chimica. Sta già facendo magia con la prima squadra (ride)”.

Quando inizi la pre-stagione?
“Inizia il 6”.

Chi hai più voglia di vedere, che ti tocchi accanto nello spogliatoio?
“Speriamo con Dybala, la verità. Ha molta magia (ride)”.

Fonte: Cope

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedente“ON AIR!” – PES: “Sondato Kalvin Phillips, nome da tenere in considerazione”, AGRESTI: “Chiesa? Se fossi la Roma ci penserei bene”, TORRI: “20 milioni per le Fee mi sembrano troppi”
Articolo successivoIncassi diritti TV, Roma dietro solo alle big del nord: ai giallorossi 71,4 milioni

54 Commenti

    • una volta si intervista i Batistuta i Montella come nuovi acquisti ora i ragazzini della primavera !!!5 anni senza Champions la pazienza è finita !!!!!

    • Rivolto a bo.
      Pensa a tutti quelli che devono leggere solo negatività scritte da te ed i tuoi simili.
      Quello è na pippa questo fà pietà, vedi l’altri che hanno comprato la reincarnazione Diego Armando.
      E basta pure co la filippica che voi volte vince e chi la pensa diversamente no, la differenza stà nell’essere realistici…non sto neanche ad elencarti le vostre amenità senza logica.

    • Bo, i tempi di De Rossi Nainggolan e Pianic a centrocampo, Gervinho Totti e Salah in attacco alla Roma so finiti. Vorrei capire la disponibilità economica dei Friedkin da versare nella Roma

    • caro Dura non mi rassegnerò mai a vedere la Roma a essere relegata a sesto fuori dal calcio che conta ,da 5 anni fuori dalla Champions,si sono incazzato quando vedo accostati alla Roma giocatori sconosciuti e se essere realistico significa accettare la ciecamente una società che dopo tre anni fa solo trattativa di basso profilo no non sono realista sono incazzato e non lo accetto la ROMA e un top club se volevano fare sto mercato si potevano comprare il Frosinone!!!!

    • Primo Steno
      Marquinhos gia giocava nel corinthians nel campionato brasiliano, Ha fatto parte della squadra che ha vinto la Libertadores. Ha giocato nelle varie nazionali giovanili del Brasile. Era considerato da tempo uno dei migliori talenti in Brasile.

      Questo stava nei primavera del Levante squadra di seconda divisione spagnola. Tanto forte che nessun top club se ne accorto di lui in Spagna, forse perche non sa fare uno stop manco per miracolo.

      Spot the difference

    • @Marco almeno non inventarti fantasie a 16/17 anni marquinos non era nessuno Marquinos le prime presenze nel club le ha fatte a 18 anni.
      Questo ragazzo ne ha 16 che razza di confronti fai ?

    • Spot the difference e il buon Lasfiga modestamente gliel’ha spottata e incartata, sto ancora ridendo come una biscia impazzita…

  1. esagerato tutto questa importanza per un ragazzino di 16 anni manco fosse yamal protagonista dell europeo..non ho nulla contro di lui..ma chi lo conosce..

    • Sensei, questi vivono male, ormai si è capito. Le persone normali esprimono la loro scontentezza per il mercato che non decolla, questi vomitano fiele su un ragazzino di 16 anni che potrebbe essere loro figlio, pensa come stanno…

    • @giorgio, neanche sono particolarmente entusiasta di alcune delle scelte intraprese dalla società nel corso degli anni e penso proprio che si sarebbe potuto fare meglio, però, visto che il mercato è iniziato ora non mi pare il caso di fare drammi infantili ripetendo come un mantra la stessa solfa…vedremo più avanti come andranno le cose e giudicherò la società in base al suo operato e la squadra in base a quello che farà in campo

  2. Ma come non era un acquisto per la Primavera ?
    Ah, ora capisco perché è stato fatto un comunicato ufficiale con tanto di video!
    Sarà contento De Rossi…

    • invece di vomitare solo mer*a, imparate a leggere ( e parlo al plurale perché ormai in quest’area commenti siete in troppi)!!
      “Farò il RITIRO in prima squadra”, dice il titolo, ed alle domande poste, lui risponde ““Sì, farò la PRE-STAGIONE con la prima squadra”.
      Cos’è che non ti è chiaro?!?
      Siete talmente accecati dall’ossessione di sputare veleno, che finete per scrivere solo idiozie!!

    • pensa gli ha telefonato De Rossi prima di acquistarlo, che dici gli piacerà?
      oppure doveva chiamare te Il mister….
      n’altro genio….

  3. mamma e papà ti hanno mandato ad un bellissimo camp! divertiti che a settembre ricomincia la scuola… mio nipote ha fatto da poco 8 anni, magari l’estate proissima mando lui :)..
    ma dai ma davvero tra presentazione ed intervista mi sembra un pò esagerato

    • scherzi? dal numero di non mi piace che hai preso , qui credo sia pieno di intenditori.. abbiamo un fenomeno ma non lo sappiamo ancora
      e comunque ragazzi un pó di ironia..
      questo ad oggi vale un bianca o un coric..anzi meno

  4. dove sono coloro che hanno scritto che era un acquisto per la primavera?

    tutta sta importanza per uno di 16 anni manco fosse il nuovo Totti.

    Povera Roma

    • quale parte della frase qui in basso non ti è chiara?

      Sarai a contatto con la prima squadra?
      “Sì, farò la pre-stagione con la prima squadra”.

      Dopo il ritoro, sarà aggregato alla primavera, a meno che non avrà dato dimostrazioni di essere pronto come o più dei suoi compagni…

      ma gli articoli li leggete o avete bisogno dei disegnini?

      ammazza come campate male…

    • Sei popo ‘no spettacolo, il bello è che non te ne accorgi e ti ritrovi a fare il punching ball. Prenditi una camomilla, sarebbe ora.

  5. Presentazione, ritiro con la prima squadra, gli telefona DDR…..
    Ero convinto fosse un acquisto per la Primavera e nemmeno l’ho commentato.
    Non vorrei dover commentare.

    • Qualche buontempone aveva rimproverato i commentatori che riuscivano a criticare un acquisto della Primavera? 😂😂😂Ilario tu non sai che hanno un programma che avuto tanto successo sempre,
      DIVENTERANNO FAMOSI. 😂😂😂
      Pure tu quanto sei smanioso😂
      Forza Roma

    • lo hanno presentato con tanto di video mai successo con i primavera non è che ci vuole molto a capire che farà parte della Roma squadra, questa è la Roma dei friedkin o meglio la Rometta dei friedkin

    • In ritiro ci andranno sì e no una decina dei potenziali componenti la prima squadra per cause di forza maggiore. E qualcuno di questi potrebbe essere nel frattempo ceduto.
      Mi sembra quindi chiaro che dovrà essere aggregato un buon numero di ragazzi, fosse altro per riuscire a fare una partitella.
      Sangaré potrà eventualmente essere a disposizione della primavera al momento giusto, dove sarebbe il problema? O ne avete voi?

    • manco ai tempi di ciarrapico e neanche ai tempi di anzalone.

      Siamo un Udinese ormai, che brutta fine povera Roma mia.

      Da Cafu, Candela, Maicon a Bubu

  6. I commenti de sto sito stanno a diventa’ sempre più illeggibili. Fateve na camomilla nvece de nsulta’ n sedicenne

    Sempre Forza Roma

    • guarda, hai proprio ragione.
      Mi sa che mi faccio una passeggiata fino a fine agosto, che qui l’aria è diventata irrespirabile…

      una saluto a Lollo

  7. A me va bene pure Buba de Forrest Gump. L’ importante che core come un dannato e abbia una vaga idea di come si crossi. Il top sarebbe se ha pure piedi buoni.

  8. credo che, come tifosi, siamo una manica di imbecilli. occorre dare fiducia ai giovani. Ricordo, qui, quanti deficienti parlavano male di Calafiori. Poi vi domandate perché non vinciamo un cavolo di niente. Leggo: un tempi venivano : Neingolan e Strootman, bene e abbiamo vinto ? Nulla.
    Si desse tempo di crescere, forse, diventa una squadra sostenibile e che può vincere.

    • Ma basta con sto Calafiori, prima di questa stagione, aveva Fallito a Genoa e in Svizzera. Sai che campionato quello svizzero il piu difficile del pianeta.

      Con i Strootman, ninja etc non abbiamo vinto? siamo arrivati in semifinale di Champions, buttando fuori il grande Barca, siamo arrivati secondi piu di una volta, non abbiamo vinto perche davanti c’era una juve piu forte e che rubava pure. Se pallotta non vendeva i giocatori forti la Roma avrebbe avuto una squadrone, guarda il Liverpool cosa ha fatto con i nostri salah e alisson.

      Con i ragazzini si lotta per non andare in B, noi non siamo l’udinese. Se volete vedere i ragazzini andate a vedere la primavera. E poi sto povero cristo, e talmente bravo che gli scouts di real, barca, atletico etc non se ne sono accorti.
      Chi scrive che dobbiamo dare fiducia a ragazzini cerca solo alibi per una societa di morti de fame. Si vince con i campioni, Batigol, Samuel dixit

    • Raga calmi con calafiori, per una stagione buona lo state esltando come Maldini..
      io per esempio la coppia di centrali Bastoni – Calafiori non la vorrei mai!!!

    • l’Arsenal è sempre stata piena zeppa di giovani.. non son aggiornato, potresti gentilmente elencarmi tutti i trofei vinti?
      non ci sono politiche giuste o sbagliate.. bisogna prendere gente forte GIOVANE o “Vecchia” che sia..
      se prendi 2 forti, 2 giovani e resto discreti, se va bene, panchinari che fanno poi i titolari.. non ottieni altro che 6/7 posto

    • Il mitico Marco è talmente prigioniero di quella galera mentale che ha nella scatola cranica, da essersi perso un recente commento di uno che sembra un addetto ai lavori, il quale ricordava che la Roma ha anticipato il Barcellona e il Milan. Che poi, a dirla tutta, poteva stargli dietro pure il Manchester City o il Real Madrid, ma quello che conta è la prova del campo.

    • Ragazzi il discorso è di una semplicità spaventosa..

      Se mi prendi tutti giovani del livello di Marquinhos costruisci una delle squadre più forti d’Europa..

      Se prendi giovani del livello di Bianda (uno a caso).. Lotti per rimanere in serie A..

      Prendiamo la squadra più forte d’Europa.. Il Real..

      Hanno preso Lunin tre anni fa aveva 20 anni.. Ha vinto la Champions da protagonista..

      Camavinga, Bellingam, Tchouameni, Valverde (sempre preso 3 anni fa).. Vinicius, Rodrygo, Guler.. E tanti altri..

      Si sono andati a prendere i giovani più forti del mondo.. Per alcuni hanno aspettato.. Anche per Vinicius hanno aspettato.. Ora aspettano Guler..

      A questi si aggiungono i “vecchietti”.. Modric, Carvajal, Nacho.. Etc etc etc..

      Vecchi, giovani, cosa hanno in comune?.. Sono forti..

      E così complicato da capire?…

      Operazioni come questa di Sangare sono operazioni sempre intelligenti senza se e senza ma.. Perché in ogni caso pesa poco sul bilancio.. Se lo scout di turno ci ha visto bene con due lire ti ha portato un calciatore forte.. Se ci ha visto male uno così giovane lo piazzi facilmente ovunque.. Ci perdi praticamente zero..

      Non mi fate l’esempio di Bianda.. Sono operazioni totalmente diverse.. Bianda e costato come un 21 enne che già aveva dimostrato.. 6 mln + 5 di bonus ed ingaggio già troppo alto..

      Quella è un operazione stupida ed io aggiungo che dietro c’era altro.. Un po’ come l’operazione Pastore..

      Per quanto riguarda Strootman e Nainggolan.. Sergio non scherzare.. Magari ad averli ora.. Lo Strootman prima dell’infortunio era giovane ed era un vero fenomeno..

      Sangare non va giudicato oggi.. Ha tempo.. Oggi è giustamente felice.. Ed un ragazzo felice a me non dispiace.. Lui deve essere un qualcosa in più, che potrà crescere oppure no.. Lo si vedrà tra un po’ di tempo..

      Per i giovani bisogna essere bravi.. Non puoi prendere quelli già famosi.. Perché ci sono realtà che possono offrire il triplo.. Devi prendere quelli che stanno per esplodere.. E devi capire anche la testa del ragazzo.. Non solo la tecnica.. Se può reggere alcuni contesti..

      Forza Roma

    • Manco io riesco a credere che si possa sterminare la lingua italiana con neanche due righe di commento. Mitico!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome