Sarri: “Atteggiamento inspiegabile nel derby, sono incaz*atissimo con i giocatori e con me stesso”

24
1007

ALTRE NOTIZIE – Maurizio Sarri torna a parlare della batosta rimediata nel derby nella conferenza alla vigilia della partita contro il Sassuolo. L’allenatore toscano ha provato a caricare la squadra, strigliandola per il 3 a 0 subito senza colpo ferire.

“Abbiamo fatto una partita inspiegabile contro la Roma, non tanto nel risultato ma per l’atteggiamento. Si può perdere ma con un altro tipo di reazione. Sono incazzatissimo con i giocatori e anche con me stesso“, ha affermato Sarri alla stampa.

L’allenatore della Lazio ha poi aggiusto:Avevo avuto la sensazione che la carica emotiva non era quella giusta, ho cercato di intervenire ma probabilmente non l’ho fatto in maniera giusta. Ora orgoglio e reazione, senza pensare ad altre storie”.

Articolo precedenteRoma, è corsa a tre per la destra
Articolo successivoAS ROMA FLASH NEWS – Tutte le notizie in giallorosso minuto per minuto

24 Commenti

    • Dovrebbe essere contento.
      Poteva prenderne cinque.
      Nel secondo tempo abbiamo controllato
      e tirato i remi in barca.

      Se fosse entrato Zaniolo,
      con le praterie che avevamo a disposizione,
      sarebbe finita in una goleada storica.

      Risultato bugiardo per noi.
      Contro i “pippanera”, nessuna pietà!
      MAI E POI MAI!!!

      Comunque è servito a farli tornare
      nel posto dove dimorano da anni.

      FORZA ROMA SEMPRE!🐺💛💖

  1. Povero gabbiano…ma che voi sappiate le caccole de sto soggetto sono solitarie o si muovono in stormi? Daje Romaaaa

    • Estratto da Il Caccolo Solitario, di Cumpa’ Giacomo, detto Lupardo.

      “Odi greggi belar, muggire armenti;
      Gli altri gabbian scontenti, a gara insieme
      Per lo libero ciel fan mille giri,
      imprecando per il lor tempo peggiore:
      Tu pensoso in disparte il tutto miri;
      Non compagni, non voli,
      scaccoli solo
      tra i sassi.”

  2. oggi ricorre il 12° giorno dalla partita Roma 3 Alassio unkazzo
    dopo una vittoria festeggio la ricorrenza per 6 mesi
    anche oggi è un giorno buono 🥂

  3. Per me si spiega, caro Sarri, con motivi che non puoi dire. Intanto che la rosa romanista complessivamente (tolti Savic e forse forse Lupo Alberto), oggi pure in panca che non avete proprio, e non solo in campo, vi mangia in un boccone (e meno male che per la vulgata generale siamo un branco di pippe al 50% abbondantissimo, pensa). Ma, soprattutto che, se pure ci arrivi, ti stimo ma prima di arrivare ad avvicinare José (se l’allenatore come credo incide parecchio sul risultato) come valore ne hai di sigarette da fumare…
    infine, a tagliar la testa al toro, non c’era Rapuano a buttar fuori Pellegrini sette giorni prima, e Guida in campo a finire il lavoro come all’andata.
    Nonostante la partita col Vitesse poco prima potesse incidere, tutto si spiega facile.

  4. Non averci capito nulla e più grave di aver perso il derby 3 a 0. Stanno messi proprio bene. Un consiglio, sarà forse che un talento come Mourigno ti ha dato una lezione di gioco?
    Forza Roma

  5. A tutti gli amici del sito, alla redazione un
    grazie di cuore ❤ di esistere. Anche se non ci si conosce è bello confrontarsi e passare del tempo insieme facendoci compagnia. Siete tutti delle anime fantastiche.

  6. Capisco lo stato d’animo di Sarri.
    Per esempio, anche a me, da anni, risulta inspiegabile una cosa: come faccia la lazzie, una congrega di scarpari e dopolavoristi comprati un tanto al chilo, a finire nella parte sinistra della classifica.

  7. Dai, fattene ‘na ragione
    Come fa il vostro inno…
    Vola sul prato verde vola….
    CACCOLAAA tu non sarai mai sola…

    buon smucinamento

  8. Io penso che l’aumento del numero di calciatori positivi sia anche dovuto alla presenza di “caccole contagiose” nei prati di molti campi di calcio….

  9. Poraccio…. quanto mi fa tenerezza…. non lo ha giocato…. quanto mi suscitano compassione…… quante pappine prenderai dall’anno prossimo…. preparati “supercaccola”!!!🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣🤣
    💛❤🍐🍐🍐

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome