SERIE A: il Bologna passa a Napoli (0-2) e sorpassa la Juventus al terzo posto

39
747

AS ROMA NOTIZIE – Il Bologna passa anche sul campo del Napoli e ormai è a un passo dalla Champions.

Oggi è bastato un avvio sprint per trionfare al Maradona: vanno in gol prima Ndoye (9′) e poi Posch (12′). Gli azzurri sbagliano un rigore con Politano e non riescono a riaprire il match.

Il Bologna sale a 67 punti, a più sette sulla Roma, e scavalca momentaneamente la Juventus al terzo posto.

Articolo precedenteDE ROSSI: “Gara da diluire nei 90′, mancheranno le forze a entrambi. Calciatori affranti, ma il Bayer ha meritato la finale” (VIDEO)
Articolo successivoAtalanta-Roma, Abraham in dubbio per un problema muscolare. Out Renato Sanches

39 Commenti

    • Ma per favore, una squadretta, ormai si esalta la mediocrità nel campionato italiano. Piuttosto chiedetevi come ha fatto il Napoli a vincere uno scudetto con 10 giornate di anticipo. Sono 5 anni ormai che ci sono queste pastette, vedi Milan 3 anni fa .

    • Alex Thiago Motta è un allenatore incredibile, quest’ estate tutti lo vorranno. Spalletti è stato il mago del Napoli. L allenatore è molto importante. Certo se sei Messi o Ronaldo pure se t allena un contadino sei sempre un fenomeno
      Anche la Roma con De Rossi avrà il suo upgrade definitivo

    • Il Bologna quest’anno gioca bene e merita di stare dove sta, ma il prossimo anno si scioglierà, come tante altre squadre quando sono costrette a giocare ogni tre giorni, senza preparare adeguatamente le partite e accumulando stanchezza e infortuni.
      Il calcio moderno è più fisico che tecnico, se devi stare sul pezzo in due/tre competizioni contemporaneamente o hai rose lunghissime o hai una preparazione atletica straordinaria o ti aiuti con altri metodi (tipo Atalanta etc.)
      Non se ne esce da questo schema, la FIFA (con il mondiale per club e le competizioni delle nazionali), la UEFA (con tutte le coppe) e la Lega (che non vuole ridurre la Serie A a 16/18 squadre) stanno spremendo al massimo tutto il sistema, che reggerà ancora per molto.

    • Siamo gli unici che non sono riusciti a battere o Nabbole, quest’anno…
      I tifosi del Bbilan scioperano per un terzo posto, fate voi.

    • Il Bologna sta andando in Champions in carrozza. Merita il posto che occupa, purtroppo per noi… Miracolo fatto da Saputo (l’americano giusto, mentre noi abbiamo avuto Pallotta, l’americano sbagliato che ci stava per portare in tribunale), Sartori e Thiago Motta. Posto che anche Friedkin sia giusto e idem DDR, adesso ci serve il DS come si deve per pianificare il futuro, si spera da Champions stabile.

  1. ssc.. sigla de “sempre me scanso”..Co noi la partita della vita però..Purcinello complessato.. Peggio dei laziali.

  2. c’è un abisso con noi…Bologna e Napoli ci hanno preso a pallonate…
    Forse è il caso di cambiare mezza rosa si o no?

    • No , il Napoli ha semplicemente corso come ha fatto oggi, la differenza è che la Roma non ha gamba e va sempre in difficoltà, il Bologna preparato fisicamente non ha minimamente accusato il confronto fisico. La Roma è la squadra più lenta della serie , forse peggio solo il Sassuolo. È proprio costruita male , non ha nessuno a parte spinazzola che strappi ( e nel caso di’ Spinazzola che si strappi ). Pensare che fino a qualche anno fa avevamo insieme nainggolan, perotti , salah e poco prima gervinho e per un breve periodo anche maicon che spezzavano in due le difese. Ora abbiamo gente che se la lanci per puntare la porta non arriva mai in area per tirare, si fermano e la passano indietro. Veramente ci sarebbe tantissimo da cambiare.

    • Concordo pienamente. Il Napoli fa una stagione di mezzo morto e contro di noi fanno la partita dell’anno. Li m**tacci loro. Ste squadre che si scansano tutto l’anno…mi chiedo comunque perché la maggior parte delle squadre ci odiano così…i sbiaditi hanno fatto molto di più per farsi odiare ma no, ste squadre di bolliti ci danno fastidio a noi.. Meritano la Serie B!

    • Forse è la Roma che gliel’ha fatta fare. Come pure alla fiorentina, al Lecce e allo stesso Bologna. Signori, ricordiamoci di quello che disse Mourinho, Questa è una squadra scarsa. Non è bastato dire poi a De Rossi che è una squadra di grandi giocatori per vincere le partite.

    • Basta co sti puerili vittimismi…la Roma a Napoli ha fatto una partita mediocre, come riconosciuto anche da DDR e ha rimediato un pari che tutto sommato è stato anche oro per come è venuto.
      E se provate a ragionarci su la vittoria del Bologna a noi va bene perché cristallizza i primi quattro posti cui non può più accedere l’Atalanta.
      Se i bergamaschi ci fregano il quinto posto (sperando che non ci facciamo scippare pure il sesto) possiamo almeno sperare nella loro vittoria in EL che ci aprirebbe la porta della Champions.

    • Però quello che ha detto de rossi si è trasformato in qualcosa di positivo , infatti la sua media punti è da secondo terzo posto, quella del bollito di setubal da ottavo nono. Quindi nonnè continui a dire solo baggianate! Senza contare che basta leggerti nei post partita col Milan dove esaltavi de rossi e ti prendevi i meriti della scelta fatta che aveva portato benefici alla Roma. Capisco che per te non è solo una questione di incoerenza, è che non te gira proprio, stai inchiodato.

  3. Il Napoli con noi andava al doppio, tutti con noi vanno al doppio quando accelerano, la Roma è costruita proprio monocorde. È una squadra lenta come caratteristiche, oltretutto ha fatto una preparazione atletica da censura. Quello che dice di aver sbagliato a non accettare la panchina del Portogallo, a parte che ha fatto un torto a noi, per i danni che ha combinato avrebbe dovuto lasciare il rimanente del suo stipendio sui tavoli di Trigoria. Soldi letteralmente scippati. Penso sempre di più che de Rossi abbia fatto un miracolo. Se la Roma vince a Bergamo il miracolo sarebbe doppio. De Rossi rischia di fare 40 punti più o meno senza aver disputato tutto il girone di ritorno… media secondo posto. Già da qua si capisce che la gestione precedente sia stata altamente fallimentare.

    • Infatti la Conference l’ha vinta mi nonno. E a Budapest c’è annato a giocà mio cugino.
      Maddai su.

    • Di a tu nonno che pure italiano con la fiorentina è arrivato due volte in finale di conference, che tra l’ altro il primo anno era composto al 90% di squadre che l’ Europa la vedono col binocolo. Unica squadra decente gli olandesi in finale che ci hanno preso a pallonate con Patricio migliore in campo.
      Di a tu nonno che lo stesso Italiano sta alla seconda finale europea, se dovesse vincere i suoi anni a Firenze sarebbero stati migliori di quelli dello scienziato di setubal, infatti il mr della fiorentina ha fatto una finale di coppa Italia ed in campionato più o meno la stessa media punti. Avoja a nominà tu nonno. La media punti di de Rossi e di mou è impari a favore del primo… uno ha la media da 2/3 posto , l’ altro da 8/9.

    • Ayace, invece a esse sesti in campionato e fuori dalla Coppa Italia con la Real Cremonese e la Lazio in un derby indegno chi te c’ha portato, Paperino???

  4. In 12′ ko!!!
    2-0!
    Noi ste stamo a fa’ ‘nbuciodukulo da 2 mesi con 12/13 persone.
    Contro gli 11 in campo, aia, casini, lolito, delanimadelim…loro!!!
    Detto ciò, il Bologna gioca benissimo.
    Mi verrebbe da parafrasare un commento su Checco Zalone: è meravigliosamente banale!
    Gioca corto, semice, pulito, sempre in controllo, non sembra faticare!
    E pensare che i migliori giocatori li ha persi per un bel po’…
    Complimenti sinceri al Bologna.
    FORZA ROMA

  5. Pure Considerazioni.
    Il Bologna ha vinto a Napoli e va a 67 punti, domani Juve-Salernitana, 3 punti e gli strisciati vanno a 69, a due partite dalla fine del campionato. Prossima partita Bologna-Juve, un pareggio le sistema sicuro tra le prime 4 in classifica.
    Per avere 6 squadre in Champions sono due le strade ed entrambi prevedono la vittoria dell’atalanta in EL e che, contestualmente, non arrivi tra le prime 4, cosa più che probabile:
    1. Atalanta 5^ in classifica e vittoria in EL;
    2. Atalanta 6^ in classifica e vittoria in EL.
    Domani c’è Lazzica-Empoli e Atalanta-Roma con la Roma attualmente al 6sto posto…
    I grandi lavori in Lega sono iniziati già da alcune settimane, con il panzone che spera ancora di andare in Champions con un sesto posto. La sola cosa a rovinare loro i piani, sinora, il pareggio lazzico a Monza al 92esimo ed una performance della Roma domani a Bergamo.
    Traete voi le debite conclusioni, ovviamente spero di essere smentito dai fatti…
    “A pensar male spesso ci si azzecca” cit. Giulio Andreotti.

  6. non fosse stato per un calendario così fitto, non avremmo perso due punti su quel campo delkaxxo.
    a Napoli quest’anno passano tutti.
    noi ce stavamo pure a perde.

    • Il modello Bologna è da seguire

    • ancora non è chiaro che il calendario è acchittato così che alcune squadre durante le coppe hanno incontri favorevoli mentre per la Roma solo scontri diretti !!!???
      chiedere ai gobbi ladri mafiosi

    • il modello Bologna quale sarebbe?
      non giocare le coppe per tutto l’anno per essere freschi solo una volta a settimana?
      preferisco il modello Inter, se proprio devo

  7. Prima della trasferta di napoli, la Roma ha giocato il giovedì col Milan, in 10 vs 11 per 75 minuti, il lunedì col Bologna, poi una trasferta a Udine, il giovedì , così per gradire, per giocare i restanti minuti della gara sospesa,e poi la domenica pomeriggio alle 18 a Napoli, mentre i napulegni si sono fatti beatamente i ca** propri per tutta la settimana .
    Ehhh già. correvano il doppio, e non hanno vinto,..

  8. a me sinceramente non mi frega nulla della Champions in pratica i 50 milioni ce dovrebbero fa mette su una squadra decente che lotta per vincere…servono molti soldi di più i Friedkin hanno tanti soldi trovassero come fanno gli arabi del PSG o del City pagano multe e trovano sponsor nei loro paesi d’origine che fanno entrare denaro per comprare i campioni ora basta co sta tarantella del del Fair play UEFA siamo la Roma e voglio vince punto e basta

  9. Noi abbiamo avuto anche arbitraggi vergognosi, col Bologna abbiamo preso 2 gol che erano da annullare, il 1° era gioco pericoloso, il 2° viziato da una punizione inesistente che ha interrotto la nostra azione offensiva e propiziato la loro azione dello 0-2, inoltre ci è stato negato un rigore sul tiro di El Shaarawy e la mancata espulsione del difensore.
    Contro i napulegni abbiamo preso un gol viziato da un fallo non fischiato su Mancini e l’azione del rigore è stata viziata da un loro fallo di mano non fischiato.
    La Roma avbrebbe avuto probabimente 5 punti in più da quelle 2 partite con conseguenti 3 punti in meno per il Bologna. Poi, se qualcuno vuole sbandierare che siamo stati presi a pallonate, può anche sbandierarlo ma se le pallonate non entrano non si perde e se viceversa entrano le nostre occasioni da gol, si vince. I napulegni non avrebbero segnato nonostante meritassero, il Bologna che aveva avuto comunque meno occasioni nitide da gol di noi non avrebbe segnato, se solo si applicasse il regolamento ed il var fatto funzionare come si deve.
    Poi, si può parlare dei limiti del caso per quanto riguarda la squadra e quello è un problema perché va detto che in questo calcio moderno, i nostri avversari con l’asticella maggiormente alzata, quindi primi 4 posti in campionato ed in Europa chi non perde una partita nemmeno per sbaglio, in mezzo al campo viaggiano a velocità doppia parlando di mediani e mezz’ali, anche i trequartisti. Pellegrini e Cristante titolari, 2/3 quindi del motore della squadra, il centrocampo, sono ormai un problema che si somma a quello dei terzini. Infatti la loro titolarità inamovibile che dura da 6 anni coincide proprio con un 5° posto al massimo e sesti-settimi posti. La Conference vinta è la competizione europea minore e contro avversari inferiori, per quanto riguarda l’EL sono bastate asticelle più alte ed un torto arbitrale contro una squadra che si trovava nei bassifondi della Liga per non vincere la coppa, il magro bottino negli scontri diretti in campionato che dura da 6 anni oltre ad una provinciale di turno che spunta fuori anche dalla metà classifica a sorpassarci per un 4° posto, più di una volta quelli contro cui dobbiamo giocare lo scontro diretto, addirittura i sorci formellesi fino alla scorsa stagione, adesso si è aggiunto il Bologna dopo che sono crollati i napulegni.
    C’è sempre qualcuno insomma, il tutto da quando abbiamo certi titolarissmi in squadra che non schiodano più dal loro posto da 6 anni a questa parte.
    Non può essere un caso quindi.

  10. Bologna come l’Atalanta, sono la dimostrazione che si può progettare , costruire una ottima squadra facendo mercato senza necessariamente nomi altisonanti, lo diventeranno dopo magari. Inoltre hanno un’età media dei giocatori bassa quindi in grado di fare diverse stagioni o di essere facilmente venduti. Il Bologna è tra le meno battute della serie A e ha come perno difensivo Calafiori. Seguire il progetto con De Rossi, che nonostante ha preso la Roma a stagione in corso ha dato un gioco e risultati, pur non avendo partecipato alla costruzione della squadra e non avendola gestita dall’inizio del campionato. Se per caso il prossimo anno acquistano degli sconosciuti spero non parta il lamento continuo, per Pastore c’era la folla a Fiumicino…molti meno per Marquinhos o Gervinho…

  11. e basta con dire che contro di noi fanno la partita della vita .se giocano meglio è solamente colpa nostra che li lasciamo giocare se passeggi in campo normale che basta che l altro corra un po di piu di te ti mette in difficolta .quindi guardiamo in casa nostra è li che c e un problema non sono gli altri che giocano alla morte .ma siamo noi che giochiamo come morti in campo .

  12. il Bologna e l’Atalamta sono due società diverse, l’Atalanta ha una programmazione già da anni e uno stadio di proprietà in più è una società che ogni mercato spende anche, il Bologna non si sa essendo la prima volta bisogna vedere da l’anno prossimo cosa faranno

  13. Infatti caro DG straconcordo. Ha iniziato Sabatini e concluso l’opera il Sig. Sartori già artefice dei successi dell’Atalanta altro che i vari Monchi, Petrachi, Thiago Pinto…..boni solo a buttare soldi e a massacrare i bilanci.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome