Serie A, la Juventus passa a Lecce: decide un gol di Fagioli nella ripresa, raggiunta momentaneamente la Roma

16
847

ALTRE NOTIZIE – Dopo il Napoli, vince anche la Juventus che si riavvicina lentamente ma inesorabilmente alle prime posizioni.

I bianconeri non rubano di certo l’occhio e anche oggi faticano. Per avere ragione del Lecce c’è bisogno di una magia del giovane Fagioli a poco più di un quarto d’ora dalla fine.

I salentini possono recriminare per un palo colpito a due minuti dal termine con Hjulmand che salva Szczesny battuto.

La Juve sale a 22 punti e raggiunge momentaneamente la Roma, che lunedì pomeriggio a Verona non può sbagliare se vuole rimettere dietro i bianconeri.

Giallorossi.net – F. Turacciolo

Articolo precedenteSerie A, il Napoli si sbarazza del Sassuolo (4-0): tripletta di Osimhen, la fuga continua
Articolo successivoDa Verona al derby: una settimana decisiva per la Roma

16 Commenti

  1. Grazie al giovane Iling,che entra e gli fa vincere la partita,dopo aver già fatto bene in Champions.
    Anche questo un bel prospetto.
    Continuo a pensare che il più scarso tra gli scarti delle grandi squadre l’abbiamo preso noi.
    Pagandolo pure a peso d’oro.

    • più che cucs 1983 direi irriducibililanzie ed exmediacenter 1983

  2. Ho visto la gara in buona parte. Mi spiace che il LECCE abbia avuto timore reverenziale dei bianconeri, che di JUVE avevano solo la maglia stasera… e mr. CHIFFI (com’è normale da SEMPRE piccola vs potente, a maggior ragione per questo pessimo arbitro ), ha fischiato a senso quasi unico da metà 2T in poi, che tirava aria di punticino bianconero ormai e nulla più.
    Negli ultimi 11 minuti la JUVE ( tra crampi a raffica, morti “bianche” improvvise… come una squadretta di quartiere che ha davanti il… Real Madrid) è riuscita a farne giocare 3, 3 e 1/2 massimo…
    i leccesi hanno buttato un’occasione.

    • Qualcosa non mi torna amico mio. Il Lecce non avrebbe dovuto avere timore reverenziale nei confronti della Juve che, a dirla tutta, io francamente non ho visto, tanto che nella prima parte del match hanno costretto i gobbi a collezionare un buon numero di cartellini gialli.
      Mentre è normale che la quarta in classifica affronti la prima tra le mura amiche difendendosi come Davy Crockett a Fort Alamo e tutti in piedi ad applaudire la fiera resistenza.
      Boh, sarò strano io…

    • ciao UB40, visto ora il tuo messaggio. Vedi, non é la stessa cosa…
      MOU guida una ROMA che talvolta, a seconda di chi ha davanti, prende in mano la partita dopo il primo approccio (basta vedere le percentuali di possesso palla, uno si aspetta che noi l’abbiamo sempre molto inferiore, ma non è così).
      Senza portar la linea di difesa a centrocampo però, chiunque trovi. HJK compreso. Aspettarli é prassi consueta, piaccia o meno.
      Questo é avvenuto contro GASPERINI, ma non solo.
      Mentre col NAPOLI aggredire incauti significava certamente per me prenderne tanti (come avvenuto del resto, per ora almeno, a quasi tutti…)
      Io ho visto la gara del Lecce solo nel 2T, a quella parte mi riferisco. Se sono andati in difficoltà come mi dici, a maggior ragione hanno perso un’occasione per me.
      E, in effetti (avevo notato la cosa sbirciando le stat. a fine gara), i gialli che hanno preso i bianconeri, e il nervosismo di ALLEGRI, mi hanno convinto di questo a maggior ragione.
      Col NAPOLI poi esageri un poco caro UB, io questo fort ALAMO strenuo non l’ho visto… semmai, entrati RASPADORI e SIMEONE pure, già giravano a vuoto da un poco come una mosca che si scapoccia sul vetro…😊
      hanno trovato il gollonzo in quel frangente. Peccato. Resta che, alla luce dell’attuale andazzo generale, mi rimane l’idea di almeno un punto perso in campo. Molto meglio che la depressione di essere stati fatti neri, alla Inter-Roma (tutte e 3) dell’anno passato…

  3. questa juventus è una squadra malata, che manca dei suoi acquisti migliori del mercato estivo, un pò come la Roma che, senza le sue punte di diamante, vede il suo disegno tecnico tattico, fortemente ridimensionato.

  4. Eh ma solo loro vincono con i Fagioli in campo eh sto punto cercherei anche io dei Fagioli piselli ceci lenticchie in rosa chissà cosa potrebbe succedeee…

    • si ma il Lecce non ha fatto un tiro,sono scandalosi come il loro allenatore, non so se avrebbe spostato così tanto

  5. Impossibile che una squadra come la Juve attuale possa centrare il 4′ posto. Pensare che una squadra come quella vista ieri ci ha appaiato in classifica (seppure con una gara in piu’) mi fa rabbrividire…..

  6. Per curiosita ho visto un po’di prumo tempo , ecco queste perle di porcherie
    APPENA iniziata la gara ci sta un fallo da dietro che dire vergognoso e’poco. Da parte di Mirietti..Minetti o come azz si chiama. Era chiaramente un fallo cattivo. Ma dire cattivo e’poco. Rosso netto.
    Invece esce il giallo.
    i leccesi infuriati chiedono giustamente il rosso. Ma niente . Non ci sta niente da fare…
    ( il var? Zzz Zzzz )
    Poi fischia una punizione inesistente per fallo su CUADRADO che si era tuffato alla Tania Cagnotto…
    E DI MARCO non viene espulso…
    e Mirietti non viene espulso…
    P. S. ( ora pur di dare addosso alla Roma e a Zaniolo si prende come esempio il mitico IRLING che HA fatto due scatti e due cross. ….allora FELIX a confronto e’ Maradona. Visto che all’esordio ha fatto 2 gol…)

  7. Comunque rimane il fatto che contro le piccole uno o due ragazzi si dovrebbe provare a farli giocare per alleggerire il minutaggio dei grandi ( specie a centrocampo dove siamo in pochi )

  8. La cosa paradossale è che si parla di disastro juve, quando sta a parità con noi in campionato (noi dobbiamo ancora disputarne una) … Noi idem siamo con un piede fuori, ma vedo gente che continua a parlare di buona stagione o che non si puo criticare neanche l’allenatore, per lesa maestà…

    Io capisco tutto, ma se invece di criticare gli altri dovremmo guardare con giudizio e realtà a casa nostra che vedo una situazione sull’orlo del baratro se dovessimo uscire con le ossa rotte da verona.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome