Smalling si ferma, Ndicka si scalda

45
3296

AS ROMA NEWS – La felicità per il rientro in gruppo di tutti i pezzi migliori della rosa, da Dybala a Lukaku, da Aouar a Renato Sanches, è stata macchiata da un’assenza: quella di Chris Smalling, che nell’allenamento di ieri non era presente in gruppo.

Ufficialmente si tratta di semplice gestione fisica: il trentatreenne non si sente al meglio della condizione e si è visto nelle prime tre gare stagionali. La rifinitura di oggi sarà decisiva, con Mourinho che deciderà se lasciarlo fuori favorendo così l’esordio di Ndicka con Llorente e Mancini. Il centrale azzurro ha stretto i denti e ha recuperato dopo il fastidio avvertito nel secondo tempo della sfida contro la Macedonia del Nord.

I dubbi del tecnico sono legati quindi all’impiego di Smalling, ma anche a quello di Renato Sanches. Ieri il portoghese è tornato ad allenarsi con il gruppo, ma Mourinho dovrà decidere se impiegarlo titolare o se lasciarlo in panchina per non rischiare in vista del tour de force fino alla prossima sosta.

In quel caso Bove è pronto a tornare dal primo minuto insieme a Cristante (che ieri ha lavorato in palestra) e Aouar che si è ripreso dal problema accusato contro il Milan e in queste due settimane di stop ha avuto modo di recuperare la condizione. Insomma, Mou ha ancora qualche dubbio di formazione ma sicuramente può essere quantomeno sollevato per aver ritrovato buona parte della rosa.

Fonte: Corriere dello Sport

Articolo precedenteTorino-Roma: trasferta vietata ai tifosi giallorossi residenti nel Lazio (COMUNICATO)
Articolo successivoMitrovic: “Seguo la Serie A, faccio il tifo per la Roma”

45 Commenti

  1. può essere una buona opportunità per testare i cambi, sennò ci toccherà poi testarli all’improvviso, senza precedenti verifiche. dovremmo avere una rosa di tutti potenziali titolari.

    • qualcuno ha sotterrato scorie radioattive dalle parti di trigoria o altre forme nocive che senz’altro danno dei problemi alla salute fisica dei giocatori della Roma.
      non ho più alternative di pensiero.
      aiutatemi.
      cambiano i giocatori, i preparatori, allenatori e dottori.
      cambiano gli edifici e le statuine per santificarne i campi.. ma i problemi rimangono.

      ..
      .

    • sei solo un idiota a stare in questo sito, io credo ( o spero) che non ci sia neanche un romanista nel vostro sito lazie ( spero ne abbiate uno), non abbiamo bisogno di affondarvi, non esistete e basta, vi si può giusto vedere un microsecondo in controluce

  2. Per questa partita penso che possiamo anche permetterci di gestire al meglio la rosa e non rischiare giocatori in condizioni non perfette. Però è abbastanza ridicolo che siamo già messi così male quanto a infortuni e risentimenti muscolari, per non parlare di una condizione fisica tutt’altro che invidiabile

    • Siamo tornati alla gestione dilettantistica della condizione fisica dei giocatori che ha caratterizzato gli anni pre Mourinho. Senza forma atletica nel calcio moderno puoi anche essere Messi ma non ottieni alcun risultato.
      Siamo zeppi di giocatori con enormi problemi fisici.
      Come ha detto Boniek stupisce che uno come Lukaku che si è allenato con la primavera, sia più in forma di quelli che si sono allenati qui. Segno di una preparazione praticamente assente.
      Come si può pensare di raggiungere traguardi sportivi in questo modo è un mistero.

  3. L’assenza di Smalling è una occasione imperdibile per giocare a quattro dietro. Praticamente la difesa a tre aveva senso ed è stata edificata per esaltare le caratteristiche di Smalling come centrale spazzatutto. Quando non c’è è più logico mettersi a quattro quindi con i due terzini, Ndika centrale a sinistra e uno tra Mancini e Llorente centrale a destra.

    • Quindi Zalewski, Spinazzola o ElSha terzino desto? Bhè se siete convinti che la difesa a 4 risolve tutto… Per me la Roma è costruita per giocare a tre, e al 90 % giocherà a 3 sopratutto una partita in cui DEVE attaccare contro una squdra chiusa, evitare 1 vs 1 in contropiede è sempre meglio e la difesa a 3 garantisce ciò. Certo giocando a 3 in attacco hai meno soluzioni ma è una caratteristica di questo modo di giocare e si può segnare e costruire in qualsiasi modo. Oltretutto a 3 se decidi di dare la libertà ai “braccetti” (modello Gasperini) di attaccare hai pure un arma molto importante, certo però che per far questo (che la Roma ha tentato di fare nelle prime due) devi trovare l’equilibrio di squadra per nonfare quello che è successo nel gol in contropiede preso quando l’avanzamento di Llorente non è sato ben coperto dagli altri. Comunque vale la stessa cosa quando giochi a 4 e attccano i terzini (unico motivo per giocare a 4, giocare a 4 con ENTRAMBI i terzini bloccati significa giocare una partita solo difensiva)

  4. il curriculum infortuni di Smalling, El Shaarawy, Dybala, Aourar, Sanches, Azmoun, Dybala e in parte Lukaku parlava chiaro ben prima del loro approdo a Trigoria. Quindi il problema non è l’aria, il campo o la sfiga…

    • Vermente prima dell’infortunio derl 2019 al ginocchio gli infortuni di Smalling erano molto nella norma, a parte un po’ di giornate perse per una caduta che gli aveva creato un problema alla spalla, cosa mai più successa. Dopo di allora ha avuto problemi col ginocchio (il sospetto è che abbia giocato forzando per non saltare le partite) e quando passati questi diversi problemi muscolari alla coscia. Comunque non è che sia così tanto sotto presenze, visto che lo scorso anno ha giocato 47 partite, per dire Mancini che non ha avuto infortuni, ne ha giocate 51.

  5. Se Smalling e Mancini non sono al meglio, considerato che abbiamo solo 4 centrali, non ha senso rischiarli contro l’Empoli in casa, specie prima di un tour de force di 7 partite in 3 settimane.
    Se non proviamo la difesa a 4 in questo frangente mettendo solo giocatori a posto fisicamente, vedo molto autolesionismo.

    • si infatti capita solo a noi ogni anno con un numero così alto di giocatori.. ma non diciamo cazzate.

    • Quale cazzata di grazia, a parte la tua risposta?
      Da quando è iniziata la stagione si registrano 6 giocatori con problemi muscolari di varia entità (Dybala, Pellegrini, Mancini, Smalling, Sanches ed Aouar) che si aggiungono i due lungodegenti Kumbulla ed Abraham per eventi traumatici.
      La pausa della nazionale ci ha fatto recuperare qualcuno ma se continua il trend di inizio stagione, sarebbe il caso di utilizzare la rosa in maniera più razionale.

  6. Cacciamoli tutti sti quattro cadaveri. Prendiamo quattro primavera e ci divertiamo di più. Cmq non si vince niente. Forza Roma e basta

  7. Domani sera sono tutti chiamati a rispondere sul campo. Prima di trinciare dubbi e sospetti va data a Special One l’opportunità di smentire le perplessità che circolano sulla formazione e la squadra che metterà in campo onorare con la vittoria le sue scelte.
    Forza Roma

  8. Sarebbe l’occasione per vedere finalmente N.Dicka mister 4,2 milioni annui, penso che contro l’Empoli potrebbe anche giocare senza particolari patemi, credo…..

  9. Leggo troppi commenti sulla preparazione errata.
    Passi che son d’accordo sugli infortuni, ma parlare di fancaxxisti con MOU mi sembra da sprovveduti!
    Da che mondo e mondo la condizione arriva da un momento all’altro e ciascuno la acquisisce secondo le proprie caratteristiche fisiche.
    La ROMA sboccera’ nel breve mentre chi è partito “lanciato” avrà prima la sua ricaduta…
    Il Milan per es, che è quest’anno molto più fisica dell’anno scorso, è probabile abbia preferito una partenza rapida visto il derby e le coppe.
    Ma magari già la 1ª sosta potrebbe “stopparla”…chi lo sa.
    Certo è che il vero problema delle prime 3 partite sono stati gli infortuni che ti hanno costretto a giocare con gente che ha di suo un passo lento (e li non c’e’ preparazione atletica o condizione fisica che tenga!!!).
    Io ho notato invece che il nuovo approccio (non parlo di modulo perché rimane uguale, il 3-5-2), ci abbia già mostrato come la ROMA corra “meglio”.
    In fin dei conti ci hanno fregato eurogoal e/o mezze papere, se non errori individuali.
    Qualcosa abbiamo poi subito in situazioni di campo scoperto, e qui siamo al punto iniziale: condizione atletica al momento non sopraggiunta + catatteristiche dei giocatori in campo + impossibilità di usufruire di gente con passo alternativo.
    Ergo, sono fiducioso, a patto che gli infortuni rimangano lontani e che chi è in recupero prenda il suo ritmo.
    Su tutti mi prendo l’inaspettata condizione di Lukaku che, alzi la mano, chi se lo immaginava così bello tirato a lucido.
    Ed un Lukaku in campo porta tanta, tantissima roba, in termini fisici, realizzativi e di mentalità!
    FORZA ROMA

  10. Ma solo io trovo odiosa la frase fatta “stringere i denti” con tutte le sue coniugazioni?
    Se ti fa male qualcosa, a calcio non giochi perché come minimo farai pena (cosa garantita se devi limitare i movimenti per evitare il dolore) e, come frequente massimo, finisci di rompere del tutto quello che è quasi rotto.
    Voglio sperare che non stiamo ancora ad antidolorifici, infiltrazioni, e diavolerie varie che hanno distrutto carriere in passato.
    Il dolore non si ignora, esiste per il semplice motivo di indicare che qualcosa non va nel corpo.

  11. SMALLING ha , onestamente , ammesso di non essere in condizioni fisiche psichiche per giocare un’altra partita.
    Sa che le sue MANCANZE verranno IMPROPRIAMENTE addebitate a colleghi incolpevoli , presi di mira da stampa e tifosi ).
    Onore a Smalling uomo , ma la domanda più importante è:
    È un momento no psichico o durerà nel tempo ?
    _______
    quando si gioca a FIFA i calciatori non hanno problemi fisici famigliari , di alcool ,di depressione.di età.
    La realtà , la vita , è ben diversa da un gioco su internet.
    _________
    Giovani SANI motivati atleti seri.

    Inutile scrivere ” problemi di preparazione”,,,
    Spinazzola Smalling El Shaarawy Dybala
    R Sanches Pellegrini li puoi fare allenare dappertutto , avranno sempre problemini.
    Vanno SOSTITUITI non curati
    As ROMA è una squadra di calcio
    non un CENTRO RIABILITATIVO

  12. Ma a nessuno viene il dubbio che la sua assenza di ieri dal gruppo sia effettivamente di “gestione”? Io mi ricordo che in effetti con Smalling questo avveniva già l’altr’anno. FR

  13. già con la salernitana era in grave ritardo sul secondo gol di candreva, è in ritardo di condizione? oppure sta staccando la spina?….. preghiamo……

    • Sul secondo gol del Verona ?
      ha dimostrato deconcentrazione/ scarsa reattività.
      Sul primo gol della Salernitana ? deconcentrazione./ scarsa reattività.
      Ma a troppi risulta più FACILE dare colpe a
      Rui Patricio ed a Mancini , non potendo coinvolgere Cristante.
      Ah no a Bryan imputate colpe per il gol di Candreva
      .Pero poi Spalletti Spinazzola lo manda 2 volte in tribuna.
      Chissà perché !
      Forse hanno la stessa condizione psicofisica ?

  14. non ho capito ? sono in gruppo stanno bene , vedi sanches ma forse lo facciamo riposare in previsione delle prossime partite ?? ho capito perche vogliono venire tutti a roma e si dimezzano lo stipendio …ora ho capito .. questo non ha mai giocato e lo facciamo riposare??

  15. bonucci chiellini barzagli avranno giocato 500 partite senza avere una contrattura ….saranno stati deogati??? non lo so ma in caso drogate pure i ns

  16. La gara e’ domani e noi non sappiamo effettivamente come stanno le cose, l’unica cosa che ci possiamo augurare che non vengano affrettati tempi che possano pregiudicare una stagione.

    Deduco comunque che e’ necessario fare di necessita’ virtu e se necessario non correre rischi e far preparare meglio i calciatori, magari rinunciando a Mancini e Smalling e presentarsi con una difesa a 4 o altrimenti portare Cristensen sulla linea a 3 dei marcatori se proprio si deve insistere su questo schieramento.

    Questo vale anche per altri elementi che ancora non hanno raggiunto una condizione fisico atletica per dare il 100% in campo e valutare anche un utilizzo parziale per quei calciatori che ancora non hanno i 90 minuti nelle gambe o preservarli da contrasti come Dybala onde evitare ricadute o infortnui.

    Qualche giorno fa l’ho detto che Mou avrebbe dovuto fare la firmazione insieme allo staff medico.

    Se tutto va bene alla fine di questo ciclo di partite tra campionato e coppa capiremo come siamo messi e non solo come classifica intendo.

    Personalmente questa e’ il mio schieramento per domani sera che preserva alcuni calciatori.

    ……………..Rui
    ….Criste Llorente Ndika
    …………..Cristante
    Karsd Aouar Bove Zalew
    ……Dybala……Lukaku

  17. Giochiamo contro la squadra peggiore in queste 3 partite di campionato, 0 punti, 0 gol segnati e 5 gol presi. Non ci sono scuse ed una o 2 assenze non possono costituire un alibi, non stavolta perché questa è proprio l’occasione più ghiotta e facile per vincere.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento
Inserisci qui il tuon nome