Senza Zaniolo e Dybala: Mou reinventa la Roma

87
1840

AS ROMA NEWSDybala out per infortunio, Zaniolo per squalifica. Contro il Betis nella gara di dopodomani pomeriggio (ore 18:45) Mourinho è costretto a reinventarsi la Roma.

Pellegrini sarà dunque chiamato a fare gli straordinari, anche se non è ancora chiaro in quale posizione giocherà il capitano giallorosso. Al vaglio di Mou ci sono due ipotesi.

La prima prevede le due punte in campo: Abraham e Belotti dall’inizio insieme in un 3-5-2 che prevedrebbe l’arretramento di Pellegrini in mediana insieme a Matic e Cristante (o Camara, che spera sempre in una chance da titolare).

L’alternativa è restare con l’attuale 3-4-2-1, inserendo El Shaarawy (o Shomurodov) sulla trequarti al fianco di Pellegrini, con un solo centravanti a guidare il reparto avanzato. Sarà in ogni caso una Roma molto diversa dal solito: i giallorossi non potranno contare sugli strappi di Zaniolo e le giocate di Dybala.

Servirà dunque trovare nuove risorse in mezzo al campo per provare a vincere una partita sulla carta molto difficile e contro un’avversaria che ha dimostrato di avere tanta qualità e un’identità molto chiara.

Gli inserimenti di Pellegrini e la capacità realizzativa (perduta) di Abraham e Belotti dovranno essere le armi da sfruttare per riuscire a strappare una vittoria necessaria per non complicare ulteriormente il girone. Ma ci si aspetta di più anche dal gioco di spinta delle ali, soprattutto da uno Spinazzola ancora lontano parente del giocatore fenomenale che avevamo ammirato prima del suo infortunio al tendine d’Achille.

Giallorossi.net – Andrea Fiorini

Articolo precedenteSAMPDORIA-ROMA, info biglietti: settore ospiti a 20 euro
Articolo successivoDybala, l’affaticamento dopo il Betis e l’ok a Mou prima del Lecce: la ricostruzione

87 Commenti

  1. Meglio almeno ste prime donne là davanti s danno na sveiata.
    Mica possiamo essere Dybala dipendenti?
    Che poi Dybala è stato preso per rinforzare l’attacco non per farglifare tutto a lui, abbiamo 5 attaccanti se dessero na sveiata a correre, senno gli mettemo na fettina de viletto in campo coi cani che gli vanno dietro!
    Non possiamo dipende soloda Dybala, non siamo il palermo di Toni il Livorno di Lucarelli o il Parma di Gilardino!

    • Invece si, i grandi giocatori creano dipendenza. Come non puoi essere dipendente da Dybala? Come non lo puoi essere da Totti? O da Zidane? O da CR7?
      Certo, poi si può parlare di quanto questo ragazzo sia fragile e quanto questo aspetto abbia minato la sua crescita come calciatore.

      Però hai ragione sul fatto che certi giocatori si devono dare una svegliata, Abraham e Zaniolo su tutti. Belotti, giocando spezzoni di partita (15/20 minuti) non è che possa essere tanto criticato. El Shaarawy quando ha giocato, non ha fatto male: ovvio, da esterno d’attacco, può dare di più rispetto al ruolo di terzino. Stesso discorso per Shomourodov.

    • Soprattutto perché prendono fior di stipendi.. che al Livorno, Palermo e Parma si sognerebbero.
      Il problema è che ora, anche se non se li meritano, non riesci a venderli.

    • Beh, i fuoriclasse servono non c’è niente da fare. Non si può paragonare uno Shomurodov o uno Zaniolo o un Belotti a Dybala.
      L’argentino era (ed è fino a prova contraria) l’elemento che ti può far fare il salto di qualità. Come lo è Wjnaldum a centrocampo.
      Le nozze con i fichi secchi ci ha già provato quello prima a farle…..

  2. 433

    rui;
    mancini, smalling, ibanez, spinazzola;
    cristante, matic, pellegrini;
    zalewski, tammy, el shaarawy.

    mi viene così… sulla tazza del cesso 🤣🤣❤️🧡💛👊😉

    • provo anche io:

      Rui p.

      mancini
      smalling
      Ibanez

      Spinazzola
      cristante
      Matic
      camera
      zalesky

      pellegrini

      abraham

    • Cristante matic e pellegrini 😂😂😂 chi corre? Per il biliardino sono dei veri top player👍

    • Massima fiducia nell’evento che ha partorito tale schieramento, ma Mancini terzino non si può vedere, e manco il centrocampo mi ispira troppo.
      L’attacco invece potrebbe pure andare per i miei gusti.
      La realtà dice però che non vedrai nulla neanche di vicino a ciò che il tuo sforzo ha prodotto…

    • Caro Ric formazione che condivido totalmente, addirittura per quel che si è visto ultimamente Shomu invece che Tammy? Poi è evidente che gli ulteriori cambi sarebbero esclusivamente per la linea d’attacco, eventualmente passando al 442 togliendo un centrale ( Mancini ?) e inserendo il centravanti di scorta, al 433 togliendo Elsha poichè non avrà certo i 90′ per un centravanti con Shomu che si allarga. Purtroppo non ci sono alternative…
      Forza Roma, sempre!

    • mi piacerebbe tranne Mancini terzino… ma comunque Mou sicuramente continuera con la difesa a tre. quindi direi…

      Rui
      Mancini Smalling Ibanez
      Zalwesky Camara Matic Pellegrini Spina
      Abraham Belotti

      Cosi abbiamo più corsa a centrocampo e diamo una pausa a Cristante. Poi io sono preoccupato per Lunedi. La Samp mettera tanta grinta e se arriavamo stanchi….

      ma vediamo partita dopo partita… intanto dobbiamo fare punti a Sevilla…

      Forza Roma!!!

    • Mancini terzino…il solo pensiero é piu efficace dell’olio di ricino e del confetto Falqui

    • con Mancini terzino ho scatenato un putiferio ! 🤣🤣

      è lento, macchinoso e falloso, ma in assenza del terzino vero, magari lo pianti lì a fare meno danni possibile e spinazzola a scorrazzare .. la famosa difesa a 3 e mezzo !

      ❤️🧡💛👊

    • Spalletti faceva la famosa difesa a 3 e mezzo con Rudiger, tutto un altro paio di maniche rispetto al “lento, macchinoso e falloso” Mancini.
      Io se devo pensare a un ruolo meno adatto a lui mi viene in mente proprio quello del terzino, quasi alla stregua del portiere.
      Praticamente costringeresti Zalewski a coprirgli costantemente il deretano e lo perderesti in fase offensiva.
      Ma come ripeto, è solo un bel giochino tra noi. Dalla testa di Mourinho è lontana quasi quanto schierare titolari Camara e Bove.

    • Senza tazza, ma Elsha che spinge davanti ad un ancora opaco Spinazzola, ce lo vedrei bene pure io.

  3. Si parla sempre di individualità come se cambiare un singolo giocatore a centrocampo possa risolvere i problemi della squadra.Allo stato attuale siamo una squadra senza equilibrio se attacchiamo andiamo in sofferenza dietro, se scegliamo di difendere il gioco offensivo diventa asfittico.Siamo una squadra spezzata in due non credo che questo si risolva con Bove o Camara

  4. bisogna avere il coraggio di giocare più alti con la difesa e fare un pressing corale accettando anche degli 1vs1. squadra più corta e più alta, recuperare palla più avanti e non sprecare tutte le occasioni. l’assenza di Dybala responsabilizza tutti, è ora di tirare fuori la cattiveria giusta, solo con quella si può andare avanti

    • L’1 Vs 1 se lo fanno dalla parte di Mancini siamo rovinati. A meno che non metti un terzo centrocampista (veloce) in copertura da quella parte.
      Sennò Zalewsky con più compiti difensivi ma perderesti in spinta offensiva.
      La Roma è una squadra assemblata male. L’uscita di Mikitarian è pesantissima e spesso ce lo scordiamo.
      Il centrocampo è debole, lento, e sempre in inferiorità numerica.
      L’assetto e il modulo andrebbero ripensati, l’assenza di Dybala potrebbe essere l’occasione giusta.
      Nel frattempo farei fare allenamenti specifici sui tiri in porta. Basta coi tiri a giro, botte secche, palla e portiere in porta. I tiri a giro li deve fare chi li sa fare e la Roma ne ha uno solo che li sa fare e adesso è fuori. Meno fenomenite più sostanza.

    • Ciao Toro, diciamo che aggiungere un centrocampista sarebbe da provare..
      come scrissi ieri siamo la squadra che subisce percentualmente più tiri da fuori area, rispetto a quelli che riceve da area piccola o dentro area, oltre alle statistiche è evidente che la difesa è bassa e si schiacciano anche i 2CC e con il giropalla gli avversari trovano le conclusioni dal limite, forse un uomo in più aiuterebbe a schermare meglio la difesa in queste occasioni.
      anche con difesa a tre, si potrebbe fare mediano e 2 mezze ali, magari Matic basso e Cristante e Pellegrini ai lati (o invertire Matic-Cristante)
      teniamo presente che per media chilometri percorsi a partita di tutti i giocatori di serie A, attualmente Cristante è 3°, Pellegrini è 6° e Matic 59° a seguire gli altri.. l’impressione è proprio che per come si sta giocando Cristante e Pellegrini coprono troppo campo rispetto agli altri, forse con centrocampo a tre avrebbero la vita un pò più facile, sicuramente se la difesa giocasse un pò più alta le transizioni sarebbero più brevi. Sempre statisticamente siamo quelli che tirano meno da fuori area, rispetto ai tiri che si fanno da area piccola e dentro area, anche in questo caso avendo le 2 mezzali (Pellegrini e Cristante) forse si riuscirebbe ad arrivare più spesso al tiro dal limite anche perché entrambi hanno un buon tiro.. in questo nuovo centrocampo forse anche Camara potrebbe fare bene anche a partita in corso..
      Certo bisogna poi capire davanti come fare giocare bene i 2 davanti, ma l’esperimento lo proverei…

  5. Mou è ben pagato per risolvere problemi di formazione. Con il Betis sono (per adesso) abbastanza rilassato; faccio invece un pensierino alla Samp.

    • Sei rilassato per cosa? Perchè poi il Ludogorets ci deve giocare contro? Io invece sono preoccupato più da questa che se perdi dici ciao al girone perchè è una botta psicologica incredibile. Bisogna solamente vincere

  6. Ora è obbligato a cambiare… ma immagino rimarrà sulla falsa riga delle solite logiche: matic e cristante, mille persone in difesa…
    Abraham davanti, forse belotti, sperando che i due centravanti ( che in verità giocano come dei mediani anni 80, corsa e piedi storti) possano trovare un goal…su calcio d angolo…anche se di solito il nostro bomber numero 2 è smalling!

    Ho fiducia sempre, ma tendo a non vedere un cambio di organizzazione … ma spero di essere smentito…

    Ci vorrebbe un leader in campo, uno con le palle…L unico con personalità , a parte Smalling , è Zale.

    Ma…sempre forza Roma! Nelle sfighe, Mourinho rende di più!

    • Ci vorrebbe che desse un gioco usando i giocatori che vuole.Per vedere giocare al calcio si debbono guardare altre partite.Per quanto mi riguarda quando si gioca è una tensione unica sino al fischio finale.

  7. Quali sono gli strappi di Zaniolo!??? Quelli che fa prima di andare addosso alle difese avversarie caracollando a terra!? Purtroppo Dybala era quello che ci faceva vincere le partite e senza di lui Mourinho dovrà inventarsi qualcosa. All’andata ci ha detto male, vediamo se la fortuna gira…

  8. Mou sbaglia e mi sembra sempre meno Special. Insiste con la coppia Matic-Cristante, non fa cambi giusti e temporeggia. Il gioco è poco bello. Dove sono Bove e Camara? Insisterei da allenatore per avere acquisti ad hoc.

  9. Sono qsi contento così è costretto a far giocare o tentare di dare una parvenza tecnica alla squadra…attendo fiducioso i correttuvi tattici…intanti vorrei vedere titolare kumbulla al posto di mancini, zalensky titolare ed u i tra bove e camara…in attacco largo a Shomo, altro che belotti. Finora nn l’ha mai strusciata

  10. Nomenomen te vojo bene,ma hai messo su una formazione “suicida” (secondo me). Con Pellegrini e Matic a centrocampo quelli ce tritano (sempre secondo me). Ma non ti ricordi all’andata? E’ vero che ci ha detto male,ma a centrocampo gli spagnoli fanno girare il pallone come una trottola e te fanno venì il mal de capoccia…Aggiungendo un centrocampista in più e togliendo un trequartista forse saremmo più equilibrati. Ma ,come ripeto sempre, non faccio l’allenatore, faccio solo il tifoso.

  11. 352 belli compatti, davanti Belotti a battagliare..gli infortuni dei nuovi acquisti che c’avevano fatto sognare, gli altri che si trovano 2 0 dopo 20 minuti senza manco sapere come, le “mortificazioni” che l’arbitraggio di domenica sera avrebbe inflitto a “intero popolo” (🤣).. tutto deve diventare energia positiva, basta piagnistei. Guardare avanti senza paura.

  12. Che fosse la volta buona che prende coraggio con nuovi innesti e che oltretutto, causa assenze, inventi finalmente una parvenza di gioco.

  13. Fosse la volta buona che si comprenda dell’ INUTILITA di Zaniolo.
    Nel futuro a destra vedere Celik con Zalewski più avanti = un sogno.
    Zalewski sa alzare gli occhi , assicura copertura , favorisce sovrapposizioni , tutte cose per le quali Zaniolo è negato.
    Si parla di strappi di Zaniolo ma stento a ricordarne 1 positivo per la Roma.
    In compenso ricordo a tutti l ‘ ultimo gol 23/01/22..
    Pa
    aspettando Solbakken

  14. Le altre squadre giocano al calcio, hanno un’identita’ di gioco, che hanno acquisito grazie ai rispettivi allenatori. Giocano in velocita’, con schemi rodati e collaudati. Dispiace vedere giocare alla grande squadre come il Milan, il Napoli, il Torino e, aime’, la Lazietta. Ci si chiede, perche’ la Roma non riesca a fare altrettanto, perche’ mostra sempre un gioco orribile? Perche’ insistere sempre con gli stessi 11, a fronte di una rosa di 20 calciatori, con il risultato di provocare infortuni seri a catena? Perche’ non giocano Camara e Bove che possono dare velocita’, verticalizzazione e sostanza a centrocampo? E’ bene ricordare ai tanti che criticano i calciatori, che la valorizzazione degli stessi nel 99% dei casi avviene grazie agli allenatori, che li mettono nella condizione di rendere al meglio con un gioco corale. La Roma ha calciatori di gran lunga superiori alle altre squadre ma vengono “svalorizzati” dal non gioco e dalla mancanza di schemi.

    • Le altre mogli sono sempre più belle… ( e bone)
      Chi gioca a calcio chi?
      O NAPULE?
      Gli sta andando tutto bene. Pure quando non meritano di vincere come a Cremona riescono a chiudere con 4 gol .
      l’inter?
      A juve?l
      Chi ?
      Il Milan ridicolo in coppa?
      Ah forse la Fiorentina di Itagliano
      Itagliano itagliano we’ we’
      Italiano itagliano we’we’…
      Se stava itagliano sulla nostra panchina sai ce nel calcio uhhh

    • Hai visto Ajax napoli?
      No.
      Ho visto napule Lecce 1-1. Con aiuti arbitrali
      E ho visto napule spezia 1-0 al 90 esimo..di cul*.
      Gli stessi giornalisti del napule , hanno detto che per quello che hanno visto in campo in Cremonese napule il successo per 1-4 e’esagerato.
      Come??? Mica si può giocare sempre a mille?
      Giusto. Ma a Roma si pretende di giocare a mille…
      Ma tanto perdo il tempo.
      Avanti col muto del pianto…
      Ah a proposito .quando noi stavamo ai secondi posti, si parlava lo stesso di fallimento perché non avevano vinto lo scudetto , tipo quello che la Juve( aiutata anche dalle solite porcherie arbitrali).fini con 102 punti…
      E si sa, una squadra per vincere lo scudetto deve fare almeno 103 punti .o no?
      Poi una volta finiamo secondi perché hanno fallito gli altri..
      Una volta degli altri che ce ne fotte.
      Ora invece degli altri ce ne fotte…
      Ehhh hai visto Ajax napule..no, non le vedo le munnezze di squadre avversarie.

    • “Ci sono gli articoli sui giornali e i commenti qui sul sito “.
      Gli articoli di chi?
      I commenti di chi?
      I miei no.
      Anzi ho sempre predicato la calma.
      Anzi avevi già previsto quello che sarebbe successo al seguito di quegli articoli.
      Ed infatti ecco i primi messaggi , tipo Franco 65 che ci accusa a noi, e alla squadra , di aver avuto troppo entusiasmo in estate, e di aver parlato di scudetto?
      Chi Mourinho ? No
      I giocatori ? No
      I FRIEDKIN ? NO
      QUINDI sta barzelletta che in estate qualche giornalista o qualche tifoso abbia parlato di scudetto non regge.
      La Champions?
      Vero.
      Ed infatti stiamo a due punti dalla Champions.. non stiamo in classifica tipo la Fiorentina di itagliano che qualcuno avrebbe voluto seduto sulla nostra panchina…
      Italiano itagliano we we

    • No con la Cremonese non abbiamo meritato il tabellino finale recita così
      ROMA 27 conclusioni di cui 12 nello specchio della porta, con due traverse, e un salvataggio sulla linea.
      Bastano o ne dobbiamo fare il doppio per poter meritarci la vittoria?

    • Gaetano buongiorno.
      Io capisco essere tifosi-faziosi (alcune volte lo sono anche io), ma ogni tanto ci vuole quella sana doe di obiettività che non guasta mai proprio per analizzare al meglio pregi e difetti della nostra amata Roma.
      Il Napoli (bisogna ammetterlo) è AL MOMENTO, una delle squadre più forti in Europa, dopo ManCity e Bayern. Giocano veloci, precisi con tanta qualità nei piedi e nella testa. Sono cazzuti, aggressivi, e… HANNO UN’IDEA DI GIOCO. Ribadisco, tutto questo AL MOMENTO, perché la storia ci insegna che Spallettone bisogna vedere quanto dura. Però al momento è così. Anche il Milan, culo o non culo, ha una squadra di giocatori di carattere e un Leao che quando decide di andar via non lo fermi neanche a fucilate creando scompiglio nelle difese avversarie.
      Mi viene il vomito per ciò che sto per scrivere ma… pure “quellillà” macinano gioco e gol pur avendo in squadra (secondo me) solo due pezzi forti Lupo Alberto e Savic.
      Noi purtroppo (e mi ci metto pure io…) tendiamo ad INCENSARE TROPPO chi ancora non ha dimostrato granché… chi POTENZIALMENTE ha fatto vedere qualcosa ma ancora non ha (in sostanza) fatto vedere nulla o poco. E su questa cosa faccio (con senso autocritico) il “mea culpa”. Ci sto male, molto male quando vedo rose obiettivamente con meno valore della nostra che invece giocano a meraviglia (una su tutte l’Udinese). Perché poi, è inutile nascondersi dietro un filo d’erba, ma se giochi bene, o meglio, se hai UN GIOCO, può andarti male una volta (vedi la partita con l’atalanta) ma nel computo totale vinci, eccome se vinci. Non parlo di gioco spettacolare, non me ne frega una mazza, parlo solo di gioco, anche un’abbozzo, un’idea… finora MAI vista, perché il tutto è dato alle individualità (che abbiamo in squadra) ma non al gioco.

  15. Raga, io predicherei calma e mi fiderei di Mourinho. Non siamo messi male in campionato e in Europa League se vinciamo ci rilanciamo. Ho visto le partite con Betis e Lecce e la cosa che ho notato è che solo alcuni giocatori hanno la sana cattiveria di attaccare l’avversario mentre l’andamento generale della squadra è giochicchiare aspettando che la partita si sblocchi.
    Mourinho ha già dimostrato l’anno scorso di non aver paura di inserire qualche giovane per lanciare un messaggio alla squadra. L’importante è non perdere troppo terreno dalle prime sia in campionato che in EL considerando che le squadre di Mourinho vanno meglio alla fine quando si decidono i giochi. Con Mourinho fino all’inferno! SFR

  16. Sta leggenda metropolitana che Abraham sia scarso tecnicamente è una grande bojata!!Zaniolo è sicuramente più scarso tecnicamente di Abraham ma nessuno lo dice

  17. Lo Special One ha tutto sotto controllo però gli espertoni seriali che ne sanno più di lui qua sopra non mancano mai.

    Conference League rimane verbo vola eh eh

  18. Io direi che è arrivata l’ora di giocare con il 4-3-2-1
    Rui
    Spinazzola smalling ibanez vina
    Matic camara bove
    Pellegrini el sharaawy (zalewsky)
    Abrham (belotti)

    • pronti da mesi i commenti pro Zaniolo eh ?
      Ma ogni volta nel cassetto.
      345 minuti 0 gol 0 assist.
      il ” problema gol ” ha un nome

  19. Tuo Patricio, Mancini , Smalling, Ibabez,il polacchino, Camara’, Matic, Cristante, il Faraone, Tammy e Belotti! Poi bel secondo tempo se occorre, Pellegrini, Bove e Smorurodiv! Se possiamo preservare Pellegrini è’ meglio!Poi uno spazio per Kumpulla deve trovarsi!

  20. per quanto mi senta di fare i complimenti al Napoli x quello che sta facendo fin ora ed il bel gioco che esprime grazie anche ad un Giuntoli che ad oggi è il miglior Ds della serie A…. fossi nei tifosi partenopei un po sarei preoccupato! xche quando una squadra vince a mani basse ogni volta con poker e cinquine rifilate a chicchessia..dal Liverpool in casa sua fino alla Cremonese… beh c è qlcosa che non torna… ovvero è una magia che prima o poi finisce. e noi dovremo essere lì quando succede!

    • La magia ai napulegni la faremo finire noi a Roma fra qualche settimana.

  21. Io da profano del calcio mi sono accorto che Shomurodov è in forma strepitosa, non fosse per altro per premiare il suo impegno e la sua abnegazione nonostante fosse stato praticamente ceduto meriterebbe almeno una volta partire titolare.
    Piuttosto che vedere Belotti che gioca punta centrocampista, Abraham che incespica davanti la porta Elsha che non si sa come sta, preferisco vedere lui almeno va dritto ed entra in area di rigore, anche domenica aveva trovato l’azione del tre a uno poi ci pensa Abraham a dilapidare tutto

  22. Rui Mancini Smalling Ibanez Zalewski Bove Matic El Shaarawy Pellegrini Tammy Belotti un 3-4-1-2 💛❤️ DAJE ROMA 💛❤️

  23. Il problema non é tanto dei giocatori della Roma che non sono tutti da buttare, é che con il non gioco macchinoso e lento di Mourinho non vengono usati bene! Questo allenatore é stato scelto da Pinto o dai Friedkin in base alla sua fama, ma é molto fumo e poca sostanza.Si, ha vinto con squadre con giocatori fortissimi, ma non é il caso della Roma. Con il Betis, che ha un organico giocatori piú o meno come la Roma,ma un signor allenatore che é Pellegrini, chi si deve dare una mossa é Mourinho, perché sennó la Roma prenderá una sonora sveglia!

    • vai a braggare a boston che è meglio, e invita a cena zeman se te piace tanto ER JOKOOOOOO perchè i formellesi come te forse non se lo ricordano ma invece i romanisti come me le partite tipo Roma Inter 4-5 se le ricordano ancora dopo più de 20 anni e se le sognano pure la notte tipo incubo

  24. Io proverei a giocare così
    4-3-1-2
    Zalewsky Smalling Ibanez Spinazzola
    Camara Matic Cristante
    Pellegrini
    Abraham Shomurodov
    Sia giovedì che lunedì a Genova
    Con Zaniolo che subentra nel secondo tempo ( che a Genova può giocare, visto la squalifica in coppa)

  25. io aspetto solo che i due-tre migliori della Lazio stiano fermi per mesi. Sono anni che non hanno infortuni, c’hanno un c**o secondo solo allo schifo che fanno

  26. insomma , tutta questa differenza tra il campionato scorso e questo io non la vedo anzi ..tammy non segna piu, la campagna acquisti pareva faraonica e ora mou gia’ piange ma non fa giocare camarra e poco bellotti e per niente bove ..certo dibala sara’ una grande perdita ma insomma una grande squadra, asfalta il lecce in 10 con dibala o no ..ora non attacchiamoci a zaniolo uno che ha fatto 0 goal 0 assist e tanta confusione.., non mi piace per niente pinto , ma se tarda a rinnovargli il contratto fa bene , e sesi fosse veramente presentato qualcuno non con 40 o 50 ma con 30 lo avrebbe venduto, poiche sta confermando di essere molto sopravalutato, e senza di lui la roma gioca meglio ..e’ un trattore gioca a testa bassa e puntaa sempre l avversario ma solo per buttarlo giu…comunque le punta non ricevono mai palla nello spazio ma sempre con spalle alla porta contrario di lazie e napule …tammy deve schizzare palla di testa ma x chi? non ci sono schemi ma solo individualita’…certo e’ che mou tira fuori il meglio dalle situazioni disperate …percui questo mi fa ben sperare

  27. Con le unghie e con i denti agganciati alle prime fino a Gennaio. Il campionato della Roma, per tanti motivi, purtroppo comincerà da li’. Sperando che non sia troppo tardi – perchè potremmo intuire quello che avrebbe potuto essere e che, ad oggi, non sappiamo se sarà.
    Formazione a quadrato (il famoso: 4-4-4-4 🙂 ) e testudo fino all’inizio del Mondiale. Poi quel che sarà, sarà. Io non mi arrendo. Frangar non flectar.
    FORZA ROMA!

  28. provo una delusione profonda per questo inizio di stagione monco in campionato e fallimentare in Europa (che me fa rode tanto). solo una vittoria schiacciante, che riapre il girone, potrebbe ridarmi un po’ di contentezza.

  29. Leggo tanto di gioco o non gioco. Mourinho è questo, si sapeva prima com’è lui… che il possesso palla, il palleggio stretto a lui interessa poco.
    Mou ha il suo gioco, se piace o meno è un altro discorso.
    Difesa bassa, verticalizzare, contropiedi…
    Anche io preferirei altro e mi arrabio troppo durante le partite, ma se vince non me ne frega nulla. Poi dire che lui non sa cosa fare è assurdo.

  30. Riassunto delle scusanti per le prestazioni e risultati delle altre squadre
    * Allegri (Juve, 9 mln di stipendio) :
    Abbiamo troppe assenze
    Siamo stati sfortunati
    In TV e sui quotidiani
    Colpa del car
    Colpa dell’arbitro
    * Pioli :
    Abbiamo troppi infortunati
    Siamo stati sfortunati
    In TV e sui quotidiani
    Colpa dell'”arbitro
    Colpa del var
    * Spalletti:
    Colpa dei giornalisti
    Colpa dell’arbitro
    Colpa dei giocatori
    Colpa di Totti
    Inzaghina:
    Colpa di tutti
    *Sarri :
    Il fatturato
    L’erba alta
    L’arbitro
    Il Var
    Il Palazzo
    *Italiano : N.P.
    *Gasperino Er carbonaro:
    Sono piccolo e nero e ce l’hanno tutti con me.
    A Roma?
    Colpa dei giocatori.
    Colpa degli allenatori
    Colpa dei DS.
    Colpa del Presidente
    Colpa dei dottori
    Colpa dei preparatori atletici
    Colpa di Gaetaniello.

  31. Le squadre di Mou non hanno mai offerto un gioco spumeggiante e la Roma targata Special non fa eccezione.
    Ma al sottoscritto interessa poco il gioco e maggiormente i risultati perché entrare in CL questa stagione sarebbe fondamentale.
    Abbiamo già visto quali risultati ci ha portato il gioco propositivo di Fonseca, per questo era giusto passare ad un tecnico pragmatico e che badasse al sodo.
    Il mio appunto a Mou riguarda principalmente l’utilizzo della rosa.
    Non sta facendo riposare sufficientemente quelli che sono considerati i titolari e la cosa inizia a preoccuparmi considerati i tanti incontri in successione, il poco tempo per recuperare, l’età di certi giocatori (Smalling e Matic) o la loro fragilità (Pellegrini, Dybala, Spina).
    Anche lo scorso anno in autunno la Roma era la squadra che aveva attinto meno risorse dalla panchina e il dato si conferma anche in questa stagione.
    E la cosa stride alquanto dal momento che al termine della scorsa stagione la Roma si è piazzata seconda per reti provenienti da panchinari a testimonianza che la rosa è valida.

    • A costo di farmi cazziare per l’ennesima volta dall’amico di Sardegna Silvio, Fonseca un minimo di pragmatismo l’aveva dimostrato, tanto che questa ormai stantia difesa a tre l’ha schierata lui per primo.
      Una semifinale di EL forse (direi pure senza forse) vale la Conference e, tolta quella, finora i risultati migliori quali sarebbero?
      Sai cosa stavo elucubrando? Vero che le partite sono state poche per emettere sentenze, ma quale è stata la Roma migliore sul piano del gioco di questa prima parte di stagione?
      Quella degli ultimi test preseason con Tottenham e Shaktar e della prima partita e mezzo di campionato. Quella che schierava ciò che pensavamo fossero i “fab four”.
      Perché era una formazione che per caratteristiche dei singoli ti costringeva ad essere propositivo. Zaniolo e Pellegrini fungevano praticamente da mezze ali, il primo poteva partire da più lontano e aveva tempo di accelerare. Per gli avversari erano tanta roba da controllare e ognuno aveva il suo spazio vitale.
      Ci siamo mangiati parecchi gol (Dybala non aveva ancora preso la mira), ma la gara di Salerno e il primo tempo con la Cremonese sono stati anche godibili dal punto di vista estetico.
      Poi, per tutta una serie di motivi fisici purtroppo, è cominciata l’era dei bradipi Cristante/Matic e abbiamo perso parecchio in velocità ed efficacia.
      Quando Zaniolo è tornato nel ruolo di punta non è più stata la stessa cosa. Ci siamo ingrigiti e intristiti. Gli scambi corti tra i quattro sostituiti dai vecchi lancioni per la spizzata di Abraham.
      Vedevo giocatori più entusiasti quando tu facevi la partita. Perché nessuno mi toglie dalla testa che un giocatore si diverte di più quando gestisce la palla piuttosto che quando deve toglierla agli altri.

    • Potresti avere ragione UB sull’analisi relativa ai Fab 4 che di fatto posizionava Pellegrini in mediana, rendendo il reparto più dinamico.
      Su Fonseca invece non concordo.
      Per me allenatore sopravvalutato che non ha saputo gestire bene il gruppo, reiterando spesso gli stessi errori.
      Ha provato la difesa a 3 a luglio 2020 alla ripresa post-Covid, dopo tre sconfitte consecutive (Milan, Udinese, Napoli) e dopo aver giocato fino al quel momento con un granitico 4-2-3-1 : non mi sembra sia stato questo fulmine di guerra nel cambiare modulo di gioco.
      Peraltro a gennaio cedemmo Florenzi che nel 3:5:2/3:4:2:1 adottati successivamente avrebbe fatto comodo.
      A Fonseca inoltre non perdono l’aver messo in naftalina da un giorno all’altro Kluivert ed Under deprezzando due giocatori che erano un patrimonio della società.
      Sull’equivalenza vittoria in Conference/semifinale di EL, mi sembra un giudizio piuttosto ardito: non è mai facile vincere e noi lo sappiamo bene.

    • Su Under e Kluivert glisso elegantemente…tra l’altro manco Mourinho li ha degnati di uno sguardo, quindi…
      Per il resto, certo che vincere non è semplice, ma è più facile vincere una competizione dove parti testa di serie numero uno piuttosto che un’altra dove non lo sei: mi sembra persino lapalissiano.
      E infatti nelle altre competizioni il risultato finale è stato il medesimo di Fonseca…per adesso.
      Per tornare all’inizio, ti direi che il modulo somigliava molto a un 352, con Zaniolo e Pellegrini ai fianchi di Cristante. C’erano gli inserimenti perché i due sono naturalmente portati a farlo e la squadra era più corta perché hanno dinamismo per farlo.
      Purtroppo non sapremo mai (o perlomeno dovrà passare parecchia acqua sotto i ponti) se quella squadra sarebbe stata capace di reggere botta anche contro avversari più tosti perché contro la Juve siamo andati senza Zaniolo.
      E con Matic e Cristante ha iniziato subito a soffrire. Sarà un caso ma è così.

  32. Mou butta dentro i giovani a centrocampo, (Bove, Volpato, Camara, Tripi). Con i ragazzi del ’99 ci abbiamo vinto una guerra. Manuel Pellegrini è un gran furbacchione se rimetti il duo Matic, Cristante metterà un centrocampo titolare a quattro e saranno dolori. Matic e Cristante alla fine del primo tempo dovranno prendere una Xamamina antinausea

  33. Ma è normale che 6 giocatori nel reparto offensivo messi insieme escluso Dybala, quindi Abraham, Zaniolo, Pellegrini, Belotti, Shomurodov ed El Shaarawy segnano meno o quanto 2 difensori centrali ed un mediano che gioca davanti la difesa (Smalling, Ibanez e Cristante) ? Ovviamente è successo questo ma la risposta è no, in 12 partite tra campionato ed EL, sono 5 gol a 5 esclusi i 7 gol di Dybala, un singolo giocatore che ha segnato da solo più di tutti i suddetti 6 giocatori del reparto offensivo messi insieme.
    Quando c’è un fuoriclasse, le varie squadre non è che sono dipendenti dal quel fuoriclasse, quello è un valore aggiunto, un di più come lo era Totti, come lo sono Messi e CR7 perché tuttavia gli altri giocatori di competenze offensive facevano il loro dovere ed andavano in stagione in doppia cifra, succedeva addirittura a volte anche ad alcuni centrocampisti di fare 10 o 11 gol nel solo campionato.
    Il punto è che se dessero tutti na bella svejata e la buttassero dentro per quello che sono valutati e lautamente pagati perché in porta stanno tirando peggio di chi gioca in terza categoria, Dybala deve fare la differenza e la fa, fa il suo, ma gli altri lì davanti e qualcuno si prende pure immeritatamente 7 in pagella dai giornali fanno invece poco o niente e lo dicono i numeri, io mi sono semplicemente limitato a riportare i numeri che fanno pietà.
    Il gioco è relativo e Mourinho non c’entra una mazza se si hanno numerosissime palle gol nitide ed occasioni ghiotte per tirare pericolosamente in porta dal limite dell’area o dai 20-25 metri ma questi calciano il pallone in modo inguardabile, i numeri dicono anche che la Roma è la seconda se non addirittura la prima per occasioni da gol create.
    Poi, a parte gli zero gol dopo 12 partite per quanto riguarda Zaniolo ma dico come ciliegina sulla torta era necessario che il ragazzo doveva fare una qualcosa da diciamo diversamente intelligente, prendere quel cartellino rosso all’andata contro il Betis saltando così il ritorno per squalifica ? Si è fatto male Dybala, Zaniolo sarebbe stato comunque una risorsa in più per la gara di EL, quindi oltre ad addrizzare la mira per questi giocatori, uno o qualcuno di questi deve accendere anche il cervello.
    A Siviglia si può anche vincere, se i suddetti giocatori si ricordano di essere capaci a sfruttare le chances a disposizione per segnare mettendoci pure la cattiveria per mandare il pallone in rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome