Scommesse, nessuna evidenza di un coinvolgimento di El Shaarawy, Casale e Gatti. I legali del Faraone: “Accuse totalmente infondate”

18
584

AS ROMA NEWS – Continuano a perdere consistenza le accuse che Fabrizio Corona sta rivolgendo ad alcuni calciatori dopo che la procura ha indagato su Tonali, Fagioli e Zaniolo per il caso scommesse.

L’ex paparazzo nelle ultime ore ha infatti tirato in ballo i nomi di El Shaarawy, Gatti e Casale, ripresi in un video a suo dire compromettente dove i tre calciatori parlerebbero proprio di scommesse durante un allenamento.

Stando a quando riferisce però l’Adnkronos, non vi sarebbero evidenze di un coinvolgimento nell’inchiesta dell’attaccante della Roma, del difensore della Juventus e di quello della Lazio.

“Poche parole chiare: Stephan El Shaarawy e le scommesse, di qualunque tipo, non hanno niente da spartire. Non ha mai scommesso né gli è mai interessato farlo“, le parole degli avvocati del Faraone, Matteo Uslenghi e Federico Venturi Ferriolo di Lca Studio Legale.

“È assolutamente sereno – aggiungono – di fronte ad accuse totalmente infondate e calunniose. Tutto viene di conseguenza, in primis ogni inevitabile azione a tutela del nostro assistito. Questo è quanto abbiamo da dire rispetto alle indiscrezioni di queste ore su ulteriori rivelazioni, con tanto di video/audio, di Fabrizio Corona a Striscia la notizia”.

Articolo precedenteChampions League Femminile, la Roma si qualifica alla fase a gironi: travolto il Vorskla 6 a 1
Articolo successivoSanches, il grande dubbio. Llorente verso l’ok, Smalling ci prova

18 Commenti

    • Si però e impossibile che a lazzzzzzie non cia nessun tesserato coinvolto essendo sempre presente in tutti gli scandali in particolar modo nelle sommesse

    • secondo me più che al gabbio potrebbe finire dentro a m pilone der ponte sullo stretto. I calciatori so i bambocci, ma credo che dietro questo giro ci sia gente che non scherza.

    • bravo Corona fatte paga bene e profumato che per uscì da dove te stai a rinchiude ce ne vorranno tanti di soldi , ma tanti

  1. La vergogna di tutta questa storia non è Corona, un personaggio la cui ignominia è nota da anni, ma chi gli dà ancora spazio invitandoli in trasmissioni pagate con i nostri soldi. VERGNOGNATEVI.

  2. Quurelate il pregiudicato, dentro e buttate via le chiavi stavolta, personaggio dannoso che rischia anche di essere e.ulatonvusti i tempi davvero bui….

  3. Una cosa mi fa sospetto.
    Se si scoprisse “il vaso di Pandora”, chi avrebbe da rimetterci?
    Io credo al “quadro” di Corona, ma penso che lui abbia sottovalutato la questione.
    Togliere dal giro, “quel giro”, una “clientela così facoltosa non fa’ l’interesse di chi il giro lo tiene in pugno.
    Tutt’altro…….!
    Attenzione, attenzione, che gli scenari potrebbero capovolgersi a sfavore di Corona, pur avendo ragione…🙄
    FORZA ROMA

  4. Ho visto tutto il servizio di striscia stasera, ad un certo punto dice a Staffelli : vuoi i nomi ? Io te ne ho fatto due ( elsha e casale) se vuoi il resto mi devi pagare, io queste dichiarazioni le faccio per soldi e non alle 4 di mattina…poi pressato da Staffelli fa i nomi di Gatti e anche di Spalletti ..accusando il tecnico di averlo denigrato in conferenza stampa…
    Poi ha accusato la rai di averlo censurato.
    Io mi chiedo come e’possibile che uno schifoso viscido come Corona possa fare tutto ciò.

    • Gli avvocati del giocatore giallorosso, Matteo Uslenghi e Federico Venturi Ferriolo, di LCA Studio Legale, hanno difeso così il loro assistito: “El Shaarawy è completamente avulso da tutto questo, è cresciuto con una educazione di un certo tipo, è una persona molto attenta. Perché non c’è nessuno che controlla le informazioni in Italia? Andremo per vie legali, è una ingiustizia. E chi ha creato questo danno ne pagherà le conseguenze”.

    • “Io mi chiedo come e’possibile che uno schifoso viscido come Corona possa fare tutto ciò”.

      Perché c’è chi gli manda gli Staffelli a casa per farci la puntata e chi da giorni ha la sezione “diretta scommesse” sul sito.

  5. Io mi aspetto una pioggia di querele a strettissimo giro di posta su Corona.
    Se non arrivassero dovremmo ammettere che qualcosa non torna.
    Tipo che non ci sia tantissima voglia di rimestare in un paiolo pieno di m….

    • Se c’è di mezzo pure Repubblica le querele non arrivano.Mi sembra tanto la storia di De Rossi con ‘vi faccio arrivare undicesimi’.

  6. Sembra proprio che qualcuno della procura che sta indagando stia spifferando cose vere e anche non vere, evidentemente per far andare tutto a tarallucci e vino, stesso modus operandi di calciopoli, indagine che per colpa di un topolino del pool che stava indagando è finita in un nulla di fatto nella giustizia ordinaria.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome