Silenzioso e poco social. Ma chi ce l’ha, vota Cristante

36
658

AS ROMA NOTIZIE – Criticato, a volte snobbato e troppe poche volte esaltato. Eppure, scrive oggi il Corriere dello Sport (J. Aliprandi), titolare e affidabile per chi lo allena. Sarà lo scarso utilizzo dei social, le poche chiacchiere nelle interviste e la sua vita privata molto riservata, ma Bryan Cristante non è sempre al centro dei riflettori e di certo non è esattamente tra i giocatori più acclamati dalla tifoseria giallorossa.

Eppure è sempre lì, titolare della Roma, certezza per Mourinho e uno dei pilastri dello spogliatoio. E non solo di quello giallorosso. Perché il ventisettenne friulano è anche elemento importante della Nazionale di Mancini: sempre convocato, campione d’Europa e nella delicata sfida contro l’Inghilterra titolare del centrocampo azzurro.

In un’Italia bella e con anima, Cristante è il giocatore che ha fatto il lavoro sporco con muscoli e intelligenza. Un lavoro che può passare inosservato ai tifosi, ma che tanto piace agli allenatori. Ecco perché per Mourinho è Cristante il primo titolare del suo centrocampo.

La Roma è contenta di Cristante, sia per le prestazioni in campo sia per il suo supporto nello spogliatoio. È uno dei leader del gruppo, silenzioso davanti alle telecamere ma carismatico con la squadra. Adesso la Roma se lo tiene stretto e lo ha blindato con il rinnovo del contratto. L’accordo non è stato difficile da trovare e presto arriverà anche l’annuncio ufficiale: firmerà fino al 2027 con stipendio a 3 milioni netti più bonus.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteRebus Dybala: gioca o no con l’Inter? E la Roma prepara un charter per riportarlo subito in Italia
Articolo successivoEl Shaarawy, rinnovo senza lieto fine: rischia di essere “sacrificato” dalla Roma

36 Commenti

    • mi sa che Furino non l’hai mai visto giocare. Comunque Cristante, in silenzio, si sta ricollocando in mezzo al campo. I fatti e le statistiche gli danno ragione.

    • Furino puoi paragonarlo a Davids come foga agonistica, l’unico che è avvicinato… Cristante lo puoi paragonare a Cristante… È unico per cappellate in genere, abinando coniglio dal cilindro…. Questo è, sembra più un portafortuna che un giocatore… 💛♥️🐺🐺🐺🏆

    • Cristante come Furino non si può francamente sentire. E non è manco un complimento per il povero Bryan…

    • Diciamo che forse qualcuno vede cappellate anche dove non ci sono.
      Comunque Cristante è sicuramente diverso e secondo me più forte (fatta anche la tara sulle diverse epoche calcistiche) twcnicamente fisicamente di Furino.
      Però c’è da dire che all’epoca di Furino se la potevano giocare anche personaggi non propriamente atletici.

  1. È un bravo ragazzo, come tale, fa breccia nel cuore di chiunque… speriamo possa ripercorrere le orme di Damiano Tommasi, può farcela..🤞

  2. Veramente un ragazzo tranquillo, molto migliorato con Mourinho però tatticamente parlando le chiusure sono e resteranno alla sua età quelle che sono, A VOLTE scarse…. ricordiamoci che prima di Roma ha sempre giocato trequartista… comunque Brian con la Roma forza Brian

    • Mi permetto di sfatare un falso mito e cioè che Cristante abbia sempre fatto il trequartista. In realtà lo ha fatto in una sola stagione, quella all’Atalanta e anche lì non era un trequartista tipico ma piuttosto un incursore.

  3. Inutile parlare di Cristante, tanto gli pseudo tifosi che ascoltano i beceri commentatori radio, sono convinti che sia il male assoluto di questa Roma. Mentre lo sono le trasmissioni radiofoniche. Continuate a insultarlo, tanto lui resterà nella Roma e continuerà a giocare. Voi alla play

    • Non ho mai ascoltato una radio sportiva.
      Non gioco alla play.
      Purtroppo non ho tempo e modo di andare allo stadio in questo periodo, ma se potessi sosterrei Cristante in quanto giallorosso.
      Fortunatamente riesco comunque a vedere quasi tutte le partite (magari un po’ a singhiozzo).

      Ma questo è un forum, dove si parla del mondo romanista. E quando si discute tra noi su come poter migliorare la Roma, il primo nome che mi viene in mente è il suo.

  4. Bravo ragazzo, disciplinato tatticamente, ottimo professionista dentro e fuori dal campo…ma troppo lento, ti fa perdere ogni volta un tempo di gioco in ripartenza. E quando viene aggredito perde palloni sanguinosi. Va bene solo perché non abbiamo di meglio…

  5. Credo che nessuno voglia mettere in discussione ne il carattere ne l’abnegazione di Cristante. Il problema é prettamente tattico: se lui (come Matic) viene affiancato a centrocampo da un giocatore dinamico alla Barella (o Frattesi), funziona. Se si resta sul duo monopasso sono dolori (specie se l’ avversario sulla trequarti schiera piccoletti agili). Comunque é indubbio che é meglio averlo che non averlo, specialmente come 12°.

  6. Cristante ha importanti difetti di impostazione nell’interpretare il suo attuale ruolo di mediano, non si può negare.
    La persona, lo sportivo e il professionista invece non si possono assolutamente discutere; uno dei personaggi più positivi, generosi, composti e di carattere che girano nel nostro calcio e come giocatore uno che non si risparmia mai e ce la mette tutta, ragazzo che deve essere additato ad esempio per tutti.
    La Roma farà il vero salto di qualità quando lui non sarà più un elemento imprescindibile degli undici in campo, ma potrà semplicemente far parte delle rotazioni dei titolari senza patemi per nessuno.

    • In realtà Cristante ha bisogno di un Gini Wijnaldum vicino o di un Mady Camara (volendo anche Bove) per far bene dato che non ha molto gamba rispetto a questi due, Matic uguale

  7. Certo che se tutti gli specialisti del calcio ma, dello sport in generale iniziano ora a capire un atleta come Cristante…🤦
    Gli atleti qualunque sport facciano, dovrebbero essere tutti (comportamenti, dedizione, riservatezza..ect..) come lui.
    Invece appena uno ha dei numeri migliori alla media si esalta, risultando arrogante, supponente e si dimentica che alla fine sa solo dare calci ad un pallone…!!!
    Cristante prima di tutto è un uomo e, molto intelligente..!!!
    💪🧡❤️

    • Concordo in pieno. Aggiungo che molti individuano in lui, come calciatore, difetti che non ha, nel senso che sono naturali per il tipo di giocatore. Ha gran tiro, gran lancio e visione gioco, forte prestanza fisica e no è dinamico, andando in difficoltà sullo stretto. Cioè è il classico giocatore di posizione e dovrebbe essere affiancato da uno o due più agili e dinamici, che non ha mai avuto. Veretout, con la aua indisciplina tattica, era il punto debole del centrocampo e Pellegrini e Miki due adattati. Avesse avuto un Barella o un giocatore simile a fianco, saremmo qui a dire quanto è forte. Certo escludo qualsiasi paragone con De Rossi, che considero, con Pirlo, il più forte di tutti i tempi davanti alla difesa.
      FRS !

    • ah certo. Se pensi che in quel lontano 10 giugno 1940, in Piazza Venezia c’era jna quantità di persone da riempire uno stadio e tutti acclamavano le parole del pelato che parlava dal balcone, hai ragione tu, anzi aveva ragione Albert Einstein quando affermava che due conse sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma era meno certo della prima affermazione.

    • Alberto, permettimi….
      Anche se non sono mai stato concorde con la parte politica da te menzionata, lotterò fino alla morte perché qualsiasi cittadino libero possa esprimere le proprie idee..
      Questa è democrazia, ed è l’unica forma civile e sociale che io conosca…!!!
      Per finire questo è un social giallorosso..🤷
      💪🧡❤️

    • pensa che te danno pure facoltà di parola gli Italiani.
      Me fai pensa’ che 10 anni di olio di ricino e manganellate non te farebbero male.

  8. Cristante é un leader dello spogliatoio, come Mancini. Per questo si sono meritati rinnovi di contratto che Lobotka e Anguissa neanche si sognano.
    Ma qualche leader del centrocampo, qui quando arriva?
    Per adesso gioca Stoka’😱👈

  9. Elise’, non ho ben capito il senso del tuo post però, trattandosi di qualcosa scritto di getto subito dopo pranzo, probabilmente, deve aver fatto effetto il cicchetto 🍷 di contorno…😏

  10. Il problema è che Cristante non si vede nemmeno in campo…non mi è mai piaciuto come giocatore ma d’altronde non mi ritengo un esperto di calcio. Pura opinione personale ma per me potrebbe tranquillamente essere ceduto o stare in panchina

    • e questo dimostra che quando vedi le partite ti addormenti, la prossima volta una bella caffettiera e scoprirai il calcio.

    • Qui ci sta bene il meme dei tre spiderman che si indicano tra loro…
      Comunque, più anacronistici siamo e meglio è.

  11. Bravissimo ragazzo e professionista serio,ma rimane un giocatore con limiti evidenti ,protagonista di una Roma che da anni non va oltre il quinto posto e di una Nazionale fuori dai mondiali,di che stiamo a parlare?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome