Smalling si ferma di nuovo: De Rossi a Napoli con l’emergenza difesa

39
1090

AS ROMA NEWS – La trasferta lampo di Udine, vinta grazie a un preciso colpo di testa di Cristante, porta alla Roma tanto entusiasmo ma anche qualche problema extra di formazione in vista di Napoli.

La squadra, che dopo aver esultato al Bluenergy ha fatto rientro a Roma in serata, si ritroverà oggi a Trigoria con soli due giorni a disposizione per preparare la partita del Maradona. E potrebbe farlo nuovamente senza Chris Smalling.

Il difensore ieri ha accusato un fastidio all’inguine che lo ha costretto al cambio, e rischia seriamente di dover dare forfait per la partita di domenica contro gli azzurri di Calzona. Se così fosse, De Rossi avrebbe a disposizione solo due centrali di difesa: Mancini e Huijsen. 

Ndicka infatti è tornato ad allenarsi a ritmi blandi dopo il problema polmonare accusato una decina di giorni fa a Udine e potrebbe al massimo strappare una convocazione. Con Llorente squalificato, il problema difensori centrale diventa d’attualità a Trigoria. Fra l’altro il tecnico di Ostia dovrà fare a meno di Paredes, anche lui squalificato, e quindi Cristante non potrà essere arretrato in caso di necessità.

Oggi dunque gli occhi saranno tutti puntati su Smalling, oltre che su Romelu Lukaku: il belga proverà a rientrare in tempo per Napoli, ma serve prudenza visto il finale di stagione. Più probabile che Big Rom torni titolare per la gara di andata contro il Bayer.

Fonti: Il Tempo / Corriere dello Sport / Il Messaggero / La Repubblica

Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie della Roma sul tuo cellulare? Iscriviti subito al canale Whatsapp di Giallorossi.net!

Articolo precedenteUrlo Roma, colpo Champions
Articolo successivoCalciomercato Roma, i giallorossi puntano Fabbian: Inter pronta alla cessione

39 Commenti

  1. dopo 5 mesi di inattività, ci sta che dopo due partite possa accadere.
    il problema semmai è il perché sia stato inattivo per 5 mesi di fila, salvo resuscitare come tanti altri appena cacciato Mourinho.

    • La propaganda filo-mourinhana ha raggiunto nel tempo livelli degni dei nefasti predecessori, ma ora direi sarebbe anche il caso di farla finita.
      Smalling è tornato in campo il 18 febbraio, oltre un mese dopo l’esonero del tecnico e con tempi esattamente in linea con quelli che aveva previsto lo stesso Mourinho.
      Terminiamola qui per favore, è una storiella ridicola.

    • no ragazzi Io sono contentissimo perché questo giocatore è il vero perno della difesa della Roma e ci è costato tantissimo anche se a inizio campionato ha fatto quattro partite oscene. però queste cose dovrebbero far capire il livello morale dei giocatori che giocano nella Roma e bisogna puntare anche su questo quando si fa calciomercato.
      perché adesso gira tutto bene ma non vorrei che ad un certo punto a partire dall’anno prossimo se le cose non dovessero andare benissimo gente come lui possa mettere in difficoltà Daniele. bisogna puntare sugli uomini prima ancora che sugli atleti.
      Mourinho ha sempre fatto il non gioco, ma se i giocatori ti si rivoltano contro nemmeno guardiola fa miracoli

    • @soldato una frottola incartata con la carta da regalo resta una frottola. Smalling (e altri non meglio specificati che citi) NON sono resuscitati dopo l’esonero di Mourinho.

    • Quindi Smalling è stato fuori 5 mesi per un verificato e certificato dispetto a Mourinho. Mah!
      Si potrebbe conoscerne il recondito motivo, visto che era uno dei titolari indiscussi del tecnico portoghese?

  2. Bel problema. Ma Huijsen deve riscattarsi e siccome ci serve come il pane in queste ultime partite bisogna avere coraggio e metterlo in campo. Il Napoli di oggi è una squadra sfiduciata ma pur sempre fatta di grandi campioni, sarà tutta questione di atteggiamento , se saremo determinati e asfissianti nel pressing li supereremo perchè loro queste due caratteristiche , per questioni psicologiche, non le hanno in questo periodo. Se invece ci mettiamo alla pari e cominceremo a fare tiki taka e specchiarci a loro con le giocate dei singoli rischiamo anche di perdere.

    • Quello che temevo anch’io quando la scorsa estate li vedevo fare la preparazione nel 5 stelle lusso in riva al mare…

    • La preparazione doveva essere fatta inizialmente in Oriente per ragioni di guadagno economico fissato dalla società, ma poi c’è stato un casino tra la proprietà stessa e quelli che dovevano ospitarci a meno di due settimane dal ritiro.
      Alla fine si sono buttati a Trigoria e in Portogallo in extremis rispetto all’alta Italia, che avrebbe portato maggior guadagno alla società.

    • poi lui che piaccia o meno è il nostro calciatore piu importante…… e lui che ci permette di giocare alla pari con milan e bayer

  3. In Francia , hanno fermato il campionato , per favorire le squadre francesi nelle coppe, non so con quali criteri, se di autorità della lega competente o se ai voti di tutti i club francesi, ( se fosse andata così sarebbe clamoroso, cioè in Francia non si fanno la guerra fra club??)
    In Italia, ed in questo caso la ROMA, non avrebbe preteso tanto , ma solo lo spostamento di un giorno di napoli – Roma, in modo da dare ai giocatori le stesse ore di riposo dei tedeschi del Leverkusen, che tra l’altro già campioni , metteranno in campo tutte le riserve, risparmiando ulteriore energie, per la gara contro di noi, dove faranno di tutto per vendicarsi dell”eliminazione subita l’anno scorso.
    Ma la lega italiana, serva del panzone di formello , ha detto no.
    Costringendoci a giocare i 18 minuti restanti nella gara di ieri sera, e dove se la sono presa , in questo caso, abbondantemente RINT e PAKK.
    Ma siccome i tirapiedi, le secce, i gufi, e i nemici della Roma sono tanti, abbiamo pagato a caro prezzo la vittoria, perdendo Smalling.
    Vediamo come ci siamo arrivati a questa “EMERGENZA”, per negligenza di DE ROSSI? DELLO STAFF tecnico, dei dirigenti? NO!
    ECCO COME:
    NDICKA colpito ripetutamente da gomitate violente e volontarie e costretto al ricovero in ospedale, e ringraziamo DIO che è finita bene.
    LLORENTE ammonito per proteste, da un pezzo di 💩 napoletano, dopo che aveva concesso di tutto a quelli del Bologna.
    SMALLING infortunato in una gara che si poteva tranquillamente spostare allo stesso giorno del recupero di fiorentina-atalanta, senza la quale non si sarebbe fatto male e sarebbe sceso tranquillamente in campo a napoli.
    Poi se perdiamo a Napoli, i soliti daranno la colpa a DE ROSSI, alla società, al Direttore sportivo, a Gaetano…

    • La soluzione più scontata che salverebbe la credibilità del campionato sarebbe rinviare Roma-Juventus al giorno di Atalanta-Fiorentina.

    • Tutto quasi giusto, ti sei perso nel finale. “Tutti daranno la colpa a de Rossi” chi? Qua gli unici che continuano ad aspettare un suo passo falso sono i mourinhani tra i quali uno si è permesso di scrivere sotto all’ articolo del portoghese che parlava delle sue rinunce: “ tranquillo josè ne riparleremo tra una 20 una di giorni “. Tra questi in modo non così veemente c’eri anche tu che hai criticato a priori aspramente il post mourinho dopo che è stato cacciato.Non sono d’accordo nemmeno su smalling, se non può giocare nemmeno un quarto d’ ora dopo una settimana è un uomo in meno, continua a farsi male da solo in ogni momento, perché se usciva dopo 20 min a Napoli cambiava qualcosa? Sembra proprio che ormai non regga a livello fisico purtroppo.

    • aggiungi anche ammonizione a Paredes col Bologna nella direzione di Maresca che ricordo nn essere di Trento, ma quantomeno campano…

    • quello che ci ha fatto vedere smalling recentemente, al netto del giusto commento di Gaetano sull’odio verso roma, è comunque polvere di stelle. ragazzi ideale sarebbe sostituire anche lui. non credo al complotto antimourinho credo piuttosto alla sua fine atletica come quella di qualcun altro.

  4. Con la previsione che Smalling non abbia niente di grave, Cmq a Napoli lo terrei fuori come Lukaku, così giovedì sono pronti.
    Certo è che a Napoli bisogna vincere ma, altrettanto non possono giocare sempre gli stessi che poi, non sono tutti Mancini o Cristante…

  5. Però’ l’errore secondo me è’ stato anche di Daniele! Sai che Llorente a Napoli non può’ giocare, fallo giocare a d Udine! Tanto erano 20 minuti e si sapeva che l’Udinese non avrebbe attaccato! Gli bastava il punto, quindi non capisco perché’ questa mossa! Speriamo bene!

    • La risposta sta nella diversa fisicità dei due, dovendo contenere un attaccante fisico come Lucca e avendo puntato molto sullo sfruttamento dei calci piazzati, che infatti è stata la chiave della gara.

    • il problema e che de rossi e fissato con karsdorf e non capisco perche se me lo dite vi ringrazio tira la palla indietro e invendibile con l udinese e andata bene ma non e sempre cosi

    • Aldo Karsdorp l’ha fatto giocare per forza di cose, perchè domenica toccherà celik, dato che in Europa league sarà squalificato e kristensen è rientrato da poco da un infortunio oltretutto non è impiegabile per l’Europa league.
      Alla fine la Roma ha questi di esterni e il prossimo anno dovrà investire massicciamente su entrambe le fasce.

  6. La situazione non è certo delle migliori.
    Noi abbiamo 2 giorni, rifinitura compresa, per preparare la partita, loro hanno avuto una settimana e sono addirittura andati in ritiro per presentarsi al meglio.
    Speravo quantomeno nel rientro di Ndika.
    Hujsen è un talento con qualità, ma ha sempre 18 anni e si troverà di fronte il più forte centravanti della serie a insieme a Lautaro, uno dei più forti al mondo.
    Loro giocheranno alla morte per arrivare quantomeno ad un piazzamento in EL, mentre noi non potremo non pensare, quantomeno a livello inconscio, alla sfida col Leverkusen.
    Servirà un miracolo.

  7. Mi è piaciuto molto Angelinho alto e largo a sx. Gran piede e grave visione di gioco. Per me è da riproporre soprattutto a Napoli nel 3 4 1 2 (per far riposare qualche titolare essenziale del 4 3 3 standard di Derossi.
    In fase di non possesso si difendeva a 5 perché Spina si stringeva con i centrali e Angelinho si abbassava a terzino sx mentre in fase di possesso palla si impostava a 4 con Spina largo a sx (nel suo ruolo) e Angelinho più alto. Morale della favola quei due insieme da quel lato sono stati veramente tanta roba.

    Svilar

    Huijsen
    Mancini
    Spinazzola

    Kristensen
    Bove
    Cristante
    Angelinho

    Pellegrini

    Azmoun
    Baldanzi

    nella ripresa dentro Dybala x Pellegrini o Baldanzi (in base al risultato), Abraham x Azmoun, Elsharawy x Angelinho, Celik x Kristensen e uno tra Renato Sanches o Aouar in base a quello che dovesse servire

    • Con sta formazione a Napoli nemmeno c’è bisogno che Dybala entri dopo, il secondo sarebbe una formalità. Huijsen speravo di non vederlo più fino a giochi fatti almeno. Angeliño dopo Karsdorp è stato il peggiore in campo. Se Spinazzola sta bene è l’ unico partendo da fermo che salta l’ uomo e da superiorità numerica insieme a Dybala. Tra l’ altro mancano 3 centrali e ti metti e 3 dietro? Dai su. Di baldanzi stiamo aspettando ancora un cenno che ci confermi che è arrivato.

  8. Si vede quando gioca l’importanza di Smalling ma purtroppo l’età pesa. Ormai è vittima di continui infortuni. Mancini e Hujsen sono certi con Celik unica alternativa in caso di necessità saranno i calciatori su cui contare per Napoli e sicuramente andiamo incontro a dei rischi ma c’è la possiamo sempre cavare.

  9. Stamo in mano ar pilota fresco de brevetto, appena assunto a du’ spicci da la Ryanair. L’urtimo volo, a momenti, ce faceva schiantà sur BluEnergy

    • Diciamo che pure i pronostici al contrario di qualcuno ce ponno da na mano, ma come puoi leggere più sopra già è partita la solita pantomima purtroppo.

  10. il problema e che de rossi e fissato con karsdorf e non capisco perche se me lo dite vi ringrazio tira la palla indietro e invendibile con l udinese e andata bene ma non e sempre cosi

  11. e aggiungo che siamo in un percorso.. che ha avuto un principio e ha una fine..e’ importante x tutti rendersi consapevoli di questo ” assurdo” xchè il corso può essere modificato..🌈

  12. è un peccato che nn mi venga concessa la possibilità di fare squillare un campanello di allarme xchè bisogna comprendere quello che è in ballo per questo presente saturo di eventi..👀

    • Eh si non è stato mai semplice per gli oracoli farsi comprendere dai miseri mortali🤣🤣🤣

  13. Spero che col Napoli si giochi come avremmo dovuto fare col Bologna.
    Accorti, puntando ad un pareggio sicuro più che alla garibaldina per una vittoria.
    Non ne abbiamo in numeri e forma atletica.
    Se “conserviamo” il pareggio, magari vinciamo…..
    4-4-2 mordi e fuggi.
    Calci piazzati e tiri da lontano.
    Contropiede e “lettura” dello smarcamento dell’attaccante da servire in verticale.
    Daje Azmoun.
    FORZA ROMA

  14. Speriamo che Smalling rientra prestissimo, già contro il Bayer Leverkusen perché ancora una volta ha dimostrato di essere il difensore più forte specialmente in marcatura, in difesa è un’autentica diga.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome