Ultima chiamata per Abraham: a giugno si va verso la cessione

77
1111

AS ROMA NEWS – Da beniamino del pubblico romanista ad attaccante indigesto. Il rapporto tra Tammy Abraham e la Roma sembra essersi incrinato. Dopo una prima stagione super che lasciava ben sperare, l’inglese ha vissuto una seconda annata molto deludente, conclusa con un infortunio gravissimo.

L’Abraham-ter è stato quindi profondamente condizionato dal recupero della migliore condizione dopo l’intervento al ginocchio. Una volta rientrato in campo l’inglese sembra però aver ripreso la strada dell’anno scorso: molto fumoso e poco concreto, specie sotto porta, con quel gol clamoroso sbagliato nel recupero di Roma-Bayer a pesare non poco nell’eliminazione dei giallorossi.

De Rossi, almeno a parole, si dice pronto a puntare sull’ex attaccante del Chelsea: lo ha schierato sia come vice Lukaku, sia in tandem con il belga. I risultati però non sono stati esaltanti: per lui solo un gol (pesante) contro il Napoli che ha evitato ai giallorossi una sconfitta al Maradona.

Per Abraham questo finale di campionato sarà molto importante: la Roma conta sui suoi gol, specie se la squadra dovesse averne bisogno a partita in corso. Già da domani sul campo dell’Atalanta: con Dybala a mezzo servizio, Abraham si candida per una maglia da titolare. In estate però l’addio sembra sempre più probabile.

Tammy non ha dato garanzie alla Roma, che di garanzie invece deve averne visto che cerca un attaccante titolare a cui affidare il suo attacco: considerati i costi e le richieste del Chelsea, Lukaku difficilmente resterà ancora a Trigoria. Per questo in estate la cessione di Abraham appare molto probabile, quasi scontata nel caso in cui arrivassero offerte allettanti per l’inglese. Spetterà poi al prossimo ds rintracciare sul mercato il centravanti giusto per diventare il titolare della Roma di De Rossi.

Fonti: Gazzetta dello Sport / La Repubblica / Il Messaggero

Articolo precedenteSerie A, anticipi e posticipi della 37a giornata: Roma-Genoa domenica 19 alle 20:45
Articolo successivoSei italiane in Champions League e nove in Europa? È più che un sogno

77 Commenti

  1. Mah, forse in prestito. Ha un ingaggio importante, viene da una assenza per infortunio lunghissima, non ha certo entusiasmato in queste prime uscite.
    Temo che la ipotesi più concreta sia tenerlo e vedere che succede l’anno prossimo.

    • Sarebbe la cosa più logica, ma prova a immaginare cosa succederebbe nella prossima stagione , ai primi gol mangiati come quello nel finale col Leverkusen.

    • ma qualcuno ricorda che Tammy dobbiamo ancora finire di pagarlo? Se è così….i “2 bruscolini ” diventano 1….e non compri nemmeno la Padula….

    • Veramente a “Transermarkt” ancora ha una valutazione di 35 mln di euro (cappellate comprese!) ha la possibilità di fare grandi cose ma non ha più la vena e smalto delle stagioni precedenti, l’ arrivo di Dybala (botta psicologica tremenda, invece di esaltarsi si è ammosciato…) e l’ infortunio sono le cause del suo stato… È il momento di cederlo altrimenti il prezzo crolla…

    • Mai convinto da Abraham anche quando segnava. Non mi piace Osimen figuriamoci lui che è la radice quadrata. Come al solito un pessimo affare targato Mourinho

    • Siamo alla pura follia. Sono atteggiamenti (non della società spero) autolesionistici. Ma che senso ha bocciare un giocatore per due o tre partite dopo un infortunio di 10 mesi?

    • Abraham alla fine verrà tenuto.
      Primo perché al momento si è deprezzato e va fatto un tentativo di recupero.
      Secondo, grazie a dios, Lukaku torna al Celsi.
      Terzo, Azmoun non vale il prezzo di riscatto.
      Quindi, qualcosa si risparmia, e coi soldi della CL si può comprare un attaccante coi piedi montati al contrario, senza panza e con la voglia di giocare.

    • Viste le fonti di wquesto articolo è mia ferma convinzione che qualcuno degli sponsor dei giornali in questione (Milan, Inter, Juve) vogliano il nostro Tammy e cercano di abbassarne il valore.
      L’anno prossimo, quasi sicuramente, non ci sarà Lukaku, quindi è il caso di teneri stretto ciò che si ha , anche perchè, appena rientrato da un grosso infortunio, giocando in 3/4 partite forse nemmeno 45 minuti ha segnato un gol pesante, dite che se ne è mangiati 2, beh davanti aveva fior di portieri. Quando Svilar fa le splendide parate che fa’ mica dite che l’attaccante è una pippa !
      Dite ,giustamente, ammazza che portiere !
      perchè questo non deve valere per Tammy ?

  2. Se è vero, bene così.
    Mi sono ormai convinto che il giocatore autentico sia quello della stagione 22-23; non sarà mai un centravanti utile per noi, per cui meglio vada via, sempre sperando che si trovi un acquirente che non offra due noccioline.

    • Offerte per questo dinoccolato cammellone che non riesce a tenere un pallone o vincere un contrasto neanche se gioca da solo? non penso proprio purtroppo. Ce lo dovremo sopportare ancora per almeno un’altra stagione salvo prestarlo stile Shomu al Cagliari con addirittura il 50% dell’ingaggio a carico AS Roma ma per lui credo pretenderebbero almeno il 75. I grandi affari del mago Pinto e poi non si vuole ammettere che ha buttato oltre 100 milioni. Qualcuno potrà dire ma ha portato Svilar…….certo bravo ma pure Rui Patricio a 13 milioni che ci ha impiccato due campionati per non parlare di un’altra pletora di pipponi rotti ma a lauto ingaggio e pesante commissione stile Sanches.

    • @totti2709
      e se vedessi i gol che si è mangiato frimpingpong contro la Roma quanto ti faresti pagare per prenderlo ?
      Per i gol mangiati da Mbappè contro il Real quanto sei dfisposto a pagare ?
      per il rigore fallito da Falcao nella finale di Coppa dei campioni del 1984 quanti soldi vorresti ?

  3. Quante cagate. Ci mancherebbe che uno venga giudicato in 3 partite dopo un anno di stop. Stesso motivo per il quale NON ci saranno offerte interessanti

    • Non è proprio così, Abraham viene giudicato dopo un intero anno inguardabile ed un rientro inguardabile, è diverso.

    • Veramente io giudico un giocatore che non è di pallone. Gli mancano i fondamentali. Solo debordante fisicamente. Una volta che gli hanno preso le misure, addio. Un insulto ai gloriosi centravanti che hanno indossato la nostra maglia.

  4. Tammy si è meritato la cessione, ma se domani e le prossime partite fa qualcosa di buono lo terrei. Dove trovare altri attaccanti?
    SFR

  5. Beh, sono bene informati. Abraham avrebbe segnato il gol nel recupero di Udine? Si era travestito da Cristante! Forse ha segnato a Napoli… Che cialtroni questi giornalisti, giornalisti? FORZA ROMA SEMPRE

  6. Mi pare di poter affermare che non è una prima punta e che l’exploit del primo anno sia stato una mera chimera ed un effimero raggio di sole. Speriamo che in tandem con un altro attaccante si svegli in queste ultime tre partite per poi salutarci a fine stagione.

    • Hai ragione sul primo anno, che poi a ben vedere fece 14 gol + 3 rigori, molti gol ricordo pure formalità da spingere dentro. Insomma non è che strabiliò, per dire Scamacca quell’anno fece 15 gol (senza rigori)
      Anche per me è da cedere.

    • Al 90% siamo tutti d’accordo ma visto poi che Lukaku non sarà trattenuto e Azmoun non mi sembra da riscattare, Shom e Belotti che torneranno purtroppo dai prestiti rendiamoci ben conto che di 5 centroavanti con un costo complessivo sui 100 milioni tra ingaggi,commissioni,e cartellini ( Shomu 18 milioni Lukaku 5 per il prestito) NON NE FACCIAMO UNO DECENTE per la PROSSIMA STAGIONE sempre grazie infinite ALL’ENFANT PRODIGE TIAGO PINTO, ALMENO AVESSE PRESO LEONARDO nei tempi giusti invece di correre appresso a improbabili prestiti tipo Scamacca o Beltran. Quindi ricaPITOLANDO IN VISTA DELLA PROSSIMA STAGIONE:
      -CENTROAVANTI affidabilii? 000000;
      -CENTRALI? N.Dicxka e Mancini perchè con Smalling, Kumbulla e pure Llorente che ci fai?
      – TERZIN? forse Angelino ma da riscattare;
      – CENTROCAMPISTI? Paredes e poi diciamo Pellegrini? Cristante? o meglio Sanches e Aouar?
      -LATERALI d’attacco che saltano l’uomo? Elsha? e poi chi SOLBAKKEN il salmone?
      Speriamo restino Svilar, N.Dicka. Mancini, Dybala e ci metterei pure Bove e Baldanzi perchè giovani.

    • Abraham mi sta pure simpatico, ma è un intruppone. Magari puntiamo su un giovane di prospettiva forte fisicamente e capace di stoppare un pallone

  7. Ma l’articolo è ottimista ma chi se lo prende?
    Senza contare l’enorme numero di giocatori senza mercato con ingaggi faraonici per i loro mezzi tecnici scadenti?
    Senza contare tanti giocatori con problemi fisici che non vorrebbero nenche al pronto soccorso.
    Senza contare che manca il ds che in questa fase dovrebbe programmare il mercato estivo insieme a dirigenza e allenatore?
    Poi se non si va in Champions cosa probabilissima bisognerà aspettare prima le uscite per poi fare il mercato?Siamo alla deriva e spero che qualche arabo ci salvi dagli americani.

    • Ancora gli arabi….Ti sei mai chiesto del perché gli arabi hanno investito nel calcio , in Spagna, Inghilterra, Francia , e in Italia fino ad oggi mai??
      Perché , sono ricchi ma non scemi, non verranno mai a farsi prendere per il cul* e farsi rubare i soldi , nel campionato taroccati da Lotito e Adl

    • Gaetà, sii serio…ma secondo te a Gedda sanno chi è il Pinguino?
      E gli americani sono quindi scemi a investire in Italia?
      In realtà il discorso è molto più complesso della solita riduzione nazionalpopolare che ne fai.
      Gli americani hanno una concezione del business diversa, cercano l’occasione, che vuol dire comprare a poco, ristrutturare, crescere, rivendere a tanto.
      In Italia un club costa relativamente poco rispetto all’Inghilterra, vedono l’opportunità di costruire nuovi stadi, centri sportivi.
      Gli arabi sono più attirati dalla pappa già pronta, infrastrutture top, incassi e diritti tv elevati, del prezzo iniziale gliene frega relativamente.
      E in più mettici anche che l’ingresso e l’utilizzo di capitali esotici in Inghilterra è molto più semplice rispetto alle normative vigenti in Italia e nella UE. E non a caso non investono nemmeno in Germania.
      Il caso del PSG in Francia è diverso perché lì c’è stata addirittura una trattativa politica, con il governo che vedeva di buon occhio la crescita di Parigi nel panorama calcistico internazionale, fino ad allora una realtà inesistente, e ad Al Khelaifi sono state fornite garanzie ed agevolazioni di ogni tipo.
      Last but not least, c’è anche un problema etico religioso che viene sottovalutato: siamo la casa del cattolicesimo, la sede del Vaticano e anche questo ha il suo peso.

    • Maddeché, hai ragione su tutto, ma l’ultimo punto menzionato nel tuo commento rappresenta a lui solo il 99% della non presenza degli Arabi in Italia.

    • Maddeche ‘ perdonami ma io capisco solo alcune cose perché sono limitato, sono anni che gli arabi investono nel calcio, ( ciò non significa successi sicuri, perché con il PSG vincono ogni anno il campionato dei bar, poi la Champions la vedono col binocolo, più o meno quello che succede con la Juve) facciamo che uno dei problemi sia il Vaticano, ma il Vaticano può avere interessi politici religiosi su Roma, ma a Milano? Perche ‘un investimento su Milan e Inter è sinonimo di successi, hanno fatto vincere lo scudetto a una banda di scappati di casa, come il Milan , nonostante le accuse di riciclaggio e falsi in bilancio.
      Poi se pure non sanno chi siano i due papponi, ma qualche informatore lo avranno pure loro ? E può essere che gli venga sconsigliato di investire in Italia?
      Sono ipotesi le mie , non certezze.
      Ma voglio fare un altro esempio , se un domani un arabo si svegliasse con l’intenzione di comprarsi la Roma, tu che dici andrebbe tutto a gonfie vele, oppure i NOSTRI NEMICI farebbero di tutto per impedire l’acquisto?
      Basta vedere cosa sono stati capaci di fare per impedire la costruzione dello Stadio nuovo a Tor di Valle.
      Ah, così per curiosità, la tribuna in eternit è ancora in piedi? La sovraintendenza alle belle arti va ogni tanto a controllare se il CAPOLAVORO , SE L’OPERA D’ARTE sia ancora in piedi e ben conservata? Il quartiere è ancora nel degrado, qualcuno ha provveduto a riqualificarlo? Seeee…

    • Gaeta’, io ho snocciolato diverse ragioni, tra le quali la presenza del Vaticano, che ovviamente pesa di più man mano che ti avvicini a Roma.
      Ma non è la principale e non per niente l’ho tenuta in fondo.
      Dimmi, in Germania ci sono Lotito e De Laurentiis? No, eppure non li trovi neanche lì gli arabi malgrado le infrastrutture abbondino.
      Ma ci sono limiti ben precisi riguardo le quote di una società detenibili da un fondo.
      Dell’eccezione PSG ti ho detto, e infatti non sono altrove in Francia, pur contando oltre 6 mln di musulmani in tutto il paese.
      Per cui torno alle ragioni dell’incipit del mio post precedente, Pinguini e Pulcinella non sono minimamente nei loro pensieri.

  8. ma si vendiamolo a 20 milioni che poi ci compri l attaccante del cisterna con quei soldi , poi cosa si pretenda da un ragazzo rientrato neanche un mese fa dopo un anno di stop per la rottura del crociato ha giocate mezze partite e ha segnato con l udinese , ora è una pippa perche ha sbagliato il goal contro il bayer e quello che s e divorato di testa capita pellegrini?? quindi via anche lui visto che ha giocato 4 partite come andato via Mourinho ed è tornato ai suoi standard .

    • se lo vendi a 20/25.……devi saldare ancora una rata col Chelsea…..ti ricompri Tuminello.

    • io vorrei solo chiedervi una cosa ?
      Ma se a “mangiarsi” il gol non ci fosse stato Tammy, siete certi che ci sarebbe stata l’occasione per “mangiarselo”, perchè fino a quel momento non c’era stata.
      E se non ci fosse stato Pellegrini, qualcun altro si era smarcato per prendere quel cross ?
      Eppure da ragazzini, almeno quando ero ragazzino io, a pallone ci abbiamo giocato tutti,.
      Segnavamo ad ogni tiro ?
      riuscivamo a tirare sempre ?
      Eppure in porta non c’erano dei professionisti e difficilmente giocavamo in campi regolamentari, per lo più erano campi più piccoli di quelli da calcetto, quando non erano stradine strette e corte.

  9. Io invece la vedo probabile una permanenza di Tammy a meno di offerte importanti (che mi pare improbabile arrivano).
    Quest’estate dovremo fare per via dei calciatori che partiranno almeno:
    Un portiere (Rui), un centrocampista (Sanchez), un attaccante di peso (Lukaku) e 2 terzini sinistri (Angelino e Spina se non rinnova).
    A questo si aggiungono necessariamente almeno un terzino destro (Karsdorp non può restare ancora) e un ala sinistra esplosiva.
    5 o 7 giocatori dipendentemente da come gestiremo i 2 terzini sinistri a trigoria. Davvero ci aggiungono anche un altra punta?

    • ma per l’ala esplosiva dobbiamo chiedere il porto d’armi ?
      dici che Leonardo ne ha qualcuna a catalogo.
      Per essere imprevedibili possiamo comprare anche un drone stealth, così si ritrovano il pallone in rete e l’arbitro non capisce come ci è arrivato.

  10. Ma quale gol contro l’Udinese? Abraham ha segnato a napoli il gol del 2-2 ( che a me a risparmiato una rottura di @@ da parte dei perdenti napulegni)

    • Penso che solo la forza economica degli arabi possono cambiare le gerarchi del calcio italiano a suon di soldi.Se non ti è chiaro come funziona il calcio e questa vale anche nella vita vai a ripetizione dalla rubentus.Loro hanno tutto comandano il calcio italiano di sempre perché hanno il potere.Se tu non prendi gruppi che mettono più soldi di loro sei fuori da tutto.Spero di esserti stato utile.

  11. Chi se lo prende? E quanto ti danno due bruscolini? Guardiamo in faccia la realtà rimarrà qui e speriamo che non sia lui il titolare altrimenti ci sarà da piangere

  12. sicuramente é fuori forma perché rientrato senza preparazione, ma un vero bomber i goal davanti alla porta non può sbagliarli soprattutto a porta sguarnita….dubito che a giugno ci siano squadre che ti offrano 30 milioni perché é questa la cifra che necessariamente deve incassare dalla sua cessione..
    di solito contro l’Atalanta ha fatto spesso ottime prestazioni speriamo sia anche domani così e che sia determinante per la nostra vittoria

  13. Venderlo a fine stagione potrebbe significare regalarlo..

    Ora va bene che e pieno di polli in giro, Però chi e che viene a spendere 40 mln per un giocatore che viene da 1 anno di stop per infortunio al crociato e che al suo rientro non ha fatto praticamente nulla di buono?

    Magari puoi trovare qualche società Inglese, pronta ad investire quei 15/20 mln per lui.. Ma forse e anche troppo..

    Il ragazzo ad ottobre compirà 27 anni.. prima dell’infortunio ha segnato appena 8 goal
    Poi un crociato
    Torna e sono più le occasioni sbagliate che quelle messe dentro..

    Chi e perchè dovrebbe fare un offerta importante?

    Per questo motivo io credo che il prossimo anno resterà comunque a Roma.. Poi oh, il mercato e pazzo, e magari succede una pazzia, ma razionalmente ci credo poco..

    Forza Roma

    • Credo che una ventina bastino per non segnare minusvalenza sul bilancio dopo tre anni di ammortamento.
      Il problema è lo stipendio, 4,5 milioni, che praticamente lo rende cedibile solo in Premier a un club di medio valore.

  14. Ecco quello che dicevo più sopra,il messaggio di Mauro ne è la prova, Abraham parte già con la spada di Damocle sulla testa, questo ragazzo, che da tutto in campo, nel prossimo campionato non potrà sbagliare niente. Quindi a malincuore lo dico meglio che cambi aria.

    • forse è meglio che cambino aria questi mollicci se dicenti Romanisti e che del Romanista non hanno il DNA.
      E’ più il tempo che passano a criticare i propri giocatori di quello che passano a guardare le partite (quando le guardano)

  15. Se penso ai 45 ml spesi x orenderlo mi vengono i brividi……Marcos Leonardo 21 anni (costato 18ml), vicinissimo alla Roma, 14 partite con il Benfica 7 goal….. animale d’area di Rigore ma ormai è troppo tardi.
    Se Lukaku andrà altrove con Azmounidem, via anche Abraham e Belotti per alzare una 40ina di ml…. A quel punto serve una certezza che si Chiama ICARDI 31 anni (46 goal in 64 partite) e non me me frega niente di Wanda Nara + un giovane forte da scovare nel mercato.

  16. Come vice titolare lo devi tenere per forza, oggi dopo un infortunio di 10 mesi non arriveranno offerte congrue, e venderlo a 15 mln è regalato. Il prossimo anno lo rivaluti e lo vendi anche a gennaio

  17. Situazione molto spinosa quella del centravanti per il prossimo anno, ed ecco perché alla fine la politica dei prestiti, anche quella di lustrini e paillettes con Lukaku non paga.
    Ti ritrovi solo a posticipare un problema, che diventa tanto più grande quanto più lo rimandi.
    Adesso sei consapevole che Lukaku, per quanto ingeneroso o persino falso dire che sia stato una delusione, non è il profilo sul quale puoi pensare di investire un centinaio di milioni tra cartellino e ingaggio.
    Abraham si porterebbe dietro mille incognite di ogni tipo: chiunque può pensare quello che vuole ma credo nessuno potrebbe pensare di affidare a lui con certezza la titolarità del ruolo.
    Per quanto mi riguarda, al netto delle perplessità tecniche e caratteriali, non è neanche un centravanti nel senso classico del termine, ma più una seconda punta o al limite anche esterno.
    Non sa giocare spalle alla porta, non è efficace nella copertura del pallone, soffre la marcatura stretta. Tutte cose che in Italia si pagano, molto più che in Inghilterra.
    Non mi sembra neanche “intelligente” in senso calcistico.
    L’Atalanta ha preso Scamacca per poco più della metà del prezzo e di ingaggio.
    Alla fine torniamo sempre al solito discorso, soldi, sì per carità, ma serve anche altro.

    • Esatto maddechè.
      Ma se 2 anni fa ti presentavi ai nastri di partenza con Scamacca invece del raccomandato Abraham o se un anno fa ti presentavi con Marcos Leonardo invece del fenomeno Lukaku, forse solo il sottoscritto sarebbe stato felice.
      Il 99,9 periodico dei tifosi sarebbe insorto.

    • Tra quel o.1 mettici tranquillamente anche me caro Vegemite, sostenni più volte esattamente la stessa cosa venendo freneticamente spolliciato dagli adoratori di Tiago PInto grandi e profondi conoscitori di calcio Ti dò poi ampiamente atto di quanto sostenesti Scamacca la scorsa estate e quella prima Koopmeiners subendo la stessa sorte. Bravi ora avremmo in dote un capitale di oltre 100 milioni e punti fermi in rosa. Pensare che sarebbero complessivamente costati meno di Abraham.

    • Già caro Romano, e la cosa tremendamente fastidiosa è che domenica questi stessi giocatori sono tra i maggiori indiziati a toglierci la Champions …….

  18. Più che per le prestazioni dove bisogna anche considerare l’infortunio la sua eventuale cessione passa per le cifre dell’affare comunque lo abbiamo pagato 45 mnl e quindi a quanto lo dobbiamo vendere per non fare una minusvalenza che non ci possiamo permettere e quindi alla fine dei conti quanto ci rimane in mano veramente da poter reinvestire?

  19. deve essere ceduto, non è piu’ all’altezza di giocare in questa squadra …40 pippi non te li ridara’ mai nessuno, purtroppo.

    ringraziamo i due maghi del pallone lusitani…franco e ciccio senz’altro migliori.

  20. La Roma di questi ultimi anni americani è stata ed è un rebus.Aspettiamo fiduciosi qualche buona notizia.Abraham????Chi se lo compra????

  21. Spero che molti altri si uniranno a te come:
    Patricio,Karsdorp,Smalling,Llorente,Çelik,Spinazzola,Angelino,Aouar,Bove, Zalewski,Azmoun, Lukaku,Dybala

  22. Tutto verra’ deciso se ci saranno richieste con offerte adeguate.

    Tranne pochissimi, Svilar, Ndika. Paredes tutti sono cedibili.

  23. Io non capisco perché continui la narrazione di un Abraham fantastico il primo anno a Roma.
    È stato sicuramente un anno positivo, ma metterei da parte i toni trionfalistici.
    Se si analizzano obiettivamente i numeri, ci si accorge che Abraham quella prima stagione giocava sempre, mentre Majoral sedeva in tribuna e Shomurodov in panchina.
    Le 27 reti strombazzate dai suoi sostenitori risentono significativamente dei goal segnati in Coppa (9) contro avversari ridicoli come Zorya o Vitesse.
    Le reti che contano sono le 17 segnate in un campionato dove fu titolare indiscusso anche quando era infortunato o giocava male.
    Alla fine Tammy arrivò quarto in classifica cannonieri,a pari merito con Simeone.
    Ma se “pesiamo” quelle 17 reti, valutando i minuti giocati, ci accorgiamo che la realtà era ben diversa.
    Abraham quella stagione non era stato il quarto attaccante più forte della serie ma il settimo.
    1) Immobile 27 reti, 1 ogni 100’
    2) Lautaro 21 reti, 1 ogni 109’
    3) Vlahovic 24 reti, 1 ogni 122’
    4) Scamacca 16 reti, 1 ogni 134’
    5) Osimhen 14 reti, 1 ogni 142’
    6) Simeone 17 reti, 1 ogni 157’
    7 ) Abraham 17 reti, 1 ogni 182’
    8) Berardi 15 reti, 1 ogni 189’
    9) Dzeko 13 reti, 1 ogni 190’
    10) Arnautovic 14 reti, 1 ogni 193’

    Praticamente i bomber veri, quelli veramente forti, erano i primi 5 nella classifica reti/minuti giocati, compreso quello Scamacca che da anni speravo potessimo riportare a casa e che nella Roma attuale avrebbe fatto molto comodo.
    Abraham anche nella sua stagione migliore valeva meno di Simeone ed era alla pari con vecchietti come Arnautovic e Dzeko.
    40 ml spesi per avere lo stesso rendimento del bosniaco che Tammy aveva sostituito.
    La stagione seguente, quella passata, quella definita da tutti disastrosa, Abraham ha segnato 1 rete ogni 274’, praticamente 1 rete ogni 3 partite, contro 1 rete ogni 2 della stagione iniziale.
    Tradotto, non fu una stagione memorabile la prima, non è stata disastrosa la passata.
    Semplicemente Abraham è questa roba qua, un buon attaccante, gran fisico ma tecnicamente modesto, che ha nell’opportunismo e nelle reti di rapina le sue armi migliori quando è in forma.
    Insomma niente di che.
    Del suo valore se ne prendono a pacchi in giro per il mondo a cifre molto inferiori rispetto a quanto abbiamo speso per lui.
    Ringraziamo Mou per questo acquisto.

  24. Abraham può avere infatti ancora mercato in Inghilterra e cercherei una formula dove si può monetizzare ma anche prendere una parziale contropartita tecnica. Ad esempio può essere un attaccante che potrebbe interessare tipo al Tottenham che hanno di loro proprietà il giovane non ancora esploso attaccante Dane Scarlett classe 2004 che secondo me potrebbe avere caratteristiche più adatte per noi a differenza di Tammy che ha grandi potenzialità ma che si ritrova chiuso. Il Tottenham potrebbe anche darti €15M più €5M di bonus e valutare Scarlett nello scambio €10M per farci una plusvalenza pure loro per una operazione complessiva sui €30M che potrebbe accontentare un po’ tutti. Scarlett potrebbe da noi ed in Serie A sorprendere come ha fatto questa stagione Palmer che al Manchester City non li davano spazio ed è emerso con il Chelsea. Oltre al fatto che Scarlett mi pare percepisca un contratto di più o meno €500mila netti l’anno e potrebbe andarli bene un ingaggio da €1M da noi a stagione (Abraham percepisce mi pare €4.5M netti a stagione).

  25. Abraham non sa canalizzare la sua energia/forza, e questo gliel’ha fatto capire DDR più volte: o impari a concentrarti su te stesso, o con me non hai futuro..ora lo sta utilizzando perché non ha alternative/e così spera che magari giocando di più faccia questo salto di qualità, ma da quanto stiamo vedendo non applica i consigli del mister. È davvero un gran peccato.

  26. Scusatemi però ma di cosa ci stupiamo di Abraham e della situazione di Lukaku, questo era un problema che sarebbe venuto fuori a ridosso della fine del campionato e così è stato, sul primo che non è un attaccante da 40 milioni e si è visto il suo rendimento e non solo da giocatore della Roma è sempre stato a fasi molto discontinue con un anno buono il secondo anno insufficiente e il terzo anno da 5/6 in pagella, sul secondo invece Lukaku era in prestito un anno in un’operazione da 14 milioni di euro complessive e questo già fa discutere di suo al dì là del valore tecnico.
    Ora dico la società sapeva di questa situazione come di molti che andavano via a fine stagione e ne ha tesserati solo due di giocatori a titolo definitivo la scorsa estate tra l’ altro svincolati e uno dei due si è rilevato inutile oltre il tesserato baldanzi a gennaio.
    FFP o non FFP vincoli UEFA o meno ma ci si rende conto che il prossimo anno la Roma dovrà per forza di cose prendere almeno cinque titolari e tre ricambi validi, visto come è stato trascurato il mercato in entrata negli ultimi due anni con o senza Champions League per mantenere quei parametri di classifica.

  27. Tranquillo @Nando succede a tutti, piuttosto paragonare il gol mangiato da dentro la porta da Abraham con un tuffo di testa di Pellegrini su una palla lenta in girata all’ altezza del dischetto ,ecco questo non è da tutti.E comunque il problema di Abraham non sarebbero nemmeno i ( troppi) gol sbagliati ma l atteggiamento. Se agita come una farfalla circondata dai camaleonti, è improduttivo. Forza Roma

  28. L’unica squadra che potrebbe ben pagarlo è…il Chelsea che è costretta ad ammortizzare il “peso” Lukaku e potrebbe accettare uno scambio alla pari ipervalutando entrambi. Poi Lukaku dovrà “accontentarsi” dello stipendio di Abraham che non è proprio da pezzente….e il gioco è fatto. Credo sia e sarà la possibilità più probabile

  29. ma che DeLa abbia chiesto di spostare la data di Fiorentina – Napoli perché è di venerdì 17?
    a quanto pare Casini sta trattando con la Fiorentina per vedere se sono d’accordo.

    l’ho sempre detto, la mossa migliore che possa fare la Roma è quella di iscriversi in un campionato diverso fosse pure quello giapponese

  30. Se in Inghilterra ha mercato e arriva un’offerta importante seondo me lo danno via subito. Alla Roma manca un bomber vero personalmente non stravedo per Lukaku… è il reparto che più ha bisogno di essere rifondato oltre a quello dei terzini.

  31. Comunque sia,il prossimo anno o si dovrà sostituire solo Lukaku ,oppure Lukaku ed Abraham…. Ed almeno uno dovra essere “tosto”….

  32. lukaku e abraham via, non li voglio più vedere!!!!
    un ex e un giocatore da serie c che non la mette dentro neanche con le mani…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome