SERIE A: il Bologna liquida la Salernitana (3-0) e si porta a -2 dalla Juventus

18
374

ALTRE NOTIZIE – Il Bologna continua a vincere e supera anche la Salernitana col punteggio di 3 a 0 nel match delle 12:30 di questa Pasquetta.

Gli emiliani chiudono i giochi nel primo tempo: sblocca la partita Orsolini, chiude i conti Saelamaekers poco prima dell’intervallo. Nella ripresa gli emiliani gestiscono senza affanni e nel recupero realizzano il gol del tre a zero con Lykogiannis.

La squadra di Thiago Motta rafforza il quarto posto in classifica toccando quota 57 punti, ora a soli due punti dalla Juventus. La Roma deve rispondere tra poche ore a Lecce.

Giallorossi.net – T. De Cortis

Articolo precedenteRoma, niente pesci d’aprile
Articolo successivoPRIMAVERA: la Roma travolge il Verona (1-4) e si porta a un punto dalla vetta. Gol e assist per Cherubini

18 Commenti

  1. oltre all’atalanta c’è da stare molto attenti anche al bologna..la fortuna è che torna in ballo anche il terzo posto..sarà davvero dura,forza roma! con il lecce non si può sbagliare.

    • Non capisco perché seguitiamo a dire che aspettiamo il crollo del Bologna, su quali sacri testi calcistici il Bologna doveva involversi ? Quando si hanno allenatori forti, tutto è possibile.

  2. L Atalanta è dietro…la Juve in crisi nera…il Bologna verrà all olimpico…bisogna pensare positivo , anche ipotizzando 5 posti in CL

    • Atalanta 1 gara in meno per Joe Barone.
      Classifica falsata.

    • i 5 posti in Champions sono molto molto probabili.

      siamo primi nel ranking e dovremmo arrivare terzi, attualmente ci sono 1.500 punti sull’Inghilterra …

      ❤️🧡💛

  3. Il Bologna è già davanti. Io farei la corsa CL sull’Atalanta. Se scoppia il Bologna tanto meglio, male che vada acchiappiamo i gobbi, che sono ormai in caduta libera.

  4. il calendario del Bologna è di una facilità estrema e con noi nello scontro diretto hanno due risultati su tre. la corsa è sul 5 posto con l’atalanta, secondo me.

  5. calendario alla mano, se il Bologna finirà tra le prime 4 dipenderà solo da lei. considerati i doppi impegni di Roma e Atalanta (con gli orobici che hanno anche la coppa Italia oltre l’Europa League).
    il Bologna ha un calendario da filotto , ad esclusione di Roma Bologna. mentre noi abbiamo partite belle toste a Napoli e Bergamo, più Lazio Bologna e Juventus in casa.
    io ci spero ovviamente ma sembra ai limiti dell’impossibile arrivare sopra il Bologna. speriamo ma è dura davvero. sembrerebbe più semplice superare la Juventus.

  6. volevo fare un confronto tra Salernitana Roma e Salernitana Bologna, al di la di ogni tatticismo, qualche cosa non mi torna. è solo una mia impressione?

  7. Quando abbiamo pareggiato contro sti derelitti ormai retrocessi ci abbiamo giocato senza Dybala squalificato, e Lukaku non era nemmeno nei nostri sogni.
    Senza contare che tra pali e porcherie arbitrali, Roma salernitana fu ampiamente falsata, stessa cosa successa a Verona la partita successiva.
    5 punti in meno che gridano ancora vendetta.
    Detto questo , il Bologna si trova in una situazione di ultra vantaggio, però se è vero che noi dobbiamo vincere sempre per superarli anche loro devono vincere sempre e mica è facile.
    Comunque quando uno dice che il calendario è più tosto, il nostro dice la verità

  8. Anche se la cosa significherebbe perdere subito una squadra Italiana l’anno prossimo in Champions (non sarebbe più la stessa squadra con lo stesso allenatore..), devo ammettere che qualora il BOLOGNA arrivasse tra le prime 4/5 sarebbe solo che STRA ME RI TA TO !!!!!
    FORZA ROMA

  9. non contate sulla juve …. vedrete che filotto di aiuti arbitrali che pioveranno….io direi Atalanta e noi per il quinto posto ….

  10. Pensiamo a vincere ogi…un passetto alla volta. Tutti sti calcoli mi fanno sorridere, così come mi fa sorridere che prima o poi il Bologna scoppia. In base a quale legge dovrebbe scoppiare? Pensiamo partita dopo partita…i conti si fanno alla fine.
    SSFR

  11. Bel Bologna, giù il cappello. Dimostrazione pratica che quando hai un DS competente e un allenatore in gamba non è detto che il forziere debba traboccare di sesterzi per fare bene.
    Il problema semmai arriva dopo, perché senza danari è difficile trattenere chi è bravo tra campo e scrivania.

  12. Intanto vinciamo a Lecce che non sarà facile. E poi faremo i conti col calendario e, a questo punto, anche con la rube. Noi abbiamo l’EL, loro la Coppa Italia con la lazie.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome