Scatta l’ora di Wijnaldum: titolare contro la Cremonese

26
1716

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Sta per scattare l’ora di Wijnaldum. Mourinho lo ha centellinato in queste ultime uscite, facendolo subentrare negli ultimi minuti di gioco.

Le prestazioni dell’olandese sono lievitate, contro Verona e Salisburgo ha dimostrato di non aver perso quella qualità che l’allenatore cercava per il centrocampo giallorosso. Gini non ha ancora i novanta minuti nelle gambe, ma Mou è pronto a lanciarlo da titolare martedì contro la Cremonese.

Ormai è un’opzione reale per noi – ha detto lo Special One giovedì sera dopo la partita vinta contro gli austriaci – e in certe condizioni avrebbe potuto giocare pi a lungo. Magari ancora non tutta la partita. Ma è un calciatore ritrovato“.

E allora dopo i 7 minuti più 4 in campionato e i 25 complessivi in Europa League, Wijnaldum è candidato ad affiancare Cristante nel centrocampo da opporre ai lombardi martedì prossimo.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteTutto un altro Reynolds: ora la Roma vede i 7 milioni
Articolo successivoIl piano della Roma per blindare Dybala. E la Joya è pronta a restare anche senza Mou

26 Commenti

    • Quello che non deve fare la Roma è rilassarsi o sentirsi forte.
      Quando lo facciamo andiamo incontro a cocenti delusioni.
      La Cremonese ci ha sbattuto fuori dalla Coppa Italia..non dobbiamo prenderla sottogamba …
      Dobbiamo far rifiatare Dybala Spina ma non possiamo smantellare una squadra che gioca bene.
      Gini oggi non sa fare filtro. Sa saltare l’uomo ma non può sostituire matic ma caso mai Pellegrini o Dybal

  1. Rientro fondamentale ,Però lo vedrei meglio affianco a Dybala che a Cristante, dove ci lascerei tranquillamente il sontuoso Matic di questo periodo. Ovviamente Mourinho saprà dove meglio collocarlo.Forza Roma.

    • Penso che per vedere il Matic di giovedì c’è bisogno di gestirlo, con molta attenzione, come forse avrebbe bisogno di rifiatare Pellegrini.
      Pensare che abbiamo il faraone ritrovato, il Gallo, Spinazzola, Gini, tutti a disposizione per aumentare la qualità dei cambi mi riempie di ottimismo

    • io lo metterei in panchina, ma non perche’ deve riposare, ma per un discorso tecnico , con gini e matic che sono due campioni che sanno cos’ e’ un pallone, cristante che e’ un giicatore sufficente nulla di piu’ deve accomodarsi in panchina, per la panchina ottimo, ma per fare il titolare ..no,non scherziamo, con matic e gini con tutto il rispetto di un giocatore medio come cristante penso sia giusto la panca

  2. Martedì’ con la Cremonese risparmierei i ,se non erro,diffidati Cristante e Mancini perché’ domenica c’è’ Roma -Juventus.Cortesemente non sono accettate le battute… Grazie

  3. Matic al momento è inamovibile. Wijnaldum dovrà giocare prima o poi da titolare. La coppia di centrocampo ideale sarebbe quindi Matic-Wijnaldum (prima possibile).

  4. speriamo me lo auguro tanto, ma sarà il mister ha decidere chi giocherà martedì e non il corriere di ca@@aroni, sicuramente abbiamo un opzione in più che prima non avevamo e non mi sembra poco. Forza Roma

  5. Resterà il rammarico di non aver giocato l’intera stagione con quello che, secondo i piani, avrebbe dovuto essere il faro del nostro centrocampo… Visto l’andamento del campionato, non mi sembra fantacalcistico sostenere che, a questo punto, saremmo stati secondi comodi, con i pulcinella un po’ meno tranquilli e sbruffoni.
    Comunque, meglio tardi che mai. Resta da giocare una parte significativa della stagione.

    🎶 Sarà capitato anche a voi
    di seguire l’ASRoma
    in Italia, nel mondo, in Europa
    sempre insieme a Te sarem… 🎶

    Qualcuno posti il canto dei bla-bla-bla divanari, per favore.
    E ora vi saluto, che all’Olimpico mi aspetta l’Italrugby 🏈🟩⬜🟥🍻 ✋

  6. Benissimo Gini titolare, ma non in quel ruolo.
    Per quanto visto fino ad ora mi sembra che sia sempre stato schierato da trequartista al posto di Lorenzo, al quale è doveroso concedere un periodo di recupero/atletizzazione in vista dei prossimi impegni con Rubentus e Real Sociedad.
    Con la Cremonese schiererei lui al posto di Lp7 e Solbakken al posto di Dybala, con uno tra Bove e Camara ad affiancare Cristante a centrocampo.
    Spero inoltre che Llorente sia pronto per dare il cambio allo squalificato Smalling, perché Kumbulla è una tassa che abbiamo già pagato a caro prezzo proprio contro la Cremonese.

  7. Il recupero pieno di Wijnaldum e di Spinazzola è un indicatore di crescita esponenziale incredibile per la ROMA.
    Non solo per la qualità dei giocatori in se, ma perché darebbe rifiato ed inserimento nei loro ruoli più congeniali anche ai loro compagni!
    Pellegrini finalmente farebbe SOLO il trequartista, Cristante stesso, evitando lo stress del minutaggio, potrebbe all’occorrenza riproporsi occasionalmente nel ruolo che lo rese protagonista all’Atalanta…
    Spinazzola permtterebbe al Faraone di esaltarsi, una volta “liberato” del sacrificio da terzino…
    Idem per Zalewski.
    Ma cosa ancora più importante sarebbe LA DISTRIBUZIONE DELL’ONERE DI TRASCINATORE a più componenti, sicché LEADERSHIP e PERSONALITÀ
    verrebbero equidistribuite su tutto il campo!!!
    E la ROMA sarebbe nettamente più forte e SI SENTIREBBE PIÙ FORTE!!!
    Si aggiunga l’ultimo BELOTTI:
    un ariete fantastico!!!
    Da mettere il pepe al kulo di avversari e…compagni di reparto!
    Un Belotti così “costringerebbe” Tammy ad un’attenzione che ne elevi il livello!!!
    Avremmo due titolari (Bellotti e Tammy) per un posto, quando finora abbiamo avuto mezzo giocatore in due…!
    Mamma mia, quanto mi gasa una ROMA così!!!
    Questa rosa con tutti nella condizione attuale (a parte quella di Pellegrini, in cui spero vivamente) si sarebbe giocato il campionato!
    Perché ricordiamocelo, al di là di Kvara e Osimhen, è la fortuna pure di avere tutti sani e a disposizione ad aver fatto la differenza che si vede in classifica, (gioco bello o gioco brutto) a dare efficacia al campo!!!
    FORZA ROMA

    • Eh sì Amor tante alternative di uomini che danno a JM maggiore fantasia negli schemi, quelle alternative che ha sempre invocato.
      L’unico giochino del cavolo che non trovo simpatico in una fase così positiva è quello di buttare dalla torre qualcuno di quelli che finora hanno giocato: e non parlo delle intenzioni ovviamente di Mourinho ma di qualcuno qui dentro che ci trova gusto a scaricare in panca chi gli rimane antipatico, vedi Pellegrini o Cristante.
      Per entrambi un maggior rifiato non farebbe male, tuttavia ho visto nelle ultime gare un deciso salto di qualità proprio di Cristante… mai dire mai… anche Gattuso imparò a calciare sul corto, per cui la speranza come si dice è sempre l’ultima dea. Ciao
      Forza Roma

  8. roma amor condivido il particolare senza la buona sorte che e’ sostanza non se va da nessuna parte
    a proposito vedere il serial d’infortunati ,squalificati pâli traverse è nonostante tutto stiamo la’

  9. Premetto che è una chimera….Ma mi piacerebbe, almeno una volta , vedere all’opera il trio Matic-Gini-Camara per vedere l’effetto che fa. Lo vedo come un mix di tecnica,potenza e dinamismo. So che ,almeno con Mou, non avverrà mai,credo…..Ma il sogno rimane.

  10. Concordo con Max 56! Per né sarebbe un centrocampo fortissimo! Una diga!Davanti metterei il norvegese, Belotti e il Faraone! Dietro giocherei a 4! Kardops, Llorente o Kumpulla, Ibanez e Celik! Nancini e Cristante sono diffidati! Con tutto il rispetto e lasciando perdere la coppa Italia, contro la Cremonese potrebbero bastare questi! Poi ricordiamoci che ci sono sempre 5 cambi da poter fare! Bisogna provarci!

  11. I ” giornalari ” indicavano un Napoli indebolito quest’ anno.
    Scudetto per il Napoli.
    Pronosticavano una juve stellare visti i fraudolenti acquisti.
    A gennaio ?
    Roma ” indebolita ” per i giornalari.
    Partito 1 rugbista prestato al calcio…nocivo per la squadra
    con Wijnaldum pronto al rientro ?
    Con Spinazzola e Belotti che ritrovano forma fisica ?
    Con Solbakken a cui va dato GIUSTAMENTE il tempo di calarsi in un nuovo mondo, per alimentazione , lingua , gioco ?
    Con Llorente ?
    Con Karsdorp reintegrato ?
    Giornalari che bello leggervi.
    Cisti i pronostici , attenzione alla Uefa League.

  12. la Roma che ho visto contro il Salisburgo, con Wijnaldum, Matic, Cristante, Belotti, Spinazzola, Smalling, Mancini, Ibanez, mi ha dato l’ impressione di una squadra che gicava con Classe, con decisione, con velocita’, con impegno, con fratellanza .. tutte componenti positive e propositive .. spero di poter rivedere ancora e sempre una Roma con queste qualita’ .. adesso i titolari sono almeno 18 .. e tutti con importanti qualita’ .. daje Roma e daje Mourinho !

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome