Sei italiane in Champions League e nove in Europa? È più che un sogno

35
609

NOTIZIE AS ROMASei squadre italiane in Champions e nove in Europa nel 2024-25. Non è un sogno, ma una possibilità reale, scrive l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport.

Tutto dipende da Atalanta e Florentina, che affronteranno rispettivamente Bayer Leverkusen e Olympiacos nelle finali di Europa League e Conference. Se nerazzurri dovessero vincere, la chance che l’Italia porti sei club nella nuova super Champions a 36 squadre è concreta: basterebbe poi che i nerazzurri non si classifichino tra le prime quattro in Serie A.

Se la Dea dovesse conservare l’attuale quinto posto, sesta del nostro campionato andrebbe in Champions: un motivo in più per Roma o, chissà, Bologna o Lazio per tifare Gasperini in finale.

Le nove squadre italiane dal risultato della Fiorentina e in Europa dipendono, invece, dalla posizione in classifica dei Viola in Serie A (attualmente sono noni). Se, infatti, la squadra di Italiano dovesse vincere la Conference e non piazzarsi tra le prime sette in Serie A, avremmo la certezza delle nove squadre in Europa per un 2024-25 da record.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteUltima chiamata per Abraham: a giugno si va verso la cessione
Articolo successivoDe Rossi pensa di nuovo al 3-5-2 per provare a battere l’Atalanta: Kristensen in vantaggio su Celik

35 Commenti

  1. Le possibilità di andare in Champions ci sono tutte, da soli o come sesti aiutati dall’Atalanta.
    Oggi poi sarebbe positivo se il Bologna vincesse a Napoli per mantenere il 4 posto, ma calcoliamo inoltre che se la Fiorentina non dovesse vincere la finale di Conference League, nell’ultimissima partita contro l’Atalanta potrebbe giocarsi il 7/8/9 posto utile per le coppe, quindi quei 3 punti non sono affatto scontati.
    Insomma facciamo il nostro che alla fine verremo premiati.

    • Non ho capito perché dovremmo tifare Bologna a Napoli.
      Secondo me perderà come perderà contro la Juventus .

  2. 1)Quindi Atalanta vincitrice della coppa e quinta in classifica
    Roma sesta e in Champions. League
    2) Roma quinta in campionato , atalanta sesta se vince la Coppa va in Champions…
    3) lazio in Europa League
    4) napoli in conference League ..
    Questi sono i probabili scenari, ora per evitare sorprese dell’ultimo minuto, domani dobbiamo vincere a Bergamo , in qualunque modo.

    • Vero, ricordo la prima volta che la sentii all’Olimpico, fa venire i brividi, e non esagero.

  3. Possibilità in più e ce la prendiamo ma ieri leggevo troppe parole campate in aria sulla certezza che i bergamaschi passeggeranno sul Leverkusen in finale.
    Beati voi, i tedeschi sono più forti anche dell’Atalanta e per giunta arriveranno più riposati di loro come lo sono stati con noi.
    Ci vorrà la partita perfetta per batterli e noi non possiamo confidare su quello, per cui domani bisogna vincere, vincere, vincere, in qualsiasi modo.

    • l’Atalanta era data per perdente anche contro il Liverpool. Gasperini è probabilmente una delle tre entità più odiose del creato, ma come allenatore è tanta tanta roba e, sinceramente – da italiano – spero vinca la Coppa.

    • Edoardo, il Liverpool contro l’Atalanta ha fatto ampio turnover con tutto che aveva tanti indisponibili perché in quel momento era in piena lotta per il titolo in Premier e ovviamente la priorità era quella rispetto all’EL.
      Per il Leverkusen non è ovviamente così, hanno già da tempo vinto la Bundesliga, stanno benissimo e arriveranno in finale carichi a pallettoni.

    • si ma è il Liverpool più scarso di sempre! prima della partita è stato già comunicato l addio di Klopp ed i giocatori hanno completamente mollato.. poi erano tutte riserve..

    • I bergamaschi non passeggeranno ma i trogloditi tedeschi troveranno pane per i loro denti, Scamacca il colpo di testa sbagliato da Abraham a pochi centimetri dalla porta non lo sbaglia…E Lookman è 100 volte più forte di Ping pong

    • Vi tocca in sorte d’invidiare anche un’atalanta qualsiasi,finalista di Coppa Italia e d’Europa Lik, mentre prima soltanto le solite note.
      Thank you,mister President 💰

    • @100
      Piu’ a Frimpong e ai suoi amichetti…..direi….
      con un Bella Ciao Ciao Finale !!!!!

  4. Lo scenario che preferisco è vincere le prossime 3 partite e entrare in Champions con le nostre forze. Per me l’Atalanta deve prende schiaffi in tutte e due le finali, visto quanto me stanno surca… Così magari rimane pure Allegri a Torino… Quanto alla viola, a sensazione stavolta ce la fa…

    • Quoto totalmente con la postilla che se pure quell’invasato di italiano prende la sveglia in finale me la godo! Roma in champions da quarta o quinta e bergamaschi e fiorentini in lacrime per le finali perse… complicato ma quanto ripagherebbe vedere tutti questi antiromanisti soffrire!

  5. Tra Atalanta (Gasperini) e Bayer (Frimpong il simpaticone, ma anche Rudy Voeller) direi comunque Bayer. Dobbiamo vincere. Il Bologna è in calo. Ma Gadperini, purecon due coppe vinte, il 2 giugno se può arrivare quarto per farci fuori li farà giocare a tutta, come fosse una quarta finale (la terza, sicuro, è domani). Se ne infischia del posto in piu in Champions. Siamo la sua ossessione.Siamo a pezzi ma con i nostri mezzi ce la dobbiamo fare. Quindi no Abraham., no Karsdorp, no Zalescky o altre fumisterie.

  6. La beffa sarebbe se l’Atalanta arrivasse 4ª!!!
    E ci sono molte probabilità che ciò avvenga qualora non vincessimo a Bergamo…
    FORZA ROMA

    • Se la Roma riuscisse a fare 9 punti arriverebbe quarta per me non quinta (perché il Bologna potrebbe non fare piu di 4 punti). Dipende molto da Napoli Bologna di oggi.

  7. La Roma è partita quest’anno con l’obiettivo, minimo, di arrivare tra le prime quattro ed entrare in CL. Se non centra questo obiettivo, direi che la stagione è comunque un fallimento. Se poi, grazie ad un aiutino, arrivasse in CL la stagione non sarebbe da buttare, ma sempre negativa sarebbe. Questo a mio modesto parere. Dunque, a qualcuno dovrebbe suonare la sveglia. A casa mia chi non raggiunge l’obiettivo una qualche riflessione dovrebbe pur farla. O no?

    • Beh, i primi due colpevoli sono stati fatti fuori… Ora tocca al repulisti della rosa, cosa però non facile visto l’operato dei due epurati, tra contratti scellerati e valori della rosa scesi, anche se ora in leggero recupero

    • Per quanto riguarda il campionato condivido la tua valutazione. Ho sempre scritto che se la Roma arriva sotto il quarto posto il mio giudizio non può che essere 👎. Quindi, questo sarebbe il sesto anno consecutivo che mi vedrebbe insoddisfatto.
      Insoddisfatto, non sorpreso, dato che a inizio stagione avevo pronosticato la Roma al quinto posto.
      Se poi dovessimo riuscire ancora una volta nell’impresa di farci sopravanzare dagli sfigati Born in Pippanera, sarebbe uno sfacelo.

      Capitolo Coppa Italia: pure lì, consueto disastro.
      Unico dato positivo, a mio giudizio, è il consolidamento di un profilo europeo di alto livello, grazie all’ennesima buona cavalcata nelle Coppe. Uscire in semifinale di EL contro i campioni di Germania, per di più rimasti imbattuti per l’intera stagione, è un risultato onorevole.
      Certo, in Champions League, con questi giocatori, sarebbe tutta un’altra storia…

  8. Piuttosto preferisco una retrocessione invece di prendere le parti di un testicolo.

    Noi facciamo il nostro, giochiamo per i 3 punti cosi non dovemo ringrazia’ nessuno. !!!

    • La penso allo stesso modo. Ammetto che inizialmente il carbonaro non mi faceva ne caldo ne freddo. Ma quelle dichiarazioni sull’infortunio occorso a N’Dicka mi hanno fatto salire la rabbia a mille. Nulla mi toglie dalla mente che, se tale fallo l’avesse subito un suo giocatore avrebbe urlato ai 4 venti Troppo ipocrita per essere considerata una persona onesta. Il mio pensiero non conterà nulla ma soggetti simili non avranno mai la mia stima. La propria dignità non ha prezzo!

  9. io non voglio dover ringraziare nessuno, anzi vorrei che fosse riconosciuto che LA ROMA HA CONTRIBUITO A TUTTO QUESTO CON LE SUE VITTORIE in Europa! Perciò facciamo il nostro e battiamo l’Atalanta con ogni mezzo e giochiamo col coltello tra i denti! Poi, se non c’è la si fa, allora, e solo allora, mi tapperei il naso e accetterei una qualificazione in Champions in questo modo, ma solo per il bene della ROMA, sperando che i soldi ricevuti non vengano stavolta sperperati in maniera disgraziata, come con il naccheraro!

  10. vinciamo domani, il Bologna magari perde, puntiamo al quarto posto, e spero che Atalanta e Fiorentina perdono la finale. andiamo in Champions e vediamo i muti che fanno.

    • eh…. sarebbe la perfezione assoluta…. ma per come ci sta girando la vedo proprio difficile

  11. ma sogno di cosa??? ma questi fanno veramente i giornalisti?
    La Spagna e l’Inghilterra quest’anno avevano 8 squadre in Europa, e questo fatto lì ha praticamente danneggiati sin dal primo turno nella corsa al quinto posto valido per la Champions (dovevano dividere i punti per 8 mentre noi e i tedeschi per 7), e infatti non lo hanno raggiunto.
    Già con il sesto posto valido le chance di avere il prossimo anno il quinto posto calano di un buon 50-60%
    Se la Fiorentina vince e quindi diventano 9, il prossimo anno avremo al 99,9% solo quattro posti validi per la Champions League…. contenti loro!!!

  12. Sono realista.
    Domani la vittoria sarebbe un mezzo miracolo.
    Se non si vincesse e la gara finisse in pareggio saremo sfavoriti rispetto a Bologna e Atalanta per il posto in Champions.
    A quel punto al Bologna potrebbe bastare la vittoria contro il Genoa nell’ultima partita anche perdendo le gare contro Juve e Napoli.
    E tra Fiorentina, Torino e Lecce non vedo come l’Atalanta non possa fare 6 punti.
    Dopo un eventuale pareggio a Bergamo, se noi e la Dea finissimo a fine campionato a pari punti, conterebbe la differenza reti totale che al momento ci vede sotto di 5 reti, tante.
    Considerando che vedo il Bayer nettamente favorito in EL, temo per noi una beffa finale.
    Insomma il nostro destino si decide domani.

    • Tutto giusto ma con un unico dubbio sul cammino dell’Atalanta: hanno Lecce e Torino (che non sono scarsissime) a cavallo della prima finale europea nella storia del club, è possibile anche qualche disattenzione; quanto all’ultima partita contro la Fiorentina, come ho già detto in altro commento, se non dovesse vincere la Conference League con quei tre punti la Fiorentina potrebbe, ripeto potrebbe, giocarsi la partecipazione alla Europa/Conference.

  13. mah continuo a dire che entrare in champion non serve a nulla, in Europa legue c’è la giochiamo. ma in champion proprio no. a che cosa serve quindi? per prendere i 50 milioni? e a noi? ma se poi friedkin non allestisce una squadra competitiva, a che serve? io preferisco entrare in Europa legue,almeno c’è la giochiamo

  14. Guardate i probabili partecipanti all’Europa League dell’anno prossimo: gli unici spauracchi vengono dalla Premier: Chelsea e Man Utd. Guardate le classifiche di Liga, Bundesliga e Ligue1…Tutte le altre sono alla nostra portata, NON CI SARANNO PIÙ QUELLE CHE SCENDONO DALLA CHAMPIONS. Ma siamo sicuri di volerla regalare alla Lazio un’occasione del genere?

    • Chelsea e United manco la giocano la Champions, ci saranno Tottenham e Newcastle. Poi sulla Lazie puoi stare tranquillo che tanto molleranno pure quella dopo la Conference facendo figuracce contro salmonari improbabili come i danesi del Mitjilland

  15. Scusatemi ma Atalanta Fiorentina non deve essere recuperata?…se si allora noi potremmo essere già tre punti sotto l’atalanta

Comprare Viagra generico senza ricetta, online prezzo della farmacia

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome