Scamacca con Morata, Pinto ci prova

13
778

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Josè Mourinho è stato chiaro: l’attacco della Roma deve essere rifondato. Dopo la pessima esperienza della scorsa stagione, con i due centravanti in rosa che hanno faticato tantissimo a produrre gol, l’allenatore ha chiesto a Pinto due nuovi rinforzi per il reparto avanzato.

E così il gm si è messo subito al lavoro per accontentare il tecnico, puntando su Alvaro Morata, obiettivo dei giallorossi da tempo, e poi su Scamacca, considerato il rinforzo giovane da affiancare all’esperto numero nove spagnolo.

Ma per arrivare a dama con entrambi serviranno diversi incastri: il primo è che il West Ham accetti di lasciar andare il proprio centravanti in prestito (oneroso) senza obblighi di riscatto. Il secondo è che la Roma riesca a piazzare Belotti. Il Gallo non ha convinto lo scorso anno, e davanti a un’offerta Tiago Pinto sacrificherà il giocatore per liberare spazio a un nuovo attaccante.

Mentre Morata resta il grande obiettivo su cui la Roma si prepara ad accelerare nei prossimi giorni, per Scamacca l’attesa non sarà ancora così lunga: Pinto spera che il West Ham si decida a venire a compromessi, altrimenti mollerà la presa e guarderà altrove. Okafor del Salisburgo è un nome che continua a piacere a Trigoria.

Fonti: Corriere della Sera / Gazzetta dello Sport / Leggo

Articolo precedenteLLORENTE: “Kristensen grande acquisto, giocatore completo. A Roma mi sono sentito subito amato”
Articolo successivoRoma, salta la presentazione all’Olimpico di metà agosto: il motivo

13 Commenti

  1. Io spero solo che alla fine arrivi alla Roma qualche rinforzo veramente valido, al di là dei nomi più o meno altisonanti.

  2. Quindi per Scamacca serve il via libera del WH che per bocca dei tecnici ha detto più
    volte di puntare sul giocatore,
    e non solo, dovrebbero anche dartelo in prestito, per cui senza poter reinvestire l’incasso.
    In più, dovremmo sperare che qualcuno decida di dare 3ML € a un attaccante che
    l’anno scorso ha fatto zero gol, ed è reduce da 2 annate deludenti.

    Per Okafor, titolarissimo del Salisburgo, quotato 30ML, siamo invece davvero al delirio.

    Quanto a Morata, il sito dell’AM sullo stipendio è chiaro,
    ma sui giornali leggo che tra un po’ il giocatore all’AM guadagna quanto Mastrantonio….

    • Per far figurare meglio un capitombolo della Roma in un mercato finora “sensato”, e da completare nella parte più importante, basta alzare ogni giorno, martellando, l’asticella delle iperboli finanziariamente impraticabili

    • Certo, la Roma qualcosa dovrà fare: e la farà…e non ci sono “pasti gratis”.
      Peggio, però, se voglio per forza sedermi al tavolo del ristorante stellato Michelin (per ordinare un bicchier d’acqua?).
      La situazione, grazie ai giornali, è grave ma non seria…

    • Questo no, quello nemmeno. Secondo te iniziamo la stagione con Belotti e Abraham in stampelle?

  3. se riesci a prendere entrambi avresti davvero un attacco di altissimo livello. calciatori con caratteristiche molto diverse ma che hanno tante qualità che si potrebbero addirittura incastrare in alcune partite.

  4. Il cammino di Pinto fino adesso è stato eccellente, credo nella sorpresa finale…IL COLPO FRIEDKIN…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

  5. Ma perché non abbiamo soffiato Lucca all’Udinese? È vero che non ha fatto bene all’Ajax, ma è e rimane un giovane di belle prospettive.
    Direi che Morata è l’usato sicuro, mentre Lucca può essere la scommessa, che se ti riesce hai svoltato la stagione.

  6. Prenderli entrambi significherebbe toglierne almeno uno ad una diretta concorrente, e avere l’attacco coperto per tutto l’anno ….magari

  7. Va di moda attaccare Belotti, ben oltre le sue responsabilità. Vorrei sapere quanti gol si è mangiato, nella scorsa stagione, e come mai molto spesso entrava o usciva dal campo tra gli applausi del pubblico. Ma si sa, la gente dimentica tutto, anche cose molto più importanti del pallone. Viva il Gallo Belotti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome