Serie A, il Napoli si sbarazza del Sassuolo (4-0): tripletta di Osimhen, la fuga continua

70
1416

ALTRE NOTIZIE – Altra vittoria di un Napoli che non ne vuol sapere di allentare la sua corsa in testa al campionato.

Al Maradona stavolta è il Sassuolo a pagare dazio. Decide un primo tempo super di Osimhen, autore di due reti, e del solito Kvaratskhelia, per il georgiano gol e assist.

Nella ripresa gli azzurri arrotondano il punteggio ancora con Osimhen e portano a casa i tre punti che li portano a quota 32 punti, al momento a più sei sul Milan, la prima inseguitrice.

Giallorossi.net – F. Turacciolo

Articolo precedenteLa Roma Femminile supera l’Inter in trasferta (1-2): vittoria pesante e allungo in vetta
Articolo successivoSerie A, la Juventus passa a Lecce: decide un gol di Fagioli nella ripresa, raggiunta momentaneamente la Roma

70 Commenti

  1. Meno male che c’è la sosta mondiale per sparigliare un po’ le carte. Vero che Spalletti di solito crolla alla distanza, ma per adesso il Napoli è oggettivamente una spanna sopra tutte le altre.

    • Pienamente d’accordo Visti tali risultati Spalletti avrebbe tutte le carte in mano per vincere il Campionato A mio modesto parere se non ci riesce, perderà un occasione irripetibile.

    • Vado un po’ controcorrente.

      Ho visto tutta la partita Napoli-Sassuolo.
      Il Napoli ha un attacco straodinario con due pedine chiaramente di classe (Oshimen e Kvaratskhelia) e un centrocampo che in questo momento gira a duemila e “nasconde” la difesa. La quale difesa secondo me non e’ da scudetto.

      Oggi il Sassuolo ha avuto una mezza dozzina di palle gol, due-tre coi difensori del Napoli schierati e ciononostante presi di infilata in malo modo.
      Poi chiaramente il Sassuolo in attacco pippeggiava, si sono mangiati tutto il mangiabile, mi ricordo in particolare un paio Pinamonti e una Frattesi che aveva “doppiato” Juan Jesus a tripla velocita’ per poi impappinarsi davanti al portiere.

      Se il centrocampo del Napoli comincera’ a girare anche solo a 1500-1800 invece di duemila, secondo me l’effetto schiacciasassi finisce.
      Vedremo.

    • va detto che il famoso calo delle squadre di Spalletti quest’anno potrebbe non esserci proprio perché il campionato ripartirà proprio quando il Napoli dovrebbe calare o poco prima… anche da questo punto di vista non saprei proprio cosa aspettarmi…

    • Oddio ancora con sta storia?
      C’è una differenza tra giocare come una squadra da bassa classifica e tra lasciare buchi come intendete voi.

    • si la differenza è Dybala e Gini che non hai. Mou anche nella famosa Inter Barca giocò con il pullman davanti alla porta, ricordi forse come è finita ? Se decidi di fare una partita difensiva, la fai con i giocatori che hai, se esci dal pressing con Mascherano è una cosa se invece hai Smalling o Mancini è un’altra. Il gioco di Mou è questo, è lecito che non ti piaccia, ma lo è sempre stato e ha sempre portato gli strarisultati. Con la Roma attuale se ti esponi con il Napoli finisce tanto a poco per loro.

    • Hai perfettamente ragione, Mourinho gliela aveva incartata e con una punta come Osimen o Leao o krava ( solo uno dei tre) la partita la vinceva . Sono convinto che l avrebbe vinta anche con Shomurodov e Elsha e ha sbagliato. Non si può giocare con Abraham e Zaniolo di oggi.

    • Tanti complimenti al napoli finché corre il triplo degli altri, poi quando calerà la condizione osserveremo il grande gioco del napoli. Quando pressi il triplo dell’avversario, scatti 90 minuti e raddoppi ogni avversario nella tua metà campo è facile giocare, quando corri come i tuoi avversari ti accorgi che juan è scarso e se puntato in velocità viene massacrato, salvo che non stia in questa condizione fisica. Però datosi che il giocatore si conosce e non si può correre così tanto per una stagione intera senza bumba magica….

    • L’Inter-Barca del pulllman è finita 0-1 come Roma-Napoli, peraltro rubacchiata. Nel calcio moderno col pullman non vinci più o molto raramente, in Champions l’unica a averlo fatto negli ultimi anni è il Chelsea di Drogba.

  2. Sempre più convinto che Mourinho aveva azzeccato tutte le mosse per imbrigliare il napoli sullo 0 a 0,unico risultato attualmente possibile per chi gioca contro di loro. Soltanto un evento imprevedibile ha decretato la sconfitta con un risultato che ho giudicato accettabile.Ci sono delle sconfitte che sono mezze vittorie.
    Oggi karavatskelia ha dimostrato che non è di un’altra categoria,ma proprio di un altro pianeta .Prende un milione l’anno.
    Fosse stato Vigorelli il suo manager ,si sarebbe accollato a Pinto come una mignatta per chiedergli 10 milioni l’anno. Invece si dovrà accontentare dei 4 di Zaniolo.

    • Lo 0:0 era probabilmente l’obiettivo di Mou nella speranza di perforarli con una giocata estemporanea, tipo un colpo di testa in un corner …..
      Purtroppo per imbrigliare il georgiano nella morsa tra Mancini e Karsdorp abbiamo dovuto lasciare Smalling nell’1 contro 1 con Osimhen e ci è andata male.

    • …che credimi, merita l’investimento che faranno, caro ZENONE (del resto ha dato pure un contributo fondamentale in copertura contro i terribili partenopei), nonostante ci sia maretta sul sito (da tanti amici, alcuni si sapeva cosa pensano da tanto, altri si stanno accalcando…) contro il 23enne (ricordo, con 2 anni buttati in infermeria) Nicolò.
      Ma ci sarà sicuro altra occasione per parlare qui di ZANIOLO.

      Qui, nel darti piena ragione, noto che questi sono a 13 VITTORIE di fila con 3 e più fatti… e pochi presi.

      Con noi hanno vinto 1 a 0 su un GOLLONZO… e ci stava tutto il pari, ma pure trovar su gollonzo il vantaggio noi non sarebbe stato scandaloso, a sfruttar come “calcio comanda” alcuni momenti del 1T in particolare.
      Vedremo se durano.
      Se non la ROMA, per me e per vicinanza con la loro gente, meglio loro davanti che una del triangolo delle Bermude Milan-Inter-Juve, in ogni caso.

    • Pienamente d’accordo. Un solo unico errore ci è costato la sconfitta ma il Napoli non ha dominato e non ha avuto chissà quali occasioni. E ha giocato attentamente anche in difesa fermando le possibili occasioni di tiro della Roma prima che i nostri arrivassero al tiro. Con un pareggio non avremmo rubato nulla.

  3. A questo.punto direi che solo il Napoli puo buttare alle ortiche questo campionato,e’il suo anno,se cede il Milan che reputo il suo unico avversario, la giostra e’ finita….i detrattori di Spalletti che lo hanno attaccato in passato comincino a rivedere le loro posizioni su uno dei migliori allenatori che abbiamo in Italia..tra l’altro non mi meraviglierei di trovare i Partenopei in finale di champion visto come sta giocando,se le big rimaste si scontrassero in un paio di occasioni eliminandosi a vicenda,il Napoli ne potrebbe approfittare e volare verso la finale,anche perche’ visto come ha trattato il Liverpool tutto e’ possibile…

    • D’accordo in pieno su Spalletti.
      D’altra parte anche un buon allenatore o un buon giocatore a volte devono cambiare aria per dare o ridare il meglio di sé.

    • Un campionato altamente falsato , poiché. Il circo dei paiacci ha piazzato un mondiale in pieno dicembre.
      Molte squadre hanno fatto una preparazione basata su questa dinamica e hanno sbagliato i calcoli. Lo dimostrano le continue assenze per infortuni. Il Milan non crollerà, anzi appena recupera tutti gli effettivi li prenderà a pallonate i spappetti Boys, come fatto a Milano. Dove nonostante l’assenza ( strana) di Leao per squalifica, e l’assenza di altri 6 titolari. Ha preso a pallonate il Real napulegno. Basta vedere il tabellino.che recita 22 tiri a 9.
      Ma visti che hai detto che , in caso di vittoria finale dobbiamo chiudere scusa a un emerito , beh ci siamo capiti, tu verrai col capo chino a chiedere scusa a noi?
      Ricorda le squadre che segnano e vincono come fa o napule , spesso non portano manco la coppa ALGIDA a casa.
      Ci rivediamo dal 6 gennaio quando inizia un’altro campionato..
      Comunque in questo momento l’unico modo per affrontare o napule, e solo come ha fatto Mourinho. Giusto il gol della domenica ci ha impedito di portare a casa un punto. Senza contare che negli ultimi minuti chi lo può dire che non sarebbe potuto partire un nostro contropiede che li avrebbe pure purgati?
      O napule ha segnato all’ 80 su l’unico errore del nostro migliore in campo.

    • …calma. hanno chiuso la dodicesima di 38 gare.
      72 punti ancora da distribuire. Tolto il Milan e noi, e solo come andata, le altre ancora da giocare.
      Dai per vinte tutte le altre gare? E nel frattempo arrivano allegramente in finale UCL pure?

      ps: ti dirò amico mio, non so gli altri “detrattori” di SPALLETTI, a me se vince non mi cambia nulla. Meglio il Napoli del nord milanese o juve, lui rimarrà comunque un uomo al quale non offrirei mai un caffè. Giusto un poco d’acqua se lo trovo che “muore” di sete…😉

    • finale de che ? Che meraviglia sti commenti, che memoria Cozzaro Nero !!! Non ti sono sufficienti 25 anni e dico 25 anni di panchine senza mai arrivare ad una semifinale Europea . il Napoli sta facendo miracoli e merita dov’è, ma la strada è lunga e in Europa quando se la vedrà con squadre serie ( il Liverpool era in piena crisi ) prenderà parecchie bastonate. Per il campionato i partenopei ci sono ma attenderei Marzo, Aprile quando il pelato in genere crolla e speriamo che questo sia puntuale come lo è la primavera e sbocci la nostra Roma guidata dal suo condottiero che si esalta nel periodo in cui c’è da raccogliere la semina.

    • Qui, più che i detrattori di Spalletti, fanno specie i tifosi di Spalletti… Il sito giusto, per loro, però, sarebbe forzanapule.it
      Migrare, grazie. 👋

    • Premetto che nella nota vicenda Totti/spalletti ho dato torto, nei comportamenti, ad entrambi, seppur per motivi ed in misure diverse, ma all’opportunista toscano ho anche da imputare che nel ristorante che aveva aperto a Firenze, per farsi figo, aveva allestito un’intera vetrina con le maglie di Francesco. Per come l’aveva trattato, si doveva vergognare a usare quella 10 per una sua attività commerciale.

    • che Spalletti sappia fare giocare le sue squadre non c’è dubbio e lo ha dimostrato anche a Roma quando face.di Totti un falso 9 e Perrotta incursore..

      e questo Napoli è il suo capolavoro tecnico

      PERÒ è anche fuori di dubbio che inon ha mai portato a casa il risultato finale malgrado la gran qualità di gioco che mette in campo … e questo per ora è un limite…

      PS: spero di sbagliarmi ma ho la sensazione che la sosta per il mondiale farà ripartire i Napoletani a razzo e quest’anno potrebbero cadere i tabù di Spalletti …

    • Oddio..Kim 20 Kvara 10 e Raspadori 5 + 30 più Simeone che non ricordo. Che poi stanno rendendo all ennesima potenza siamo d accordo. Però io mi chiedo se a bocce ferme loro avessero preso Dybala e noi Kvara..oppure avessimo venduto Zaniolo per Raspadori..Rivoluzione all arma bianca o assedio de trigoria? Dopo è sempre tutto più facile..

    • Aggiungo che si sono finanziati bene tramite le cessioni di Koulibaly e Fabian Ruiz, oltre al risparmio su ingaggi pesanti come quello appunto del senegalese e di quelli a fine contratto come Mertens e Insigne, oltre a Ospina.
      Qui probabilmente ci sarebbero state polemiche a non finire per la partenza di tre totem a fine ciclo. Il Dela in questo è spietato e se ne frega allegramente di radio, stampa e tifosi.
      Avessero avuto una falsa partenza, adesso volerebbero stracci a Napoli.
      Invece sono primi in classifica e hanno dominato il girone di Champions, Spalletti un genio e non quello che “ha fatto smettere Insigne e Mertens”…

    • Aldo, la vera bravura di un Ds è proprio quella: prendere a poco giocatori semisconosciuti che ti esplodono in squadra. Penso a Kvara, così come penso a Leao solo x fare 2 esempi. Prendere Dybala è una dimostrazione di forza (dovuta soprattutto a Mou), ma non di astuzia. Idem Wijnaldum. Ma lo scouting è fondamentale: penso ad Alisson, Marquinhos, Nainggolan. Servono questi colpi, in mancanza di sceicchi sotto mano, x trasformare una buona squadra in una grande squadra. Riguardo a Spalletti, sapete come la penso: è uno di quelli (nonostante molti la pensano diversamente) che si è innamorato della Roma. Così come i vari Montella, Panucci, Delvecchio, Candela. Ed in più è un grande allenatore. Quest’anno x la prima volta in carriera (escludendo il periodo Zenit) ha forse la squadra più forte e può togliersi soddisfazioni. A Roma ha avuto ottime squadre ma sempre con avversari superiori. A me il Napoli non sta antipatico, per lo meno non come le strisciate e la Lazio. Per cui non mi dispiacerà, in caso per noi non ci sia proprio nulla da fare, che vinca lui

    • Si Paolo B . Sto campionato per me e’,falsato a prescindere da chi sta al primo posto.
      Le stesse cose le ho dette quando fu fermato il campionato primavera, con i nostri ragazzi che facevano le stesse prestazioni e goleade del napule. E quando fu fermato il campionato di serie A per covid.
      Non si può giocare da metà agosto una partita ogni tre giorni, nazionali comprese.
      E poi fermarsi per due mesi per ripartire dal 06 gennaio con una partita ogni tre giorni…

  4. Punteggio sicuramente largo per il Napoli poiché il Sassuolo ha dilapidato una serie di ottime occasioni col risultato ancora in bilico.
    A dimostrazione che non hanno una fase difensiva granitica mentre sono micidiali nell’altra.
    E Juan Jesus rimane un giocatore scarso però impiegato in un collettivo che funziona.
    A me resta il rimpianto di non averci neanche provato a testare la loro retroguardia e rimango della convinzione che preferisco perdere 0-2 o 1-3, ma dopo essermi giocato anche le mie fiches piuttosto che rimanere con l’amaro in bocca dopo 80 minuti passati a difendere il fortino.

  5. 100 scusa ma augurarsi che faccia il botto il Napoli x magari far rivincere x l ennesima volta una delle strisciate anche no! se ci dovessimo essere noi ad approfittarne ok.. ma siccome lo reputo poco probabile a sto punto… vedere nuovamente festeggiare i milanari no eh! detto questo… ora capite quanto è importante il lavoro di un ds? squadra forte costruita con pochi soldi. poi potranno anche non vincere ma tanto di cappello! noi siamo quelli dei 150 milioni spesi anzi buttati x gente come kumbulla Patricio vina Shomurodov cristante Mancini Kluivert e altri bidoni vari

    • Concordo. Se non siamo noi, e ci vuole grande professione di fede per sperare nel traguardo massimo, meglio loro di una strisciata.

    • ti quoto per la prima parte, non x la seconda.

      Cristante si fa il mazzo in un ruolo non suo, ci mette la faccia, si becca palate di critiche ma non si lamenta.
      Viña e Shoumy ingiudicabili x minutaggio contenuto: sono più i s.v. che le insufficienze.
      Kumbulla è l’anello debole dei 4 centrali, ma Pinto se l’è trovato così è gli torna comodo tenerselo.
      Mancini x quanto sia uno zapparerra alla Brio, non salta una partita (squalifiche a parte) e cmq è uno dei migliori centrali nostrani, salvo che tu preferisca quel voltagabbana di Viterbo che indossa la maglia dei venditori di quella famosa catena di negozi che vendono snickers.
      Kluivert è il peggio di tutti, anche questo Pinto se l’è trovato e non è riuscito a piazzarlo per cattiva volontà del figlio d’arte, non per cattiva gestione manageriale.

    • Non è per il Napoli e per Spalletti al quale gliela gufo con il cuore a prescindere dalla squadra che allena

  6. E’ stato già detto la solita frase che le squadre di Spalletti il girone di ritorno crollano? Giusto per la precisione; nel campionato 2021/22 il Napoli di Spalletti nel girone di andata ha totalizzato 39 punti, nel girone di ritorno 40. Tirate voi le conclusioni! Comunque, luoghi comuni a parte, questa squadra sta facendo vedere i sorci verdi a tutti! Quindi in guardia

    • Cannato34 è vero quello che dici, ma va anche detto che Spalletti l’anno scorso ha fallito dei momenti decisivi della stagione, guarda caso quando la squadra ha cominciato ad avere dei cali e non ha più retto la pressione, tipo lo scontro diretto col Milan l’uscita di coppa Italia con la Fiorentina e l’Europa League con il Barcellona non proprio fenomenale.
      Il Napoli era forte già l’anno scorso, solo che quest’anno a differenza dell’anno scorso si è liberata dei giocatori ultra trentenni e fatto plusvalenze con la cessione di koulibaly 31 enne e fabian Ruiz e con quei soldi si è rifatto la squadra rinforzando il centrocampo e attacco e da qui si vede il grande lavoro di un dirigente che fa mercato vendendo bene i giocatori e prendendone altri altrettanto forti spendendo il giusto.
      Spalletti l’anno scorso per me aveva tutte le carte in regola per vincere almeno o l’Europa League o la coppa Italia, ma non ha vinto niente, quindi è ancora presto per dire che il Napoli è favorito, bisogna aspettare fino a marzo per avere già un’idea per chi è favorito.
      Sicuramente a differenza degli altri anni c’è una novità che potrebbe essere un vantaggio questo per Spalletti è riguardante la pausa del campionato per il mondiale, che non gli comporterebbe alcun calo soprattutto a quei giocatori che non andranno al mondiale, poi toccherà vedere pure che cosa farà alle fasi finali di Champions League e Coppa Italia se manterrà gli stessi ritmi.

  7. per quanto sbiadita la loro maglia e per quanto “antipatici” siano divenuti i loro tifosi, gli auguro il miglior successo in champions, auguro il successo ad un grande allenatore come spalletti. resto però dell’idea che il campionato sia ancora aperto per molti e mi auguro una nostra squillante vittoria in coppa italia contro la partenope.

  8. Tranquilli proprio. Il pelato toscano tra non molto uscirà di capoccia e il gioco sarà fatto. Lui è materia di psichiatri…

  9. Se non sbaglio Osimenh ha uno stipendio di circa 4 milioni che supera il tetto massimo di ingaggio. Nella Roma tra un po’ anche il magazziniere quando chiede il rinnovo vuole 4 milioni.

  10. l’anno scorso il Napoli è caduto a gennaio perché ha perso oshimen. quest’anno ha kvara oshimen raspadori e simeone per cui chi spera in un crollo di Spalletti (me incluso) può ahimé mettersi l’anima in pace.Anzi credo che dirà la sua anche in Champions

    • No, ha perso pure Koulibaly e Anguissa, tanta roba. In più sono stati anche discretamente falcidiati dal covid.
      E’ in quella fase lì che ha perso terreno. C’è da dire però che lo aveva anche recuperato, per poi cadere di nuovo sul filo di lana e stavolta senza poter lamentare assenze pesanti. Vediamo stavolta.
      E’ la sua grande occasione e ha una squadra che lo segue ciecamente, priva di senatori imbolsiti che magari fanno il muso lungo se li tieni in panca.
      Dall’altro canto c’è da verificare la tenuta nervosa di allenatore e giocatori quando i punti si faranno pesanti, cioè intorno a marzo.

  11. Mi dispiace per i tottiani e per i mourinhani, ma il vero valore aggiunto del napoli è proprio spalletti.
    Mettete mourinho assieme ai suoi 26 titoli nel napoli e il napoli smette completamente di giocare a calcio! Questo per dire che si possono avere anche giocatori più o meno buoni in squadra ma molto dipende soprattutto da come gli allenatori impostano le loro squadre da un punto di vista tattico.
    Vedo scrivere che ci manca dybala e wijnaldum ma nessuno che menziona il fatto che spalletti gioca con Juan Jesus e olivera in difesa! Juan Jesus e Mario Rui erano due nostri scarti, scarti! Quindi poche chiacchiere!
    A nome dei veri romanisti Mister, ti faccio le mie più sentite scuse. Non meritavi assolutamente quel tipo di trattamento, soprattutto dopo averci nuovamente riportato in champions, aver fatto un record di punti e arrivato a meno 4 punti dalla juventus finalista di champions league (che sicuramente almeno una decina di punti gli venivano regalati dalla classe arbitrale).
    Noi per il nostro modo di giocare non siamo assolutamente in grado di lottare per lo scudetto ma tu si, tu puoi e se riuscirai a vincerlo, quel giorno lo festeggerò insieme a voi, ma solo ed esclusivamente per te, non per il napoli, che comunque rimane pur sempre una nostra rivale!

    • tralasciando tutte le altre discutibili (voglio sperare, tutto é discutibile qui) opinioni “…a nome dei veri romanisti ti faccio le più sentite scuse…” ti stai ad allargare troppo.
      A nome tuo per carità, puoi scusarti quanto ti pare con chi vuoi.

    • Azael Ecco un altro multiplo alla criptico che appare solo quando c’è da denigrare lo Special One 26 Titoli… Innumerevoli riconoscimenti e per te non contano nulla?! Il vostro QI fa ridere. Vergognati A fanc. te e chi ti mette i pollici verso l’alto, povero hater ignorante

  12. magica 1927 tu devi vedere se il rapporto qualita/prezzo ha reso oppure no. l impegno e la faccia da bravo ragazzo non bastano x vincere trofei! al netto dei i soldi spesi in questi ultimi anni x questa gente… anche di ingaggio.. cosa hai vinto a parte la conference? che risultati hai ottenuto in campionato? in Coppa Italia? il Napoli ha vinto zero come noi in questi ultimi 3 anni ma almeno ha il bilancio sano e quest anno è la seria candidata allo scudetto senza contare che è sempre andata in Champions. noi sempre tra il 5 ed il 7 posto e con un bilancio sempre più rosso(meno male ci stanno i Friedkin xche altrimenti eravamo a far compagnia al Bologna). il Milan idem al Napoli. politica di scouting ed ha vinto lo scudetto! noi soldi su soldi da Monchi a Pinto e risultati sempre più pessimi! questo devi guardare non l impegno xche altrimenti ci si può andare pure io e te a giocare nella Roma! Mourinho da solo non basta senza una dirigenza capace! non mi stancherò mai di scriverlo

  13. Caro Zenone.
    Aggiungo che non solo per me MOURINHO ha attuato il modulo più congeniale per affrontare il Napoli attuale, ma ha avuto pure la sfiga di un nostro reparto avanzato così sconfortante!
    Posto così lo 0-0 era il massimo auspicabile per noi.
    Se poco poco avessimo avuto un Tammy nelle stesse condizioni psicofisiche di Osimhen, magari ce scappava pure il botto…
    FORZA ROMA

    • Roma=amor ho il vago sospetto che Osimehn sia piu forte di Abraham e non di poco e 7 gol in 8 partite lo certificano….quindi non e’ solo questione di condizione psicofisiche, c’e dell’altro…piuttosto li vedrei bene giocare in coppia,in avanti sarebbero devastanti!

    • Può essere, ma sarebbe interessante verificare cosa combinerebbero i Kvicha e Osimhen se gli arrivassero solo meteoriti dal cielo…

  14. azael io invece vorrei vedere spalletti con cristante ,mancini ,kardops ,e spina che non si regge in piedi e il passeggiatore di pellegrini poi ne riparliamo

  15. Ales,secondo me il Napoli puo essere la mina vagante di questa champion,ha tutti i mezzi per giocarsi la finale e vincerla perche no? Riguardo Spalletti il fatto che non abbia.mai fatto una finale europea non vuol dire che non lo faccia in futuro,se e’ per questo.non ha mai neanche vinto uno scudetto in Italia e potrebbe farlo quest’anno..

  16. Non dire gatto se non ce l’hai nel sacco. Quanta fretta, siamo solo ad un terzo del campionato. Tempo al tempo. Sono d’accordo con chi dice meglio il Napoli che una delle 3 strisciate, ma ci sono ancora una marea di partite da giocare…si vedrà.
    ❤️🧡💛SSFR💛🧡🤔

  17. probabilmente vinceranno lo scudetto ma se non succedera zucchina e i tifosi del ciuccio soccer andranno in analisi per almeno 10 anni

  18. Questo alieni contro una Roma priva di giocatori fondamentali hanno vinto con grande difficoltà. A marzo ne riparliamo.
    Forza Roma

    • Scardinare un catenaccione anni 60 è sempre complicato. Nondimeno, hanno creato tre palle gol pulite e una l’hanno insaccata.
      Contro di noi Meret si è phonato i capelli, mentre oggi è stato molto più impegnato e, per dirla tutta, il Sassuolo avrebbe potuto e dovuto segnare un paio di reti col punteggio ancora aperto.
      Il 4-0 è bugiardo da questo punto di vista, e almeno fino al 3-0 non hanno affatto passeggiato.

  19. Ma la smetti di storpiare i cognomi? E una cosa da bimbimibchia fastidiosa, neanche una bambino alle elementari… E daglie.. Al napoli viene tutto bene ma nel calcio le cose possono cambiare, in ogni caso meglio loro che Milan Inter e tube squadre che a modo loro hanno sempre rubscchiato ed in molti casi vedi rube e Inter rubato ladrato a mano basse, testa a lunedì ora datevi i tre punti in qualsiasi modo.. Forza Roma!

  20. Anche l’anno scorso il Napoli parti’ molto forte, vinse le prime 8 con 2 4a0 contro Sampdoria e Udinese.Sappiamo tutti come e’ andata a finire.Personalmente,pur riconoscendo che in questo momento sono la squadra piu’ in forma,non credo minimamente al loro scudetto.Si sgonfieranno come al solito.

  21. Il Napoli è in formissima, vero ma andando nei dettagli ha pure una bella dose di c*lo perché gli scontri diretti, i big match gli sono capitati contro squadre rimaneggiate ed alle prese con gli acciacchi (Milan e Roma), col Milan addirittura ha vinto con solo 2 tiri in porta e più occasioni le avevano avute i milanari mentre contro di noi ci ha piegato solo a 10 minuti dalle fine con un gran gol di Osimhen, pur meritando di vincere la partita era equilibrata e la fortuna loro è che la Roma aveva mezza squadra fuori più 2 elementi in campo “incerottati” ed uno (Spinazzola) che ancora deve trovare la sua forma migliore.
    Non le ha vinte tutte perché ha pareggiato 0-0 contro la Fiorentina e 1-1 in casa col Lecce vedendosela anche brutta oltre a vincere con lo Spezia solo all’89°quando in realtà avrebbe meritato di stare sotto 0-2 con le uniche occasioni clamorosissime a favore dello Spezia.
    Per quanto riguarda la Champions, 4 pallini al Liverpool che di questi tempi sono fattibili visti i vari suicidi tattici di Klopp che fa a gara con Zeman per chi schiera peggio la fase difensiva ma basta andarsi a rivedere Liverpool-Leeds 1-2 con le varie praterie lasciate alle ripartenze del Leeds comprese 2 occasionissime da gol tra cui una traversa piena nel solo giro di un minuto nel 1° tempo per gli ospiti.
    Per poi prendere in esame l’Ajax ancora più debole (ha ceduto svariati giocatori) e messa ancora peggio tatticamente.
    Però c*lo o non c*lo i numeri sono dalla parte del Napoli e gli elogi li merita comunque naturalmente, io ho solo voluto cercare un pò il pelo nell’uovo per andarci piano col dire che è uno squadrone o la più forte.
    Diciamo la più in forma in questo momento, in questa fase iniziale di stagione, 1/3 di stagione precisamente ed anche abbastanza fortunata per i suddetti motivi.
    Bisognerà vedere in seguito, cali fisici più o meno dello stesso Napoli ed eventualmente le altre grandi squadre Roma compresa al gran completo ed in forma per capire se il Napoli è così forte oppure è meno forte di quanto si pensi adesso.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome