Simeone: “Morata fondamentale per l’Atletico Madrid, spero resti con noi”

19
616

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Diego Pablo Simeone ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano sportivo spagnolo “AS”. L’allenatore dell’Atletico Madrid ha parlato anche del possibile addio di Alvaro Morata, lanciando un appello al calciatore nella speranza di farlo restare. Queste le sue parole:

E in attacco, è facile lavorare con due attaccanti che non sai se rimarranno?
“Dobbiamo lavorare di conseguenza di coloro che crediamo possano rimanere. Da lì, siamo 25, bisogna scegliere, qualcuno si arrabbierà. Possiamo fallire, ma credo di essere convinto di chi rimarrà e chi se ne andrà.”

Quindi crede che Morata rimarrà?
“Dipende dal club e dipende da lui. Noi abbiamo chiaro chi rimane e chi se ne va.”

Morata non porta forse più di 20 gol per combattere per tutto, ma assicura 15…
“È un giocatore molto importante per noi. Ha caratteristiche di attaccante di area che non ha nessun altro. Memphis è il più vicino, ma gli piace anche uscire ad associarsi. Alvaro è profondo, allunga la squadra, ha altezza, una grande testa. È fondamentale. Speriamo che rimanga con noi. Speriamo di poter aiutare a superare quella barriera di gol. Ha fatto più gol con noi che con la Juventus e questo ci entusiasma. La squadra ha bisogno del suo gioco.”

Fonte: AS

Articolo precedenteRoma, ora resta solo Morata
Articolo successivoZapata, Beltran, Alexis Sanchez, Nzola: il taccuino di Pinto torna a riempirsi

19 Commenti

    • Gulliver, Simeone ha le idee chiare: “credo di essere convinto di chi rimarrà e chi se ne andrà.”
      Quindi crede che Morata rimarrà? “Dipende dal club e dipende da lui. Noi abbiamo chiaro chi rimane e chi se ne va.” Più chiaro di così! O no?

    • si è visto come lo ha fatto giocare contro il City. Mancava poco che si mettesse in porta a parare. Nonostante ciò l’unica azione pericolosa dell’Atletico è stata sua. Poi ha sostituito quasi tutti al 61esimo e l’atletico ha iniziato a giocare. Se questo vuol dire avere stima di Morata allora auguri Alvaro ti auguro di non fare troppa panchina che a 31 anni può essere l’anticamera del ritiro.

  1. Addio Morata e Scamacca, ma no problem.
    A questo punto ne prenderei due low cost (di cartellino).
    prenderei sia Zapata che Sanchez (il cileno).
    Entrambi garantiscono una ventina di partite, ma a quel punto potresti gestirli perché avresti abbondanza.
    Zapata/Belotti, Dybala/Sánchez più El Shaarawy/Solbakken e in più tornerà Abraham.
    alla fine tanti fragili possono comunque garantire una stagione. poi l’anno prossimo si vedrà.
    Anche a centrocampo potresti rischiare con R.Sanches vista l’abbondanza che abbiamo.
    purtroppo conbil portafoglio vuoto è impossibile prendere giocatori di qualità ed integri, l’unica strategia è prendere giocatori di qualità non integri (stile Dybala), ma compensare con la quantità.

    • Ma i nostri già non sanno servire Abraham che sono 2 anni che ci giocano insieme, figurati se gli cambi l’attaccante a ogni partita… Una squadra non è fatta solo di nomi… E per questo è inconcepibile non avere ancora il centravanti titolare, che se arriva a metà agosto, ci mette un mese almeno per capire dove è finito, vedi Belotti l’anno scorso…

  2. Si vabbe’… fino adesso gli avete fatto fare il pendolare, mo de punto in bianco è un titolarissimo importante…💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

    • E’ una tattica di marketing, @Solite banalità…quando capiscono che hai l’acqua alla gola, ti fanno il giochetto al rialzo e quello che prima era uno scarto,diventa d’improvviso incedibile.
      Svejaaaaaa…compà….seeeeee

  3. Mo cominciano co ste dichiarazioni, il TIFOSO DELLA ROMA merita una società che va compra e porta a casa, senza tarantelle che durano un secolo, adesso aspetto il professore che me fa la lezione de seattlmanagrreeeemnt, del ffp, der 30 giugno, ect ect, lo anticipo, non me ne frega un …..!

  4. Un altro buco nero della ASROMA , è il posto occupato da chi dovrebbe far aumentare i ricavi de sta società, mi piacerebbe incontrarlo e stringergli la mano, dicendogli: ma come hai fatto a fa sta carriera, a prende tutti sti soldi, nonostante non capisci un c…z…! MA LO VUOI PORTARE UNO SPONSOR? ma tutti a ROMA vengono sti fenomeni.

  5. No Simeò, quale fondamentale, quale “profondo, allunga la squadra, ha altezza, una grande testa”…ma che scherzi? Morata è na pippa. Così dicono gli esperti de noantri. Ma tranquilli, tanto mo arriva Nzolà che tremare mondo fa…

    • visto che invece tu ci capisci,
      ci spieghi perchè Morata da 10 anni viene scaricato ogni 12-18 mesi dovunque gioca?
      Real, Juve, Chelsea, di nuovo Real, Atletico, di nuovo Juve, ora pare di nuovo Atletico: penso sia un record. PERCHÈ??
      Tutti allenatori pirla?

      Nzola ha segnato più di Morata giocando in squadrette intanto.
      Mi piace? No. Lo vorrei alla Roma? No.
      Ma mi sfugge cosa abbia fatto Morata di tanto più eclatante.
      Comunque Nzola costa 20ml quindi possiamo stare tutti sereni, andrà in Premier….

    • No no, io non ce capisco na mazza. Simeone ce capisce. Infatti pare abbia chiesto Nzola per sostituire Morata, che segna mooolto de più: nel Trapani ha fatto lo stravedi, altro che Atletico Madrid e Chelsea.

    • @ Anto (l’originale) … Morata è sempre stato in una squadra almeno due anni eccezion fatta per un anno di Real ed uno di Atletico. Tutto questo in 12 anni di carriera. La motivazione è che da diversi anni a questa parte il mercato è diventato “isterico” e frenetico con continui passaggi di giocatori che invece prima potevano tranquillamente soggiornare per più anni all’interno di una squadra. Alla faccia dei progetti e della programmazione. Si deve vincere subito e non si aspetta. Ne è la riprova che le squadre in cui ha militato sono state Real, Chelsea, Juve ed Atletico. Non Spezia, Lecce, Cagliari e Sampdoria.

    • Vincent,
      ci sono tanti giocatori in quelle squadre che restano 5 anni e oltre, anche non fuoriclasse.
      Lui no, in nessuna.
      Non vorrei fosse Pastore 2.
      In prestito si può provare, un obbligo sarebbe un rischio fuori portata secondo me.

  6. Un giocatore talmente fondamentale che sono tre mesi che lo vogliono vendere e nessuno lo compra. Spero che il mercato si chiuda presto, leggere tutti i giorni delle fregnacce non fà bene alla salute….. FORZA MAGICA.

  7. Quando un allenatore parla così è molto difficile che il giocatore resta e Morata ha già manifestato l’intenzione di andarsene dall’Atletico Madrid.
    Morata verrà alla Roma se la Roma pagherà la clausola di 21 milioni. Tutto qui.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome