Sergio Oliveira non convince, Veretout è con la testa altrove: il centrocampo è da rifondare

89
2002

AS ROMA NEWS – Dopo una partenza sprint, le prestazioni di Sergio Oliveira, centrocampista arrivato dal Porto durante il mercato di gennaio in prestito, sono lentamente calate fino alla debacle di ieri sera a San Siro.

Il portoghese è stato, insieme a Gianluca Mancini, il peggiore in campo: troppo compassato nei ritmi, qualche buon pallone recuperato ma tantissimi quelli persi. Nel complesso una prova molto deludente.

Purtroppo però non è la prima volta che Oliveira non sembra un giocatore capace di fare la differenza in mezzo al campo. La Roma però deve decidere a breve cosa fare di lui: a giugno infatti i giallorossi dovrebbero sborsare ben 14 milioni di euro per riscattarlo dal Porto.

Una cifra non indifferente per un giocatore di 29 anni. Tiago Pinto vorrebbe ottenere uno sconto dal club lusitano, ma la domanda è se non sia più opportuno investire quella cifra su un altro profilo. O magari se dirottarli nel gruzzolo che servirà per acquistare un grande regista che manca alla squadra.

La Roma il prossimo anno dovrà rifarsi completamente il look a centrocampo. Oltre al grande regista servirà aggiungere sostanza alla mediana con un calciatore dinamico che prenderà il posto di Veretout, sempre più con la testa altrove e ormai destinato a partire. In rosa invece dovrebbero restare Cristante, che per Mou è un giocatore prezioso, oltre al giovane Bove, che dal prossimo anno troverà più spazio in squadra. Milanese potrebbe tornare in rosa, il resto arriverà dal mercato.

Giallorossi.net – G. Pinoli

 

 

Articolo precedenteL’Inter riporta la Roma coi piedi per terra. E ora tutto sulla Conference
Articolo successivoLa Roma Primavera non va oltre l’1 a 1 sul campo del Genoa: non basta il gol di Satriano

89 Commenti

    • Secondo me non si può prendere in esame questa partita e condannare i giocatori che sono scesi in campo. L’inter è più forte perchè può permettersi di lasciare Sanchez in panchina ,Quando da noi sarebbe titolarossimo. Quindi de ke Stamo a parlà? Non possiamo definire scarso Oliveira per questa partita. Poi certo se contro il Torino se fa saprà come un birillo, ai so d’accordo co te. Ma contro l’Inter tutti fanno na figura barbina.

    • Esatto Vale, prendiamo tutte le altre in esame dove veretout e oliveira hanno sempre fatto pena. Ma per favore

    • Concordo. Via entrambi.
      Se la Roma riscatta Oliveira vuole dire che i Friedkin non hanno alcun progetto di crescita della squadra.. Oliveira non è da Champions.
      Koulibaly in difesa e Dybala in attacco sono da Champions.
      Ovviamente sappiamo che non possiamo permetterceli ma accettare Oliveira sarebbe una rinuncia preventiva a crescere ed a lottare per vincere.

    • @Eliseo/Zenone o anche Raul Bove😅proprio adesso è ospite dalla Venier…

    • A regà , l’Inter è la squadra che ha vinto lo scudo è che è probabile Che lo vince pure quest’anno è poi vi ricordo che è una MEZZALA E NON LO POI FA GIOCÀ MEDIANO

    • pure mkhitaryan non è mediano ma la differenza tra i due nel ruolo è lampante. il portoghese è lento e moscio, stop.

    • Non a caso miki ha vinto qualche scudo e ha fatto diverse partite in champions e stava al Manchester united mentre Oliveira al porto non ha vinto nulla…. miki è di un’altra qualità rispetto a Oliveira. È poi Davide non eri tu quello ke diceva “lui è na mezz’ala ma sa pure difende perchè tignoso”?

    • @@@ Asterix

      Il riscatto di Sergio Oliveira temo sia già concordato. Non vedo proprio un Porto, nota bottega cara, che fa un prestito secco senza avere la certezza del riscatto.
      Ovviamente confermare il portoghese sarebbe un’errore madornale … l’ennesimo.

    • Bove è giocatore da mettete in campo in quest’ultime giornate, riportare alla base Milanese, prendere Frattesi e Paredes.
      Bove, Cristante, Mkhitaryan, Frattesi, Milanese, Paredes, Pellegrini, Grillistch…. Centrocampo fatto senza spendere tanto: non riscatti Sergio Oliveira (e risparmi 14 mln), vendi Veretout (sperando di incassare tra i 15 ed i 20 mln), vendi Diawara (almeno 12 mln) ed ai 46 mln ne aggiungi una 50ina (15 dalla Conference League) ed hai un bel “gruzzoletto” per prendere i 3 indicati sopra e ti restano soldi per un difensore forte da affiancare a Smalling.

    • Io oliveira non lo volevo proprio veramente, ma visto che era arrivato mi vidi le statistiche e quelle difensive non erano male. Da lì a dire che sa difendere no. In serie A evidentemente non riesce proprio a combinare nulla quindi inutile difenderlo

    • Il vero affare di quest’anno è stato mettere Miki a centrocampo, calcolando che era stato preso per occupare altri ruoli, senza di lui avremmo un centrocampo allo sbando

  1. Piccolo off topic, per dirimere una controversia nata in settimana. Ci eravamo chiesti un po’ tutti il motivo per cui l’arbitro Mariani della sezione di Aprilia non fosse mai stato designato per le squadre romane. Bene, ora abbiamo una risposta: a quanto pare, da regolamento, oltre alla sezione di appartenenza dell’arbitro conta anche la sua città di residenza. Mariani, essendo residente a Roma da diversi anni, non può dirigere le gare né della Roma né della Lazio. Sozza invece, appartenendo alla sezione di Seregno e NON essendo residente a Milano, può tranquillamente arbitrare le milanesi.

    • Grazie per l’informazione preziosa Ago. In effetti un motivo doveva esserci, seppure cervellotico e senza fondamento.
      Perché significa che se sono nato a Bolzano e mi trasferisco a Roma a 30 anni non posso arbitrare le romane. Fa abbastanza ridere.

    • Sempre cavilli e discrezionalità in un mondo, quello arbitrale, che non vuole far chiarezza su se stesso (per ovvia convenienza e ordini dall’alto). Qui non è questione di complottismi, è una realtà che ci trasciniamo dietro da decenni! Ci vuole un professionismo vero con organi arbitrali realmente svincolati da tutto (se possibile), arbitri bene? Guadagni tanto. Fai errori? Ti declasso e vai a prendere di meno. Negli sport USA l’iperprofessionismo arbitrale corrisponde a quello di società e atleti e poco importa che qui lo sia de facto, come scriveva ub40… se il sistema a cui si aggancia l’aia è casareccio all’italiana (eufemismo) la classe arbitrale non potrà non essere composta da arbitri che favoriscono le solite squadre di potere e che rispondono ai comandi, salvo rare eccezioni! Qualche buon arbitro ai massimi livelli c’è ma ce ne sarebbero molti di più se fossero sereni e meno condizionati. Poi ci sarebbero da semplificare e rendere più oggettive alcune regole ma qui entriamo nel campo dell’utopia pure…

    • Sì, concordo, UB40. Ormai, col mondo iperconnesso nel quale viviamo, la città di residenza e la sede lavorativa sono concetti un po’ anacronistici. Ennesimo segno di arretratezza della nostra amatissima Associazione Italiana Arbitri.

    • Che poi la legge italica distingue la residenza dal domicilio e dalla dimora…
      Questi ultimi due non hanno alcun valore per le designazioni arbitrarie, oops, volevo dire arbitrali?

    • Ottima domanda, Leones. A quanto ho capito, contano dove si vive dove si lavora. Poi se per “dove si vive” si intende la residenza o il domicilio questo non lo so. Purtroppo non ho il regolamento sotto mano, mi baso su informazioni avute da terzi.

  2. Ecco… Appunto… Ma Bove dal primo minuto ieri no eh? E ci metto pure C.Peres vista la forma e la voglia delle ultime uscite… Invece… Ancora si schiera quel catenaccio di El Shaarawy! Ringrazio per il gol di Napoli… Per carità! Ma l’utilizzo della “Sfinge” può essere utile solo come ultima spiaggia in una gara… E se gli gira, come a Napoli, ti risolve anche la partita!

  3. Ritornati sulla terra? Comprare centrocampisti invece di attaccanti no? Non è una questione di moduli, ma di avere calciatori degni di tale nome, e per quelli ci vogliono i soldiiiiii!!! Non last minute!!! Che tristezza

  4. Ma infatti… non capisco perché dobbiamo comprarlo per forza. Lento come na lumaca, leziosi con i tocchettini… sarà tecnico ma ci serve un animale alla Naingolan, no una froscetta. Spero non sia una cambiale da pagare a Mendes per aver preso Mourinho

  5. Oliveira era ed è un giocatore lento e non adatto al ritmo della serie a ma nel mercato di riparazione andava bene così… Ma è una riserva. Veretout verrà venduto per fare spazio a un giocatore di forza che rubi i palloni… che oggi alla Roma manca. Cristante solo i giornalisti mercenari lo vogliono fuori dalla rosa del prossimo anno ma per fortuna c’è Mourinho che mi sembra che abbia idee chiare… Un regista forte che detti i tempi, un terzino sinistro 1/2 centrali forti e forse un attaccante… Vendendo chi non rientra: veretout (non pervenuto) Peres (troppo discontinuo) Ibanez (maldestro) El Shaarawy (stipendio alto per quello che rende)

    • Molto probabile, però anche sti granca’ di Mendes, si può fare mercato anche senza le sue intercessioni o di quell’altra sanguisuga di Raiola.
      14 milioni per il giocatore visto finora sono soldi buttati al cesso.

  6. Da mo che lo dico, pure cristante, al max in panchina, poi via shomu,vina, niles, oliveira,veretout,
    Mandare in panchina ibanez ,cristante, karsdopp,
    Comprare altro attaccante al posti di shomu, terzino forte, difensore al posto di ibanez forte, due centricampisti forti al pisto di cristante,oliveira, veretout, allora si’ che cominciamo a parlare di discorsi seri, il priblema pero’ sussiste:
    Friedkin.
    Solo la maglia forza ROMA

  7. Che il centrocampo della ROMA 💛❤️debba essere rifondato non è un mistero…..

    Non credo che la ROMA 💛❤️spenda 14 mln per Sergio… Troppo lento…. A 5/7 si potrebbe fare, giusto per integrare la rosa…. Ma personalmente andrei su ben altri profili….. Meglio è di gran lunga milanese 💛❤️….

    Sarò ripetitivo ma per i miei gusti…. Prenderei

    Douglas Luiz…
    Renato Sanches…
    Frattesi….
    Il ritorno di milanese… Più la conferma di cristante e bove,miky,pellegrini zalewski…

    E un centrocampo coi fiocchi…..

    • Tutte belle cose, bei giocatori, ma Rimane un problema: friedkin

  8. La roma ha bisogno di un regista come Maxime López, di un centrocampista piazzato fisicamente e con qualità come Loftus-Cheek e di un interditore come Matic

  9. Cmq oggi sei un buon giocatore domani perdi non sei più un buon giocatore….

    Purtroppo non c’è equilibrio nei giudizi ma va bene così…

  10. Dipende dal modulo che vuole utilizzare il mister se con a difesa a 4 o a 3. Sicuramente ripartirei da un investimento su un grande difensore centrale mancino e su un regista titolare poi puoi completare la rosa anche con gli svincolati, serve un altro centrocampista come alternativa , un vice karsdorp , un terzino sinistro o esterno sinistro e un terzo centravanti..parametro zero ci sono perisic,Belotti, Bernardeschi, de sciglio prendibili in Italia e lindgard,matic che potrebbero interessare al mister oltre al top che sarebbe dybala, farei cassa con i vari Ibanez,vina,diawara,veretout, elsha, e valuterei se inserire darboe e Felix in qualche trattativa ( esempio Sassuolo)

    • Si ma o metti difesa a tre, o a quattro..comunque Oliveira mi sembra troppo lento per stare nel centrocampo… boh spero di sbagliare ma ancora di più spero che non lo compriamo. 13-14 milioni per quello è proprio uno sfregio eh

  11. Concordo appieno col titolo dell’articolo: alla ROMA manca il centrocampo. Con centrocampisti di qualità si può competere in alto.

  12. Serve un Pjanic un de Rossi un nainggolan a centrocampo un Samuel e un Aldair dietro un Cafu e candela sulle fasce e un Batistuta Montella e del vecchio avanti. Il capitano purtroppo è unico e irripetibile..così lo scudo lo vinciamo sicuro

  13. Dalle prime battute non mi ero illuso anche se ha fatto due gol. Oliveira e’ un giocatore che puo’ giocare solo in campionati inferiori , lento ….lentissimo….e tocchettini indietro e laterali, a questo punto mi tenevo Villar che mi pare piu’ tecnico e veloce di pensiero e di gambe e valorizzo quelli che sono i miei giocatori.

  14. Ho visto Veretout mentre rientrava dagli spogliatoi per il secondo tempo. Il linguaggio del corpo raccontava di un giocatore del tutto estraneo a quanto stava accadendo attorno a lui. Adios.
    Riscattare Oliveira a 13 mln (ma pure 10) sarebbe un brutto segnale, anzi bruttissimo.
    Per età e valore parliamo di 5 o 6 mln al massimo, ma non sarei certo di spenderci nemmeno quelli. Se il Porto cerca di liberarsene dalla scorsa estate un motivo ci sarà.
    E sono sempre da guardare con sospetto quelli che emergono dall’anonimato a 28 anni o giù di lì, perché potrebbero semplicemente aver azzeccato la stagione della vita.

    • Caro amico, VERETOUT non mi convince da molto. Un appannamento di qualche settimana lo posson avere tutti, trasformarsi in uno che sembra peggio di DIAWARA (non mi riferisco ad ieri), no.
      Posso giustificare VINA, over sfruttato, e scivolato dietro un ragazzino e un Elsha fuori ruolo (e la mente perde colpi e convinzione), dopo un paio di mesi abbondanti da titolare, e aspettarlo l’anno prossimo.
      Pure ELDOR, al quale preferisce un primavera, e che comunque non vede in coppia con TAMMY, sicuramente per caratteristiche, e anche qui la mente perde colpi.
      Ma VERETOUT non ha concorrenza nel suo ruolo (ci sarebbe BOVE…).
      Credo il francese sia fuori da tempo con la testa da Trigoria. E se non lo é il suo valore é un remoto ricordo.
      Per SERGIO addebitare a lui il risultato di ieri é esagerare. Come scrivo più giù in un altro post poi, non é un risultato per cui dare addosso alla ROMA più di tanto, se segui il calcio pure fuori Roma.
      Infine, CAPISCO il Mister (qui a fatica), ma prima si limita nelle esternazioni, ieri mi ha seccato, figuriamoci a chi non piace (tu sei uno di quel partito, no?) pro INTER meglio é.
      Ieri era meglio, per il morale, 3 a 2 e prender il rigore su PEREZ alla fine. Perché altro che quello é stato dato quest’anno.
      Commento e immagini cancellate dal web, ieri notte. Vedremo se stasera ricompaiono, o se é censurato. Ma se lo visto io, lo ha visto anche José Mourinho…
      qualche riga solo sul “Messaggero”…
      Pioli o Inzaghi non sarebbero rimasti zitti e buoni.

    • Io sono del “partito” della Roma. Tutti gli altri passano (è passato pure Totti, figuriamoci) e cerco di giudicarli per quello che mi danno e non per quello che hanno dato ad altri, incidentalmente rubandolo a me.

  15. Io direi: con due difensori veri al fianco di Smalling; un centrocampista di regia e fisico, un altro buono ed un vice Karsdorp, la ROMA di Mou si gioca lo scudetto l’anno prossimo!

  16. Io comprerei solo un terzino, e due centrocampisti! Venderei : Diawara’, Ibanez, Veretour, qualcosa dovrei incassare! Poi darei in prestito Darboe, e Felix! Uno dei difensori che prenderei, oltre a un terzino, e’ Ferrari del Sassuolo.

  17. Amici romanisti, qui non e’ solo un regista di grande spessore da prendere, va rifondato il centrocampo ! Basta con giocatori fenomeni con le pippe e pippe con avversari di livello…tranne qualche rara eccezione nella quale tutto e’ filato liscio….vedi Napoli e Derby.
    Oliveira non serve, neanche nella rosa e non ci spenderei un euro. Quando dissi che il Porto se ne liberava in continuazione in prestito, qualcuno di Voi ebbe da obiettare…eccovelo Oliveira ! Veretout era…..Veretout……ormai non perviene piu’! Tenendo in rosa Cristante per quello che sta facendo vedere e Pellegrini che a molti di Voi piace tanto, non a me,ma e’ un problema mio, serve un regista big, lo sappiamo, ma anche altri due centrocampisti e NON TREQUARTISTI ! Il centrocampo e’ la zona nevralgica e va strutturata bene, senza mezze seghe, scommesse o……pensionati !

  18. Oliveira mi sembra inadatto al calcio Italiano. Lento, compassato…si impegna, per carità, ma proprio non ci siamo.
    Per quanto mi riguarda mi sembrerebbe comunque inutile anche dato “a gratis”; lo stipendio dovresti comunque pagarglielo. E non mi sembra il caso.
    Come panchinaro sposterebbe qualcosa? Mah…credo neanche in questo caso.
    Speriamo in qualcosa di nettamente superiore il prossimo anno, altrimenti non vedo luce in fondo al tunnel…
    FORZA ROMA:

  19. Buongiorno: una pacata riflessione.
    Squadre di vertice della mitica Premier League, e di altri campionati più importanti dell’attuale A italiana, alla vigilia di un impegno importante di Coppa Europea o locale (ben più importante della Coppetta Italia che iniziano a giocare ai quarti forse…), da anni pareggiano (e pure perdono) spesso, contro squadre anche di mezza classifica o in lotta per non retrocedere.
    Basta informarsi… fuori dal grande raccordo anulare e oltre i confini di Ostia, Trigoria o Formello…
    Non vedo perciò dove sia il problema se succede alla Roma.

    • Ok Silvio, ma la partita di coppa si gioca giovedì sera e ieri era sabato. Penso sia un lasso di tempo più che sufficiente per concentrarsi sulla partita e recuperare. Parliamo di atleti professionisti e non giocatori di freccette.
      La cosa sarebbe stata anche giustificabile e sopportabile se la partita di campionato avesse avuto poco senso; ma tu sei in una posizione di classifica in cui corri ancora il rischio di arrivare ottavo nella peggiore delle ipotesi.
      Il che significherebbe doversi vedere una fiction nelle serate di coppa dell’anno prossimo se non vinci la Conference, cosa che non mi sembra niente affatto scontata.

    • @SardegnaGiallorossa, la penso come te e oltretutto nella partita di ieri tutte queste grandi differenze non le ho notate.
      I primi due gol subiti sono nati il primo, in ripartenza dopo occasione di Mancini e il secondo dopo palla persa da Pellegrini ( peggiore in campo insieme ad Oliveira e al Faraone) quando eravamo in superiorità numerica in attacco e quindi occasione buttata al vento.
      Oltretutto sono venuti a mancare Cristante giocatore in questo momento insostituibile e Zaniolo che comunque sia è sempre una mina vagante per l’avversario e il gioco è fatto.
      Un Saluto

    • No, caro UB40, la Conference non é scontata affatto. Però insisto sull’equilibrio. Neanche Real, Psg, Tottenham e City hanno in rosa giocatori di freccette (le prime che mi ricordo perdere spesso colpi a cavallo di un impegno di FA, Coppa di Francia o ancora, tipo Tottenham o Arsenal, lontane dalla qualificazione alla prossima UCL, nel loro caso neanche garantita da arbitraggi amichevoli.
      Un’ultima cosa. Ho sentito a Radio 1 il 1T di Salerno-Fiorentina (che non ha l’impegno di Coppa, ma il giovedì una…cippa😉).
      L’1 a 0 per Salerno a sentir loro é più stretto di una ragazza che ha la quarta e mette la seconda…
      Inoltre (ripensando ai deliri di Sabatini post Roma su noi), secondo i radiocronisti, tutta la squadra di Salerno, panchina compresa, è addosso furente, dopo 10 scarsi di gara, all’arbitro per un rigore od un giallo negato.
      Vergogne del calcio nazionale.
      Buona domenica e un saluto anche a te.

  20. ꧁ ℤ𝕖𝕣𝕠 𝕋𝕣𝕠𝕗𝕖𝕚 𝕖 𝕌𝕟 𝕊𝕒𝕔𝕔𝕠 𝕕𝕚 𝕋𝕣𝕠𝕗𝕚𝕖 ꧂

    Oliveira già parla Italiano scandito.
    Il che fa pensare che rimane quasi sicuramente.
    Il prezzo di cartellino è alto se resta come panchinaro va bene a patto che piano un top a centrocampo da 50 mil e rotti…
    Basta coi Gonalon pallirchiesi di turno e giovani che devono da cresce.

    Non voglio sentire scuse per sto finale d stagione.

    • Gonalons, quando è stato preso, era il capitano del Lione….che giocava, e pure bene, in Champions League.

  21. se hai la possibilità di prendere altro è inutile buttare soldi per lui, se lui è il massimo a cui puoi aspirare allora è meglio farsi il segno della croce

  22. Ricordo che fino a poco tempo fa avevamo questi centrocampisti:

    De Rossi
    Pjanic
    Strootman
    Nainggolan

    E insieme a questo centrocampo clamoroso avevamo un squadra ottima e un attacco cosi:

    Totti
    Gervinho
    Dzeko
    SALAH
    EL SHAARAWY

    QUINDI DETTO QUESTO AHIME IL CALCIO NON É UNA SCIENZA ESATTA,MA DEVI AVERE UN GIOCO BUONO/OTTIMO E MENO ERRORI FAI PIU HAI LA POSSIBILITA DI VINCERE QUALUNQUE PARTITA.

    IERI IN INTER ROMA SIAMO MANCATI NON NEL GIOCO MA ABBIAMO FATTO TROPPI ERRORI DI SQUADRA.

    CMQ LA MIA NON É UN CRITICA MA É SOLO IL MIO PUNTO DI VISTA.

    #SEMPREFORZAROMANELBENEMASOPRATTUTTONELMALE

  23. Posso dire una cosa?
    Ho visto le ultime partite dell’Arsenal,ed ho parecchio rivalutato Xhaka.
    Non sarà Barella,per carità
    Ma è rapido d’azione e di pensiero,difficilmente sbaglia un passaggio e quasi mai banale nelle scelte.
    Ieri anche un super gol dal limite contro lo United.

    • Guarda in tutta onestà lo dicevo ad agosto dopo averlo visto giocare dal vivo in nazionale. Per il campionato italiano sarebbe perfetto. Posizione , lancio, contrasto e soprattutto mena come pochi. A me , alla giusta valutazione, non dispiacerebbe.

  24. Basta! Non voglio più vedere gente come Oliveira, Shomurodov, Maitland-Niles, Reynolds, Vina. El Shaarawi e Veretout hanno dato tutto… a casa anche loro… Dal prossimo mercato si vedrà di pasta sono fatti sti Friedkin.

    • mandrake scusa se mi permetto, ti sei dimenticato, di Ibanez mancini, Kumbulla, cristante pellegrini, perez faraone. Dirai, non cè rimasto nessuno. si quelli intorno cui costriure una grande roma per mourinho, Smalling, Spinazzola, Zaniolo, e Abraham e Zalewsky.

    • Se si vendono tifosi disfattisti come Tony sarebbe anche meglio, impariamo ad avere un pò di equilibrio tra noi romanisti una volta tanto, fino a quando fischiava il calcio d’inizio di Inter-Roma eravamo ad elogiare tutti tranne qualcuno e il solito arbitro con le manie di protagonismo, mò tutti scesi dal carro e tutto è diventato da buttare? Io vi dico solo una cosa, se salite sul carro stateci, se scendete non ci salite più e cambiate squadra che almeno fate voi per primi il bene della Roma.

  25. Ok vediamolo questo centrocampo. o meglio analizziamolo, mettendo da parte fortismo, e idolatria. Cominciamo dal più forte di tutti, Diego Armando Pellegrini, volete sia Totti, e si atteggia a Totti, gioca 10 partite all’anno e tutte contro squadrette di serie B, nei match di cartello puntualmnete sparisce. Il rinnovo a 4,5 mln ha innescato un effetto domino. Ora karsdorp, Mancini, Cristante, Ibanez, Kunbulla ecc, chiederanno tutti 4 mln netti. Ovviametne ,spero, non glieli daranno, e li dovrai vendere, e qui nasce il problema. Chi trovi disposto a dare a queste pippe 4 mln? Passiamo ad Oliveira. Con noi il Porto è al quarto tentivo di sbarazzarsene. Prima di noi è stato prestato al Pacos Ferreira, al Nantes e al Paok Salonicco. Tutte e 3 lo hanno ripsedito al mittente. perche è una pippa. Non dimentichiamoci di Micheal Platini……”ha fatto gli stessi gol di Platini”, tanto che gli è stata fatta la canzone. ma vediamo dunque le gesta del fuoriclasse transalpino. Veretout, nasce nel Nantes, vi rimane 5 anni, a lottare per la Ligue 2, e nella stagione 2013/14 vi retrocede, poi passa in Premier all’Aston Villa, è la stagione 2015/16, arriva ultimo e retrocede. Ritorna in francia al Saint-Etienne è arriva nono, poi due anni alla Fiorentina, il primo arriva nono, il secondo si salva all’ultima giornata. poi arriva da noi un paio di buone stagione e poi il nulla, è al 70% e al 30 un buon giocatore, e vuole 4 mln, via calci. Ultimo ma non ultimo, il playmaker imprescindibile, un misto tra Pirlo e Rijkaard, Bryan Sopravvalutatone Cristante, di lui vi porgerò solo un quesito. Giocherebbe titolare nelle prime 4 classificate del nostro campionato? beh direi che i fatti danno ragione a Pinoli, il centrocampo e da rifondare. Questi sono i fatti. la mia considerazione personale è :”magari bastasse rifpondare solo il centrocampo…………….”

    • Ciao Tony, non commento perché dovrei fare copia/incolla del tuo commento, è quello che in qualche modo provo sempre a spiegare, su un altro articolo quando mi hai risposto al commento meglio 2 difensori, io avevo scritto uno o due, in realtà intendevo meglio 2, è che non voglio sbilanciarmi a causa di dichiarazioni societarie circa il mercato sostenibile, quindi purtroppo sono poco fiducioso sul fatto che vengono acquistati 2 giocatori forti in più ma invece ad esempio ne prendono uno solo parlando di un singolo reparto, nello specifico la difesa.
      Se fosse per me prenderei mezza squadra forte, pure uno che fa accomodare in panchina Pellegrini per esempio oltre al mediano, regista, terzino destro titolare e non vice Karlsdorp, 2 difensori centrali forti.
      E dico pure basta a quelli che continuano a fare nomi di chi gioca nel Sassuolo, continuando a sassuolizzare la squadra, ottavi ci si finisce sul serio, Paredes tanto tanto lo rivorrei, ma Frattesi per carità, facciamo un Pellegrini 2, altro fenomeno sopravvalutato, insomma ci vuole ben altro.
      Ovviamente evito di fare nomi inarrivabili però se è impossibile Modric, almeno chi gli sta, non dico uno (perché risulterebbe cmq di un livello troppo elevato da non potercelo permettere) ma un paio di gradini sotto se fosse fattibile e faccia finire in panchina il Cristante di turno e così vale anche per l’altro nome a centrocampo.
      Stesso discorso per la difesa con 2 da affiancare a Smalling e per il terzino dx, poi un bel numero 10 dietro le punte, un giocatore come si deve che faccia fare la riserva a Pellegrini.

  26. Ricordo che fino a poco tempo fa avevamo questi centrocampisti:

    De Rossi
    Pjanic
    Strootman
    Nainggolan

    E insieme a questo centrocampo clamoroso avevamo un squadra ottima e un attacco cosi:

    Totti
    Gervinho
    Dzeko
    SALAH
    EL SHAARAWY

    quindi detto questo ahimè il calcio non è una scienza esatta,ma devi avere un gioco buono/ottimo e meno errori fai più hai la possibilità di vincere qualunque partita.

    Ieri in inter Roma siamo mancati non nel gioco ma abbiamo fatto troppi errori di squadra.

    CMQ la mia non é una critica ma é solo il mio punto di vista.

    #forzaromanelbenemasoprattuttonelmale

  27. Considerate le partenze di Oliveira e veretout, il centrocampo è da rifondare, ad oggi abbiamo solo la panchina (Bove, Milanese e Cristante) e due trequartisti ( Miky e Pellegrini) che possono essere adattati a mezz’ali. Serve sicuramente un centrocampista di altissimo livello e a seconda del modulo (433 o 351) anche un altro titolare…

  28. oliveira e’ stato prestato dal porto per mare e monti ed e’ sempre stato rispedito al mittente, ci sara’ un motivo o no. Comunque spero facciamo la stessa cosa pure noi perche’ 14 milioni sarebbero proprio un furto spero la societa’ non faccia questa c….ta.
    varetout non capisco davvero cosa gli sia successo era davvero un buon centrocampista non riesco a credere alla sua involuzione.
    qui per il prossimo mercato servono come il pane due centrocampisti titolari, un alternativa a karsdorp (mazroui a zero fa proprio schifo?) e un centrale di difesa titolare da affiancare a smalling (ginter a zero no e).

  29. X zi bah…caro mio il problema non e’ Friedkin…se non possono comprare i campioni..il.problema siamo noi tifosi che non ci siamo incaxxati a suo tempo nel 2017 quando stravolgendolo e” messa la pietra tombale al progetto stadio..e cosi pallotta e soco investitori hanno cominciato a rientrare dei soldi ..molto semplice…queste grosse società di calcio si prendono a ‘debito ‘ vedrete quando faranno stufare pure i Friedkin

  30. Maitland Niles lo stipendio lo prende? Certo. Quanti minuti ha giocato? E Pinto sarebbe quello che sta sistemando i conti della Roma? Ma per favore.

  31. Maitland Niles lo stipendio lo prende? Certo. Quanti minuti ha giocato? E Pinto sarebbe quello che sta sistemando i conti della Roma? Ma per favore.

  32. Ogni sconfitta ecco che spuntate come le corna delle lumache quando piove. Negatività, disprezzo, odio puro, tutti a cercare di dimostrare di averlo detto prima… mi fate un po tristezza… Abbiamo un Presidente che ha finora sborsato centinaia di milioni per la Roma, uno dei più importanti e vincenti allenatori della storia, dodicesimi nel ranking UEFA, alla terza semifinale in 5 anni. Abbiamo, a mio parere almeno 7 calciatori di valore assoluto: Rui, Smalling, Spinazzola, Miki, Pellegrini, Zaniolo e Abraham, altri che possono stare in una rosa per competere per lo scudetto come Karsdorp, Zalewski, Mancini, Cristante, Kumbulla, giovani interessanti come Bove e Felix un bel po di giocatori da cambiare, che non sono cariatidi senza mercato come avevamo lo scorso anno. In buona sostanza ci vogliono 4 titolari di valore assoluto e altri 2 o 3 di buon valore e il prossimo anno con Mourinho ce la possiamo battere con le altre. Su col morale e Forza Roma!

  33. Io ero contento di oliveira quando è arrivato. Devo riconoscere che a parte qualche eccezione lascia poche tracce di sé. I soldi necessari per il suo riscatto possono essere investiti meglio.

  34. Fuori Oliveira, Miles, Veretout, Ibanez e Perez.

    Vai ORA, non domani, ma Ieri! da Xeka del Lille che credo essere in scadenza e gli offri stipendio sostanzioso e presentazione del progetto tecnico parlando direttamente con Mourinho.

    Poi 35 milioni in tranche unica allo Sporting Lisbona per Joao Palhinha

    30 + Kumbulla o Villar per Bremer del Torino.

    Dalot in prestito con obbligo di riscatto l’anno successivo.

    Cosi si muove una società che ha deciso de combinare qualcosa. E che non se parli di “mercato impensabile” perché spendi troppo…che per prendere quei due pipponi di Shomurodov e Vina sommati ai seppur ottimi acquisti di Abraham e Patricio abbiamo speso lo stesso o anche di più…

  35. 13 mln per un giocatore di 30 anni che non può essere titolare se si hanno ambizioni e che stramazza sempre dopo 1 oretta sono decisamente troppo,ma ,temo,che il diritto di riscatto sia qualcosa di più anche se non ufficialmente

    • Oliveira deve ambientarsi viene da un calcio più lento e deve velocizzare e soprattutto legare con gli altri centrocampisti cmq il suo ruolo è intermedio secondo me deve giocare più vicino alla porta
      Cmq la tecnica c’è l’ha ma resta il fatto che ad oggi non merita il riscatto a quelle cifre ma va aspettato non possiamo bollarlo come pippa troppe poche partite in un contesto nuovo per lui

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome