Scatta l’ora di Baldanzi: De Rossi ha deciso, giocherà con Dybala

31
1233

ULTIME NOTIZIE AS ROMA Una Roma fantasia. Così la definisce l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport (A. D’Urso) in un articolo che preannuncia una novità tattica che mister Daniele De Rossi ha deciso di apportare alla squadra e che vedremo in campo già a Rotterdam domani sera.

L’allenatore infatti ha deciso di puntare forte su Tommaso Baldanzi, giovane attaccante su cui i Friedkin hanno deciso di investire per la Roma del futuro e che De Rossi dovrà valorizzare al meglio con il suo gioco offensivo. Il tecnico di Ostia, dopo il ko contro l’Inter, aveva anticipato l’intenzione di un cambio tattico e la necessità di far coesistere l’ex Empoli con Paulo Dybala.

E così i due già domani sera contro il Feyenoord giocheranno in coppia alle spalle di Romelu Lukaku, attaccante che non sembra destinato ancora a riposare. Vedere in campo Baldanzi e Dybala, due giocatori che danno del tu al pallone, sarà un po’ come riannodare il filo della nostalgia che riporta le lancette indietro ai tempi di Totti e Cassano, già visti sulla trequarti uno accanto all’altro.

A lasciare spazio a Baldanzi sarà, un po’ a sorpresa, Stephan El Shaarawy, uno dei calciatori più brillanti in questo scorcio di stagione, rivitalizzato dalla cura De Rossi: il Faraone avrà spazio a gara in corso e sarà pronto a fare la differenza subentrando dalla panchina. Per lui non è una novità.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteIn cinquecento per l’ultimo saluto a Mandolesi
Articolo successivoLa Repubblica: “Giocatori e dipendenti a scadenza: la Roma prepara una tela bianca per il futuro acquirente”

31 Commenti

  1. Vedo così una Roma troppo offensiva… Alla fine El Sha riesce a difendere meglio e a mettersi anche in linea con i difensori facendo passare la squadra alla difesa a 5.

    • Sono d’ accordo… Dybala e Baldanzi (più una punta) in trasferta contro il Feyenoord non mi sembra una buona idea, regali troppa corsa agli avversari. Speriamo di sbagliarci…

    • Sinceramente non mi pare una grande idea Daniele.
      Già hai Pellegrini che gioca solo 60 minuti e non fa filtro come Dybala.
      Ora aggiungi pure Baldanzi..
      Se abbiamo palla noi potrebbe funzionare, ma se hanno palla loro chi copre?
      Speriamo bene

    • Magari terrà i terzini più bloccati e in questo modo saranno almeno in 6 a difendere e 4 ad attaccare…..

    • Magari non sarà Elsha ad essere sacrificato, ma Pellegrini.
      Anche perchè Baldanzi è più 3quartista che ala sx

  2. Se hai una rosa lunga, mi pare normale far ruotare i giocatori, e pazienza se qualcuno non entra o entra a metà secondo tempo. Io farei riposare anche Lukaku perché non ha senso tenerlo in campo spompato

  3. ma perché? a Rotterdam con due leggerini in avanti? Li è una battaglia… non ha senso… al massimo gioca al posto di Dybala che si sa, partite di fila non può farne, o meglio, è preferibile che non le faccia.

  4. questo ragazzo ci darà soddisfazioni.

    mi piacerebbe vederlo in un tridente “leggero” con el shaarawy e baldanzi dietro dybala falso 9.

    ❤️🧡💛

  5. Si rinuncia alla fisicità, prediligendo la tecnica bisognerebbe essere supportati dietro, ma non c’è filtro a centrocampo, né una tecnica tale tra difesa e centrocampo per tenere sempre il pallino del gioco né per fare un pressing offensivo.

  6. Boh, mi sembra strano.
    Visti anche gli acciaccati i punti di forza della formazione che il Feyenoord schiererà giovedì sono i due terzini.
    Mi sembra strano che DDR rinunci ad un giocatore come El Shaarawy che, oltre all’apporto difensivo, può ripiegare per aiutare a difendere su quella fascia, per rimpiazzarlo con un giocatore come Baldanzi che spesso faceva panchina anche all’Empoli proprio per il suo scarso apporto nella fase di non possesso.

  7. Totti-Cassano, vero, anche il mio pensiero per un attimo è volato lì, ma poi anche a chi giocava dietro di loro e allora è cambiato tutto!

  8. più che fantasia una Roma baldanzosa, direi… comunque, se Daniele pensa si possa fare – e lui mi sa che ne capisce più di tutti noi messi insieme – perché no?

  9. E certo, leva l’unico che salta l’omo e che sforna assist e gol me pare giusto. Visti poi i risultati del belga e del campione del mondo mi sembra la mossa più giusta.

  10. Fare un paragone fra l’accoppiata Totti-Cassano e quella Dybala-Baldanzi mi pare un t6antino azzardato. Totti e Cassano fisicamente non li spostava nessuno, Dybala e Baldanzi li sposti con una starnuto.

  11. Mi sembra una tantino azzardata in trasferta a Rotterdam alla luce che El Sha con De Rossi è risultato il migliore attaccante e torna anche a difendere… Vedrei più un azmoun per lukaku e un baldanzi a gara in corso, poi a Frosinone si può fare ampio turn over

  12. Totti era un giocatore al top e più forte più completo
    Dybala ha la tecnica ma nn la condizione né la struttura…..con l Inter prendi gol perché si trova lui a rincorrere Mikitarian
    poi Totti Cassano facevano coppia…nn avevano un peso morto davanti a loro

    • eh sì trova lui a difendere sul cross perché l’olandese volante e Cristante vanno a caccia di farfalle per tutta la partita

  13. Devono lavorare sulla distanza tra le linee di centrocampo e difesa, il pressing offensivo. E pure abituarsi alla linea a 4. Non semplicissimo, ma la qualità e la voglia ci sono, sabato in attacco hanno creato molte occasioni. Forza Roma

  14. era ora. Bisogna sbattere fuori paredes o cristante, non è possibile giocare con i tre calciatori più lenti d’Europa insieme:” Paredes, Pellegrini, Cristante “…..la lentezza esasperante.

  15. “A lasciare spazio a Baldanzi sarà, un po’ a sorpresa, Stephan El Shaarawy” beh, sai cara gazetta… si gioca in 11!!!

  16. L’unico mio dubbio,onestamente riguarda la tenuta fisica di Dybala. O meglio dei suoi muscoli…. Su Lukaku alzo le mani …..Ma forse sbaglio

  17. comunque fare i giornalisti è sempre un lavoro invidiabile:
    – se il cambio fosse stato Dybala – Baldanzi, oggi il titolo sarebbe stato: Dybala bocciato, largo a Baldanzi e c’è aria di addio…
    – fosse stato confermato Dybala titolare e Baldanzi in panchina: Baldanzi non ingrana, bocciato da De Rossi e si chiede uno straordinario a Dybala… acquisto flop?
    – giocano entrambi: a sorpresa bocciato El Shaarawy….
    carta buona manco per pulire i vetri….

  18. Non ho nessuna competenza per dare consigli a un campione del mondo, e non conosco il Feyenoord di questa stagione, ma io inizierei la gara con la squadra più forte e veloce, anzichè con la più tecnica. Agggiungerei anche che in queste gare l’esperienza purtroppo conta troppo per rinunciarvi.

  19. una scelta del genere la puoi fare quando giochi in casa e devi fare risultato. fuori casa la strategia è una sola: barricate e contropiede

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome