SLOT: “Rigore ridicolo. Abbiamo sperimentato la forza della Roma, al ritorno sarà dura”

21
1453

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Arne Slot, allenatore del Feyenoord, commenta a fine gara la prova dei suoi ragazzi nel match di andata dei quarti di finale di Europa League che si è appena giocato allo stadio De Kuip contro la Roma.

Queste le dichiarazioni del tecnico degli olandesi ai microfoni dei giornalisti:

Sull’atmosfera del De Kuip…
“L’atmosfera stasera era fantastica. Questo è possibile anche senza fuochi d’artificio. I tifosi ci hanno davvero sostenuto stasera”.

L’analisi della partita.
“Ovviamente si poteva fare meglio. Penso che oggi siamo stati molto bravi a spostarci da una parte all’altra, riuscendo a mettere i nostri esterni in situazioni pericolose per gli avversari. I nostri esterni dovevano però essere ancora più minacciosi, soprattutto nel primo tempo. Nel secondo tempo siamo usciti alla grande dallo spogliatoio e ancora una volta abbiamo messo le ali in situazioni di uno contro uno. Alla fine questo ha portato al gol. Non è un caso anche che abbiamo segnato su cross, ma quelli erano attacchi che avevamo già nel primo tempo, solo che le nostre ali non erano abbastanza dominanti”.

Il rigore.
“Non è la prima volta che concediamo un rigore, che secondo me è anche ingiustificato. Non conosco la regola europea, ma in Olanda quando metti le braccia lungo il corpo non è rigore. Non è una discussione, questa è solo la regola. Poi conta anche se la palla va in porta o no. Penso che Mats aveva la mano dieci centimetri vicino al corpo, quindi questo rigore è davvero ridicolo, ma ora devo stare attento a quali parole uso”.

Giovedì ci sarà il ritorno.
“Oggi abbiamo sperimentato anche la potenza della Roma. Soprattutto negli ultimi venti minuti. Inoltre, saranno supportati da 70.000 persone nel loro stadio. Oggi abbiamo mantenuto la porta inviolata. Ci è voluto un po’ di impegno, soprattutto a fine partita. Anche noi abbiamo avuto qualche occasione, ma penso che questo risultato oggi sia il massimo. La prossima settimana sarà dura con i giocatori che ha la Roma. Hanno iniziato con buoni giocatori, ma quelli che sono entrati erano altrettanto bravi, vedremo come sarà la prossima settimana”.

Articolo precedenteMOURINHO: “Ottimista per la qualificazione, ma preoccupato per domenica. La crisi degli attaccanti? Non abbiamo Haaland…”
Articolo successivoSi può fare

21 Commenti

  1. ora basta avete avuto la vostra :vendetta” anche con una buona dose di culo
    ora tocca a noi indipendentemente da chi gioca (i miei timori sull’infortuni sono purtroppo avvenuti )
    abbiamo l possibilità di passare il turno sta a noi

  2. Prepara ‘a vaswllina caro slot, ve ne servirà parecchia. Ieri v’è annata puro troppo bene, giovedì sentirete che vor di’ gioca’ all’Olimpico, ortre ar ciulo ve faremo ‘gira’ la capoccia come na trottola.

    • a dir la verità senza bisogno di andare in Premier, ti basta andare a Udine o a Spezia per vedere uno stadio più caldo.

  3. Come si fa a negare un rigore così!!!!
    Slot sei un coatto olandese, devi stare calmo che ieri ti ha detto di un bene che la metà basta.
    Voglio le fiamme al ritorno!!!!! Zaleski ha bei piedi dovrebbe lavorare pure sui rigori considerando che Lorenzo ieri mi ha veramente deluso, diamo a lui i rigori quando non c’è Paulo, o al faraone.

    Forza Roma

  4. A Slot! C’avete avuto più culo che anima ieri sera! Intanto il rigore c’era e statte zitto! Secondo… Quello che ha segnato con un gol alla “pippero” doveva essere espulso proprio sul rigore in quanto già ammonito e… Graziato anche nel secondo tempo! Arbitraggio comunque discreto… V’aspettamo a Roma “arancini panna e fragola”… Dajeeeeeeeee Roma!

  5. di ridicolo c’è solo quel gollonzo degno di Mai Dire Gol, ringraziate Rui Patricio che dormiva e la fregna moscia che ha tirato il rigore

    • Non è assolutamente colpa di Patrizio. La palla gli rimbalza 20 cm davanti e prende un’altra altezza e altra traiettoria. é stato davvero un tiro molto fortunoso

  6. perrò in Olanda il sistema metrico decimale è uguale a quello Italiano.
    non mi puoi dire che la mno era a 10 centimetri dal corpo, quando si è vityo benissimo che era bella staccata dal corpo e sopratutto che è stato il braccio a colpire la palla e non la palla ad andare verso il braccio.
    E poi 10 o 50 cm la mano era staccata dal corpo.
    Altrimenti io, posso tranquillamente dire che il tiro di Ibanez era completamente dentro e che sul tiro di Pellegrini i pali fanno parte dell’interno della porta e quindi il punteggio è due a uno per la Roma.
    Piuttosto parliamo delle due ammonizioni condonate a Wieffer, che non sarebbe dovuto rimanere in campo, a rigor di regolamento.

  7. Mi piacerebbe un bel 4 a 0 tra una settimana. Questo signore, i giocatori che allena e tutti gli olandesi che arriveranno, nonostante i divieti, a Roma, dovranno tornarsene a casa con la coda tra le gambe come cani bastonati, muti, in silenzio, con la lingua in quel posto dove non batte il sole. Augh!

  8. pupazzo invidioso sei come quelli del Bodo,vivi nel grigiore,magni malissimo una citta’ come Roma te la sogni,giovedi te fai na bella gita ,prendi la sveja e torni nel grigiore

  9. di ridicolo nel rigore è il modo in cui lo ha calciato il nostro grintoso capitano talmente voglioso di riscattarsi che è definitivamente scomparso dal campo consapevole che anche in questa partita ha fatto la sua bella figura di merd.

  10. Ma a uno che guadagna 100000 euro a settimana , convinto de esse Pelé, sostenuto da scienziati disoccupati, sai che je frega de “riscattarsi”

  11. Ridicolo è comunque Slot.
    Tuttavia il rigore è arrivato da un calcio d’angolo che in realtà sarebbe stato calcio di rigore quasi un minuto prima perché c’è stato un fallo di mano ancora più netto col braccio bello largo.
    Poi, nell’episodio in cui è stato assegnato il rigore c’era anche una trattenuta su Abraham, quindi rigore netto.
    Ma non è successo niente perché tanto ci ha pensato Pellegrini a tirare una mozzarella sul palo, ormai più che fare il calciatore fa il pizzettaro in campo col pallone alla bufala, il nuovo tipo di pizza praticamente con tanta mozzarella filante.
    Altra ridicolaggine, il tifo del De Kuip con le ciambelle gonfiabili per il mare ma era lo stadio e volavano tra gli spalti invece di galleggiare tra le onde.
    Quando sarà il momento dell’Olimpico e di un tifo senza eguali al mondo accadrà anche il miracolo della ricrescita dei capelli di Slot (Fester).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome