Serie A: il Milan pareggia al 90′ a Salerno (2-2). Vittorie esterne per Fiorentina, Lazio e Genoa

13
426

ALTRE NOTIZIE – Nei match di Serie A giocati oggi vittoria della Fiorentina sul campo del Monza per 1 a 0: decide un gol di Beltràn realizzato nei primi minuti di partita.

Ok anche la Lazio che si risolleva andando a vincere per 2 a 0 sul campo dell’Empoli: in gol Guendouzi e Zaccagni, ma Sarri perde Immobile e Luis Alberto per infortuni muscolari.

Vittoria esterna anche per il Genoa, che passa sul campo del Sassuolo: vantaggio iniziale dei padroni di casa con Pinamonti, poi sorpasso dei liguri grazie a un rigore di Gudmundsson e alla rete di Ekuban nel finale.

Pareggio in extremis del Milan sul campo della Salernitana: Tomori sblocca il match, campani che pareggiano con Fazio e poi superano con Candreva, quindi gol di Jovic al 90esimo per il definitivo 2 a 2.

Giallorossi.net – T. De Cortis

Articolo precedenteROMA-NAPOLI: le ultime dai campi, le probabili formazioni e il meteo del match
Articolo successivoCalciomercato Roma: riflessioni su Bonucci, ok di Mou. C’è anche Kehrer in lista

13 Commenti

  1. 30 infortuni per il Milan stanno a pezzi.
    Domani fateci sto regalo di natale e festeggiamo tutti contenti please 🙏

  2. Un campionato mediocre.
    Tolta l’Inter, che lotta per la Champions, le altre sono tutte sullo stesso livello compresa la Roma. A fare la differenza finora rigori facili dai al Milan e una Juve senza coppe.
    Basterebbe così poco per essere fra le prime 4

    • Anche l’anno scorso era così…basti pensare che seconda è arrivata la Lazio. Per questo è delittuoso stare dove siamo

    • beh questo dovrebbe farci capire che se siamo ottavi in un campionato del genere qualche responsabilità società e allenatore ce l’ hanno

  3. Per stare tra le prime 4 sarebbe bastato uno straccio di gioco, schemi e meno formazioni, sostituzioni stile allenatore da parrocchia, si poteva pure evitare di mettere in campo titolare 2 volte di fila la cariatide col 7. Diversi punti buttati nel wc e 4-5 punti in meno comunque frutto di torti arbitrali con alcune espulsioni mancate a qualche avversario, un gol irregolare viziato da una ripartenza di mano preso contro l’inda più un rigore negato a Belotti sul 2-2 contro la Salernitana.
    Però stavolta a differenza delle 2 stagioni precedenti, i punti buttati per errori nostri, specialmente da parte di Mourinho superano quelli che ci ha sottratto il sistema con arbitraggi vergognosi.

  4. Proprio perchè è un campionato mediocre bisogna essere umili e riconoscere i propri limiti: la Nostra Cara Roma non ha una rosa capace di lottare per 3 titoli: dovendo fare una scelta e considerando la prossima Champions (Superlega a parte) con tanti soldi in ballo, preferisco essere eliminato dall’Europa League e concentrarmi sul 4posto e sulla Coppa Italia (Derby in vista…)

  5. Purtroppo questo continuo affidarsi ai parametri zero perlopiù instabili fisicamente ti costringe ad affrontare tutte le competizioni con una rosa scarna quindi logora. La champions ti consentirebbe d immettere, attraverso gli introiti, ” carne fresca” sana e forte. Viceversa c’è solo una strada, bypassare il ffp anche attraverso il pagamento di una sanzione per immettere capitali freschi sul mercato. Urgono due centrali difensivi , altrettanti terzini, un portiere ed almeno tre centrocampisti. Sarei proprio curioso di vedere lavorare Mourinho con una squadra plasmata secondo le sue direttive, alla luce delle sue dichiarazioni post bologna, e non secondo le ristrettezze economiche imposte.Forza Roma.

    • se avessimo vinto le ultime due saremmo a pari punti con Milan con una partita in meno la verità è che non siamo attrezzati per approfittarne… ogni volta che abbiamo una occasione per allungare il passo cadiamo e pure malamente. Guardiamoci in casa nostra e cerchiamo di fare il massimo fino a giugno poi si tirano le somme. Spero nelle coppe e non mi illudo nel 4° posto ( o 5° posto ) mentre a Giugno confido in una rivoluzione a partire dal DS (che ne arrivi uno ) perché non posso pensare che anche il prossimo anno si affronti il campionato come fossimo l’armata Brancaleone e di questo penso che ne abbiano le scatole piente anche i Frieedkin che pagano fior di stipendi a buffo.

    • rettifico: pensavo che il milan fosse a 30 punti
      se avessimo vinto le ultime due vincendo oggi saremmo a pari punti

      ma il resto del discorso non cambia

    • La Roma non è mai stata in salita questo è il problema, in caduta libera da terzo posto, noi bazzichiamo al settimo da 5 anni.

  6. Io non mi faccio illusioni!
    Non tanto sulla Roma quanto su un sistema che “gioca” a eliminarti!!!
    In Europa sei penalizzato, in Italia peggio, calendari fasulli (giochiamo sempre per primi dopo le coppe…).
    Ricordo che alla 32ª giornata dello scorso campionato eravamo terzi poi ci penso’ Rosetti…., MOURINHO sempre bastonato etcc etcc…
    Al di là dei nostri EVIDENTI LIMITI, se anche trovassimo la quadra, sono sicuro così come dopo il giorno viene la notte, che nella migliore delle ipotesi verremmo stangati all’occorrenza!!!
    È l’itaglia signori miei.
    Quindi, personalmente, mi stringo sempre più forte alla Roma, qualunque strategia metta in atto perché con le premesse di cui sopra, NON CE N’È UNA VINCENTE PER NOI.
    BUON NATALE.
    FORZA ROMA

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome