SMALLING: “Prendere gol nel finale è sempre dura. Giovedì dovremo spingere, ma potremo contare sui nostri tifosi”

8
622

ULTIME NOTIZIE AS ROMA – Chris Smalling parla ai microfoni dei giornalisti al termine di Salisburgo-Roma.

Di seguito tutte le dichiarazioni del calciatore giallorosso sulla gara di Europa League appena conclusa alla Red Bull Arena:

Una sconfitta immeritata, cosa serve per ribaltarla giovedì prossimo?
“Prendere gol nel finale è sempre dura, è un peccato perché abbiamo avuto 2-3 occasioni. Adesso dovremo analizzare la partita. Giovedì dovremo spingere, ma potremo contare sui nostri tifosi”.

La Roma quanto ci tiene a questa coppa?
“Sì soprattutto dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia teniamo molto a questa coppa. Vogliamo andare avanti, come lo scorso anno. Adesso testa a domenica e poi vogliamo passare il turno”.

La rosa della Roma è valida per affrontare due competizioni?
“Io penso di sì. Anche lo scorso anno abbiamo giocato tante partite, abbiamo vinto la coppa. Abbiamo dimostrato che chi entra può fare la differenza, quindi penso che riusciremo a gestire il doppio impegno come abbiamo fatto ultimamente”.

Articolo precedenteZALEWSKI: “Risultato bugiardo. Siamo tutti convinti che la gara di ritorno sarà a senso unico”
Articolo successivoEuropa amara, Roma al palo

8 Commenti

  1. Meglio mollare questa Coppa nella quale la Roma non ha futuro e concentrarsi sul campionato. Già domenica c’è una partitaccia.Lasciamo agli occhi altri I sogni di gloria europei. Non è trippa per i gatti giallorossi. Ahinoi.

    • Anche lo scorso anno di questi tempi molti (io compreso) facevano lo stesso ragionamento dicendo che era una coppa inutile. Poi però abbiamo vinto un trofeo. Certo qui è molto piu difficile perché il livello è piu alto, ma sono portato a pensare che questa squadra sia piu da coppa che da campionato in quanto in due partite secche grazie alla solidita difensiva può affrontare anche avversari piu forti.
      Bisogna lavorare sull’efficacia in zona gol.

  2. La squadra ha giocato bene, avrei messo Camara non Gini, troppo fuori forma e queste partite da dentro e fuori non puoi rischiare di stare con un uomo in meno….Si paga un prezzo alto….💛🧡❤️🏆🐺🐺🐺

  3. Se magari Smalling non si fosse fatto anticipare di testa dal giocatore che ha fatto la sponda il Salisburgo non avrebbe segnato.
    A 33 anni nei 10 minuti finali si può perdere quel pò di concentrazione o lucidità ed in 4 occasioni Smalling ha perso colpi nei minuti finali che ci sono costati 4 gol, 2 volte col Napoli, col Sassuolo ed appunto col Salisburgo.

  4. vero Chris, ma i tifosi non possono andare a buttare la palla in rete, quello sarebbe compito vostro (non tuo nello specifico, anzi per essere un difensore hai segnato anche tanto)

  5. Che abbia ragione Pinto ad offrire un prolungamento del contratto al ribasso? Sicuramente no. Anche Smalling può avere qualche incertezza. Ultimamente mi è sembrato meno lucido ma ci può stare. Per me resta la colonna della difesa e credo che sentiremo il prossimo anno la mancanza visto che l’Inter gli offre un contratto sulle stesse cifre che prende oggi e che Pinto non intende confermare. Poi qualcuno mi spiegherà perchè i meneghini più indebitati di noi possono offrire alti ingaggi e noi no. Pare che questo FpF sia solo per noi.

  6. Quelli che hanno deciso il FPF sono come gli strozzini, quindi della stessa pasta! Ecco perché il FPF esiste solo per le società oneste e non per quelle disoneste come il Trio del Nord.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome