Slitta l’annuncio del nuovo ds: massimo riserbo dei Friedkin, ora spunta Schmadtke

39
853

NOTIZIE AS ROMA – Chi si aspettava che la Roma annunciasse il nome del nuovo direttore sportivo a mercato in corso, o ieri, giorno in cui il club è rimasto ufficialmente senza ds, è rimasto deluso.

Dagli uffici dei Friedkin dentro Trigoria non filtra nessuna indiscrezione, come è ormai tradizione. E allora è fuori da quelle porte che si accavallano voci e supposizioni, rumors (provenienti più che altro dai procuratori) che finiscono per ingrossare l’elenco dei papabili alla carica che tanto accende la fantasia dei tifosi di calcio.

Il casting dei proprietari ha avuto tempi più lunghi del previsto, ma l’attesa non dovrebbe essere ancora molto lunga e presto il prescelto sarà reso noto con un comunicato ufficiale: il favorito resta il francese Maurice, che a fine anno si libererà dal Rennes. E’ un ds che ama puntare sui giovani e che in Francia ha realizzato diverse plusvalenze interessanti.

Ma oggi il nome nuovo che appare un po’ su tutti i giornali è quello di Jorg Schmadtke. Il tedesco ha concluso tre giorni fa la sua breve esperienza da ds del Liverpool, dove era approdato dopo anni in madrepatria tra Hannover, Colonia e Wolfsburg. Il quasi sessantenne nativo di Dusseldorf non ha probabilmente dalla sua l’età rispetto all’identikit tracciata dai Friedkin, ma ha esperienza e conoscenze che si sposano con quello che cercano i texani. Dopo l’addio di Jurgen Klopp ha deciso di lasciare anch’egli i Reds e Roma potrebbe essere una piazza ideale dalla quale ripartire. Tra l’altro, persone vicine al tedesco, tengono vive eccome le possibilità di vederlo in giallorosso.

Il connazionale Marco Neppe è l’altro outsider che piace molto ai Friedkin, ma che ha in mano diverse offerte dopo l’addio al Bayern Monaco. Resistono, anche se molto staccati, i nomi di Ricky Massara, Christopher Vivell e Paul Mitchell. E l’elenco potrebbe ancora dilatarsi se i Friedkin non si decideranno ad aprire le porte degli uffici di Trigoria con il contratto firmato dal nuovo direttore in bella vista.

Fonti: Il Tempo / Gazzetta dello Sport / Il Messaggero / Corriere dello Sport

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteNdicka in semifinale di Coppa d’Africa con la Costa d’Avorio: battuto il Mali ai supplementari nonostante l’inferiorità numerica
Articolo successivoC’è il Cagliari, De Rossi pensa a una Roma più equilibrata con il 4-3-2-1

39 Commenti

    • Ma solo il sottoscritto leggendo l’articolo, ha l’impressione che si contraddicono da soli?: Prima ti dicono che i Friedkin operano nel “massimo riserbo” e poi “spuntano fuori i nomi”. Se è vero che non vengono rilasciate “notizie” mi piacerebbe sapere, chi li avrebbe fatti sti “nomi”🤔🙂

    • C’e’ scritto da chi vengono le voci…”rumors (provenienti piu’ che altro dai procuratori)”.

    • vendono a Ciarrapico, che porta Moggi, Che porta Capello, che porta Coso, che alla fiera un giorno trovò.

  1. “Massimo riserbo dei Friedkin!” – Visto quant’è accaduto con Pinto, Mourinho e De Rossi… Penso sia inutile aggiungere altro, simili notizie basate sul solito “condizionale”, le reputo semplici ilazioni Il nome del nuovo Ds lo saprà al momento dell’annuncio.

  2. Il giornalista è il mestiere più bello del mondo, scrivi ca…te tutto il giorno ti pagano e non sei responsabile di niente. Certo che i Friedkin non dichiarando mai niente, ne danno del lavoro ai giornalisti. FORZA MAGICA.

  3. Mi ricordo il casting durato settimane prima dell’ufficializzazione di Pinto. Speriamo che, almeno questa volta, il tempo giustamente dedicato alla scelta del nuovo DS possa poi evitare di dire che… la montagna ha partorito il topolino!!!! Se arriva questo qui che è uscito dal Liverpool magari si porterà dietro Klopp a Giugno. Ma tanto vale il detto…”i sogni son desideri….”. Come già detto in altri post, fino a che non si ridiscute il FFP ed il SA solo Houdini potrebbe aiutarci.

    • Zenò, da quanto tifi AS Roma? La Roma sta in mezzo, tra Cinecittà e la Santa Sede. Tra Il Sogno e la Fede, tanto per spiegarci. O no?

  4. Chiunque esso sia una cosa è certa: se non lo dovessero comunicare entro pochi giorni (ma io non lo credo) sarebbe un segnale molto grave.

  5. …leggendo questi articoli mi viene in mente il mitico Quelo: “…qui stiamo passando tutti una grossa crisi…qui non sappiamo più quanto stiamo andando su questa tera, qui non sappiamo più quando stiamo facendo sempre su questa tera, ti chiedi il come mai?, come dove, dove chi? perchè quando?..ti chiedi quasi quasi e miagoli nel buio, te ne vai a dentoni nel buio…” il prossimo DS? lo scopriremo solo vivendo…Forza Roma!!!!

  6. se fosse questo ds tedesco, hanno tra le mani l’accordo con Klopp. Per quest’anno o per prossimo. Io sono uno scettico di natura, ma 1. i Friedrick non sono nuovi ad acquisti clamorosi 2. Roma è una piazza appetibile, chi dovesse vincervi, rimarrebbe nella storia 3. Mourinho le ha dato un appeal ulteriore a livello internazionale, con dimostrazioni di affetto mai viste altrove. 4. Anche klopp ne avrebbe un ritorno incredibile. però se va male, rischia di bruciarsi. Molto dipende da come si sente nella propria carriera, se è il caso di rischiare o meno

    • klopp si sente come uno che non je la fa più. parole sue. figurarsi se viene in mezzo al casino Roma senza soldi.

  7. bello questo in foto, ce mancava…chi è ??? me pare, si nun me sbajo, er benzinaro ip sulla tangenziale direzione san giovanni…

    • IP? Ritorna Rosella e questo è l’emissario? Mi sa che stai facendo partire un altro scoop! 🤣🤣🤣

  8. Mamma mia che criticoni che sono i tifosi romanisti. E i giornalisti scrivono cavolate, e i Friedkin fanno cinema invece di fare calcio, e quel nome è così e qull’altro e cosà. Fate come i giornilisti , scrivete tanto per scrivere ( mi ci metto pure io naturalmente) . Invece fanno bene i Friedkin che lavorano in silenzio e noto che molti presidenti di squadre di serei A stanno imparando da loro , a parte naturalmente i soliti Lotito e De Laurentis ma sono casi patologici.
    Il nuovo DS avrà un ruolo determinante per il successo del nuovo corso della ROMA è una scelta che non si può sbagliare, si prendano tutto il tempo necessario.

    • Questa cosa è vera, se vuoi Klopp devi riuscire a prendere un dirigente tecnico che vuole lui e che sappia lavorare seguendo le sue indicazioni. Klopp si fida di poche persone e lui vuole lavorare solo con chi reputa essere un assoluto TOP, perché può anche accontentarsi di un progetto con giovani talenti come al Borussia Dortmund pure, ma i giovani scovati devono essere calciatori dal potenziale da A++ e qualcuno A+++. Sotto questo aspetto non solo in Italia ma anche in Europa, i DS capaci di fare questo li conti sulle mani delle dita (e nessun DS italiano potrebbe soddisfare Klopp su questo, forse al limite un Congerton se ci parla potrebbe andare bene per lui). Schmadtke rientra tra questi come anche Zorc ed Edwards, due altri che Klopp ha sempre pronunciato attestati di stima per loro. Se si vuole Klopp, tocca convincere prima uno di questi 3 a firmare per noi.

  9. eccerto… con una partita alle porte che vale il quarto posto e una conferenza stampa da fare in mattinata, c’era chi si aspettava ieri l’annuncio di un DS che avrebbe distratto ambiente e squadra… il giornalismo romano e italiano è veramente sceso al un livello bassissimo, non c’è più il minimo ragionamento su nulla.
    Io me lo aspetto martedì…. speriamo con altri 3 punti in cassaforte!

  10. La famiglia Schmadtke sono considerati come dei veri e propri miti nel settore (padre e figlio). Se vi piace un DS alla Sartori, Jorg Schmadtke per metodologie nello scouting è molto simile solo che il tedesco è noto per aver scovato nella sua carriera più calciatori emersi poi fino ad una massima divisione più di chiunque altro (forse sotto questo aspetto è quello che ha avuto più successo in assoluto).
    A differenza però di un DS tradizionale, Jorg ha ottime doti di gestione, ha quasi sempre lavorato in club in Germania che avevano grosse crisi finanziarie, risanandoli ed ha lavorato perlopiù sempre in ristrettezze economiche, ma riusciva grazie alla capacità di scoprire calciatori valutati erroneamente o nel vedere potenziale in giovani scartati da altri a costruire squadre competitive che hanno comunque reso. In una situazione di SA con ristrettezze economiche uno come lui non avrebbe alcun problema, lui i giocatori li ha sempre scovati anche con pochi soldi a disposizione. Tanto vecchio non lo è (59 anni, Sartori che molti declamano ha 66 anni), e viene anche definito come una specie di Database vivente, perché se li chiedi di un qualsiasi calciatore che gioca in Germania ma anche in varie divisioni Europee, li conosce tutti a memoria e ti sa illustrare pregi e difetti. Una cosa vera è che lui ha preso dei periodi dove si staccava dal calcio ma la voglia di intraprendere una nuova sfida, lo hanno sempre stimolato quindi un progetto Roma da ricostruire da zero, è il tipo di progetto che lo può tentare fortemente. Potrebbe però stavolta anche voler prendere 1 anno sabbatico di riposo pure. Però come qualcuno scrive, è una delle poche persone con Zorc ed Edwards che potrebbero convincere uno come Klopp a venire alla Roma (in quel caso io terrei DDR come DT). Perché prima parlavo di famiglia? A questo punto si può mettere nel calderone dei FantaDS pure il figlio se vogliono un DS più giovane, Nils Schmadtke (34 anni) che è stato Capo Scout nel Wolfsburg ed è attualmente DS del Borussia Monchengladbach.
    Se il figlio Nils si potesse liberare anche la prossima estate, fare l’accoppiata Schmadtke con Jorg che fa AD/DG e Nils il DS/Capo Scout. XD

    • Save’ hai già scaricato Zorc😱
      Enno’ eh, mo’ ci avevo fatto la bocca 😂😂😂😂😂

    • Beh voglio Zorc ma il fattore famiglia “nerd” calcistica dove prendere 2 è meglio che 1… è una tentazione forte… fai cantare a Cristina D’Avrena la nuova canzone… del poco conosciuto cartone animato fine anni 80 andato in onda su canali Melmaset del Berlusca “Che Famiglia è questa Family” modificata:

      Family, family
      Che famiglia è questa Schmadtke
      Oh, oh, oh, oh, oh Schmadtke
      Oh, oh, oh, oh, oh Friedkin
      Che famiglia strana qui c’è
      Potrai vederlo da te
      Che buffi sono Jorg e Nils (family!)
      Suona il campanello e vedrai
      Che benvenuto sarai
      Dagli eccentrici Dan e Ryan (family!)
      Questa buffa family
      E un po’ strana ma ti piacerà (a DDR piace già!)
      XD

  11. Come Direttore Sportivo ci vedrei bene Saverio, penso che abbia delle giuste competenze almeno leggendo i suoi post e poi è anche tifoso romanista. E dico sul serio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome